Calcio / Juniores Provinciale, risultati e marcatori della 30^ giornata

Nel girone A, terzo il Le Torri Castelplanio, quarta la Falconarese, quinta l’Aurora Jesi, nona la Junior Jesina, decimo il Sassoferrato Genga, 12^ la Real Porto Senigallia, 13° il Corinaldo. Nel girone B, Cingolana San Francesco sesta, Cupramontana ottava, Filottranese nona

VALLESINA, 24 maggio 2024 – Nello scorso weekend è terminato il campionato provinciale Juniores. Con Senigallia Calcio A e Pietralacroce già campioni dei gironi A e B, sono state definite le altre posizioni di classifica nella 30^ giornata.

Girone A

Proprio i campioni provinciali senigalliesi (foto di copertina) del raggruppamento A hanno battuto 1-2 il Corinaldo tredicesimo con i gol di Pierpaoli e Magnini: quest’ultimo ha raggiunto quota 25 gol stagionali. La squadra B fuori classifica, invece, ha perso 0-2 in casa contro il Le Torri Castelplanio già sicuro di terminare al terzo posto il campionato. Quarta la Falconarese grazie all’1-4 rifilato alla Real Porto Senigallia dodicesima: hanno segnato Bartolini, Burattini e Fioretti, autore di una doppietta. L’Aurora Jesi, invece, non va oltre il 3-3 contro l’Accademia Granata (in gol Rocchetti, Granata e Catena) e deve accontentarsi del quinto posto.

I cugini della Junior Jesina sono noni, ma non potevano scalare altre posizioni visto il +7 della Real Metauro: i leoncelli hanno perso 0-3 contro la vice-campionessa Muraglia. Decimo, infine, il Sassoferrato Genga (3-3 contro il Della Rovere con le reti di Boldrini, Mercanti e Colombo).

Il “pasillo de honor” della Settempeda al Pietralacroce campione

Girone B

Nel girone B il Pietralacroce si congeda rifilando una cinquina alla Settempeda al “Soverchia”: dopo il “pasillo de honor” dei padroni di casa ai campioni provinciali, sono andati in rete Pierpaoli (doppietta), Orena, Graciotti e Polenta. Chiude in bellezza anche la Filottranese, nona, vincente per 2-1 contro la Folgore Castelraimondo quinta grazie ai centri di Flamini e Pettinari. Termina la stagione al sesto posto, invece, la Cingolana San Francesco, battuta in casa per 4-5 dal Villa Musone nonostante la doppietta di Lorenzo Cappella e i gol di Mattia Poinsel e Leonardo Angelucci. Segue all’ottavo, infine, il Cupramontana, battuto dal vice-fanalino di coda San Biagio 2-1, con l’unica rete segnata da Palmolella. Di seguito, i marcatori, i risultati completi e le classifiche della 30^ giornata del campionato Provinciale Juniores.

Risultati, marcatori e classifiche

Juniores Provinciale

Girone A – 30^ giornata

Real Porto Senigallia 1-4 Falconarese (Bartolini, Burattini, 2 Fioretti)

Junior Jesina 0-3 Muraglia

Real Metauro 4-1 Vadese

Senigallia Calcio B 0-2 Le Torri Castelplanio (Lucaboni, Uncini)

Marottese A. 1-4 Carissimi

Sassoferrato Genga 3-3 Della Rovere (Boldrini, Mercanti, Colombo)

Aurora Jesi 3-3 Accademia Granata (Rocchetti, Granata, Catena)

Corinaldo 1-2 Senigallia Calcio A (Spallacci; Magnini, Pierpaoli)

CLASSIFICA – Senigallia Calcio A 75 (campione provinciale), Muraglia 64, Le Torri Castelplanio 56, Falconarese 53, Aurora Jesi 51, Carissimi 51, Marottese 39, Real Metauro 38, Junior Jesina 31, Sassoferrato Genga 30, Della Rovere 28, Real Porto Senigallia 25Corinaldo 24, Vadese 20, Accademia Granata 20

NOTA – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (23 punti conquistati)

Girone B – 30^ giornata

Montemilone Pollenza 2-1 Candia Baraccola Aspio

Filottranese 2-1 Folgore Castelraimondo (Flamini, Pettinari)

San Biagio 2-1 Cupramontana (Palmolella)

Cingolana San Francesco 4-5 Villa Musone (2 Cappella, Poinsel, Angelucci)

Passatempese 4-0 Elite Tolentino

Montecosaro 0-1 Portorecanati

Settempeda 0-5 Pietralacroce (2 Pierpaoli, Orena, Graciotti, Polenta)

Camerano 4-0 Giovane Offagna

CLASSIFICA – Pietralacroce 69 (campione provinciale), Portorecanati 62, Candia Baraccola Aspio 60, Villa Musone 53, Folgore Castelraimondo 52, Cingolana San Francesco 49, Settempeda 48, Cupramontana 47, Filottranese 44, Montemilone Pollenza 42, Camerano 40, Giovane Offagna 26, Elite Tolentino 25, Montecosaro 23, San Biagio 21, Passatempese 19

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, risultati e marcatori delle gare tra l’11 e il 15 maggio

Il Portuali Dorica perde contro Venafro e Renato Curi ed esce dalla fase nazionale per il titolo nazionale dilettanti. Nel Provinciale, il Le Torri Castelplanio batte l’Aurora Jesi e si assicura il terzo posto del girone A, il Cupramontana sogna il sorpasso a una Cingolana San Francesco in caduta libera nel girone B 

VALLESINA, 16 maggio 2024 – Ci stiamo avvicinando ai titoli di coda dei campionati Juniores Regionale e Provinciale. Andiamo a scoprire quello che è successo nelle prime due giornate del triangolare per il titolo dilettanti Juniores e nella 29^ giornata a livello provinciale.

Juniores Regionale

Termina al primo turno l’avventura del Portuali Dorica (foto di copertina) alla fase nazionale contro le vincitrici dei campionati regionali delle 20 regioni italiane. Gli anconetani, infatti, hanno perso sia in casa contro il Venafro per 2-3 (in gol Cozzolino e Polenta) che in trasferta contro la Renato Curi Angolana (3-1 in rimonta dopo lo 0-1 di Lucesoli). Finisce comunque una stagione trionfale per la squadra dorica, culminata con la vittoria del titolo regionale.

Juniores Provinciale – girone A

Per quanto riguarda, invece, il campionato provinciale, nello scorso fine settimana si sono giocate le partite della 29^ giornata. Nel girone A i campioni del Senigallia Calcio A hanno battuto 7-2 i cugini della Real Porto. Il Le Torri Castelplanio, invece, festeggia il terzo posto aritmetico, grazie al 3-1 nello scontro diretto contro l’Aurora Jesi: i sei punti tra castelplaniesi e aurorini sono incolmabili a una giornata dalla fine.

Gli jesini, tra l’altro, sono stati raggiunti in quarta posizione dalla Falconarese, vincente per 3-2 contro la Marottese. Perdono, inoltre, Junior Jesina (2-1 del Della Rovere), Sassoferrato Genga (5-1 del Carissimi) e Corinaldo (1-0 dell’Accademia Granata). Finisce in parità, infine, la sfida che non fa classifica tra Vadese e Senigallia Calcio B (2-2).

La festa del Le Torri Castelplanio per il terzo posto Juniores

Girone B – Juniores Provinciale

Nel girone B, vi abbiamo già parlato del trionfo del Pietralacroce, campione provinciale Macerata-Ancona (leggi qui). Crolla la Cingolana San Francesco: il Candia Baraccola Aspio gli infligge un tennistico 6-3, così i biancorossi di Fattori scivolano al sesto posto. Sogna il sorpasso il Cupramontana, vincente per 3-1 contro la Passatempese grazie a una tripletta di Palmolella. Perde, infine, la Filottranese, sconfitta 2-1 dal Villa Musone. Di seguito, tutti i risultati, i marcatori e le classifiche delle partite che si sono giocate in questi ultimi giorni tra Juniores Regionale e Provinciale.

Juniores Regionale 

1° turno Fase Nazionale

Girone F

1^ giornata: Portuali Dorica-Venafro 2-3 (Cozzolino, Polenta) – riposa Renato Curi Angolana

2^ giornata: Renato Curi Angolana-Portuali Dorica 3-1 (Lucesoli)

3^ giornata: Venafro-Renato Curi Angolana – sabato 18 maggio

CLASSIFICA – Renato Curi Angolana 3, Venafro 3, Portuali Dorica 0 (eliminata)

Juniores Provinciale

Girone A – 29^ giornata

Senigallia Calcio A 7-2 Real Porto Senigallia (2 Mancini, Diamantini, Humbert, Montini, Bigi, Pierpaoli)

Vadese 2-2 Senigallia Calcio B (2 Pierini)

Carissimi 5-1 Sassoferrato Genga (Marinelli)

Le Torri Castelplanio 3-1 Aurora Jesi (2 Pietrini, Pierangeli; Scarpini)

Muraglia 1-2 Real Metauro

Falconarese 3-2 Marottese A. (Bruciatelli, Mosconi, Bartolini)

Accademia Granata 1-0 Corinaldo

Della Rovere 2-1 Junior Jesina (Paoletti)

CLASSIFICA – Senigallia Calcio A 72 (campione provinciale), Muraglia 61, Le Torri Castelplanio 56, Aurora Jesi 50, Falconarese 50, Carissimi 48, Marottese 39, Real Metauro 35, Junior Jesina 31, Sassoferrato Genga 29, Della Rovere 27, Real Porto Senigallia 25, Corinaldo 24, Vadese 20, Accademia Granata 19

NOTA – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (23 punti conquistati)

Girone B – 29^ giornata

Folgore Castelraimondo 5-0 Montecosaro

Elite Tolentino 2-0 Settempeda

Giovane Offagna 3-2 Montemilone Pollenza

Pietralacroce 1-0 Camerano (Graciotti)

Portorecanati 5-0 San Biagio

Candia Baraccola Aspio 6-3 Cingolana San Francesco (2 Poinsel, Squarcia)

Villa Musone 2-1 Filottranese (Di Martino)

Cupramontana 3-1 Passatempese (3 Palmolella)

CLASSIFICAPietralacroce 66 (campione provinciale), Candia Baraccola Aspio 60, Portorecanati 59, Folgore Castelraimondo 52, Villa Musone 50, Cingolana San Francesco  49, Settempeda 48, Cupramontana 47, Filottranese 41, Montemilone Pollenza 39, Camerano 37, Giovane Offagna 26, Elite Tolentino 25, Montecosaro 23, San Biagio 18, Passatempese 16

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati e marcatori delle partite di play-off e play-out tra il 10 e l’11 maggio

Il Cus Ancona viene eliminato dai play-off di B. In C1, lo Jesi affronterà l’X Martiri Ferrara nel primo turno degli spareggi nazionali. In C2, la finalissima play-off sarà Carissimi Fano-Sambendettese, quella play-out Dinamis Falconara-Nuova Ottrano. Si salvano Avis Arcevia e Aurora Treia 

MARCHE, 14 maggio 2024 – Ci sono stati dei verdetti chiari nelle partite dello scorso weekend di calcio a 5 tra Serie B, C1 e C2. Il Cus Ancona viene eliminato dai play-off di B, lo Jesi affronterà l’X Martiri Ferrara nel primo turno dei play-off di C1, si salvano in C2 Avis Arcevia e Aurora Treia. Sarà Dinamis Falconara-Nuova Ottrano la finale play-out che decreterà l’unica squadra retrocessa in Serie D. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo tra il 10 e l’11 maggio. 

Serie B

Termina l’avventura del Cus Ancona ai play-off nazionali di Serie B. La squadra di Battistini, infatti, ha perso 4-2 in casa del Grifoni dopo i tempi supplementari con le reti di Marco Astuti e Quercetti: nonostante in casa abbia vinto con lo stesso risultato, il miglior piazzamento della regular season degli umbri (arrivati secondi) fa passare il turno ai perugini.

“Usciamo a testa alta – dichiara il team manager Carlo Ulivi e con un pizzico di rimpianto da questi play-off. Faccio i complimenti alla squadra per la prestazione e anche allo staff tecnico per come ha preparato la partita. Complimenti al Grifoni, club di spessore che ha dimostrato tutto il suo valore. Noi siamo orgogliosi di essercela giocata alla pari fino alla fine. Grazie anche ai tanti tifosi che ci hanno seguito in questa trasferta”. 

Il pre-gara di Grifoni-Cus Ancona

Serie C1

Sarà l’X Martiri Ferrara l’avversaria dello Jesi al primo turno dei play-off nazionali di Serie C1. I ferraresi, infatti, hanno battuto il Futsal Sassuolo per 4-6 nella finalissima dell’Emilia Romagna e sabato prossimo, 18 maggio alle 16.00, ospiteranno in casa i leoncelli di Pieralisi. Il ritorno si giocherà sabato 25 maggio al PalaTriccoli di Jesi. Chi passa il turno, affronterà la prima classificata del triangolare C con Palmanova, Trento, Antenore Padova. 

Serie C2

In Serie C2, invece, la finalissima play-off sarà Sambenedettese-Carissimi Fano. I rossoblù, infatti, hanno battuto 4-5 gli Amici del Centro Sportivo Mondolfo, mentre i pesaresi hanno vinto 4-2 dopo i tempi supplementari contro il Campiglione. L’atto decisivo, dunque, che decreterà la quarta squadra promossa in C1 dopo Chiaravalle, Gagliole e Fermana, si giocherà sabato prossimo 18 maggio al PalaSavelli di Porto San Giorgio.

Per quanto riguarda, infine, i play-out, sono salve Avis Arcevia, Aurora Treia, Real Ancaria e Fight Bulls Corridonia. I passotreiesi (foto di copertina) hanno battuto 3-1 la Dinamis Falconara, mentre la Real Ancaria ha battuto 8-3 la Nuova Ottrano, sconfitta nonostante la tripletta di Felici. Falconaresi e filottranesi, dunque, si giocheranno la salvezza domenica prossima, 19 maggio, al PalaPanzini di Senigallia: chi perde retrocede in Serie D. Di seguito, i risultati, i marcatori e il tabellone delle partite dalla Serie B alla C2 che si sono giocate nello scorso weekend.

Risultati, marcatori e tabelloni

Serie B – Play-off 

Quarti di finale – ritorno sabato 11 maggio

A – Atletico Grande Impero-Cures Calcio a 5 2-4 (4-4 andata, 6-8 totale ) – Cures al turno successivo

B – Soverato Futsal-Blingink Soverato 5-2 (2-3 andata, 7-5 totale) – Soverato Futsal al turno successivo

C – Futsal Prato-Boca Livorno 5-3 (3-3 andata, 8-6 totale) – Futsal Prato al turno successivo

D – Cardano-Varese Laveno 6-4 (3-1 andata, 9-7 totale) – Cardano al turno successivo

E  – Diaz-Castellana 3-3 (1-6 andata, 4-9 totale) – Castellana al turno successivo

F – Grifoni- Cus Ancona 4-2 dts – Quercetti, Astuti M. – (2-4 andata, 6-6 totale) – Grifoni al turno successivo grazie al miglior piazzamento nella regular season

G -Futsal Giorgione-Isola 5 8-3 (9-3 andata, 17-6 totale) – Futsal Giorgione al turno successivo

H – Sulmona-Casagiove 6-1 (3-4 andata, 9-5 ritorno) – Sulmona al turno successivo

Semifinali – andata 18 maggio, ritorno 25 maggio 

  1. Cardano vs Futsal Giorgione
  2. Castellana vs Soverato
  3. Cures C5 vs Sulmona
  4. Prato vs Grifoni

Finali – gara unica il 1° giugno

Vincente 1. vs Vincente 2.

Vincente 3. vs Vincente 4.

Serie C1

Semifinale Play-off: Alma Juventus Fano-Tre Torri Sarnano 1-2 dts

Finale Play-off: Jesi-Tre Torri Sarnano 4-3 dts (leggi l’articolo)

1° turno play-off nazionali: X Martiri-Jesi (andata 18 maggio, ritorno 25 maggio)

Finale Play-out: Pianaccio-Monturano 4-4 dts – Monturano retrocesso in Serie C2

Play-off Serie C2

  • Ottavi di Finale – 12-13 aprile

Ascoli-Acli Mantovani 1-2 (Guerrini, Ferraresi)

Acli Villa Musone-Real Fabriano 1-5 (Lacchè, 2 Argalia, 2 Farneti)

Lucrezia-Carissimi Fano 1-2

Polisportiva Victoria-Campiglione 1-2 (Squadroni)

  • Quarti di finale – venerdì 3 e sabato 4 maggio

Amici del Centro Sportivo-Acli Mantovani 2-2 dts (Gigante, Ibrahimi) (Q1)

Sambenedettese-Real Fabriano 2-1 (Giacometti D.) (Q2)

Castelfidardo-Carissimi Fano 0-3 (Q3)

Castrum Lauri-Campiglione 3-5 (Q4)

  • Semifinali – venerdì 10 maggio

SF1 – Amici del Centro Sportivo-Sambenedettese 4-5

SF2 – Carissimi Fano-Campiglione 4-2 dts

  • Finale play-off – venerdì 17 maggio

Carissimi Fano-Sambenedettese (PalaSavelli di Porto San Giorgio)

Play-out Serie C2

Triangolare 1 – Aurora Treia, Dinamis Falconara, Fight Bulls Corridonia

Triangolare 2 – Real Ancaria, Avis Arcevia, Nuova Ottrano

1^ giornata – venerdì 3 maggio ore 22.00

T1 – Dinamis Falconara 1-2 Fight Bulls Corridonia (Lorenzini) riposa Aurora Treia

T2 – Nuova Ottrano-Avis Arcevia 2-6 (2 Lombardi; 2 Biondi, Mizdrak, 2 Luciani, Fattori F.) – riposa Real Ancaria

2^ giornata – venerdì 10 maggio ore 21.30 

T1 – Aurora Treia-Dinamis Falconara 3-1 (Montefusco, Zenobi, Diop; Centonze)

T2 – Real Ancaria-Nuova Ottrano 8-3 (3 Felici)

CLASSIFICHE

T1 – Fight Bulls Corridonia 3, Aurora Treia 3, Dinamis Falconara 0

T2 – Avis Arcevia 3, Real Ancaria 3, Nuova Ottrano 0

NOTE – °: una partita in meno

Finale play-out: domenica 19 maggio (in campo neutro)

Dinamis Falconara-Nuova Ottrano (PalaPanzini di Senigallia)

Giacomo Grasselli 

©riproduzione riservata




Promozione B / L’Appignanese si salva al supplementare: Pistelli fa retrocedere l’Aurora Treia (1-0)

Il gol di Pistelli a inizio del primo tempo supplementare decreta la permanenza in Promozione della squadra di Cantatore. I passotreiesi tornano in Prima Categoria dopo 13 anni

APPIGNANO, 11 maggio 2024 – Servono i supplementari per decretare la salvezza dell’Appignanese e la retrocessione in Prima Categoria dell’Aurora Treia. Davanti a circa 600 spettatori, play-out del girone B di Promozione tra la squadra di Cantatore e quella di Moretti ha premiato la squadra di casa grazie al gol al 92′ di Pistelli. Nei tempi regolamentari l’Appignanese si era resa pericolosa soprattutto nel secondo tempo, con il colpo di testa di Pistelli e la traversa colpita dal capitano Nicola Gagliardini.

L’Aurora Treia ha provato a tenere il pallino del gioco, in particolare nei primi 45′, senza impensierire più di tanto la retroguardia di casa. La formazione di Appignano giocherà per il secondo anno di fila in Promozione, i passotreiesi tornano in Prima dopo 13 anni. 

Primo tempo 

Dopo diverse azioni pericolose nei minuti iniziali della gara, le due squadre si studiano, con la paura di prendere gol: le difese ricorrono spesso alla strategia di buttare fuori il pallone. Pronti-via e il tiro a giro di Andreucci non impensierisce Pettinari. Al 7′ Frascarelli smanaccia lontano un corner verso la mischia in area, poi Medei termina a terra in area, ma per l’arbitro si prosegue. Dal successivo angolo rasoterra di Gagliardini, la palla danza pericolosamente in area con una serie di deviazione, però la difesa si salva a un metro dalla porta.

Dall’altra parte l’Aurora Treia si fa vedere in avanti al 13′: sugli sviluppi di un cross dalla destra, Pucci prova a inventare di tacco, la sfera viaggia pericolosamente in area e viene salvata dalla retroguardia in corner. Nel successivo angolo, Petruzzelli di testa dal limite prolunga verso Armellini, il quale, a un passo dalla porta, consegna la sfera a Pettinari di testa.

Al 25′ Pistelli parte in contropiede sulla sinistra, appoggia per Gagliardini che stoppa e verticalizza ancora per il 9 di casa il quale, appena entrato in area, prova a servire i compagni dalla parte opposta, senza trovare nessuno, così la difesa passotreiese recupera.  Passano 4 minuti e ancora Gagliardini lancia verso Pistelli, il quale non ci arriva e il pallone si stampa sul fondo. Al 35′ Pucci tenta la fortuna da punizione dal limite, la conclusione rasoterra viene respinta dalla barriera.

120 secondi dopo Medei termina a terra dopo un battibecco a palla ferma con Pucci: ne nasce un piccolo parapiglia tra i giocatori delle due formazione che viene prontamente gestito dall’arbitro che ammonisce Pucci. Da qui la sfida si accende dal punto di vista agonistico, con l’Aurora Treia a provare a fare la partita e l’Appignanese ad attendere e ripartire in contropiede. Il 10 locale, poi, ci prova dalla distanza verso il primo palo sulla destra, Frascarelli si allunga in corner. Il primo tempo finisce 0-0.

Secondo tempo

Gli ospiti iniziano la ripresa subito all’attacco. Sugli sviluppi di un corner i locali si salvano all’ultimo istante, mentre Ferreira, servito tutto solo sulla destra in area, sbaglia il controllo, permettendo a Pettinari di agguantare la sfera in presa bassa. Al 49′ ci prova Tarquini da fuori, stop e tiro al volo che finisce abbondantemente a lato. Pochi istanti dopo tenta la fortuna Pucci da fuori, ma anche in questo caso la palla termina sul fondo.

Siamo al 54′ quando Ferreira si libera sulla destra in area di un difensore, appoggia per Armellini che mette in mezzo sulla zona di Massini, il suo tiro termina a lato  da ottima posizione. Due minuti dopo, Medei da corner mette in area verso Raponi, che di testa indirizza verso Frascarelli in presa. Quindi la punizione di Medei, nonostante il buon giro dato alla sfera, non trova lo specchio. Ancora il 10 locale riconquista il pallone sulla trequarti, entra in area sulla destra e calcia, il tiro deviato viene riconquistato dal portiere ospite.

Al 65′, Palazzetti in area salva su scivolata di Raponi: sul successivo corner, battuto teso da Medei, la difesa riesce a salvarsi. Insiste l’Appignanese: Medei batte una punizione da 30 metri da posizione laterale, Frascarelli respinge con i pugni, sulla respinta Nicola Gaglardini tenta la fortuna dal limite, sfera alle stelle. Al 70′, Gagliardini pennella un piazzato per la testa di Raponi, la conclusione debole viene raccolta da Frascarelli.

Gli ultimi 20 minuti dei tempi regolamentari

Dall’altra parte, Petruzzelli mette in mezzo per Fratini, che prova a lanciarsi in area, ma Pettinari raccoglie senza problemi. Al 74′, il colpo di testa di Pistelli su assist di Carboni termina di poco sopra la traversa. Ci prova anche Medei dal limite su scarico di Raponi, la sfera rotola fuori vicino al secondo palo. Siamo all’81° quando Rapagnani ci prova dalla distanza su assist di Pistelli, senza prendere bene la mira, così la palla termina sul fondo. All’85’ Gagliardini scarica un bolide da 20 metri, Frascarelli con la punta delle dita devia sulla traversa e il pallone finisce in corner.  

Tre minuti più tardi, sugli sviluppi di una rimessa laterale, Palazzetti prolunga di testa per Andreucci, che controlla e prova il tiro, Argalia si immola e la difesa si rifugia in angolo. Al 90′ Rapagnani vede Frascarelli fuori posizione e tenta la conclusione, senza centrare la porta. Sugli sviluppi di un lancio lungo, Andreucci cade al limite dell’area, ma l’arbitro fa proseguire. Anche il secondo tempo termina 0-0: si va ai tempi supplementari. 

Extra time

L’Appignanese trova il gol salvezza all’inizio del primo tempo dell’extra-time: Rapagnani in mezzo vede Pistelli tutto solo che con un diagonale vincente dalla sinistra realizza l’1-0, facendo esplodere di gioia il pubblico di fede locale. L’Aurora Treia tenta il tutto per tutto: al 98′ una deviazione in mischia di Andreucci fa tremare la difesa di casa, ma Pettinari raccoglie.

Al 111′ Frascarelli esce dai pali in azione d’attacco ospite, Rapagnani prova la palombella da 50 metri, ne esce un tiro-cross verso Lasku che però termina in rimessa laterale. Qualche istante dopo Pierantonelli si invola sulla fascia destra, arriva davanti a Frascarelli e, anzi di calciare potente a porta spalancata, prova il pallonetto, che termina però dalla parte opposta vicino al secondo palo.

Quindi Lasku si ritrova tutto solo in area sulla sinistra, non è preciso nel controllo e tenta comunque il rasoterra, il portiere ospite ci arriva senza problemi in presa. Al 115′, Capponi di testa in area sugli sviluppi di un lancio lungo consegna la sfera ai guantoni di Pettinari. La punizione di Cervigni a due minuti dalla fine finisce alle stelle. Allo scoccare del 120′, l’arbitro espelle Filacaro dell’Aurora per gioco pericoloso.

Appignanese salva, Aurora Treia retrocessa

Dopo 120 minuti la squadra di casa festeggia la salvezza, grazie ad un grande girone di ritorno, che le ha fatto sfiorare la salvezza a Gagliardini e compagni. Retrocede amaramente l’Aurora Treia, dopo 13 anni di Promozione: una delusione cocente per una formazione che fino a qualche anno fa lottava per salire in Eccellenza. 

Tabellino 

APPIGNANESE 1-0 AURORA TREIA (0-0; 0-0; 1-0)

RETI – 92′ Pistelli (AP) nel primo tempo supplementare

APPIGNANESE – Pettinari, Picchio, Gesuelli (103′ Pierantonelli), Tarquini, Galassi (92′ Giampaoli), Argalia, Carboni (74′ Zitti), Gagliardini N. (109′ Lasku), Pistelli, Medei (80′ Rapagnani), Raponi. All. Cantatore – A disp. Monteverde, Pierantonelli, Ceresani, Stura, Buldorini.

AURORA TREIA – Frascarelli, Armellini (74′ Marchetti), Acciarresi (91′ Filacaro), Petruzzelli, Cervigni, Palazzetti, Massini, Fratini (91′ Capponi), Ferreira (87′ Cela), Pucci, Andreucci. All. Moretti – A disp. Cartechini, Calabrese, Vicomandi, Capradossi, Cardinali.

ARBITRI – El Mouhsini di Pesaro (assistenti: Serenellini di Ancona, Marchei di Ascoli Piceno

NOTE – spettatori: circa 600; recupero: 4′ + 4′ + 0′ +2; ammoniti: Pucci (AT), Tarquini (AP), Petruzzelli (AT), Cervigni (AT), Gagliardini N. (AP), Palazzetti (AT), Rapagnani (AP); espulsi dalla panchina Buldorini (AP) all’88°, Filacaro (AT) al 120° per gioco pericoloso

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata

 

 




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, programma, risultati e marcatori delle gare tra il 4 e l’11 maggio

Domani il Portuali Dorica affronta il Venafro al primo turno della fase nazionale Juniores Dilettanti. Pietralacroce a un punto dal titolo provinciale, l’Aurora Jesi batte i campioni del Senigallia Calcio

VALLESINA, 10 maggio 2024 – Siamo in dirittura d’arrivo nei campionati Juniores Regionale e Provinciale. Tra il 4 e l’8 maggio, infatti, si sono giocate le gare della 28^ giornata a livello provinciale, mentre domani, sabato 11 maggio, inizia la fase che attribuirà lo Scudetto Dilettanti Juniores.

Juniores Regionale

Partirà domani, sabato 11 maggio, alle ore 18, infatti, l’avventura del Portuali Dorica campione regionale alla fase nazionale del Campionato Juniores Dilettanti.

Al “Giuliani” di Torrette, infatti, i Dockers affronteranno il Venafro nella prima gara: in caso di pareggio o sconfitta, i dorici sfideranno mercoledì 15 in trasferta la Renato Curi Angolana, altrimenti, in caso di vittoria, torneranno in campo sabato prossimo 18 maggio, sempre in Abruzzo. Passa il turno la prima classificata del triangolare F, che affronterà ai quarti di finale la vincente di Ferrini (Sardegna)-Tor di Quinto (Lazio) (andata il 22 maggio, ritorno il 25).

Juniores Provinciale

Nel campionato provinciale, invece, siamo arrivati alla 28^ giornata su 30. Nel girone A, i campioni provinciali del Senigallia Calcio perdono 3-0 a Jesi contro l’Aurora, che continua l’inseguimento al Le Torri Castelplanio terzo, vincente a sua volta contro la Real Metauro per 0-2. La Falconarese vince 0-4 a Corinaldo e resta quinta. Netto 4-0 anche per la Junior Jesina in casa contro la Vadese penultima. Pareggia il Sassoferrato Genga con la Marottese (2-2), mentre perdono Senigallia Calcio B (4-6 dell’Accademia Granata) e Real Porto Senigallia (1-2 del Carissimi sesto).

Nel girone B, il Pietralacroce è a un punto dalla vittoria del campionato: lo 0-8 rifilato alla Passatempese e il contemporaneo 2-2 del Candia Baraccola Aspio porta a +6 la capolista a due giornate dalla fine. La Cingolana SF perde il derby interno contro la Filottranese, mentre il Cupramontana vince 1-2 a Montecosaro. Di seguito, i risultati completi e i marcatori dell’ultima giornata giocata, oltre al programma della fase nazionale Juniores.

Programma, risultati e marcatori

Juniores Regionale

1° turno Fase Nazionale

Girone F

1^ giornata: Portuali Dorica-Venafro (sabato 11 maggio ore 18.00 al “Giuliani” di Torrette di Ancona) – riposa Renato Curi Angolana

2^ giornata: Renato Curi Angolana-perdente 1^ giornata (mercoledì 15 maggio in Abruzzo o in Molise)

3^ giornata: sabato 18 maggio

Quarti di finale: andata 22 maggio, ritorno 25 maggio

Semifinali: andata 29 maggio, ritorno 1° giugno

Finale: sabato 8 giugno al Centro Sportivo Federale “Bozzi” di Firenze

Juniores Provinciale

Girone A – 28^ giornata

Real Metauro 0-2 Le Torri Castelplanio (Pietrini, Bruschi)

Senigallia Calcio B 4-6 Accademia Granata (3 Magnini, Sassaroli)

Della Rovere 2-3 Muraglia

Marottese 2-2 Sassoferrato Genga (Akinmoluwa, Marinelli)

Real Porto Senigallia 1-2 Carissimi (Leye)

Aurora Jesi 3-0 Senigallia Calcio (2 Catena, Marinelli)

Corinaldo 0-4 Falconarese (2 Mosconi, Pianelli, Dabo)

Junior Jesina 4-0 Vadese (Fiorentini, Romagnoli, Boldrini, Matteo)

CLASSIFICASenigallia Calcio A 69 (campione provinciale), Muraglia 61, Le Torri Castelplanio 53, Aurora Jesi 50, Falconarese 47, Carissimi 45, Marottese 39, Real Metauro 32, Junior Jesina 31, Sassoferrato Genga 29, Real Porto Senigallia 25, Della Rovere 24, Corinaldo 24, Vadese 20, Accademia Granata 19

NOTA – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (22 punti conquistati)

Girone B – 28^ giornata

Cingolana San Francesco 1-3 Filottranese (Gueye; Flamini, 2 Pierotti)

Passatempese 0-8 Pietralacroce (2 Graciotti, 2 Mazzoni T., Pierpaoli, Pasqualini, Mazzoni F., Molla)

Folgore Castelraimondo 1-3 Portorecanati

Camerano 2-2 Candia Baraccola Aspio

San Biagio 3-0 Elite Tolentino

Montemilone Pollenza 3-4 Villa Musone

Montecosaro 1-2 Cupramontana (2 Cacciani)

Settempeda 2-1 Giovane Offagna

CLASSIFICAPietralacroce 63, Candia Baraccola Aspio 57, Portorecanati 56, Cingolana SF 49, Folgore Castelraimondo 49, Settempeda 48, Villa Musone 47, Cupramontana 44, Filottranese 41, Montemilone Pollenza 39, Camerano 37, Giovane Offagna 23, Montecosaro 23, Elite Tolentino 22, San Biagio 18, Passatempese 16

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati e marcatori di play-off e play-out tra il 3 e il 4 maggio

Il Cus Ancona vince l’andata dei quarti play-off di Serie B contro il Grifoni. In C2, escono dai play-off Real Fabriano e Acli Mantovani. Nei play-out, Avis Arcevia a un passo dalla salvezza, sconfitte per Dinamis Falconara e Nuova Ottrano 

VALLESINA, 6 maggio 2023 – Un altro fine settimana di calcio a 5 è giunto al termine. Tra venerdì 3 e sabato 4 maggio, infatti, si sono giocate le partite di play-off e play-out tra Serie B, C1 e C2. Sorride solo il Cus Ancona, che ha vinto l’andata dei quarti play-off contro il Grifoni. Escono dai play-off di C2, invece, Real Fabriano e Mantovani Ancona, mentre perdono ai play-out Dinamis Falconara e Nuova Ottrano. Vede la salvezza, infine, l’Avis Arcevia vincente proprio contro i filottranesi. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo.

Serie B

Il Cus Ancona si aggiudica la gara di andata dei quarti di finale play-off di Serie B. I ragazzi di Battistini, infatti, hanno battuto 4-2 il Grifoni grazie alla doppietta di Quercetti e ai gol di Ferjani e Panella. Sabato prossimo 11 maggio si giocherà il ritorno in Umbria e i dorici devono difendere le due reti di vantaggio. Se il Grifoni dovesse vincere di 2 reti e portare la sfida ai supplementari, in caso di ulteriore parità passerebbe il turno la squadra umbra perché meglio piazzata nel corso della regular season. Nell’altro quarto di finale, che potrebbe interessare agli anconetani in caso di passaggio del turno, la Castellana ha battuto 6-1 il Diaz. 

Serie C1

Parlando, invece, di Serie C1, con lo Jesi ancora in attesa dell’avversario del 1° turno dei play-off nazionali, il Pianaccio ottiene la salvezza grazie al 4-4 sul Monturano al termine dei supplementari. I fermani, peggio piazzati rispetto ai pesaresi nella regular season, retrocedono nella categoria inferiore.

Serie C2

Quella Serie C2 dove si stanno svolgendo play-off e play-out. Finisce il sogno di tutte le squadre della provincia di Ancona nella fase a eliminazione diretta degli spareggi promozione. Il Real Fabriano, infatti, ha perso 2-1 contro la Sambenedettese, mentre l’Acli Mantovani si è dovuto arrendere solo ai supplementari contro gli Amici del Centro Sportivo Mondolfo: i pesaresi passano il turno grazie al secondo posto nella regular season. La Caporetto anconetana viene completata dal Castelfidardo, sconfitto 0-3 dal Carissimi Fano. Le semifinali play-off saranno dunque Amici CS-Sambenedettese e Carissimi Fano-Campiglione. 

Un momento di Amici del Centro Sportivo-Mantovani Ancona

Per quanto riguarda i play-out, Avis Arcevia e Fight Bulls Corridonia si avvicinano alla salvezza. Gli arceviesi hanno vinto 2-6 a Filottrano contro la Nuova Ottrano, mentre i corridoniensi si sono imposti per 1-2 al PalaBadiali contro la Dinamis Falconara. Saranno decisive, dunque, le gare di venerdì prossimo Aurora Treia-Dinamis Falconara e Real Ancaria-Nuova Ottrano: in caso di vittorie casalinghe, non sarà necessaria la terza partita del girone di triangolare, con la finale play-out che sarebbe tra Dinamis Falconara e Nuova Ottrano in campo neutro. Solo la squadra che perde questo confronto retrocede in Serie D. Di seguito, tutti i risultati, il tabellone e le classifiche dei triangolari tra Serie B, C1 e C2.

La festa dell’Avis Arcevia negli spogliatoi

Programma, arbitri e tabellone

Serie B – Play-off 

Quarti di finale – andata 4 maggio, ritorno 11 maggio

A – Cures Calcio-Atletico Grande Impero 4-4

B – Blingink Soverato-Soverato Futsal 2-3

C – Boca Livorno-Futsal Prato 3-3

D – Varese Laveno-Cardano  1-3

E  – Castellana-Diaz 6-1

F – Cus Ancona-Grifoni 4-2 (2 Quercetti, Ferjani, Panella)

G – Isola 5-Futsal Giorgione 3-9

H – Casagiove-Sulmona 4-3

Semifinali – andata 18 maggio, ritorno 25 maggio 

  1. Vincente A vs Vincente B
  2. Vincente C vs Vincente D
  3. Vincente E vs Vincente F
  4. Vincente G vs Vincente H

Finali – gara unica il 1° giugno

Vincente 1. vs Vincente 2.

Vincente 3. vs Vincente 4.

Serie C1

Semifinale Play-off: Alma Juventus Fano-Tre Torri Sarnano 1-2 dts

Finale Play-off: Jesi-Tre Torri Sarnano 4-3 dts (leggi l’articolo)

1° turno play-off nazionali: vincente Emilia Romagna-Jesi (andata 11 maggio ?, ritorno 25 maggio)

Finale Play-out: Pianaccio-Monturano 4-4 dts – Monturano retrocesso in Serie C2

Play-off Serie C2

  • Ottavi di Finale – 12-13 aprile

Ascoli-Acli Mantovani 1-2 (Guerrini, Ferraresi)

Acli Villa Musone-Real Fabriano 1-5 (Lacchè, 2 Argalia, 2 Farneti)

Lucrezia-Carissimi Fano 1-2

Polisportiva Victoria-Campiglione 1-2 (Squadroni)

  • Quarti di finale – venerdì 3 e sabato 4 maggio

Amici del Centro Sportivo-Acli Mantovani 2-2 dts (Gigante, Ibrahimi) (Q1)

Sambenedettese-Real Fabriano 2-1 (Giacometti D.) (Q2)

Castelfidardo-Carissimi Fano 0-3 (Q3)

Castrum Lauri-Campiglione 3-5 (Q4)

  • Semifinali – venerdì 10 maggio

SF1 – Amici del Centro Sportivo-Sambenedettese

SF2 – Carissimi Fano-Campiglione

  • Finale play-off – venerdì 17 maggio

Play-out Serie C2

Triangolare 1 – Aurora Treia, Dinamis Falconara, Fight Bulls Corridonia

Triangolare 2 – Real Ancaria, Avis Arcevia, Nuova Ottrano

1^ giornata – venerdì 3 maggio ore 22.00

T1 – Dinamis Falconara 1-2 Fight Bulls Corridonia (Lorenzini) riposa Aurora Treia

T2 – Nuova Ottrano-Avis Arcevia 2-6 (2 Lombardi; 2 Biondi, Mizdrak, 2 Luciani, Fattori F.) – riposa Real Ancaria

CLASSIFICHE

T1 – Fight Bulls Corridonia 3, Aurora Treia 0°, Dinamis Falconara 0

T2 – Avis Arcevia 3, Real Ancaria 0°, Nuova Ottrano 0

NOTE – °: una partita in meno

2^ giornata – venerdì 10 maggio  

T1 – Aurora Treia-Dinamis Falconara – riposa Fight Bulls Corridonia

T2 – Real Ancaria-Nuova Ottrano – riposa Avis Arcevia

3^ giornata – venerdì 17 maggio 

T1 – Fight Bulls Corridonia-Aurora Treia – riposa Dinamis Falconara 

T2Avis Arcevia-Real Ancaria – riposa Nuova Ottrano

Finale play-out: venerdì 24 maggio (17 maggio se non si gioca la terza partita in caso di sconfitte di Nuova Ottrano e Dinamis Falconara)

Giacomo Grasselli 

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, risultati e marcatori delle gare tra 27 e il 28 aprile

La Portuali Dorica è a un passo dal titolo regionale: contro il Montecchio Gallo basterà un pareggio. Nel Provinciale vincono Le Torri Castelplanio, Falconarese, Real Porto Senigallia, Sassoferrato Genga, Pietralacroce, Cingolana SF, Filottranese e Cupramontana

VALLESINA, 2 maggio 2024 – Ci avviciniamo sempre di più alla fine dei campionati Juniores Regionali e Provinciali. Nello scorso weekend, infatti, si sono giocate le partite della 2^ giornata del triangolare per il titolo regionale e della 27^ dei tre gironi provinciali. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo.

Juniores Regionale

La Portuali Dorica, impegnata nel triangolare che decreterà la squadra campione regionale Juniores, è a un passo dal titolo. Lo 0-0 tra Sangiustese VP e Montecchio Gallo, infatti, permette alla squadra anconetana di avere due risultati su tre per portare a casa la vittoria del campionato. Tutto dipenderà dalla trasferta urbinate di sabato prossimo 4 maggio in casa della K-Sport: solo una sconfitta consegnerebbe il titolo alla formazione del Montefeltro.

Juniores Provinciale

Nello scorso weekend, inoltre, si sono giocate le partite della 27^ giornata del campionato provinciale. Vi abbiamo già parlato della vittoria del girone A del Senigallia Calcio (leggi l’articolo), grazie al 9-0 rifilato al Real Metauro con la doppietta di Pierpaoli e la tripletta di Magnini. Rinsalda la terza posizione il Le Torri Castelplanio (foto di copertina), vincente per 3-0 contro il Muraglia secondo.

Pareggia l’Aurora Jesi a Fano contro il Carissimi (2-2), aumentando di un punto il vantaggio sulla Falconarese, che ha vinto 5-0 la gara che non fa classifica contro la squadra B del Senigallia Calcio. In coda, vincono il Sassoferrato Genga (6-2 al Corinaldo con le doppiette di Marinelli e Mercanti) e la Real Porto Senigallia (0-1 alla Marottese Arcobaleno), mentre la Junior Jesina perde 5-1 contro l’Accademia Granata.

Nel girone B, infine, il Pietralacroce vede la vittoria del girone. Il 6-0 al Montecosaro con le doppiette di Graciotti e Moretti, infatti, consente ai dorici di portarsi a -6 dall’aritmetica vittoria del campionato. In generale è stata una giornata positiva per tutte le nostre squadre: la Cingolana SF è tornata a vincere con il 3-1 al Montemilone Pollenza (2 gol per Poinsel), il Cupramontana ha vinto 2-0 contro la Folgore Castelraimondo quarta e la Filottranese ha superato per 3-1 il Camerano. Di seguito, i risultati, i marcatori e le classifiche dei campionati regionali e provinciali Juniores.

Risultati, marcatori e classifiche

Juniores Regionale

Triangolare titolo regionale

1^ giornata: Portuali Dorica 4-2 Sangiustese VP – Riposa Montecchio Gallo

2^ giornata: Sangiustese VP 0-0 K-Sport Montecchio Gallo – Riposa Portuali Dorica

CLASSIFICAPortuali Dorica 3, K-Sport Montecchio Gallo 1, Sangiustese VP 1 (una partita in più)

3^ giornata: K Sport Montecchio Gallo-Portuali Dorica – sabato 4 maggio

Juniores Provinciali

Girone A – 27^ giornata

Accademia Granata 5-1 Junior Jesina (Costantini)

Carissimi 2-2 Aurora Jesi (Catena, Scarpini)

Senigallia Calcio A 9-0 Real Metauro (Sassaroli Giorgetti, 2 Pierpaoli, 3 Magnini, Humbert, Mancini, autogol)

Vadese 0-3 Della Rovere

Falconarese 5-0 Senigallia Calcio B

Le Torri Castelplanio 3-0 Muraglia (Pierangeli, Catanzaro, Lucaboni)

Marottese Arcobaleno 0-1 Real Porto Senigallia (Mancini)

Sassoferrato Genga 6-2 Corinaldo (2 Marinelli, 2 Mercanti, Boldrini; Esposto, Bellucci)

CLASSIFICA – Senigallia Calcio A 69 (campione provinciale), Muraglia 58, Le Torri Castelplanio 50, Aurora Jesi 47, Falconarese 44, Carissimi 42, Marottese A. 38, Real Metauro 32, Junior Jesina 28Sassoferrato Genga 28, Real Porto Senigallia 25, Corinaldo 24, Della Rovere 24, Vadese 20, Accademia Granata 19 (-1)

NOTE – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (22 punti conquistati)

Girone B – 27^ giornata

Elite Tolentino 4-8 Portorecanati

Giovane Offagna 0-0 San Biagio

Candia Baraccola Aspio 7-1 Passatempese

Pietralacroce 6-0 Montecosaro (2 Graciotti, 2 Moretti, Paci, Orena)

Cupramontana 2-0 Folgore Castelraimondo (Gresti, Palmolella)

Filottranese 3-2 Camerano (Palombini, Pettinari F., Sobze)

Cingolana SF 3-1 Montemilone Pollenza (Bracaccini, 2 Poinsel)

Villa Musone 4-0 Settempeda

CLASSIFICA – Pietralacroce 60, Candia Baraccola Aspio 56, Portorecanati 52, Folgore Castelraimondo 49, Cingolana SF 49, Settempeda 45, Villa Musone 44, Cupramontana 41, Montemilone Pollenza 39, Filottranese 38, Camerano 36, Montecosaro 23, Elite Tolentino 22, Giovane Offagna 23, Passatempese 16, San Biagio 15

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, risultati e marcatori delle partite tra il 20 e il 21 aprile

La Portuali Dorica vince la prima gara del triangolare per il titolo regionale contro la Sangiustese. A livello provinciale l’Aurora Jesi vince lo scontro diretto contro la Falconarese, il Le Torri Castelplanio batte la Junior Jesina grazie a un super Bruschi; il Pietralacroce si mantiene a +4 dalle inseguitrici, addio sogni di gloria per la Cingolana SF 

VALLESINA, 25 aprile 2024 – Se la regular season del campionato regionale è giunta al termine, nei gironi provinciali Juniores restano 4 gare da giocare. Scopriamo insieme cosa è successo nella 27^ giornata dei gironi A e B e nella prima partita del girone per il titolo regionale.

Juniores Regionale

Sabato scorso 20 aprile, appunto, è iniziato il triangolare per il titolo regionale Juniores. La Portuali Dorica si è aggiudicata la prima partita, vincendo per 4-2 contro la Sangiustese VP grazie ai gol di Lucesoli, Polenta, Sandroni e Strappato. Sabato prossimo 27 aprile, dunque, gli anconetani osserveranno il turno di riposo, per poi sfidare il Montecchio Gallo sabato 4 maggio, per una vera e propria finalissima per il titolo regionale, indipendentemente dal risultato di Sangiustese-K Sport.

La Juniores della Portuali Dorica

Juniores Provinciale

A livello provinciale, invece, nello scorso weekend si sono giocate le gare della 26^ giornata. Nel girone A, non valeva per la classifica il derby tra le due compagini del Senigallia Calcio: l’A ha battuto con un sonoro 5-12 la B con un Magnini scatenato, autore di 6 reti. Non è stato da meno Mancini della B, che ha segnato 3 gol.  Il Muraglia, nel frattempo, è tornato a -8, per via dell’11-0 alla Vadese: per l’Aesse basterà totalizzare 5 punti nelle prossime 4 giornate per festeggiare il titolo provinciale.

Pietro Bruschi del Le Torri Castelplanio

La Falconarese, invece, perde contro l’Aurora Jesi e scivola al quinto posto, superata sia dagli aurorini che dal Le Torri Castelplanio, vincente per 1-5 in casa della Junior Jesina, con la tripletta del solito Bruschi. In coda, perde il Corinaldo contro il Carissimi Fano (1-3), mentre la Real Porto Senigallia supera per 3-2 il Sassoferrato Genga.

Graciotti del Pietralacroce

Nel girone B, il Pietralacroce continua a vincere, con lo 0-6 rifilato al San Biagio con la tripletta del solito Graciotti, mantenendo il +4 dai cugini del Candia Baraccola Aspio. Dice addio ai sogni di gloria la Cingolana SF, sconfitta 2-1 nello scontro diretto contro la Folgore Castelraimondo e ora a -11 dalla vetta. Perdono anche Filottranese (1-0 del Montemilone Pollenza) e Cupramontana (8-1 del Portorecanati). Di seguito, i risultati e i marcatori dello scorso weekend nei campionati provinciali e regionali Juniores.

Risultati e marcatori

Juniores Regionale

Triangolare titolo regionale

1^ giornata (sabato 20 aprile) – Portuali Dorica 4-2 Sangiustese VP (Lucesoli, Polenta, Sandroni, Strappato)

CLASSIFICA – Portuali Dorica 3, Montecchio Gallo 0*, Sangiustese VP 0

2^ giornata (sabato 27 aprile) – Sangiustese VP-Montecchio Gallo

3^ giornata (sabato 4 maggio) – Montecchio Gallo-Portuali Dorica

Juniores Provinciale

Girone A – 26^ giornata

Senigallia Calcio B 5-12 Senigallia Calcio A (3 Mancini, 2 Al Temi; Sassaroli, 6 Magnini, 2 Bigi, Casavecchia, Sbrega, Galardini)

Junior Jesina 1-5 Le Torri Castelplanio (Costantini; Angelelli, 3 Bruschi, Bucciarelli)

Corinaldo 1-3 Carissimi Fano (Federici)

Muraglia 11-0 Vadese

Real Metauro 4-3 Accademia Granata

Della Rovere 1-2 Marottese A.

Real Porto Senigallia 3-2 Sassoferrato Genga (2 Giusti, Brega; Sirchia, Sergi)

Aurora Jesi 2-1 Falconarese (Catena, Petraccini; )

CLASSIFICA – Senigallia Calcio A 66, Muraglia 58, Le Torri Castelplanio 47, Aurora Jesi 46, Falconarese 44, Carissimi 41, Marottese A. 38, Real Metauro 32, Junior Jesina 28Sassoferrato Genga 25, Corinaldo 24Real Porto Senigallia 22, Della Rovere 21, Vadese 20, Accademia Granata 16 (-1)

NOTE – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (22 punti conquistati)

Girone B – 26^ giornata

Folgore Castelraimondo 2-1 Cingolana SF (Poinsel)

Montemilone Pollenza 1-0 Filottranese

Camerano 1-5 Villa Musone

Portorecanati 8-1 Cupramontana (Cacciani)

San Biagio 0-6 Pietralacroce (3 Graciotti, Duca, Mazzoni F., Pierdicca)

Montecosaro 3-4 Elite Tolentino

Passatempese 1-1 Giovane Offagna

Settempeda 0-1 Candia Baraccola Aspio

CLASSIFICAPietralacroce 57, Candia Baraccola Aspio 53,  Portorecanati 49, Folgore Castelraimondo 49, Cingolana SF 46, Settempeda 45, Villa Musone 41, Montemilone Pollenza 39, Cupramontana 38, Camerano 36, Filottranese 35, Montecosaro 23, Elite Tolentino 22, Giovane Offagna 22, Passatempese 16, San Biagio 14

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Promozione B / Solo 0-0 tra Appignanese e Rapagnano, l’Aurora Treia perde con la Palmense

I ragazzi di Cantatore restano a -2 dalla salvezza diretta a una giornata dalla fine. I passotreiesi di Moretti perdono lo scontro diretto rischiano la retrocessione senza play-out

APPIGNANO e TREIA, 21 aprile 2024 – L’Appignanese si accontenta dello 0-0 a Rapagnano e resta a -2 dalla salvezza diretta, l’Aurora Treia perde con la Palmense e ora rischia di retrocedere senza passare dai play-out. La 29^ giornata del girone B di Promozione ha visto la squadra di Cantatore pareggiare contro i fermani, in un possibile antipasto dello spareggio retrocessione: i 7 punti tra appignanesi e rapagnanesi, però, rendono in bilico la partita di post-season in caso di +10 di Gagliardini e compagni. Senza dimenticare che la salvezza diretta è ancora possibile. 

L’Aurora Treia di Moretti, invece, ha perso 2-0 con la Palmense quintultima ed ora e -11 proprio dalla formazione con cui ha perso lo scontro diretto, quindi, essendo penultima, al momento retrocederebbe direttamente in Prima. 

Rapagnano-Appignanese

Nonostante lo 0-0 finale, Rapagnano-Appignanese è stata una partita vivace, con occasioni da rete da una parte e dall’altra. Ai locali è stato annullato un gol per fuorigioco nel primo tempo. Nella ripresa la formazione di Cantatore è salita di ritmo, ma non è riuscita a trovare la via del gol.

Attualmente, dunque, questa sarebbe la sfida play-out a campi invertiti. Nella prossima giornata, l’Appignanese sfida in casa il Potenza Picena già retrocesso, mentre il Rapagnano sfiderà la Sangiorgese in trasferta già salva. Gagliardini e compagni, in caso di vittoria, potrebbero anche ottenere la salvezza diretta, in caso di risultati positivi da Aurora Treia-Cluentina, Casette Verdini-Elpidiense Cascinare, Monticelli-Palmense e Corridonia-Porto Sant’Elpidio.

Il pre-gara di Palmense-Aurora Treia (foto pagina Facebook Aurora Treia)

Palmense-Aurora Treia

L’Aurora Treia ha combattuto a Marina Palmense, ma non è riuscita a strappare punti, al termine di un match molto agonistico. Al 18′ la Palmense trova l’1-0: battendo velocemente un piazzato, la palla arriva a Pelliccetti al limite dell’area e Fratini lo stende. Dal dischetto, Haxiu non sbaglia e segna l’1-0. Gli ospiti reagiscono con la girata di Ferreyra respinta da Osso e con Ghannaoui, murato da un difensore. Quindi nel finale di tempo Massini non trova la porta.

Nella ripresa l’Aurora va vicina al pari, ma subisce lo 0-2 per merito della Palmense e non riesce a rientrare in partita. Pucci sfiora il palo con una rasoiata potente, dall’altra parte Cartechini è attento su Pelliccetti. Al 60′ Haxhiu tenta la fortuna da fuori, la difesa devia sui piedi di Tassi che, da ottima posizione, non trova la porta. Minuto numero 66: Nazziconi si invola in contropiede, aspetta l’arrivo di Ferranti che al centro segna lo 0-2. I passotreiesi di Moretti allora le provano tutte, prima con Ferreyra e Andreucci, poi con Cela, che colpisce una traversa. In pieno recupero ci provano Andreucci, Cervini e Massini, ma non riescono a sfondare la porta locale.

Si complica e non poco la situazione di classifica dell’Aurora, penultima a 24 punti, a -2 dal Rapagnano. Al momento, visto il +10 proprio dalla Palmense, i passotreiesi al momento retrocederebbero in Prima Categoria, insieme al Potenza Picena già aritmeticamente retrocesso nonostante lo 0-0 al Casette Verdini. La sfida interna alla Cluentina di sabato prossimo è decisiva per disputare quanto meno i play-out: e pensare che fino alla passata stagione i passotreiesi lottavano per salire in Eccellenza e raggiungere i cugini del Chiesanuova…

Promozione – girone B 

29^ giornata: Cluentina 2-3 Corridonia, Elpidiense Cascinare 1-1 Centobuchi, Matelica 5-1 Monticelli, Porto Sant’Elpidio 0-0 Trodica, Palmense 2-0 Aurora Treia, Potenza Picena 0-0 Casette Verdini, Rapagnano 0-0 Appignanese, Vigor Castelfidardo 4-2 Sangiorgese M.

CLASSIFICA – Matelica 64 (promossa in Eccellenza), Vigor Castelfidardo 53, Centobuchi 52, Trodica 48, Corridonia 46, Monticelli 39, Sangiorgese M. 37, Casette Verdini 37, Cluentina 35, Porto Sant’Elpidio 35, Elpidiense Cascinare 35, Palmense 35, Appignanese 33, Rapagnano 26, Aurora Treia 24, Potenza Picena 22 (retrocessa in Prima Categoria)

Tabellini

Rapagnano 0-0 Appignanese 

RAPAGNANO – Innamorati, Biancucci (56′ Hihi), Bitti, Corradini, Sako B., Rapacci, Di Donato, lommetti, Polozzi, Macchini, Ciucani. All. Garagliano

APPIGNANESE – Pettinari, Picchio, Gesuelli, Tarquini, Fagiani, Argalia, Carboni, Gagliardini N., Raponi, Messi, Rapagnani (62′ Dorini). All. Cantatore (squalificato)

ARBITRO: Tarli di Ascoli Piceno

Palmense 2-0 Aurora Treia

RETI: 17′ pt Haxhiu, 21′ st Ferranti.

PALMENSE: Osso, Nazziconi M. (24′ st Cesetti), Gregonelli, Valle Indiani, Ferri, Silvestri, Marcaccio (15′ st Tassi), Haxhiu, Pelliccetti E., Biondi (15′ st Virgili), Petrarulo (19′ st Ferranti). All. Cardelli.

AURORA TREIA: Cartechini, Marchetti (19′ st Cela), Fratini (24′ st Prenna T.), Capradossi, Cervigni, Acciarresi, Massini, Ghannaoui, Ferreyra, Pucci, Andreucci. All. Moretti.

ARBITRO: Spadoni di Pesaro

Foto di copertina di Simone Catalini

(g.g.)

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, risultati e marcatori delle gare tra il 13 e il 14 aprile

Nel campionato regionale chiudono la stagione con una vittoria Marina, Barbara MonSerra, Moie Vallesina e Jesina. Nel provinciale il Senigallia Calcio A è vicino alla vittoria del girone A grazie al successo nello scontro diretto contro il Muraglia 

VALLESINA, 18 aprile 2024 – Finisce la regular season della Juniores Regionale, continua il campionato Provinciale. Nelle gare che si sono giocate nello scorso weekend del 13 e del 14 aprile, infatti, sono arrivati i verdetti definitivi per le posizioni di classifica nei tre gironi regionali. Nei raggruppamenti provinciali, invece, si andrà avanti per altre 5 giornate. Andiamo a vedere tutto quello che è successo.

Juniores Regionale

È terminata la regular season nel campionato regionale Juniores con le gare della 30^ giornata. Nel girone A, chiude l’anno in bellezza il Marina, con il 6-3 al Valfoglia grazie alla tripletta di Piersantelli e ai gol di Natali, Gjeko e De Rosa, finendo la sua stagione al secondo posto. La Castelfrettese, inoltre, resta quinta, nonostante la sconfitta per 2-0 contro il Lunano terzo.

La Juniores del Marina

La Biagio Nazzaro, infine, lotta fino alla fine contro l’Urbino, ma non riesce ad evitare il 5-4 che certifica l’ultimo posto: hanno segnato Ludovico, Oubella, Mengoni e Zolfanelli, in una squadra giovane che comunque ha onorato il campionato al meglio delle sue possibilità con mille avversità.

Parlando, invece, del girone B, la Portuali Dorica pareggia a Corridonia per 1-1 con il gol di Franca ed è già pronta ad affrontare la prima partita del triangolare per il titolo regionale. Sabato prossimo 20 aprile, infatti, gli anconetani sfideranno in casa la Sangiustese VP, con il Montecchio Gallo che attenderà la perdente di questa sfida il prossimo 27 aprile.

La Juniores della Portuali Dorica

Chiude la stagione in un ottimo sesto posto il Barbara Monserra (foto di copertina), vincente per 2-0 contro la Vigor Castelfidardo grazie alla doppietta di Grilli. Al settimo, inoltre, troviamo la Jesina, cha ha agganciato i fidardensi e il Matelica a quota 39 punti con il 4-0 rifilato al Fabriano Cerreto 11°: hanno segnato Bugatti, Sampaolesi, Salvo e Pierandrei. In decima posizione, infine, troviamo il Moie Vallesina, che ha ripetuto la vittoria della prima squadra in Coppa contro il Potenza Picena, battendo i pari età potentini per 6-3 (reti di Gueye con una tripletta, Cantiani, Severini e Mencarelli).

Nel girone C, l’Aurora Treia perde anche contro la Sangiustese per 1-2, con l’inutile gol di Prenna. I passotreiesi terminano il campionato all’ottavo posto con 42 punti. Decimo a 28, invece, il Chiesanuova, che osservava il turno di riposo nello scorso weekend.

Juniores Provinciale

Le formazioni Juniores del Senigallia Calcio

Il campionato provinciale, invece, è arrivato alla 25^ giornata su 30. Sta per cominciare la festa in casa Aesse: il Senigallia Calcio A, infatti, ha vinto 3-1 lo scontro diretto contro il Muraglia e per vincere il titolo del girone A anconetano-pesarese basterà totalizzare 5 punti nelle prossime 4 partite, sperando anche nei passi falsi della formazione di Pesaro. Non 5 gare, perché alla 31^ i senigalliesi giocheranno il derby contro la squadra B che non fa classifica, formazione che nello scorso weekend ha battuto il Sassoferrato Genga per 0-1.

Pietro Bruschi del Le Torri Castelplanio

La Falconarese terza perde contro la Junior Jesina per 2-3, così il Le Torri Castelplanio l’aggancia in classifica grazie al 2-0 al Della Rovere, con Bruschi che, dopo aver segnato con la Prima Squadra (leggi l’articolo), si ripete anche con i pari età della Juniores. Vince, infine, il Corinaldo all’inglese contro la Real Porto Senigallia.

Nel girone B maceratese-anconetano, inoltre, il Pietralacroce vince 4-0 sul Cupramontana e mantiene il +4 di vantaggio dal Candia Baraccola Aspio secondo. Anche la formazione Juniores della Cingolana SF si inchina alla Settempeda, ma al ‘Fileni:’ la squadra di Fattori è ora a -8 dalla vetta della classifica in terza posizione, a pari merito con Portorecanati e Folgore Castelraimondo. Si riscatta, infine, la Filottranese, grazie al 3-0 nel sempre sentito derby contro la Passatempese. Di seguito, i risultati, i marcatori e le classifiche delle gare giocate tra il 13 e il 14 aprile nei gironi regionali e provinciali Juniores.

Risultati, marcatori e classifica

Juniores Regionale

Girone A – 30^ giornata

Urbino 5-4 Biagio Nazzaro (Ludovico, Oubella, Mengoni, Zolfanelli)

Sant’Orso 3-1 Mondolfo Marotta

Lunano 2-0 Castelfrettese

Marina 6-3 Valfoglia (3 Piersantelli, Natali, Gjeko, De Rosa)

Pergolese 1-5 Montecchio Gallo

Gabicce Gradara 3-5 Vismara

Fermignanese 1-2 Urbania

Riposa: Villa San Martino

CLASSIFICA – Montecchio Gallo 73 (qualificata alle finali regionali), Marina 60, Lunano 56, Urbania 56, Castelfrettese 49, Gabicce Gradara 40, Villa San Martino 36, Sant’Orso 37, Vismara 34, Fermignanese 33, Mondolfo Marotta 30, Pergolese 28, Urbino 21, Valfoglia 20, Biagio Nazzaro 16 (-1)

Girone B – 30^ giornata

Castelfidardo 6-1 Montefano

Osimana 3-2 Matelica

Jesina 4-0 Fabriano Cerreto (Bugatti, Sampaolesi, Salvo, Pierandrei)

Civitanovese 3-2 Cluentina

Corridonia 1-1 Portuali Dorica (Franca)

Moie Vallesina 6-3 Potenza Picena (3 Gueye, Cantiani, Severini, Mencarelli)

Barbara MonSerra 2-0 Vigor Castelfidardo (2 Grilli)

Riposa: Maceratese

CLASSIFICA – Portuali Dorica 68 (qualificata alle finali regionali), Civitanovese 60, Maceratese 59, Osimana 50, Castelfidardo 41, Barbara MonSerra 40, Vigor Castelfidardo 39, Matelica 39, Jesina 39, Moie Vallesina 37, Fabriano Cerreto 27, Montefano 25, Corridonia 24, Cluentina 22, Potenza Picena 15

Girone C – 30^ giornata

Cuprense 1-2 Montegiorgio

Monturano C. 0-2 Sangiorgese M.

Porto Sant’Elpidio 1-2 Azzurra Colli

Aurora Treia 1-2 Sangiustese (Prenna)

Centobuchi 1-5 Montegranaro

Monticelli 1-1 Tolentino

Palmense 1-1 Caldarola

Riposa: Chiesanuova

CLASSIFICA – Sangiustese VP 70 (qualificata alle finali regionali), Tolentino 62, Montegranaro 61, Caldarola 59, Monticelli 56, Azzurra Colli 47, Porto Sant’Elpidio 43, Aurora Treia 42, Palmense 32, Montegiorgio 29, Chiesanuova 28, Cuprense 24, Monturano C. 19 (-1), Sangiorgese M. 18, Centobuchi 2

Juniores Provinciale

Girone A AN/PU – 25^ giornata

Carissimi 0-0 Real Metauro

Marottese A. 0-4 Aurora Jesi (2 Scarpini, Ausili, Petraccini)

Real Porto Senigallia 0-2 Corinaldo (Spallacci, Esposto)

Senigallia Calcio A 3-1 Muraglia (Galavotti, Diamantini, Pierpaoli)

Falconarese 2-3 Junior Jesina (2 Kanjiy; Zopo, Nepi, Boldrini)

Le Torri Castelplanio 2-0 Della Rovere (Brocanelli, Bruschi)

Accademia Granata 3-4 Vadese

Sassoferrato Genga 0-1 Senigallia Calcio B (Mancini)

CLASSIFICA – Senigallia Calcio A 66, Muraglia 55, Falconarese 44, Le Torri Castelplanio 44, Aurora Jesi 43, Carissimi 38, Marottese A. 35, Real Metauro 29, Junior Jesina 28, Sassoferrato Genga 25, Corinaldo 24, Della Rovere 21, Vadese 20, Real Porto Senigallia 19, Accademia Granata 16 (-1)

NOTE – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (22 punti conquistati)

Girone B MC/AN – 25^ giornata

Elite Tolentino 1-2 Folgore Castelraimondo

Montemilone Pollenza 2-1 Camerano

Pietralacroce 4-0 Cupramontana (Mazzoni F., Polidori, Bartolacci, autogol a favore)

Candia Baraccola Aspio 6-0 Montecosaro

Cingolana SF 1-3 Settempeda (Squarcia)

Filottranese 3-0 Passatempese (Flamini, Federici, Vitali)

Giovane Offagna 2-1 Portorecanati

Villa Musone 3-0 San Biagio

CLASSIFICAPietralacroce 54, Candia Baraccola Aspio 50, Cingolana SF 46, Portorecanati 46, Folgore Castelraimondo 46, Settempeda 45, Cupramontana 38, Villa Musone 38, Camerano 36, Montemilone Pollenza 36, Filottranese 35, Montecosaro 23, Elite Tolentino 19, Giovane Offagna 21, Passatempese 15, San Biagio 14

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati, marcatori e verdetti delle partite tra il 12 e il 13 aprile

Il Cus Ancona affronterà l’MSG Rieti ai play-off di B, beffa per il Cerreto d’Esi che retrocede in C1. Sarà il Tre Torri Sarnano l’avversario dello Jesi in finale play-off, Montemarciano retrocesso in C2. Dinamis Falconara e Nuova Ottrano vincono gli spareggi retrocessione e si qualificano per i play-out di Serie C2. Acli Mantovani e Real Fabriano passano ai Quarti di finale play-off, si infrange il sogno della Polisportiva Victoria

VALLESINA, 15 aprile 2024 – Tante gioie, ma anche tante delusioni sono arrivate per le nostre squadre nel weekend di futsal tra venerdì 12 e sabato 13 aprile tra Serie B, C1 e C2. Oltre alle promozioni di Audax Sant’Angelo e Chiaravalle, infatti, hanno dovuto salutare le rispettive categorie Cerreto d’Esi, Montemarciano, Candia Baraccola Aspio e Polisportiva Uroboro. Nei play-off di Serie C2, inoltre, passano ai quarti di finale Real Fabriano e Acli Mantovani Ancona, mentre viene eliminata la Polisportiva Victoria. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo.

Serie B girone D

In Serie B, nel giorno della promozione in A2 dell’Audax Sant’Angelo (leggi l’articolo), il Cerreto d’Esi subisce la più atroce delle beffe e retrocede in Serie C1. I violanero, infatti, hanno perso 6-5 contro il Grifoni secondo, nonostante la tripletta di Leite e i gol di Da Silva e Sakuta. La contemporanea vittoria del Cus Macerata contro l’Etabeta manda ai play-out i cussini e decreta la retrocessione della Chemiba.

Il pre-gara di Corinaldo-Cus Ancona

Chiude la stagione con una vittoria nel derby, invece, il Corinaldo, che ha battuto 4-3 il Cus Ancona grazie alla doppietta di Campolucci e ai gol di Mancini e Rotatori. I dorici, in rete con Quercetti (2) e Balzamo, chiudono comunque la regular season al terzo posto e sabato prossimo 20 aprile inizieranno i play-off, con la sfida di andata contro l’MSG Rieti quarta in trasferta. Il ritorno ad Ancona si giocherà venerdì 27 aprile, mentre l’altra sfida degli ottavi di finale sarà Recanati-Grifoni. Le vincenti di queste due sfide si affronteranno ai quarti, mentre in semifinale si andrà ad affrontare una squadra del girone C.

Serie C1 – play-off

Sarà ancora il Tre Torri Sarnano l’avversario dello Jesi nel cammino verso la promozione in Serie B. Nella semifinale play-off di Serie C1, infatti, i sarnanesi, infatti, hanno battuto 1-2 ai supplementari l’Alma Juventus Fano e si qualificano per la finale regionale in casa dei leoncelli venerdì prossimo 20 aprile.Due settimane fa proprio il Tre Torri aveva battuto 2-1 in casa la formazione di Pieralisi, che così aveva dovuto dire addio all’eventuale spareggio promozione contro la Nuova Juventina.

Questa volta, però, lo Jesi avrà il vantaggio del fattore campo: in caso di pareggio al termine dei tempi supplementari, infatti, saranno i biancorossi a passare il turno, poiché meglio piazzati al termine della regular season. La vincente della finale si qualifica per i play-off nazionali.

Play-out di Serie C1

Retrocede in Serie C2, invece, il Montemarciano. La squadra di Pierini, infatti, ha perso 2-6 il play-out contro il Monturano (in gol Romanucci e Borgognoni) e torna subito nella categoria inferiore dopo un anno di Serie C1. I monturanesi si qualificano per la finale degli spareggi retrocessione contro il Pianaccio.

Serie C2 – gli spareggi

In Serie C2, infine, oltre alla vittoria del Chiaravalle nello spareggio contro gli Amici del Centro Sportivo (leggi l’articolo), le altre due sfide secche per evitare la retrocessione diretta sono state vinte da Dinamis Falconara e Nuova Ottrano. I falchetti hanno battuto 3-2 il Candia a Chiaravalle, mentre a Castelbellino i filottranesi con lo stesso punteggio hanno superato la Polisportiva Uroboro. Anconetani e fabrianesi tornano così in Serie D ad appena un anno dalla promozione in C2.

I play-out di Serie C2

Per Dinamis e Nuova Ottrano, però, la strada verso la salvezza è ancora lunga. A partire dal 3 maggio, infatti, iniziano i play-out a 6, nel format con due triangolari a decidere le due squadre che si giocheranno la salvezza in gara secca. I falconaresi sono stati inseriti nel triangolare 1, insieme ad Aurora Treia e Fight Bulls Corridonia e debutteranno contro i passotreiesi nella gara del 3 maggio. La Nuova Ottrano, invece, se la dovrà vedere con Avis Arcevia e Real Ancaria, e nella prima partita affronteranno gli arceviesi. Le due terze classificate si affronteranno nella finale play-out del 17 o 24 maggio, a seconda se si giochi o meno la terza partita del girone. Retrocede, dunque, solamente una formazione tra queste sei.

L’Acli Mantovani scesa in campo ad Ascoli

I play-off di Serie C2

Concludiamo il nostro racconto parlandovi degli ottavi di finale dei play-off di Serie C2, che hanno visto qualificarsi ai quarti le nostre Acli Mantovani e Real Fabriano. Gli anconetani hanno vinto 1-2 in casa dell’Ascoli in rimonta grazie ai gol di Guerrini e Ferraresi, mentre i fabrianesi (foto di copertina) si sono sbarazzati dell’Acli Villa Musone ad Ancona con un netto 1-5. Gli autori della fantastica rimonta sono stati Lacchè, Argalia e Farneti, con questi ultimi due autori di una doppietta.

Si infrange al 62’, invece, il sogno della Polisportiva Victoria in un PalaQuaresima di Cingoli gremito in ogni ordine di posto. La squadra di Maccioni, infatti, ha perso 1-2 contro il Campiglione. I fermani erano passati in vantaggio, nonostante le grandi parate nel primo tempo di Elia Mugliaroli. L’aria dei play-off, poi, ha inspirato un certo Francesco Schiavoni, autore di un assist di tacco per Squadroni, autore dell’1-1.

Un momento di Polisportiva Victoria-Campiglione

Al 58’ gli ospiti sono tornati avanti, ma ancora l’ex Cingolana (vincitore dei play-off di Eccellenza contro la Jesina) nel secondo minuto di recupero si è guadagnato il tiro libero che avrebbe potuto portare la squadra ai supplementari con due risultati su tre per passare il turno. Joele Banchetti, però, si è fatto ipnotizzare dal portiere, chiudendo di fatto la stagione del futsal cingolano. L’ultimo Ottavo di finale è stato vinto dal Lucrezia, che ha battuto 2-1 il Carissimi Fano. I Quarti, in programma tra il 3 e il 4 maggio, saranno Amici del Centro Sportivo-Acli Mantovani, Sambenedettese-Real Fabriano, Castelfidardo-Lucrezia e Castrum Lauri-Campiglione. Di seguito, i marcatori completi e i risultati delle partite che si sono giocate lo scorso weekend.

Risultati, classifiche e tabelloni

Serie B girone D

22^ giornata – sabato 13 aprile ore 16.00

Corinaldo-Cus Ancona 4-3 (2 Campolucci, Mancini, Rotatori; 2 Quercetti, Balzamo)

Grifoni-Cerreto d’Esi 6-5 (3 Leite, Da Silva, Sakuta)

Cus Macerata-Etabeta 7-3

Audax Sant’Angelo-Gadtch 4-1 (Antronaco, Toppi, Pacenti, Benigni F.)

MSG Rieti-Recanati 7-1

Sangiorgio-Spes PF 2-3

CLASSIFICAAudax Sant’Angelo 48 (promosso in A2), Grifoni 47, Cus Ancona 35, MSG Rieti 34, Recanati 34, Spes PF 32, Corinaldo 31, Etabeta 30, Cus Macerata 26, Cerreto d’Esi 25, Gadtch 17, Sangiorgio 17 (retrocesse in C1)

VERDETTIAudax Sant’Angelo promossa in Serie A2, Grifoni, Cus Ancona, MSG Rieti e Recanati ai play-off, Cus Macerata ai play-out, Cerreto d’Esi, Gadtch e Sangiorgio retrocesse in Serie C1

Play-off

Ottavi di finale – andata 20 aprile, ritorno 27 aprile

Recanati-Grifoni

MSG Rieti-Cus Ancona

Quarti di finale – andata 4 maggio, ritorno 11 maggio

Semifinale – andata 18 maggio, ritorno 25 maggio

Finale – gara unica il 1° giugno

Play-out

1° turno – andata 20 aprile, ritorno 27 aprile

Arpi Nova Firenze-Cus Macerata (sorteggio per la prima partita in casa)

2° turno – andata 11 maggio, ritorno 18 maggio

Serie C1

Semifinale Play-off: Alma Juventus Fano-Tre Torri Sarnano 1-2 dts

Finale Play-off: Jesi-Tre Torri Sarnano – venerdì 19 aprile

Semifinale Play-out: Montemarciano-Monturano 2-6 (Romanucci, Borgognoni)

Finale Play-out: Pianaccio-Monturano – venerdì 19 aprile

Serie C2

Spareggio promozione girone A: Amici del Centro Sportivo-Chiaravalle 2-3 (Caimmi, 2 Viola) – Chiaravalle promosso in Serie C1

Titolo regionale

1^ giornata: Fermana-Gagliole 2-1 – riposa: Chiaravalle

CLASSIFICA – Fermana 3, Chiaravalle 0*, Gagliole 0

2^ giornata: Gagliole-Chiaravalle – venerdì 19 aprile

3^ giornata: Chiaravalle-Fermana – venerdì 26 aprile

Spareggio retrocessione girone A: Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio 3-2 (Stimilli, Centonze, Sgariglia; ) – Dinamis Falconara ai play-out, Candia BA retrocessa in Serie D

Spareggio retrocessione girone B: Nuova Ottrano-Polisportiva Uroboro 3-2 (Lombardi, Galeazzo, Carbonari; Smargiassi, Graziano) – Nuova Ottrano ai play-out, Polisportiva Uroboro retrocessa in Serie D

Play-off Serie C2

  • Ottavi di Finale – 12-13 aprile

Ascoli-Acli Mantovani 1-2 (Guerrini, Ferraresi)

Acli Villa Musone-Real Fabriano 1-5 (Lacchè, 2 Argalia, 2 Farneti)

Lucrezia-Carissimi 2-1

Polisportiva Victoria-Campiglione 1-2 (Squadroni)

  • Quarti di finale – venerdì 3 maggio

Amici del Centro Sportivo-Acli Mantovani (Q1)

Sambenedettese-Real Fabriano (Q2)

Castelfidardo-Lucrezia (Q3)

Castrum Lauri-Campiglione (Q4)

  • Semifinali – venerdì 10 maggio

SF1 – vincente Q1-vincente Q2

SF2 – vincente Q3-vincente Q4

  • Finale play-off – venerdì 17 maggio

Play-out Serie C2

Triangolare 1 – Aurora Treia, Dinamis Falconara, Fight Bulls Corridonia

Triangolare 2 – Real Ancaria, Avis Arcevia, Nuova Ottrano

1^ giornata – venerdì 3 maggio 

T1 – Dinamis FalconaraFight Bulls Corridonia (sorteggio per chi gioca in casa) – riposa Aurora Treia

T2 – Avis Arcevia-Nuova Ottrano – riposa Real Ancaria

2^ giornata – venerdì 10 maggio  

T1 – Aurora Treia-perdente 1^ giornata – riposa vincente 1^ giornata

T2 – Real Ancaria-perdente 1^ giornata – riposa vincente 1^ giornata

3^ giornata – venerdì 17 maggio 

Finale play-out: venerdì 24 maggio (17 maggio se non si gioca la terza partita)

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Promozione B / L’Appignanese cade in casa contro l’Elpidiense Cascinare, pari Aurora Treia a Monticelli

La squadra di Moretti raggiunge il Rapagnano al terzultimo posto, a -8 da Palmense e Appignanese, sconfitta per 0-3 in casa. Play-out a rischio per i passotreiesi

APPIGNANO e TREIA, 14 aprile 2024 – A due giornate dalla fine, la volata salvezza nel girone B di Promozione per Appignanese e Aurora Treia si rende più emozionante che mai. Nella 28^ giornata giocata quasi completamente ieri, sabato 13 aprile, infatti, sono state rimescolate di nuovo le carte, nel giorno del ritorno in Eccellenza del Matelica. 

Gli appignanesi di Cantatore, infatti, perdono in casa con un netto 0-3 contro l’Elpidiense Cascinare e tornano in zona play-out, con il 12° posto a pari merito con la Palmense, a -2 dalla salvezza diretta. L’Aurora Treia, invece, pareggia 1-1 sull’ostico campo del Monticelli sesto in classifica e guadagna un punto sul Potenza Picena ultimo in classifica, in attesa di Trodica-Rapagnano in programma oggi. Con il rischio retrocessione diretta, però, dietro l’angolo, per via della regola dei 10 punti di margine tra le formazioni qualificate per i play-out.

Aurora Treia-Monticelli 

I passotreiesi di Moretti erano passati in svantaggio al 27′ per via della rete di Troka su assist di Aloisi. Nella ripresa l’Aurora ha spinto per cercare il pari ed è riuscita a trovarlo all’83°: Capradossi si conquista un calcio di rigore che Pucci realizza, fissando il definitivo 1-1. Gli aurorini raggiungono momentaneamente il Rapagnano al terzultimo posto e ritornano a +3 dal fanalino di coda Potenza Picena, sconfitto dalla Sangiorgese Monterubbianese. A due giornate dalla fine l’obiettivo è evitare la retrocessione diretta, con eventuali play-out in trasferta già sicuri, visto il -8 dalla coppia Palmense-Appignanese tra 12° e 13° posto.

Appignanese-Elpidiense Cascinare

Brutto risveglio, invece, per l’Appignanese dopo sette risultati utili. L’Elpidiense Cascinare vince ad Appignano contro la formazione di Cantatore, con tre reti arrivate nella ripresa grazie a Marozzi, Garbuglia e all’evergreen Cuccù. I biancoblù vengono così ricacciati in zona play-out, con il 12° posto a pari merito la Palmense. Il +8 dal terzultimo posto, inoltre, mette in dubbio la disputa dei play-out: con un distacco pari o superiore ai 10 punti, gli spareggi retrocessione non si effettuano e retrocedono in Prima Categoria la 14^ e la 15^ classificata al termine della regular season.

Tanto può essere deciso nella 29^ giornata del 20 aprile: l’Appignanese è impegnata nello scontro diretto esterno proprio contro il Rapagnano, mentre l’Aurora Treia gioca in trasferta in casa della Palmense.

Foto pagina Facebook dell’Aurora Treia

Tabellini 

Aurora Treia 1-1 Monticelli 

RETI – 27′ Troka (M), 83′ su rigore Pucci

MONTICELLI: Melillo; Vallorani, Fattori, Natalini A, Natalini S; Santoni (60′ Pietrucci), Mattei (46′ Raffaello); Marini, Angelini (77′ Cappelletti), Aloisi (53′ Vespa); Troka. All. Settembri.

AURORA TREIA: Frascarelli; Marchetti (82′ Celia), Filacaro, Cervigni, Acciarresi (63′ Capradossi): Massimi, Petruzzelli (71′ Capponi), Ghannaoui; Pucci; Andreucci, Ferreyra. All. Moretti.

ARBITRO: Pigliacampo di Pesaro.

Appignanese 0-3 Elpidiense Cascinare  

RETI – 60′ Marozzi, 75′ Garbuglia, 85′ Cuccù

APPIGNANESE: Pettinari, Galassi, Gesuelli, Tarquini, Fagiani, Argalia, Carboni, Gagliardini, Pistelli, Medei, Lasku. All. Cantatore.

ELPIDIENSE CASCINARE: Pedol, Salvati, Massi (60′ Marcantoni), Catinari (85′ Rapaccini), Ciaramitaro, Cannoni, Tempestilli (46′ Squigna), Marozzi, Cingolani (72′ Garbuglia), Cuccu, Giandomenico (90′ Cataldi). All. Cannoni.

ARBITRO – Negusanti di Pesaro

Promozione girone B 

28^ giornata: Monticelli 1-1 Aurora Treia, Appignanese 0-3 Elpidiense Cascinare, Centobuchi 0-0 Palmense, Casette Verdini 0-1 Matelica, Cluentina 0-0 Porto Sant’Elpidio, Corridonia 1-0 Vigor Castelfidardo, Sangiorgese M. 2-0 Potenza Picena, Trodica-Rapagnano (domenica 14 aprile ore 16.00)

CLASSIFICA Matelica 61 (promossa in Eccellenza), Centobuchi 51, Vigor Castelfidardo 50, Trodica 44*, Corridonia 43, Monticelli 39, Sangiorgese M. 37, Casette Verdini 36, Cluentina 35, Porto Sant’Elpidio 34, Elpidiense Cascinare 34, Palmense 32, Appignanese 32, Rapagnano 24*, Aurora Treia 24, Potenza Picena 21

(g.g.)

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, il programma e gli arbitri delle partite tra il 12 e il 13 aprile

Appuntamento per la storia con l’A2 per l’Audax al Pala Panzini. In C1 il Montemarciano gioca la semifinale play-out contro il Monturano. In C2 tre spareggi: Amici CS Mondolfo-Chiaravalle vale la promozione, Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio e Nuova Ottrano-Polisportiva Uroboro per evitare la retrocessione diretta. Iniziano i play-off per Acli Mantovani, Real Fabriano e Polisportiva Victoria

VALLESINA, 12 aprile 2024 – Ora le partite sono decisive nel calcio a 5 nostrano e non è più ammesso sbagliare. Tra stasera, venerdì 12, e domani, sabato 13 aprile, infatti, si giocano le gare della 22^ e ultima giornata del girone D di Serie B e le prime della post-season a livello regionale tra C1 e C2. Scopriamo il programma completo.

Serie B

Domani, sabato 13 aprile, sapremo quale sarà la squadra promossa in Serie A2 senza passare dai play-off. L’Audax Sant’Angelo (leggi l’articolo), infatti, è a un passo dal sogno, ospitando il Gadtch nella 22^ giornata del girone D di Serie B: i perugini sono già retrocessi in C1 e con una vittoria per i senigalliesi si aprirebbero le porte dell’A2.

L’Audax Sant’Angelo

Potrebbe bastare anche un pareggio qualora il Grifoni, secondo, non andasse oltre il pari contro il Cerreto d’Esi: d’altro canto i cerretani non possono fallire il match, visto che per evitare la retrocessione e disputare i play-out devono difendere il -1 dal Cus Macerata terz’ultimo. I maceratesi, a loro volta, ospitano l’Etabeta che vuole qualificarsi per i play-off. La giornata si completa con il derby anconetano Corinaldo-Cus Ancona, con i locali già salvi e gli ospiti già qualificati per i play-off visto il terzo posto a +4 dalla sesta posizione, MSG Rieti-Recanati e Sangiorgio-Spes PF.

Serie C1

A livello regionale inizia stasera, venerdì 12 aprile, la post-season. In Serie C1 lo Jesi attende di conoscere l’avversario della finale play-off, che verrà fuori dalla gara di oggi tra Alma Juventus Fano e Tre Torri Sarnano. Nei play-out, invece, il Montemarciano non può sbagliare in casa contro il Monturano in semifinale: in caso di sconfitta la squadra biancazzurra sarà retrocessa in C2, mentre con il successo o il pari al termine dei supplementari si qualifica per la finale play-out contro il Pianaccio di venerdì prossimo 19 aprile.

Serie C2 – spareggi

In Serie C2, invece, tra stasera 12 aprile e domani sabato 13 aprile si giocano le gare valide per il titolo regionale, lo spareggio promozione, gli spareggi retrocessione e i play-off. Il campo più caldo sarà stasera il PalaSavelli di Porto San Giorgio per Amici del Centro Sportivo-Chiaravalle alle 21.30, giunte al primo posto del girone A al termine della regular-season. Chi vince è promosso in C1 e si qualifica per il triangolare per il titolo regionale, che inizierà stasera con Fermana-Gagliole alle 21.30.

Nuova Ottrano-Dinamis Falconara in Serie C1 della passata stagione

Sempre oggi ci saranno due spareggi retrocessione, che evitano nell’immediato il passaggio in Serie D ma non i play-out a 6. Per il girone A si gioca Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio alle 21.45 al Palasport di Chiaravalle, mentre nel B a Castelbellino si sfidano Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro. Sarà come una finalissima secca, quindi in caso di parità al termine dei supplementari si procederà ai tiri di rigore. I due triangolari play-off prenderanno il via il prossimo 3 maggio e ve ne prenderanno parte Aurora Treia, Fight Bulls Corridonia (triangolare 1), Real Ancaria e Avis Arcevia (triangolare 2), insieme alle due vincenti degli spareggi: quella del girone A finirà nel triangolare 1, quella del B nel 2.

Play-off di Serie C2

Tra stasera e domani, infine, si giocano gli ottavi di finale dei play-off di Serie C2, nel format a eliminazione diretta. Abbiamo già presentato Polisportiva Victoria-Campiglione (leggi l’articolo), mentre le altre gare sono Ascoli-Acli Mantovani Ancona (stasera 12 aprile alle 21.30), Acli Villa Musone-Real Fabriano (domani 13 aprile alle 15.30) e Carissimi-Lucrezia (domani alle 15.00).

Il tabellone dei play-off

Sono già qualificate per i quarti di finale del 3 maggio, inoltre, Castelfidardo, Sambenedettese, Castrum Lauri e la perdente dello spareggio promozione tra Amici del Centro Sportivo e Chiaravalle. Le semifinali sono in programma per il 10 maggio, con la finalissima che si disputerà il 17 dello stesso mese. Di seguito, il programma completo e le designazioni arbitrali delle partite in programma tra stasera, venerdì 12, e domani, sabato 13 aprile, tra Serie B, C1 e C2.

Il Real Fabriano

Programma, arbitri, classifiche e tabellone

Serie B girone D

22^ giornata – sabato 13 aprile ore 16.00

Corinaldo-Cus Ancona – Veronica Santese di Roma 1, Galanti di Pescara (Crono: Conti di Ancona)

Grifoni-Cerreto d’Esi – Lupori di Prato, Serra di Tivoli (Colombo di Perugia)

Cus Macerata-Etabeta – Rudaj di Pistoia, Delgadillo di Pontedera (Frelli di Macerata)

Audax Sant’Angelo-Gadtch – Scifo di Firenze, Puvia di Carrara (Marinelli di Ancona)

MSG Rieti-Recanati – De Gennaro di Molfetta, Dattoli di Roma 1 (Mella di Roma 1)

Sangiorgio-Spes PF – Galatà di Perugia, Casola di San Benedetto del Tronto (Mancini di Fermo)

CLASSIFICAAudax Sant’Angelo 45, Grifoni 44, Cus Ancona 35, Recanati 34, MSG Rieti 31, Etabeta 30, Spes PF 29, Corinaldo 28, Cerreto d’Esi 24, Cus Macerata 23, Gadtch 17 (retrocesso in C1), Sangiorgio 17 (retrocesso in C1)

Serie C1

Semifinale Play-off: Alma Juventus Fano-Tre Torri Sarnano – Olivi di Jesi, Di Luigi di San Benedetto del Tronto – venerdì 12 aprile ore 21.30

Finale Play-off: Jesi-vincente semifinale – venerdì 19 aprile

Semifinale Play-out: Montemarciano-Monturano – Carbonari e Sorci di Pesaro – venerdì 12 aprile ore 21.45

Finale Play-out: Pianaccio-vincente semifinale – venerdì 19 aprile

Serie C2

Spareggio promozione girone A : Amici del Centro Sportivo-Chiaravalle – Nicastro di Ascoli Piceno, Fagiani di Macerata – venerdì 12 aprile ore 21.30 al PalaSavelli di Porto San Giorgio

Titolo regionale

1^ giornata: Fermana-Gagliole – Ameli e Angelini di Ascoli Piceno – riposa: perdente dello spareggio promozione del girone A

Spareggio retrocessione girone A: Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio – Petruzzelli di Macerata, Penduzzu di Pesaro – venerdì 12 aprile ore 21.45 al Palasport di Chiaravalle

Spareggio retrocessione girone B: Nuova Ottrano-Polisportiva Uroboro – Laura Gigli di Macerata, Ricci di San Benedetto del Tronto – venerdì 12 aprile ore 21.45 al PalaMartarelli di Castelbellino

Play-off Serie C2

Ottavi di Finale – 12-13 aprile

Ascoli-Acli Mantovani (G1) – Travaglini e Rossi di San Benedetto del Tronto -venerdì 12 aprile ore 21.30

Acli Villa Musone-Real Fabriano (G2) – Scarpetti di San Benedetto del Tronto, Bavaro di Ancona – sabato 13 aprile ore 15.30

Lucrezia-Carissimi (G3) – Massicci di San Benedetto del Tronto, Esposito di Fermo – sabato 13 aprile ore 15.00

Polisportiva Victoria-Campiglione (G4) – Spadoni di Ancona, Guidi di Jesi – venerdì 12 aprile ore 22.00

Quarti di finale – venerdì 3 maggio

Q1 – Perdente spareggio girone A-vincente gara 1

-Q2 – Sambenedettese-vincente gara 2

Q3 – Castelfidardo-vincente gara 3

Q4 – Castrum Lauri-vincente gara 4

Semifinali – venerdì 10 maggio

SF1 – vincente Q1-vincente Q2

SF2 – vincente Q3-vincente Q4

Finale play-off – venerdì 17 maggio

Giacomo Grasselli 

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, risultati e marcatori delle gare tra il 6 e il 10 aprile

A livello regionale vincono Castelfrettese, Barbara MonSerra, Portuali Dorica e Jesina, nel provinciale Senigallia Calcio A, Sassoferrato Genga, Le Torri Castelplanio, Falconarese e Cupramontana

VALLESINA, 11 aprile 2024 – Si stanno avviando alla conclusione i campionati regionali e provinciali Juniores. Se nel Regionale si è giocata tra il 6 e il 10 aprile la 29^ giornata, nel Provinciale nello scorso weekend si è giocata la 24^ di 30. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo.

Juniores Regionale

Con i verdetti già decretati la settimana scorsa nel turno del 2 aprile, nel campionato Regionale Juniores si sono giocate le partite della 29^ giornata. Nel girone A, vince solo la Castelfrettese, con l’1-0 rifilato al Gabicce Gradara grazie al gol di Steduto, blindando definitivamente il quinto posto. Perdono, invece, Marina (2-0 dell’Urbania) e Biagio Nazzaro (0-3 del Sant’Orso), rimanendo rispettivamente seconda e ultima.

La Juniores della Castelfrettese prima del match contro il Gabicce Gradara

Parlando del girone B, la Portuali Dorica, già certa di disputare il triangolare per il titolo regionale, ha battuto 2-0 il Castelfidardo con i gol di Gjergji e Franca. Vincono anche Barbara MonSerra e Jesina, che superano entrambe in classifica il Moie Vallesina (sconfitto 3-2 dal Montefano nonostante i gol di Ouertani e Possenti). La squadra di Pietrelli (foto di copertina) ha vinto 1-2 il derby contro il Fabriano Cerreto grazie alla doppietta di Scipioni, con l’unico gol fabrianese messo a referto da Stopponi. I leoncelli, invece, hanno superato il Potenza Picena penultimo per 1-4: hanno segnato Cacciamani (doppietta), Salvo e Sampaolesi.

Continua il periodo negativo delle treiesi nel girone C. L’Aurora Treia, infatti, ha perso 3-0 contro il Caldarola, mentre il Chiesanuova si è inchinato alla Palmense per 2-3, nonostante le marcature di Priori e Fermani, perdendo così lo scontro diretto per la nona posizione.

Juniores Provinciale

A livello provinciale, siamo arrivati alla 24^ giornata su 30 complessive. Nel girone A anconetano prosegue la marcia inarrestabile del Senigallia Calcio A, vincente per 3-6 contro la Junior Jesina, mantenendo il vantaggio di 8 punti sul Muraglia secondo: per la vittoria del titolo provinciale saranno sufficienti 11 punti su 18 disponibili.

La Juniores della Falconarese

Per il terzo posto c’è grande bagarre. L’Aurora Jesi ha perso 1-2 in casa contro il Sassoferrato Genga e viene scavalcata in classifica dalla Falconarese, che ha vinto con lo stesso risultato contro la Real Metauro. Si avvicina al gradino più basso del podio anche il Le Torri Castelplanio, con l’1-2 rifilato alla Vadese penultima. Perdono, infine, Corinaldo (2-3 della Marottese) e Senigallia Calcio B (2-0 del Carissimi), mentre il Real Porto Senigallia pareggia 1-1 in casa del Della Rovere.

Nel girone B maceratese, per concludere, il Pietralacroce perde lo scontro diretto contro il Portorecanati terzo e vede avvicinarsi a -4 il Candia Baraccola Aspio secondo. Non approfitta dello scivolone degli anconetani la Cingolana SF, ora terza, che ha perso 2-1 in casa del Camerano: i biancorossi, tra gli infortuni e la contemporanea partita della prima squadra contro il Portorecanati, si sono presentati nella tana dei gialloblù solo con 13 giocatori.

Alcuni giocatori della formazione Allievi che hanno rifiutato la convocazione di mister Fattori, tant’è che nella ripresa è entrato in campo il portiere di riserva come giocatore di movimento. I presenti hanno onorato l’impegno, ma è chiaro che, per spirito di squadra, sarebbe stato importante se qualcuno degli atleti più giovani avesse accettato la chiamata.

Il Cupramontana, inoltre, ha vinto 4-2 contro l’Elite Tolentino con la doppietta del solito Blanchi. La Filottranese, infine, ha perso 5-0 sul campo della Settempeda. Di seguito, i risultati e i marcatori delle partite dello scorso weekend tra Juniores Regionale e Provinciale.

Risultati, marcatori e classifiche

Juniores regionale

Girone A – 29^ giornata

Montecchio Gallo 2-0 Lunano

Urbania 2-0 Marina

Valfoglia 2-1 Villa San Martino

Mondolfo Marotta 1-2 Fermignanese

Castelfrettese 1-0 Gabicce Gradara (Steduto)

Vismara 4-1 Urbino

Biagio Nazzaro 0-3 Sant’Orso

Riposa: Pergolese

CLASSIFICA – Montecchio Gallo 70 (qualificata alle finali regionali), Marina 57, Lunano 53, Urbania 53, Castelfrettese 49, Gabicce Gradara 40, Villa San Martino 36, Sant’Orso 34, Fermignanese 33, Mondolfo Marotta 30, Vismara 31, Pergolese 28, Valfoglia 20, Urbino 18, Biagio Nazzaro 16 (-1)

Girone B – 29^ giornata

Montefano 3-2 Moie Vallesina (Ouertani, Possenti)

Fabriano Cerreto 1-2 Barbara MonSerra (Stopponi; 2 Scipioni)

Portuali Dorica 2-0 Castelfidardo (Gjergji, Franca)

Cluentina 0-2 Maceratese

Potenza Picena 1-4 Jesina (2 Cacciamani, Salvo, Sampaolesi)

Matelica 0-3 Corridonia

Vigor Castelfidardo 2-3 Civitanovese

Riposa: Osimana

CLASSIFICAPortuali Dorica 67 (qualificata alle finali regionali), Maceratese 59, Civitanovese 57, Osimana 47, Vigor Castelfidardo 39, Matelica 39, Castelfidardo 38, Barbara MonSerra 37, Jesina 36, Moie Vallesina 34, Fabriano Cerreto 27, Montefano 25, Corridonia 23, Cluentina 22, Potenza Picena 15

Girone C – 29^ giornata

Chiesanuova 2-3 Palmense (Priori, Fermani)

Azzurra Colli 8-0 Monturano C.

Montegiorgio 5-0 Centobuchi

Sangiustese VP 2-0 Monticelli

Tolentino 6-2 Porto Sant’Elpidio

Caldarola 3-0 Aurora Treia

Sangiorgese M. 2-1 Cuprense

Riposa: Montegranaro

CLASSIFICA – Sangiustese VP 67 (qualificata alle finali regionali), Tolentino 61, Montegranaro 58, Caldarola 56, Monticelli 55, Azzurra Colli 44, Porto Sant’Elpidio 43, Aurora Treia 42, Palmense 31, Chiesanuova 28,Montegiorgio 26, Cuprense 24, Monturano C. 19 (-1), Sangiorgese M. 15, Centobuchi 2

Juniores Provinciale  

Girone A – 24^ giornata

Junior Jesina 3-6 Senigallia Calcio A (Zobo, Idemudia, Borocci; Mancini, 2 Pierpaoli, Curi, Diamantini, Pinzi)

Vadese 1-2 Le Torri Castelplanio (Uncini, Loroni)

Muraglia 3-0 Accademia Granata

Real Metauro 1-2 Falconarese (Pieia, Bellardinelli)

Senigallia Calcio B 2-9 Carissimi (Chiappa, Sbrega)

Della Rovere 1-1 Real Porto Senigallia (Marinelli)

Aurora Jesi 1-2 Sassoferrato Genga (Cimmino; Marinelli, Mercanti)

Corinaldo 2-3 Marottese (Santini, Genga)

CLASSIFICA – Senigallia Calcio A 63, Muraglia 55, Falconarese 44, Aurora Jesi 43, Le Torri Castelplanio 41, Carissimi 40, Marottese A. 38, Real Metauro 28, Junior Jesina 25, Sassoferrato Genga 25, Corinaldo 24, Della Rovere 21, Real Porto Senigallia 19, Vadese 17, Accademia Granata 16 (-1)

NOTE – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (19 punti conquistati)

Girone B – 24^ giornata

Portorecanati 2-1 Pietralacroce (Moretti)

Folgore Castelraimondo 3-1 Montemilone Pollenza

Camerano 2-1 Cingolana SF (Gueye)

San Biagio 0-3 Candia Baraccola Aspio

Passatempese 0-4 Villa Musone

Montecosaro 3-1 Giovane Offagna

Cupramontana 4-2 Elite Tolentino (2 Blanchi, Cacciani, Palmolella)

Settempeda 5-0 Filottranese

CLASSIFICAPietralacroce 51, Candia Baraccola Aspio 47, Cingolana SF 46, Portorecanati 46, Folgore Castelraimondo 43, Settempeda 42, Cupramontana 38, Camerano 36, Villa Musone 35, Montemilone Pollenza 33, Filottranese 32, Montecosaro 23, Elite Tolentino 19, Giovane Offagna 18, Passatempese 15, San Biagio 14

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati e marcatori delle partite tra il 5 e il 6 aprile

L’Audax a un passo dal sogno A2, si salva il Corinaldo. Sfuma la promozione diretta in B per lo Jesi, in finale play-off. In Serie C2 ci saranno ben tre spareggi, tra cui quello promozione tra Amici del Centro Sportivo e Chiaravalle. Definito il programma di play-off e play-out 

VALLESINA, 9 aprile 2024 – Non ci sono dubbi: è stato un fine settimana intenso quello che ha vissuto il calcio a 5 marchigiano tra Serie B, C1 e C2. Nelle gare tra venerdì 5 e sabato 6 aprile, infatti, a livello regionale è terminata la regular season, mentre nel campionato di terza divisione nazionale si è giocata la penultima giornata. L’Audax, in B, continua a sognare la promozione in A2, mantenendo il +1 di vantaggio sul Grifoni alla vigilia dell’ultima giornata.

In C1 si infrange momentaneamente, invece, il sogno dello Jesi, sconfitto a Sarnano: la Nuova Juventina festeggia la promozione. Niente play-off per il Pietralacroce, mentre il Montemarciano giocherà i play-out per evitare il ritorno immediato in C2.

Un campionato, quest’ultimo, che vedrà ben tre spareggi: nel girone A quello promozione tra Chiaravalle e Amici del Centro Sportivo e quello retrocessione Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio, nel B Nuova Ottrano-Polisportiva Uroboro per evitare la B. Definiti, inoltre, anche gli abbinamenti per i play-off e per i play-out. Scopriamo insieme sia i risultati di giornata che il programma della post-season.

L’Audax Sant’Angelo

Serie B

L’Audax Sant’Angelo si presenta all’ultima giornata di Serie B con il vantaggio di un punto sul Grifoni. I senigalliesi, infatti, hanno vinto 2-5 il derby contro il Cus Ancona grazie alla doppietta di Olivi e ai gol di Bikai, Benigni e Toppi: con questa vittoria i giallorossi restano primi con 45 punti a +1 dai perugini (vincenti per 5-8 a Recanati), alla vigilia degli ultimi 60 di regular season. L’Audax si giocherà la promozione in A2 in casa contro il già retrocesso Gadtch. I dorici, invece, restano terzi: hanno segnato Quecetti e Marco Astuti.

Il pre-gara di Cerreto d’Esi-Corinaldo

Centra la salvezza aritmetica, invece, il Corinaldo, che ha vinto il derby contro il Cerreto d’Esi per 5-8. I biancorossi, in rete con Pettinari (doppietta), Campolucci (tripletta), Bacchiocchi (doppietta) e Mancini si portano a +4 proprio dalla Chemiba, rendendo certa la permanenza in Serie B. Per i cerretani, invece, i gol di Leite, Sakuta, Lippera e Carlopio non evitano la certezza di dover passare dai play-out per restare in B. I violanero, anzi, rischiano la retrocessione diretta, dato che il Cus Macerata terz’ultimo è attualmente a -1. E nella prossima giornata i maceratesi affrontano l’Etabeta quinta, mentre il Cerreto d’Esi sfida proprio quel Grifoni che si sta giocando la promozione con l’Audax. Completa il quadro di giornata Spes PF-Cus Macerata 11-3, Etabeta-MSG Rieti 5-2 e Gadtch-Sangiorgio 5-5.

Serie C1

Il sogno promozione in B dello Jesi, invece, si infrange momentaneamente a Sarnano. La squadra di Pieralisi, infatti, esce sconfitta 2-1 sul campo del Tre Torri nella 26^ giornata di Serie C1: il gol di Busilacchi sul 2-0 non è bastato a evitare il ko. Sul 2-1, inoltre, i leoncelli hanno sbagliato un tiro libero. La Nuova Juventina fa il suo dovere, battendo 1-6 il Real San Giorgio: i veregrensi festeggiano il salto di categoria.

Il fischio d’inizio di Tre Torri Sarnano-Jesi

Lo Jesi si dovrà accontentare della finale play-off, che si giocherà venerdì 19 aprile. I biancorossi sfideranno in casa la vincente di Alma Juventus Fano-Tre Torri Sarnano, in programma venerdì prossimo 12 aprile. Il Pietralacroce, infatti, è estromesso dai play-off proprio in virtù dello 0-2 dei fanesi a Cagli.Non è bastata, dunque, per i dorici la vittoria per 11-2 sull’Invicta Macerata (in gol mister Giordano, Rahali con una quadripletta, Frezzotti e Cappanera con due doppiette a testa e Deruva). Gli anconetani, infatti, restano a -12 dallo Jesi, che così accede direttamente alla finalissima play-off.

Il Montemarciano, infine, non riesce a evitare i play-out. La sconfitta per 3-2 sul campo del Caselle, nonostante le reti di Borgognoni e Alessio Ioio, fa rimanere i biancoazzurri di Pierini al quart’ultimo posto. Il Montelupone ha vinto 2-5 contro il Bayer Cappuccini e ha ottenuto la salvezza diretta, mentre il Pianaccio, con l’1-1 contro il Monturano, evita la semifinale play-out, qualificandosi direttamente per la finale degli spareggi retrocessione a causa del +14 dall’Invicta Macerata retrocessa. Il Montemarciano affronterà così nella prima partita dei play-out proprio i monturanesi in casa venerdì prossimo 12 aprile: in caso di vittoria, dovrà affrontare il Pianaccio nel pesarese per strappare la salvezza.

Serie C2 – girone A

Spareggi potevano essere, invece, e spareggi saranno in Serie C2. Nel girone A, infatti, Chiaravalle e Amici del Centro Sportivo si giocheranno la promozione in gara unica in campo neutro. Nella 22^ giornata gli esini hanno battuto 1-2 la Dinamis Falconara, mentre la formazione di Mondolfo ha superato per 6-3 il Villa Ceccolini. La finalissima, dunque, si giocherà venerdì 12 aprile ore 21.30 al PalaSavelli di Porto San Giorgio.

Proprio i falchetti dovranno evitare la retrocessione diretta nello spareggio retrocessione di venerdì prossimo 12 aprile contro il Candia Baraccola Aspio a Chiaravalle. Anche i candiani, infatti, sono stati sconfitti per 7-4 (nonostante la tripletta di Paroncini) nel derby contro l’Acli Mantovani, che ha centrato i play-off grazie alle triplette di Guerrini e Ferraresi. Disputeranno gli spareggi promozione anche le pesaresi Carissimi Fano e Lucrezia.

Il Verbena conclude la stagione battendo 6-2 l’Avis Arcevia che era già certo di disputare i play-out:sugli scudi per gli anconetani Coccia, autore di tre reti. Chiude il 2023-2024, infine, con il sorriso anche il Città di Ostra, che ha superato con un pirotecnico 8-7 il Pieve d’Ico: una doppietta a testa per Sdogati e Pierpaoli.

Il girone B di Serie C2 

Ci sarà uno spareggio retrocessione anche nel girone B di Serie C2. Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro, infatti, hanno perso entrambe venerdì scorso e quindi si giocheranno in gara secca la possibilità di disputare i play-out (venerdì 12 aprile a Castelbellino). I filottranesi hanno perso in casa del Villa Musone per 6-4, mentre i fabrianesi si sono inchinati per 3-4 al Castelfidardo.

In zona play-off la Polisportiva Victoria perde in casa per 4-8 contro la corazzata Gagliole (doppiette di Davide Barigelli e Joele Banchetti). Prima del match di Cingoli, inoltre, la squadra di Maccioni ha omaggiato il Gagliole mattatore del campionato con il classico “pasillo de honor”.

Il “pasillo de honor” della Polisportiva Victoria al Gagliole campione del girone B di C2

Si tratta di una sconfitta amara: via delle vittorie di fidardensi e villamusoniani, la Polisportiva Victoria viene raggiunta al secondo posto da queste due squadre. Nella griglia play-off, però, il Castelfidardo è secondo, l’Acli Villa Musone è terzo e la Polisportiva Victoria è quarta, poiché, nella classifica avulsa degli scontri diretti tra queste tre formazioni, i fidardensi hanno totalizzato 10 punti contro i 4 dei lauretani e i 3 dei villastradesi.

Tutte e tre, comunque, disputeranno la fase a eliminazione diretta per decretare la quarta squadra promossa in C1. La quarta formazione qualificata è il Real Fabriano, che ha perso l’ultima gara della stagione in casa dell’Osimo Five (5-4).

Partite ininfluenti

La medaglia “di legno” di primo club escluso dai play-off va all’Avenale, vincente per 2-5 in casa del Castelbellino nello scontro diretto che ha deciso la squadra sesta in classifica: Matteo Campana è stato il mattatore della sfida, con i suoi 4 gol segnati. Chiude il quadro di giornata la vittoria dell’Aurora Treia per 4-2 contro il Borgorosso Tolentino (doppiette per Montefusco e Filippo Caracini): i passotreiesi restano comunque terz’ultimi e disputeranno i play-out a 6.

I play-off di Serie C2

Come recita il comunicato ufficiale 104 della Lnd Marche, le 12 squadre che disputeranno i play-off di Serie C2 sono, dunque, per il girone A la perdente dello spareggio promozione (Chiaravalle-Amici del Centro Sportivo), il Lucrezia, l’Acli Villa Musone e il Lucrezia, per il girone B Castelfidardo, Acli Villa Musone, Polisportiva Victoria e Real Fabriano, per il girone C Sambenedettese, Castrum Lauri, Ascoli e Campiglione.

Tra venerdì 12 e sabato 13 aprile, dunque, si giocheranno le gare degli ottavi di finale del nuovo format tra le due peggiori terze, le quarte e le quinte dei tre gironi, con la migliore terza e le tre seconde già qualificate per i quarti. Le partite degli ottavi saranno Ascoli-Acli Mantovani (venerdì 12 alle 21.30), Villa Musone-Real Fabriano (sabato 13 alle 15.30), Carissimi-Lucrezia (sabato 13 alle 15) e Polisportiva Victoria-Campiglione (venerdì 12 alle 22). Ai quarti (in programma il 3 maggio) sono già qualificate, dunque, Sambenedettese, Castelfidardo, Castrum Lauri e la perdente dello spareggio promozione del girone A di Serie C2. La squadra che vincerà la finale, in programma venerdì 17 maggio, sarà promossa in Serie C1.

Il tabellone dei play-off (fonte: Comunicato n° 104 del Comitato Regionale Marche)

I play-out di Serie C2

Delle 6 squadre qualificate ai play-out, infine, solo una riuscirà a mantenere la Serie C2. Nel primo triangolare ci sono Aurora Treia, la vincente dello spareggio retrocessione del girone A (Dinamis-Candia BA) e i Fight Bulls Corridonia, mentre nel triangolare 2 abbiamo Real Ancaria, Avis Arcevia e la vincente dello spareggio retrocessione del girone B (Nuova Ottrano-Polisportiva Uroboro).

Le due formazioni che, a partire dal 3 maggio, riusciranno a vincere il mini girone, si qualificheranno per la finale play-out del 24 maggio (17 nel caso in cui non ci sia bisogno della terza gara per determinare le qualificate all’atto finale). Di seguito, i risultati e i marcatori completi di questa giornata tra Serie B, C1 e C2 e il programma della post-season regionale.

Risultati, marcatori e classifiche

Serie B Girone D

21^ giornata – sabato 6 aprile ore 16.00

Cus Ancona-Audax Sant’Angelo 2-5 (Quercetti, Astuti M.; 2 Olivi, Bikai, Benigni, Toppi)

Spes PF-Cus Macerata 11-3

Recanati-Grifoni 5-8

Etabeta-MSG Rieti 5-2

Gadtch-Sangiorgio 5-5

Cerreto d’Esi-Corinaldo 5-8 (Leite, Sakuta, Lippera, 2 Carlopio: 2 Pettinari, 3 Campolucci, 2 Bacchiocchi, Mancini)

CLASSIFICAAudax Sant’Angelo 45, Grifoni 44, Cus Ancona 35, Recanati 34, MSG Rieti 31, Etabeta 30, Spes PF 29, Corinaldo 28, Cerreto d’Esi 24, Cus Macerata 23, Gadtch 17 (retrocesso in C1), Sangiorgio 17 (retrocesso in C1)

Serie C1

26^ giornata – venerdì 5 aprile ore 21.30

Real San Giorgio-Nuova Juventina 1-6

Cagli-Alma Juventus Fano 0-2

Caselle-Montemarciano 3-2 (Borgognoni, Ioio A.)

Pietralacroce-Invicta Macerata 11-2 (Giordano, 4 Rahali, 2 Frezzotti, 2 Cappanera, Deruva)

Tre Torri Sarnano-Jesi 2-1 (Busilacchi)

Monturano-Pianaccio 1-1

Bayer Cappuccini-Montelupone 2-5

CLASSIFICANuova Juventina 62 (promossa in B), Jesi 59, Alma Juventus Fano 53, Tre Torri Sarnano 48, Pietralacroce 47, Bayer Cappuccini 38, Caselle 38, Cagli 35, Montelupone 35, Pianaccio 33, Montemarciano 30, Monturano 24, Invicta Macerata 19 (retrocessa in C2), Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

22^ giornata

Girone A – venerdì 5 aprile ore 21.45

Verbena-Avis Arcevia 6-2 (3 Coccia, Capitanelli, Gentili, Urena; Biagini, Allegrezza)

Acli Mantovani-Candia Baraccola Aspio 7-4 (3 Guerrini, Ibrahimi, 3 Ferraresi; 3 Paroncini, Serenelli)

Dinamis Falconara-Chiaravalle 1-2 (Bracaccini; Viola, Martini)

Carissimi-Lucrezia 5-3

Città di Ostra-Pieve d’Ico 8-7 (Scarponi, Sebastianelli, 2 Sdogati, 2 Pierpaoli, Galli, Bonvini)

Amici del Centro Sportivo-Villa Ceccolini 6-3

CLASSIFICAChiaravalle 50, Amici del Centro Sportivo 50 (spareggio), Carissimi 41, Acli Mantovani 38, Lucrezia 37, Villa Ceccolini 36, Città di Ostra 30, Pieve d’Ico 25, Verbena 26, Avis Arcevia 17, Candia Baraccola Aspio 11, Dinamis Falconara 11 (spareggio)

Girone B – venerdì 5 aprile

Polisportiva Uroboro-Futsal Castelfidardo 3-4 (2 Trottini, Petrucci)

Aurora Treia-Borgorosso Tolentino 4-2 (2 Montefusco, 2 Caracini F.)

CastelbellinoAvenale 2-5 (Mammoli, Gatta A.; 4 Campana, Calvisi)

Acli Villa Musone-Nuova Ottrano 6-4 (2 Galeazzo, Pierella, Generi)

Polisportiva Victoria-Gagliole 4-8 (2 Barigelli, Squadroni, 2 Banchetti Joele)

Osimo Five-Real Fabriano 5-4 (Gambucci, Farneti, Argalia, Giacometti D.)

CLASSIFICAGagliole 61 (promosso in C1), Castelfidardo 43, Acli Villa Musone 43, Polisportiva Victoria 43, Real Fabriano 36, Avenale 33, Castelbellino 31, Osimo Five 26, Borgorosso Tolentino 25, Aurora Treia 22, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 (spareggio)

CLASSIFICA GIRONE CFermana 57 (promossa in C1), Castrum Lauri 48, Sambenedettese 47, Ascoli 42, Campiglione 39, Roccafluvione 38, CSI Stella 24, Mandolesi 21, Virtus Pagliare 19, Real Ancaria 18, Fight Bulls Corridonia 14, Audax Montecosaro 10 (retrocessa in D)

Qualificate ai Play-off

Seconde classificate: 1^ perdente spareggio C2A (53 punti), 2^ Castrum Lauri (C, 48); 3^ Castelfidardo (B, 43)

Terze classificate: 1^ Sambenedettese (C, 48), 2^ Acli Villa Musone (B, 43)*, 3^ Carissimi (A, 41)

Quarte classificate: 1^ Polisportiva Victoria (B, 43)*, 2^ Ascoli (C, 42), 3^ Acli Mantovani (A, 38)

Quinte classificate: 1^ Campiglione (C, 39), 2^ Lucrezia (A, 37), 3^ Real Fabriano (B, 36)

NOTA: * Castelfidardo secondo nel girone B grazie alla classifica avulsa negli sconti diretti (10 punti) contro Acli Villa Musone (terzo, 4 punti) e Polisportiva Victoria (quarto, 3 punti)

Play-out

Girone A: Avis Arcevia 17 pt, vincente Dinamis Falconara/Candia Baraccola Aspio 11

Girone B: Aurora Treia 22, vincente Nuova Ottrano/Polisportiva Uroboro 10

Girone C: Real Ancaria 18, Fight Bulls Corridonia 14

I prossimi appuntamenti

Serie C1

Semifinale Play-off: Alma Juventus Fano-Tre Torri Sarnano – venerdì 12 aprile ore 21.30

Finale Play-off: Jesi-vincente semifinale – venerdì 19 aprile

Semifinale Play-out: Montemarciano-Monturano – venerdì 12 aprile ore 21.45

Finale Play-out: Pianaccio-vincente semifinale – venerdì 19 aprile

Serie C2

Girone A

Spareggio promozione: Amici del Centro Sportivo-Chiaravalle – venerdì 12 aprile ore 21.30 al PalaSavelli di Porto San Giorgio

Spareggio retrocessione: Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio – venerdì 12 aprile ore 21.45 al Palasport di Chiaravalle

Girone B

Spareggio retrocessione: Nuova Ottrano-Polisportiva Uroboro – venerdì 12 aprile ore 21.45 al PalaMartarelli di Castelbellino

Play-off

Ottavi di Finale – 12-13 aprile

Gara 1 – Ascoli-Acli Mantovani – venerdì 12 aprile ore 21.30

G2 – Villa Musone-Real Fabriano – sabato 13 aprile ore 15.30

Gara 3 – Lucrezia-Carissimi – sabato 13 aprile ore 15.00

G4 – Polisportiva Victoria-Campiglione – venerdì 12 aprile ore 22.00

Quarti di finale – venerdì 3 maggio

Q1 – Perdente spareggio girone A-vincente gara 1

-Q2 – Sambenedettese-vincente gara 2

Q3 – Castelfidardo-vincente gara 3

Q4 – Castrum Lauri-vincente gara 4

Semifinali – venerdì 10 maggio

SF1 – vincente Q1-vincente Q2

SF2 – vincente Q3-vincente Q4

Finale play-off – venerdì 17 maggio

Play-out

Triangolare 1Aurora Treia, vincente Dinamis Falconara/Candia Baraccola Aspio, Fight Bulls Corridonia

Triangolare 2 – Real Ancaria, Avis Arcevia, vincente Nuova Ottrano/Polisportiva Uroboro

1^ giornata – venerdì 3 maggio

T1vincente spareggio retrocessione C2A-Fight Bulls Corridonia (sorteggio per chi gioca in casa) – riposa Aurora Treia

T2 – Avis Arcevia-vincente spareggio retrocessione C2B

2^ giornata – venerdì 10 maggio  

T1 – Aurora Treia-perdente 1^ giornata – riposa vincente 1^ giornata

T2 – Real Ancaria-perdente 1^ giornata – riposa vincente 1^ giornata

3^ giornata – venerdì 17 maggio

Finale play-out: venerdì 24 maggio (17 maggio se non si gioca la terza partita)

Dati: Futsalmarche.it, pagine Facebook e Instagram della società, Comitato Regionale Marche

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Promozione B / L’Appignanese continua a vincere, l’Aurora Treia ora rischia la retrocessione diretta

L’ex Pistelli su assist del treiese Medei vale lo 0-1 alla Palmense per l’Appignanese e la momentanea salvezza diretta; la doppietta di Russo condanna l’Aurora Treia alla quarta sconfitta di fila 

APPIGNANO e TREIA, 7 aprile 2024 – Stanno vivendo due momenti opposti l’Appignanese e l’Aurora Treia nel girone B di Promozione. La squadra di Cantatore, infatti, ha vinto 0-1 lo scontro diretto in ottica salvezza contro la Palmense e per la prima volta in stagione si è portata fuori dalla zona play-out, scavalcando proprio gli ascolani e l’Elpidiense Cascinare. I passotreiesi di Moretti, invece, hanno perso in casa per 1-2: se il Potenza Picena dovesse vincere oggi contro il Corridonia, la retrocessione diretta sarebbe distante solo 2 punti. 

Palmense-Appignanese

A decidere il match tra Palmense e Appignanese ci ha pensato il grande ex Pistelli in contropiede al 63′, ben servito da Nicola Medei sulla trequarti campo. I locali protestano in avvio di azione per una rimessa laterale a loro avviso invertita concessa agli ospiti. Con questa vittoria, la squadra di Cantatore ottiene la seconda vittoria consecutiva e il settimo risultato utile consecutivo, uscendo momentaneamente dalla zona play-out alla vigilia di un altro scontro diretto, quello contro l’Elpidiense Cascinare in casa sabato prossimo 13 aprile. 

Foto di Martina Grifi

Aurora Treia-Casette Verdini

L’Aurora Treia, invece, perde il derby contro il Casette Verdini. I pollentini passano in vantaggio al 22′ con Russo, però nella ripresa i rossoblù riescono a pareggiare con Filacaro al 79′. A 6 minuti dalla fine, la doccia fredda per i passotreiesi: ancora Russo segna l’1-2 che regala la vittoria alla banda di Cardelli. La formazione di Moretti resta così penultima a 23 punti, a -9 dalla salvezza diretta a 3 giornate dalla fine. La squadra non vince da 6 partite, con le ultime 4 perse consecutivamente. Occorre invertire subito il trend, a partire dalla difficile sfida di sabato prossimo 13 aprile contro il Monticelli.

Tabellini 

Palmense-Appignanese 0-1 

RETE – 63′ Pistelli

PALMENSE – Osso, Silenzi (70′ Cingolani), Gregonelli, Haxhiu, Ferri, Silvestri, Recanatini (46′ Biondi), Nazziconi F. (70′ Mauro), Ferranti (74′ Petrarulo), Nazziconi M., Pelliccetti E. . All. Cardelli

APPIGNANESE – Pettinari, Picchio, Gesuelli, Lasku, Galassi, Argalia, Pierantonelli (60′ Raponi), Gagliardini N., Pistelli (91′ Giampaoli), Medei (84′ Rapagnani), Carboni. All. Cantatore

ARBITRO – Laura Mancini di Macerata (assistenti: Principi di Ancona, Sorrentino di San Benedetto del Tronto)

Aurora Treia-Casette Verdini 1-2 

RETI – 22′ e 85′ Russo (C), 79′ Filacaro (A)

AURORA TREIA – Frascarelli E., Massini (70′ Cela), Marchetti (55′ Acciarresi), Petruzzelli (90′ Capradossi), Armellini, Filaccaro, Cervigni, Ghannaoui, Andreucci, Pucci, Capponi (35′ Ferreyra). All. Moretti M.

CASETTE VERDINI – Ripani, Bordi, Ciurlanti, Tindane, Menchi, Donnari, Kakuli, Russo V., Ulivello, Gentilucci (82′ Lami), Romanski (66′ Telloni). All. Lattanzi

ARBITRO – Gasparoni di Jesi (assistenti: Giacomucci di Pesaro, Bianchi di Macerata)

Risultati e classifica

27^ giornata: Monticelli 0-2 Centobuchi, Elpidiense Cascinare 0-2 Trodica, Matelica 2-2 Sangiorgese M., Aurora Treia 1-2 Casette Verdini, Palmense 0-1 Appignanese, Rapagnano 2-1 Porto Sant’Elpidio, Vigor Castelfidardo 1-0 Cluentina, Potenza Picena-Corridonia (7 aprile ore 15.00)

CLASSIFICA Matelica 58, Centobuchi 50, Vigor Castelfidardo 50, Trodica 44, Corridonia 40*, Monticelli 38, Casette Verdini 36, Cluentina 34, Sangiorgese M. 34, Porto Sant’Elpidio 33, Appignanese 32, Palmense 31, Elpidiense Cascinare 31, Rapagnano 24, Aurora Treia 23, Potenza Picena 18*

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, il programma e gli arbitri delle gare decisive tra il 5 e il 6 aprile

In Serie B ad Ancona l’Audax Senigallia sogna l’A2 a due giornate dalla fine. Il derby Cerreto d’Esi-Corinaldo può valere la salvezza. In C1 avremo l’epilogo del duello promozione Jesi-Nuova Juventina: sarà spareggio? In Serie C2, Chiaravalle e Amici del Centro Sportivo si giocano la C1. Rischio spareggio retrocessione tra Dinamis Falconara e Candia Baraccola Aspio nell’A e tra Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro nel B

VALLESINA, 5 aprile 2024 – Ci siamo: vediamo il traguardo della regular season in Serie B, C1 e C2 di calcio a 5 e tra oggi e domani le nostre squadre si giocano il proprio destino nel finale di questa bellissima stagione 2023-2024. Nelle gare tra venerdì 5 e sabato 6 aprile, ultime di regular season a livello regionale, infatti, le formazioni della Vallesina e dintorni si giocano il salto di categoria, la qualificazione ai play-off, la permanenza diretta nei campionati e la retrocessione. Andiamo a scoprire tutto quello che accadrà.

Serie B

Solo la regular season girone D di Serie B non finirà al termine di questa giornata. Domani, sabato 6 aprile, infatti, si gioca la 21^ giornata su 22 e vedremo due derby tra i nostri club: Cus Ancona-Audax Sant’Angelo Senigallia e Cerreto d’Esi-Corinaldo.

L’Audax Sant’Angelo

Quella tra dorici e senigalliesi è una sfida d’alta quota, tra gli anconetani terzi e l’Audax prima della classe. Il Cus è già qualificato ai play-off, mentre la formazione di Senigallia prima classifica è in lotta per la promozione diretta in Serie A2. Il salto nella categoria superiore già arrivare domani, in caso di vittoria e contemporanea sconfitta del Grifoni secondo a Recanati (già qualificato per i play-off).

Cerreto d’Esi-Corinaldo, invece, vale la permanenza in Serie B, con le due squadre divise da un solo punto tra la permanenza diretta nella categoria e i play-out. Un pareggio non aiuterebbe nessuno, anche perché il Cus Macerata terz’ultimo e attualmente retrocesso potrebbe scavalcare entrambe in caso di vittoria dell’altro scontro diretto di giornata con la Spes Poggio Fidoni. Le altre gare di giornata sono Etabeta-MSG Rieti e Gadtch-Sangiorgio (entrambe già retrocesse).

Serie C1

A livello regionale, invece, oggi si giocano le gare dell’ultima giornata di regular season. Nella 26^ di Serie C1 stasera sapremo chi sarà la squadra promossa in Serie B o se sarà necessario uno spareggio tra Jesi e Nuova Juventina, ancora appaiate in vetta a 59 punti. Sulla carta i bianconeri di Montegranaro giocano la partita più semplice contro il già retrocesso Real San Giorgio, mentre i leoncelli di Pieralisi affrontano la difficile trasferta di Sarnano contro un Tre Torri che vuole evitare di restare estromesso dai play-off nonostante l’ottima stagione disputata.

Il pre-gara di Pietralacroce-Montemarciano

Osserva interessato a quest’ultimo match il Pietralacroce, impegnato in casa contro il già retrocesso Invicta Macerata: i dorici per disputare i play-off devono vincere e sperare sia in una sconfitta dei sarnanesi che in un successo dell’Alma Juventus Fano a Cagli, per mantenere quanto meno il -9 dalla coppia di testa. Se i fanesi, invece, dovessero perdere e una delle due squadre in testa ottenere quanto meno un pareggio, gli spareggi promozione non si effettuerebbero per via della regola del distacco pari o superiore a 10 punti tra seconda e terza. La seconda classificata (eventualmente la perdente dello spareggio) disputerebbe a quel punto direttamente i play-off nazionali contro le vincenti degli spareggi promozione di tutta Italia.

Discorso simile, infine, ma in ottica play-out, per il Montemarciano, impegnato in trasferta contro il Caselle già salvo. I biancoazzurri sono a -2 dalla salvezza diretta, però, in caso di vittoria e contemporanea sconfitta del Monturano contro il Pianaccio, potrebbe arrivare ugualmente la permanenza senza spareggi retrocessione, perché a quel punto il Monte avrebbe un +10 di vantaggio proprio sui monturanesi. Completa il quadro di giornata Bayer Cappuccini-Montelupone.

Serie C2 – girone A  

Ultima giornata anche in Serie C2, precisamente la 22^. Nel girone A gli incroci di questa settimana valgono sia per la zona promozione, per quella play-off e per la salvezza, diretta o tramite play-out. Tiene banco, in primis, il duello per la C1 tra Chiaravalle e Amici del Centro Sportivo, appaiate a 50 punti: al momento la promozione si deciderebbe tramite uno spareggio. Gli esini al PalaBadiali sfidano una Dinamis Falconara che a sua volta deve evitare lo spettro della retrocessione diretta.

Il pre-gara di Pieve d’Ico-Chiaravalle

Anche i falchetti, tra l’altro, attualmente dovrebbero giocare uno spareggio contro il Candia Baraccola Aspio (entrambe penultime a 11 punti) per evitare di scivolare in Serie D: i candiani a loro volta giocano il derby contro l’Acli Mantovani Ancona che vuole rientrare nella graduatoria play-off dopo esserne uscita due settimane fa.

Già certa di partecipare ai play-out a 6 l’Avis Arcevia terz’ultima, impegnata contro il Verbena per uno scontro diretto ormai ininfluente per la classifica. Così come non ha più nulla da chiedere Città di Ostra-Pieve d’Ico. Nel Pesarese, Carissimi-Lucrezia e Amici del Centro Sportivo-Ceccolini mettono punti pesanti in palio, soprattutto per i play-off.

Girone B – Serie C2

Nel girone B, infine, con i discorsi promozione e play-off già chiusi da tempo l’attenzione è rivolta alla lotta per non retrocedere. Come nell’A, Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro sono appaiate a 10 punti e uno spareggio, in caso di ulteriore parità, deciderebbe la squadra retrocessa in D senza passare dai due triangolari dei play-out. Filottranesi e fabrianesi, però, affrontano due squadre a caccia del secondo posto play-off, ovvero Acli Villa Musone e Castelfidardo. A patto che, ovviamente, la Polisportiva Victoria non conquisti almeno un punto dalla passerella finale del Gagliole al PalaQuaresima: in quel caso i villastradesi sarebbero secondi a prescindere dagli altri risultati.

Il pre-gara di Nuova Ottrano-Polisportiva Victoria

L’Aurora Treia, invece, è già sicura di disputare i play-out: il match contro il Borgorosso Tolentino serve per preparare gli spareggi nel migliore dei modi. Chiudono il programma di giornata il derby tra le deluse Castelbellino e Avenale, che mette in palio la “medaglia di legno” del sesto posto, e il posticipo Osimo Five-Real Fabriano, con osimani salvi e rossoblù quinti in classifica. Di seguito, il programma completo, gli arbitri e le classifiche di Serie B, C1 e C2 alla vigilia di questo weekend.

Programma, arbitri e classifiche 

Serie B Girone D

21^ giornata – sabato 6 aprile ore 16.00

Cus Ancona-Audax Sant’Angelo – Prazzoli di Treviso, Ramieri di Frosinone (Crono: Casola di San Benedetto del Tronto)

Spes PF-Cus Macerata – Di Giovanni di Lanciano, Sferrella di Pescara (Pioli di Foligno)

Recanati-Grifoni – Scacco di Roma 2, Truini di Latina (Chirico di Ancona)

Etabeta-MSG Rieti – Puvia di Carrera, Gaetani di Empoli (Marinelli di Ancona)

Gadtch-Sangiorgio – Mancaniello di Nola, Granata di Sala Consilina (Costantini di Foligno)

Cerreto d’Esi-Corinaldo – Mercurio di Catanzaro, De Luca di Paola (Ujkaj di Foligno)

CLASSIFICAAudax Sant’Angelo 42, Grifoni 41, Cus Ancona 35, Recanati 34, MSG Rieti 31, Etabeta 27, Spes PF 26, Corinaldo 25, Cerreto d’Esi 24, Cus Macerata 23, Gadtch 17 (retrocesso in C1), Sangiorgio 17 (retrocesso in C1)

NOTE  – Cus Ancona e Recanati già certe di disputare i play-off

Serie C1

26^ giornata – venerdì 5 aprile ore 21.30

Real San Giorgio-Nuova Juventina – Rossi di San Benedetto del Tronto, Laura Gigli di Macerata

Cagli-Alma Juventus Fano – Eco di Pesaro, Sorci di Pesaro

Caselle-Montemarciano – Frelli di Macerata, Esposito di Fermo

Pietralacroce-Invicta Macerata – Malvestiti di Jesi, e Cognini di Ancona

Tre Torri Sarnano-Jesi – Nicastro e Ameli di Ascoli Piceno

Monturano-Pianaccio – Gobbi e Pennesi di Macerata – ore 21.45

Bayer Cappuccini-Montelupone – Angelini di Ascoli Piceno, Bruschi di Ancona – ore 21.45

CLASSIFICANuova Juventina 59, Jesi 59, Alma Juventus Fano 50, Tre Torri Sarnano 45, Pietralacroce 44, Bayer Cappuccini 38, Cagli 35, Caselle 35, Montelupone 32, Pianaccio 32, Montemarciano 30, Monturano 23, Invicta Macerata 19 (retrocessa in C2), Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

22^ giornata

Girone A – venerdì 5 aprile ore 21.45

Verbena-Avis Arcevia – Bavaro di Ancona

Acli Mantovani-Candia Baraccola Aspio – Spadoni di Ancona

Dinamis Falconara-Chiaravalle – Olivi di Jesi

Carissimi-Lucrezia – Gregori di Pesaro

Città di Ostra-Pieve d’Ico – Mengoni di Ancona

Amici del Centro Sportivo-Villa Ceccolini – Carbonari di Pesaro

CLASSIFICAChiaravalle 50, Amici del Centro Sportivo 50, Carissimi 38, Lucrezia 37, Villa Ceccolini 36, Acli Mantovani 35, Città di Ostra 27, Pieve d’Ico 25, Verbena 23, Avis Arcevia 17, Candia Baraccola Aspio 11, Dinamis Falconara 11

Girone B – venerdì 5 aprile

Polisportiva Uroboro-Futsal Castelfidardo – Caraffa di Macerata – ore 21.00

Aurora Treia-Borgorosso Tolentino – Binni di San Benedetto del Tronto – ore 21.30

CastelbellinoAvenale – Susino di Fermo – ore 21.30

Acli Villa Musone-Nuova Ottrano – Mancini di Fermo – ore 21.45

Polisportiva Victoria-Gagliole – Del Dotto di Fermo – ore 22.00

Osimo Five-Real Fabriano – Marinelli di Ancona – sabato 6 aprile ore 15.00

CLASSIFICAGagliole 58 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 43, Acli Villa Musone 40, Futsal Castelfidardo 40, Real Fabriano 36, Castelbellino 31, Avenale 30, Borgorosso Tolentino 25, Osimo Five 23, Aurora Treia 19, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 56 (promossa in C1), Castrum Lauri 45, Sambenedettese 44, Ascoli 39, Roccafluvione 38, Campiglione 36, CSI Stella 26, Mandolesi 21, Real Ancaria 17, Virtus Pagliare 16, Fight Bulls Corridonia 14, Audax Montecosaro 10 (retrocessa in D)

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ perdente Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Sambendettese (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Carissimi (A); quarte: 1^ Castelfidardo (B), 2^ Ascoli (C), 3^ Lucrezia (A); quinte: 1^ Roccafluvione (C), 2^ Real Fabriano (B), 3^ Villa Ceccolini (A)

PLAYOUT (al momento) – girone A: Avis Arcevia, Dinamis Falconara/Candia Baraccola Aspio; girone B: Aurora Treia, Nuova Ottrano/Polisportiva Uroboro; girone C: Real Ancaria/Virtus Pagliare/Fight Bulls Corridonia (due su tre)

NOTE – seconda classificata girone A (eventuale perdente dello spareggio), Polisportiva Victoria, Acli Villa Musone, Castelfidardo, Real Fabriano e Sambenedettese già sicure di disputare i play-off; Avis Arcevia e Aurora Treia già certe di disputare i play-out

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale, risultati e marcatori della 28^ giornata tra il 2 e il 3 aprile

Definite le tre qualificate alla fase per il titolo regionale, ovvero Montecchio Gallo, Portuali Dorica e Sangiustese: il triangolare al via il 20 aprile. Nelle gare di questo turno infrasettimanale, vincono Marina, Jesina, Castelfrettese e Barbara Monserra

VALLESINA, 4 aprile 2024 – Il turno infrasettimanale della Juniores Regionale ha definito le tre vincitrici dei gironi Under 19. Festeggiano la vittoria del proprio raggruppamento, infatti, K-Sport Montecchio Gallo (A), Portuali Dorica Ancona (B) e Sangiustese Valdichienti Ponte (C), che si sfideranno in un triangolare nella fase che determinerà il campione regionale di categoria. Andiamo a vedere tutto quello che è successo nelle partite della 28^ giornata che si sono giocate tra il 2 e il 3 aprile.

Girone A

Il Marina, secondo nel girone A, vince 3-0 contro il Mondolfo Marotta, grazie alla doppietta di Gjeko e al gol di Catalani. Il Montecchio Gallo, però, era già certo da prima di Pasqua della vittoria del raggruppamento, in virtù dello 0-0 tra Marina e Vismara. Vince anche la Castelfrettese a Urbino per 0-1 (in gol Giuliani), mentre la Biagio Nazzaro cade in trasferta contro la Fermignanese (6-1, l’unica rete è stata segnata da Ludovico)

La Castelfrettese vincente a Urbino

Juniores Regionale – Girone B

Nel girone B festeggia la Portuali Dorica (foto di copertina), che con lo 0-4 in casa del Moie Vallesina (doppietta Strappato, Carletti e Rossi) si aggiudica la vittoria del gruppo per la seconda volta in tre anni. Il +5 sulla Maceratese, infatti, rende sicuro l’approdo alle finali regionali, poiché i biancorossi, nonostante il 2-1 sulla Vigor Castelfidardo, osserveranno il turno di riposo all’ultima giornata.

Gli anconetani, che hanno già riposato, devono disputare due partite, contro l’unica della Rata domenica in casa della Cluentina: anche vincendo i maceratesi non andrebbero oltre il -2.

Si riscatta la Jesina, vincente per 3-2 contro il Montefano con i gol di Lorenzetti, Sampaolesi e Galeazzi. Torna al successo anche il Barbara MonSerra, con il 2-0 rifilato al Potenza Picena. Il Fabriano Cerreto, infine, perde con un pesante 12-0 in casa della Civitanovese terza in classifica.

La Juniores della Jesina

Girone C

Sconfitte senza diritto di replica, invece, per le treiesi nel girone C, lontane dalle prime posizioni. L’Aurora Treia, infatti, ha perso 2-0 con il Monticelli, mentre il Chiesanuova ne ha presi 4 dal Caldarola. Festeggia la vittoria del girone la Sangiustese Valdichienti Ponte, ormai irraggiungibile in classifica da Tolentino, Montegranaro e Monticelli.

Le finali regionali

Sangiustese VP, Montecchio Gallo e Portuali Dorica, dunque, si affronteranno nel triangolare che decreterà la vincitrice del campionato regionale, qualificata poi per la fase nazionale. Si inizierà il 20 aprile alle 16.30 con Portuali Dorica-Sangiustese VP. Il 27 aprile il Montecchio Gallo attende la formazione sconfitta della prima partita (in caso di pareggio affronterà gli anconetani), mentre la restante gara si giocherà il 4 maggio.

In caso di arrivo a pari punti tra le tre squadre, si terrà conto della migliore differenza reti, del maggior numero di reti segnate e del maggior numero di reti segnati in trasferta. In caso di ulteriore parità, si procederà con il sorteggio. Di seguito, i risultati, i marcatori e le classifiche complete dei tre gironi dopo la 28^ giornata.

Risultati, marcatori e classifiche

Juniores Regionale

28^ giornata

Girone A

Gabicce Gradara 2-4 K-Sport Montecchio Gallo

Fermignanese 6-1 Biagio Nazzaro (Ludovico)

Urbino 0-1 Castelfrettese (Giuliani)

Lunano 3-0 Pergolese

Marina 3-0 Mondolfo Marotta (2 Gjeko, Catalani)

Sant’Orso 3-1 Vismara

Villa San Martino 3-5 Urbania

Riposa: Valfoglia

CLASSIFICA – Montecchio Gallo 67 (qualificata alle finali regionali), Marina 57, Lunano 53, Urbania 50, Castelfrettese 46, Gabicce Gradara 40, Villa San Martino 36, Sant’Orso 31, Mondolfo Marotta 30, Fermignanese 30, Pergolese 28, Vismara 28, Urbino 18, Valfoglia 17, Biagio Nazzaro 16 (-1)

Girone B

Jesina 3-2 Montefano (Lorenzetti, Sampaolesi, Galeazzi)

Maceratese 2-1 Vigor Castelfidardo

Barbara MonSerra 2-0 Potenza Picena (Grilli, Buratti)

Castelfidardo 1-1 Matelica

Moie Vallesina 0-4 Portuali Dorica (2 Strappato, Carletti, Rossi)

Civitanovese 12-0 Fabriano Cerreto

Corridonia-Osimana – rinviata

Riposa: Cluentina

CLASSIFICAPortuali Dorica 64 (qualificata alle finali regionali), Maceratese 56, Civitanovese 54, Osimana 47, Vigor Castelfidardo 39, Matelica 39, Castelfidardo 38, Moie Vallesina 34, Barbara MonSerra 34, Jesina 33, Fabriano Cerreto 27, Cluentina 22, Montefano 22, Corridonia 20, Potenza Picena 15

Girone C

Centobuchi 0-5 Sangiorgese M.

Caldarola 4-0 Chiesanuova

Cuprense 0-7 Azzurra Colli

Monticelli 2-0 Aurora Treia

Monturano C. 1-7 Tolentino

Porto Sant’Elpidio 0-5 Sangiustese

Palmense-Montegranaro (9 aprile)

Riposa: Montegiorgio

CLASSIFICA – Sangiustese VP 64 (qualificata alle finali regionali), Tolentino 58, Montegranaro 55, Monticelli 55, Caldarola 53, Porto Sant’Elpidio 43, Aurora Treia 42, Azzurra Colli 41, Palmense 28, Chiesanuova 28, Cuprense 24, Montegiorgio 23, Monturano C. 20 (-1), Sangiorgese M. 12, Centobuchi 2

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio Giovanile / Tornei Velox e Cleti, record di iscrizioni con 131 squadre partecipanti

Boom di formazioni partecipanti ai prestigiosi tre tornei organizzati dalla Maceratese con Marcello Temperi: tutte le squadre

MACERATA, 3 aprile 2024 – Saranno addirittura 131 le formazioni al via delle prossime edizioni dei tornei Velox e Cleti, tre se consideriamo che il Velox si scinde in due competizioni distinte.

Un totale irreale, clamoroso, che infrange ogni limite. Anche quelli in autostrada. Battute a parte i due gioiellini, le due vetrine di calcio giovanile organizzate dalla Maceratese, hanno il fascino di una Ferrari e le adesioni sono giunte veloci, oltre che in massa, sia dalle Marche che dal vicino Abruzzo.

Un nuovo primato quando sembrava irrealizzabile, più che altro per questioni logistiche e di calendario, iscrivere più delle 120 partecipanti del 2023.

La soddisfazione di Marcello Temperi

Raggiante, il responsabile Marcello Temperi afferma: “Le squadre iscritte sono proprio tante. Evidentemente i nostri tornei godono di un grande appeal, nessuno vuole mancarvi e viene riconosciuto il nostro lavoro a livello organizzativo. Pensate alla mole di partite nelle tre categorie e a quante persone muovono il Velox e Cleti, tra circa 30 figure per ogni squadra più genitori e appassionati sugli spalti. Unico rammarico l’assenza di team dell’ascolano.

Le partite inizieranno il 27 maggio e dagli ottavi ogni incontro verrà disputato a Macerata, soprattutto nel ritrovato Stadio della Vittoria, ma anche a Villa Potenza. Le finali si svolgeranno ravvicinate per il Velox, il 22 giugno quella dei Giovanissimi e il 23 degli Allievi, poi il 29 giugno sarà la volta del Cleti”.

Di seguito tutte le società iscritte (in grassetto e blu quelle della Vallesina e dintorni)

46° Velox Allievi: Maceratese, Senigallia Calcio, Nuova Folgore, Villa Musone, Matelica, Cingolana San Francesco, Academy Civitanovese, Invictus Grottazzolina, Vigor Senigallia, Aurora Jesi, Montecosaro, Pergolese, Union Picena, Palombina Vecchia, Portuali, Robur 1905, AFC Fermo, Castelfrettese, Giovane Ancona, Junior Jesina, Fabriano Cerreto, Urbania, Civitanovese, Osimana, Portorecanati, Ponterosso, Jesina, Montemilone Pollenza, Borgo Rosselli,Biagio Nazzaro, Sassoferrato Genga, Cluentina, Settempeda, Recanatese, Porto Sant’Elpidio, Forsempronese, Moie Vallesina, Camerino Castelraimondo, Tolentino, Montefano, Campiglione Monturano, Marina, Castelfidardo, Corridonia, Real Elpidiense, Tignum Montegiorgio, Fermana, Sangiorgese Monterubbianese.

I giovanissimi dell’Aurora Jesi

35° Velox Giovanissimi: Maceratese, United Civitanova, Senigallia Calcio, Nuova Folgore, Villa Musone, Matelica, Academy Civitanovese, Invictus Grottazzolina, Veregrense, Aurora Jesi, Vigor Castelfidardo, Union Picena, Palombina Vecchia, Robur 1905, Osimostazione, Aurora Treia, AFC Fermo, Castelfrettese, Giovane Ancona, Fabriano Cerreto, Urbania, Civitanovese, Osimana, Montemilone Pollenza, Ponterosso, Biagio Nazzaro, Pol. Candia Baraccola Aspio, Salesiana Vigor, Santa Maria Apparente, Sassoferrato Genga, Cluentina, Settempeda, Recanatese, Porto Sant’Elpidio, Monteluponese, Moie Vallesina, Camerino Castelraimondo, Tolentino, Sangiorgese Monterubbianese, Campiglione Monturano, Corridonia.

38° “Nando Cleti”: Maceratese, Cingolana San Francesco, Nuova Folgore, Senigallia Calcio, Biagio Nazzaro, United Civitanova, Academy Civitanovese, Invictus Grottazzolina, Vigor Senigallia, Salesiana Vigor, Aurora Jesi, Vigor Castelfidardo, Palombina Vecchia, Robur 1905, Osimostazione, Aurora Treia, AFC Fermo, Giovane Ancona, Junior Jesina, Fabriano Cerreto, Urbania, Civitanovese, Veregrense, Montemilone, Pol. Candia Baraccola Aspio, Treiese, Santa Maria Apparente, Sassoferrato Genga, Recanatese, Porto Sant’Elpidio, Moie Vallesina, Tolentino, Sangiorgese Monterubbianese, Alba Adriatica, Campiglione Monturano, Sangiustese VP, Real Elpidiense, Corridonia, Giallorossi Giulianova, Montecassiano, Camerino Castelraimondo, River65 Chieti.

Foto di copertina Esordienti della Cingolana San Francesco

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, risultati e marcatori delle gare tra il 23 e il 28 marzo

Nel regionale il Marina pareggia e scivola a -10 dalla vetta, i Portuali Ancona battono la Jesina. A livello provinciale vincono Sassoferrato Genga (4 punti in 3 giorni), Senigallia Calcio A e B, Falconarese, Aurora Jesi, Pietralacroce, Cingolana SF e Filottranese

VALLESINA, 30 marzo 2024 – Non solo Torneo delle Regioni per i ragazzi U19 della Juniores. Tra il 23 e il 28 marzo, infatti, si sono giocate alcune partite del campionato regionale e quelle della 23^ del provinciale, nei gironi A e B delle nostre squadre della Vallesina e dintorni. Andiamo a vedere quello che è successo.

Juniores Regionale

Nello specifico in questi 5 giorni si sono giocati alcuni posticipi della 26^ e 27^ giornata a livello regionale, dato che l’ultima era stata tutta anticipata a mercoledì 20 marzo a causa degli impegni delle Marche al Torneo delle Regioni. Nel girone A, il Marina non è andato oltre lo 0-0 contro il Vismara, scivolando a -10 dal Montecchio Gallo primo della classe.

Parlando, invece, del girone B, la Jesina perde 4-2 in casa della Portuali Dorica capolista. I dorici si riportano a +5 dalla Maceratese grazie ai gol di Carletti, Crivellin, Strappato e Polenta. Invariata la classifica dei leoncelli, nonostante le marcature di Ottaviani e Ciavarella. Netta sconfitta anche per il Barbara MonSerra per 4-0 sul campo del Montefano.

L’esultanza dell’Aurora Jesi a fine partita

Juniores Provinciale

A livello provinciale, invece, nello scorso weekend si è giocata la 23^ giornata. Nel girone A prosegue la marcia del Senigallia Calcio A, che ha battuto 4-2 il Le Torri Castelplanio quinto, mantenendo il +8 sul Muraglia secondo.

Continua a vincere l’Aurora Jesi, che ha superato all’inglese il Corinaldo confermando il terzo posto in classifica. Segue al quarto la Falconarese, vincente per 3-0 contro la Vadese. Vince anche la squadra B del Senigalla Calcio per 1-2 nel derby contro il Real Porto. Tre giorni postivi, infine, per il Sassoferrato Genga: alla 23^ ha pareggiato 1-1 contro la Junior Jesina, mentre martedì 26 marzo ha vinto 2-1 il recupero contro la Vadese.

Nel girone B la capolista Pietralacroce rifila 7 gol alla Folgore Castelraimondo quinta: nel 7-2 finale spiccano le 4 reti di Graciotti. Segue al secondo posto la Cingolana SF, vincente per 2-0 contro il San Biagio ultimo in classifica con la doppietta di Gueye: i biancorossi di Fattori sono a 5 punti dai dorici primi della classe.

Andrea Fattori, allenatore della Juniores della Cingolana SF e vice-allenatore della Prima Squadra

Perde 7-2 il Cupramontana contro il Candia Baraccola Aspio terzo, mentre torna al successo la Filottranese, grazie al 3-1 rifilato al Montecosaro. Di seguito, i marcatori e le classifiche complete dopo le partite che si sono giocate tra il 23 e il 28 marzo.

Risultati, marcatori e classifiche

Juniores Regionale

Girone A

Posticipi 26^ giornata

Marina 0-0 Vismara

Gabicce Gradara 0-1 Lunano

Posticipo 27^ giornata

Mondolfo Marotta 0-2 Villa San Martino

CLASSIFICA – Montecchio Gallo 64, Marina 54, Lunano 50, Urbania 47, Castelfrettese 43, Gabicce Gradara 40, Villa San Martino 36, Monfolfo Marotta 30, Sant’Orso 28, Pergolese 28, Vismara 28, Fermignanese 27, Urbino 18, Valfoglia 17, Biagio Nazzaro 16 (-1)

Girone B

Posticipi 27^ giornata

Vigor Castelfidardo 3-0 Cluentina

Portuali Dorica 4-2 Jesina (Carletti, Crivellin, Strappato, Polenta; Ottaviani, Ciavarella)

Montefano 4-0 Barbara Monserra

CLASSIFICAPortuali Dorica 61, Maceratese 56, Civitanovese 51, Osimana 47, Vigor Castelfidardo 39, Matelica 38, Castelfidardo 37, Moie Vallesina 34, Barbara MonSerra 31, Jesina 30, Fabriano Cerreto 27, Cluentina 22, Montefano 22, Corridonia 20, Potenza Picena 15

Girone C

Posticipo 27^ giornata: Azzurra Colli 7-1 Centobuchi

CLASSIFICA – Sangiustese VP 61, Montegranaro 55, Tolentino 55, Monticelli 52, Caldarola 50, Porto Sant’Elpidio 43, Aurora Treia 42, Azzurra Colli 38, Palmense 30, Chiesanuova 28, Cuprense 24, Montegiorgio 22, Monturano C. 29 (-1), Sangiorgese M. 9, Centobuchi 2

Juniores Provinciale

Girone A – 23^ giornata

Accademia Granata 1-3 Della Rovere

Carissimi 2-3 Muraglia

Marottese A. 5-1 Real Metauro

Senigallia Calcio A 4-2 Le Torri Castelplanio (2 Curi, Magnini, Pierpaoli; Pierangeli, Spugni)

Corinaldo 0-2 Aurora Jesi (Vignoli, Petraccini)

Falconarese 3-0 Vadese (Bartolini, Belardinelli, Falcioni)

Sassoferrato Genga 1-1 Junior Jesina (Marinelli; Boldrini)

Real Porto Senigallia 1-2 Senigallia Calcio B (Marinelli; Pinzi, Benedetti)

Recupero 21^ giornata: Sassoferrato Genga 2-1 Vadese (Tolu, Marinelli)

CLASSIFICASenigallia Calcio A 60, Muraglia 52, Aurora Jesi 43, Falconarese 41, Le Torri Castelplanio 38, Carissimi 37, Marottese A. 35, Real Metauro 28, Junior Jesina 25, Corinaldo 24, Sassoferrato Genga 22, Della Rovere 20, Real Porto Senigallia 18, Vadese 17, Accademia Granata 16 (-1)

NOTE – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (19 punti conquistati)

Girone B – 23^ giornata  

Candia Baraccola Aspio 7-2 Cupramontana (Priori Al., Palmolella)

Pietralacroce 7-2 Folgore Castelraimondo (4 Graciotti, 2 Wade, Moretti)

Montemilone Pollenza 2-1 Passatempese

Giovane Offagna 3-1 Elite Tolentino

Camerano 0-4 Settempeda

Filottranese 3-1 Montecosaro (Flamini, Pettinari F., Trillini)

Villa Musone 2-2 Portorecanati

Cingolana SF 2-0 San Biagio (2 Gueye)

CLASSIFICAPietralacroce 51Cingolana SF 46, Candia Baraccola Aspio 44, Portorecanati 43, Folgore Castelraimondo 40, Settempeda 39, Cupramontana 35, Camerano 33, Montemilone Pollenza 33, Villa Musone 32, Filottranese 32, Montecosaro 20, Elite Tolentino 19, Giovane Offagna 18, Passatempese 15, San Biagio 14

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio Giovanile / Filottranese, oggi al via il XXI “Città di Filottrano” per la categoria Esordienti

Il ponte di Pasqua all’insegna del calcio giovanile: 40 partite per festeggiare i 35 anni di attività della scuola calcio élite “Massimo Ciocci”

FILOTTRANO, 28 marzo 2023 – Come ogni anno durante le vacanze pasquali, da giovedì 28 marzo a lunedì 2 aprile, si terrà il torneo “Città di Filottrano”, dedicato alla categoria Esordienti, tra il “San Giobbe” e l’Antistadio adiacente.

In questa 21^ edizione toccherà agli atleti nati nel 2011 rappresentare la Filottranese nel torneo di casa. Partecipano al torneo anche Jesina, Santa Maria Apparente, Montefano, Academy Civitanovese, Giovane Ancona, Aurora Jesi, Camerano, Vigor Senigallia, Vigor Castelfidardo, Real Metauro, Moie Vallesina, Ancona, MonSerra, Aurora Treia e Salesiana Vigor. In questi istanti si sta giocando la partita inaugurale tra Jesina e Santa Maria Apparente.

Le 16 squadre partecipanti, divise in 4 gruppi, si affronteranno per la fase a gironi da giovedì 28 a sabato 30 marzo, per poi scontrarsi in semifinali e finali nel lunedì di Pasquetta, 2 aprile, giorno in cui verranno premiate tutte le squadre che hanno disputato il torneo. Di seguito, il tabellone completo con tutte le gare.

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie C1 e C2, risultati e marcatori delle gare tra il 22 e il 23 marzo

Non ci sono sorprese: si decide tutto il 5 aprile. Jesi e Nuova Juventina si giocheranno la promozione in B, il Pietralacroce i play-off. In C2 Chiaravalle e Amici del Centro Sportivo a pari punti prima dell’ultimo turno, rischio retrocessione diretta per Dinamis Falconara, Candia Baraccola Aspio, Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro

VALLESINA, 25 marzo 2024 – Non ci sono sorprese: i campionati di Serie C1 e C2 si decideranno all’ultima giornata. Nelle gare del penultimo turno di regular season, infatti, Jesi e Nuova Juventina nel massimo campionato regionale e Chiaravalle e Amici del Centro Sportivo Mondolfo nel girone A di C2 hanno vinto, rimandando al 5 aprile tutti i discorsi sulla promozione e sull’eventuale spareggio. Così come hanno perso le squadre invischiate nella lotta per non retrocedere. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo tra venerdì 22 e sabato 23 marzo.

Serie C1 – Lotta promozione-play-off

Si deciderà all’ultima giornata il destino della squadra promossa in Serie B. Non ci sono state sorprese, dunque, nella 25^ giornata del girone unico di Serie C1. Lo Jesi (foto di copertina) ha battuto 7-1 il Cagli con le doppiette di Bartolucci, Alemao e Tittarelli e il gol di Guerra. I leoncelli di Pieralisi si giocheranno il campionato e l’eventuale spareggio promozione il prossimo 5 aprile. Questo perché anche la Nuova Juventina ha vinto contro il Pietralacroce con un sudato 6-4.

Un momento di Nuova Juventina-Pietralacroce

Per i dorici di Giordano (che è andato in rete insieme a Gasparroni e Storari autore di una doppietta) si complicano le strade che portano ai play-off. Jesi e Nuova Juventina, infatti, sono al primo posto con 59 punti, a +9 dall’Alma Juventus Fano terza (50), a +14 dal Tre Torri Sarnano quarto (45) e a +15 dal Pietralacroce (44), così con questo distacco la squadra quinta classificata è già sicura di non giocare i play-off.

Per il Pietra, dunque, l’unica strada è quella di arrivare al quarto posto e superare i sarnanesi e potrebbe non bastare. Se, infatti, i fanesi dovessero perdere a Cagli e il duo di testa vincere o pareggiare nella prossima giornata, anche tra l’eventuale seconda e la terza posizione ci sarebbero 10 o più punti di distacco e il play-off non verrebbe disputato. In quel caso la squadra seconda o la perdente dell’eventuale spareggio sarebbe già qualificata alla fase nazionale.

Lotta salvezza in Serie C1

Il Montemarciano, invece, è a un passo dalla salvezza. I ragazzi di Pierini, infatti, hanno battuto 7-1 già retrocesso Real San Giorgio (doppietta di Carletti, tripletta di Alessio Ioio e doppietta di Panbianchi), mantenendo l’undicesima posizione a 30 punti, due in meno di Pianaccio e Montelupone che al momento sarebbero salve direttamente. La sconfitta dell’Invicta Macerata in casa contro il Monturano per 2-3, infatti, condanna alla retrocessione diretta proprio i maceratesi, a -13 dal decimo posto: anche vincendo la prossima giornata, l’Invicta non riuscirebbe a tornare oltre il -10.

Il Montemarciano mantiene il +7 sui monturanesi: con una vittoria contro il già salvo Caselle e una sconfitta dei fermani proprio contro il Pianaccio nemmeno il play-out tra 11^ e 12^ si disputerebbe. Completano i risultati di giornata Pianaccio-Bayer Cappuccini 6-2, Montelupone-Tre Torri Sarnano 5-3 e Alma Juventus Fano-Caselle 2-1.

Appuntamento, dunque, alle gare del 5 aprile, che decideranno le sorti di questo equilibratissimo campionato. Lo Jesi affronta in trasferta il Tre Torri Sarnano, la Nuova Juventina gioca in casa del retrocesso Real San Giorgio e il Pietralacroce sfida l’altra squadra tornata in C2, l’Invicta Macerata.

Serie C2 – girone A

Anche nel girone A di Serie C2 il campionato avrà il suo epilogo all’ultima giornata. Sia Chiaravalle che Amici del Centro Sportivo Mondolfo, infatti, hanno vinto le loro partite della 20^, restando al primo posto con 50 punti. I chiaravallesi hanno inflitto un sonoro 4-0 all’Acli Mantovani Ancona, con la tripletta di Caimmi a trascinare i rosanero. I dorici, tra l’altro, scivolano addirittura fuori dalla zona play-off a causa delle contemporanee vittorie di Carissimi (2-4 all’Avis Arcevia già certa dei play-out), Lucrezia (4-3 alla Dinamis Falconara) e Villa Ceccolini (4-3 al già salvo Città di Ostra). L’Acli Mantovani, dunque, il 5 aprile deve solo vincere per rientrare in Top5, sperando in risultati positivi dagli altri campi.

Il pre-gara di Chiaravalle-Acli Mantovani

Il Verbena, invece, “festeggia” la salvezza: la squadra di Teti pareggia 2-2 contro il Pieve d’Ico, portandosi a +6 dall’Avis Arcevia terz’ultimo e ai play-out a una giornata dalla fine. Gli arceviesi guardano da spettatori interessati il duello retrocessione tra Dinamis Falconara e Candia Baraccola Aspio, entrambe appaiate a 10 punti. Gli anconetani hanno perso in casa per 1-10 contro la co-capolista Amici del Centro Sportivo. In caso di arrivo a pari punti tra le due squadre all’ultimo posto, uno spareggio decreterà la formazione retrocessa direttamente e quella che si giocherà il play-out in casa dell’Avis Arcevia.

Venerdì 5 aprile, dunque, i campi principali saranno il PalaBadiali di Falconara per Dinamis-Chiaravalle, la Palestra Comunale di San Michele al Fiume per Amici del Centro Sportivo-Villa Ceccolini e il PalaGaleazzi di Ancona per Acli Mantovani-Candia Baraccola Aspio.

Serie C2 – girone B

Nel girone B, infine, il focus è concentrato tutto nella lotta salvezza. L’Aurora Treia perde in casa del Castelfidardo per 6-3 ed è già sicura del terz’ultimo posto play-out, perché l’Osimo Five ha battuto il Borgorosso Tolentino e, andando a +4 dai passotreiesi, si è assicurata la salvezza diretta. I rossoblù, però, potrebbero addirittura ottenere la salvezza diretta. Questo perché mantengono il +9 sulla coppia di coda Nuova Ottrano-Polisportiva Uroboro e, in caso di +10, l’Aurora Treia condannerebbe alla retrocessione filottranesi e fabrianesi.

I primi hanno perso 4-5 il derby contro il Castelbellino, subendo il gol decisivo all’ultimo minuto, mentre i secondi sono usciti dal PalaQuaresima con il 5-3 rifilato dall’Avenale. Orange e biancoblù si mantengono al sesto e al settimo posto, ormai già estromesse dai play-off da qualche giornata. Nel corso del match di Cingoli Matteo Beccacece, autore di due gol come capitan Marrocchi (alla 200^ rete con l’Avenale) ha rimediato un infortunio alla spalla che gli fa finire anzitempo la stagione.

In zona play-off, invece, è finito con un pirotecnico 3-3 l’incontro tra Real Fabriano e Polisportiva Victoria, con Laurenzi e Joele Banchetti protagonisti di una doppietta a testa. I villastradesi mantengono il secondo posto e salgono a +3 dall’Acli Villa Musone, battuto per 7-4 dal Gagliole dei record che non ha mai perso in casa (19 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta complessivi). La squadra di Maccioni con un pareggio proprio contro i ragazzi di Rossini al PalaQuaresima si assicurerebbe definitivamente secondo posto. Il Real Fabriano, invece, è già certo di terminare la stagione regolare in quinta posizione.

Venerdì 5 aprile, dunque, i campi principali saranno il PalaGalizia di Filottrano per Acli Villa Musone-Nuova Ottrano, la palestra di Chiesanuova di Treia per Aurora-Borgorosso Tolentino e il PalaFermi di Fabriano per Uroboro-Castelfidardo. Di seguito, i risultati, i marcatori e le classifiche della penultima giornata di Serie C1 e C2.

Risultati, marcatori e classifiche

Serie C1

25^ giornata – venerdì 22 marzo ore 21.30

Alma Juventus Fano-Caselle 2-1

Invicta Macerata-Monturano 2-3

Jesi-Cagli 7-1 (2 Bartolucci, 2 Alemao, 2 Tittarelli, Guerra)

Montemarciano-Real San Giorgio 7-1 (2 Carletti, 3 Ioio A., 2 Panbianchi)

Montelupone-Tre Torri Sarnano 5-3

Pianaccio-Bayer Cappuccini 6-2

Nuova Juventina-Pietralacroce 6-4 (Giordano, Gasparroni, 2 Storari)

CLASSIFICANuova Juventina 59, Jesi 59, Alma Juventus Fano 50, Tre Torri Sarnano 45, Pietralacroce 44, Bayer Cappuccini 38, Cagli 35, Caselle 35, Montelupone 32, Pianaccio 32, Montemarciano 30, Monturano 23, Invicta Macerata 19 (retrocessa in C2), Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

20^ giornata

Girone A – venerdì 22 marzo ore 21.30

Pieve d’Ico-Verbena 2-2 (Capitanelli, Gentili)

Avis Arcevia-Carissimi 2-4 (Pigliapoco, Fattori)

Villa Ceccolini-Città di Ostra 4-3 (Pierpaoli, Sebastianelli, Ventura R.)

Lucrezia-Dinamis Falconara 4-3 (2 Bracaccini, Pranzo)

Chiaravalle-Acli Mantovani 4-0 (Viola, 3 Caimmi)

Candia Baraccola Aspio-Amici del Centro Sportivo 1-10 (Gigli)

CLASSIFICAChiaravalle 50, Amici del Centro Sportivo 50, Carissimi 38, Lucrezia 37, Villa Ceccolini 36, Acli Mantovani 35, Città di Ostra 27, Pieve d’Ico 25, Verbena 23, Avis Arcevia 17, Candia Baraccola Aspio 11, Dinamis Falconara 11

Girone B – venerdì 22 marzo

Borgorosso Tolentino-Osimo Five 1-2

Real Fabriano-Polisportiva Victoria 3-3 (2 Laurenzi, Argalia; 2 Banchetti Joele, Simonetti)

Gagliole-Acli Villa Musone 7-4

Nuova Ottrano-Castelbellino 4-5 (2 Lombardi, Galeazzo, Carbonari; Mammoli, Palpacelli, 2 Signorelli, D’Orsaneo)

Avenale-Polisportiva Uroboro 5-3 (2 Beccacece, 2 Marrocchi, Fufi L.; 2 Graziano, Bisegna)

Castelfidardo-Aurora Treia 6-3 (Crescimbeni, Montefusco, Francioni)

CLASSIFICA – Gagliole 58 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 43, Acli Villa Musone 40, Futsal Castelfidardo 40, Real Fabriano 36, Castelbellino 31, Avenale 30, Borgorosso Tolentino 25, Osimo Five 23, Aurora Treia 19, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 56 (promossa in C1), Castrum Lauri 45, Sambenedettese 44, Ascoli 39, Roccafluvione 38, Campiglione 36, CSI Stella 26, Mandolesi 21, Real Ancaria 17, Virtus Pagliare 16, Fight Bulls Corridonia 14, Audax Montecosaro 10 (retrocessa in D)

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ perdente Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Sambendettese (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Carissimi (A); quarte: 1^ Castelfidardo (B), 2^ Ascoli (C), 3^ Lucrezia (A); quinte: 1^ Roccafluvione (C), 2^ Real Fabriano (B), 3^ Villa Ceccolini (A)

NOTE – perdente Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo, Polisportiva Victoria, Acli Villa Musone, Castelfidardo, Real Fabriano e Sambenedettese già sicure di disputare i play-off.

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie C1 e C2, il programma e gli arbitri delle sfide del 22 e del 23 marzo

La Serie B torna il 6 aprile, si gioca solo a livello regionale: in C1 lo Jesi sfida il Cagli, con la Nuova Juventina impegnata contro il Pietralacroce. In C2 il girone A si può decidere sabato, con Chiaravalle-Acli Mantovani e Amici Cs-Candia Baraccola Aspio

VALLESINA, 22 marzo 2024 – Si gioca solo a livello regionale nel calcio a 5 nostrano in questo weekend. Con la Serie B ferma per due settimane (si torna in campo il 6 aprile), tra oggi venerdì 22 marzo e domani sabato 23 marzo si giocano le gare della penultima giornata di campionato in Serie C1 e in Serie C2. Andiamo a scoprire il programma delle partite.

Serie C1

Nel massimo campionato regionale si gioca la 25^ giornata. Il duello promozione Jesi-Nuova Juventinasi arricchisce di un nuovo capitolo, con le due squadre ad affrontare avversari veramente ostici. I leoncelli, infatti, sfidano in casa il Cagli settimo e aritmeticamente estromesso dai play-off: mai sottovalutare Maggioli e compagni, società blasonata di queste ultime stagioni.

Il pre-gara di Pietralacroce-Bayer Cappuccini

I veregrensi, invece, sfidano il Pietralacroce quinto: per i dorici è più di una finale, dati i 12 punti di distacco proprio dal duo di testa. Una sconfitta degli anconetani potrebbe compromettere la partecipazione agli spareggi promozione, quando meno per quanto riguarda la quinta posizione, con un eventuale -15 o -13 irrecuperabile in una sola giornata.

Il Montemarciano, infine, affronta il già retrocesso Real San Giorgio: la salvezza diretta dista solo 2 punti e i biancoazzurri potrebbero addirittura salire a +9 o a +8 dalla terz’ultima posizione, dato che in coda si gioca la sfida tra Invicta Macerata penultimo e Monturano 12°. Completano il quadro di giornata Alma Juventus Fano-Caselle, Montelupone-Tre Torri Sarnano e Pianaccio-Bayer Cappuccini.

Serie C2

In C2, invece, si gioca la 20^ giornata. Nei posticipi di sabato si potrebbe decidere il girone A: il Chiaravalle in casa affronta l’Acli Mantovani terza, mentre gli Amici del Centro Sportivo sono impegnati in trasferta contro il Candia Baraccola Aspio in lotta per evitare la retrocessione. Esini e mondolfesi sono in testa alla classifica con 47 punti e al momento si renderebbe necessario uno spareggio per attribuire la promozione diretta in Serie C1.

Nelle gare di stasera, il Verbena ha il primo match point per la salvezza in casa del Pieve d’Ico, mentre il Città di Ostra in casa si gioca l’ultima chance per rientrare in corsa nei play-off, affrontando il Villa Ceccolini sesto a -6. L’Avis Arcevia affronta in casa il Carissimi per blindare il terz’ultimo posto che le consentirebbe di giocare il play-out in casa. La Dinamis Falconara, infine, a Lucrezia tenterà di ricacciare all’ultimo posto il Candia, sperando in una vittoria degli Amici del Centro Sportivo.

Il pre-gara di Nuova Otturano-Polisportiva Victoria

La lotta per la salvezza tiene banco anche nel girone B, dove sono in programma ben 4 scontri diretti tra le nostre squadre. Al momento, infatti, Nuova Ottrano e Polisportiva Urboro sono penultime a 10 punti e uno spareggio decreterebbe la squadra retrocessa direttamente in D. I filottranesi sfidano in casa il Castelbellino già salvo, mentre i fabrianesi saranno impegnati a Cingoli contro l’Avenale. L’Aurora Treia, già certa dei play-out, attende l’esito della lotta tra filottranesi e fabrianesi, che potrebbe sfociare anche in uno spareggio retrocessione.

Interessante in ottica play-off, inoltre, la sfida del PalaFermi tra Real Fabriano e Polisportiva Victoria, rispettivamente quinta e seconda in classifica. I villastradesi con una vittoria e un contemporaneo ko dell’Acli Villa Musone a Camerino contro il Gagliole raggiungerebbero aritmeticamente la seconda posizione, che farebbe iniziare gli spareggi direttamente dal quarto di finale. Completa il quadro di giornata Borgorosso Tolentino-Osimo Five. Di seguito, il programma completo e gli arbitri delle partite di futsal nostrano in Serie C1 e C2.

Programma, arbitri e marcatori

Serie C1

25^ giornata – venerdì 22 marzo ore 21.30

Alma Juventus Fano-Caselle – Gregori di Pesaro, Caraffa di Macerata

Invicta Macerata-Monturano – Marinelli e Spadoni di Macerata

Jesi-Cagli – Cognini di Ancona, Gobbi di Macerata

Montemarciano-Real San Giorgio – Olivi di Jesi, Piergiovanni di Pesaro

Montelupone-Tre Torri Sarnano – Travaglini e Rossi di San Benedetto del Tronto

Pianaccio-Bayer Cappuccini – Decaro di Ancona, Carbonari di Pesro – ore 21.45

Nuova Juventina-Pietralacroce – Scarpetti e Di Luigi di San Benedetto del Tronto -ore 22.00

CLASSIFICANuova Juventina 56, Jesi 56, Alma Juventus Fano 46, Tre Torri Sarnano 45, Pietralacroce 44, Bayer Cappuccini 38, Cagli 35, Caselle 35, Montelupone 29, Pianaccio 29, Montemarciano 27, Monturano 20, Invicta Macerata 19, Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

20^ giornata

Girone A – venerdì 22 marzo ore 21.30

Pieve d’Ico-Verbena – Eco di Pesaro

Avis Arcevia-Carissimi – Di Liberti di Jesi

Villa Ceccolini-Città di Ostra – Marini di Ancona

Lucrezia-Dinamis Falconara – Guastella di Ancona

Chiaravalle-Acli Mantovani – Favorini di Macerata – sabato 23 marzo ore 15.00

Candia Baraccola Aspio-Amici del Centro Sportivo – Fagiani di Macerata – sabato 23 marzo ore 15.00

CLASSIFICAChiaravalle 47, Amici del Centro Sportivo 47, Acli Mantovani 35, Carissimi 35, Lucrezia 34, Villa Ceccolini 33, Città di Ostra 27, Pieve d’Ico 24, Verbena 22, Avis Arcevia 17, Candia Baraccola Aspio 11, Dinamis Falconara 11

Girone B – venerdì 22 marzo

Borgorosso Tolentino-Osimo Five – Angelini di Macerata – ore 21.30

Real Fabriano-Polisportiva Victoria – Pennesi di Macerata – ore 21.30

Gagliole-Acli Villa Musone – Laura Gigli di Macerata – ore 21.45

Nuova Ottrano-Castelbellino – Bavaro di Ancona  ore 22.00

Avenale-Polisportiva Uroboro – Paolella di Ancona – ore 22.00

Castelfidardo-Aurora Treia – Esposito di Fermo –  ore 22.15

CLASSIFICA – Gagliole 55 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 42, Acli Villa Musone 40, Futsal Castelfidardo 37, Real Fabriano 35, Castelbellino 28, Avenale 27, Borgorosso Tolentino 25, Osimo Five 20, Aurora Treia 19, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 53 (promossa in C1), Castrum Lauri 42, Sambenedettese 41, Ascoli 39, Roccafluvione 38, Campiglione 36, CSI Stella 23, Mandolesi 21, Real Ancaria 14, Fight Bulls Corridonia 14, Virtus Pagliare 13, Audax Montecosaro 10

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Sambendettese (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Carissimi (A); quarte: 1^ Ascoli (C), 2^ Castelfidardo (B), 3^ Acli Mantovani (A); quinte: 1^ Roccafluvione (C), 2^ Real Fabriano (B), 3^ Lucrezia (A)

NOTE – Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo, Polisportiva Victoria, Acli Villa Musone, Castelfidardo e Real Fabriano già sicure di disputare i play-off.

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, risultati e marcatori delle partite tra il 16 e il 20 marzo

Nel Regionale si è giocata la 26^ e 27^ giornata, anticipata per il Torneo delle Regioni: tutti i convocati. A livello provinciale, siamo alla 22^

VALLESINA, 21 marzo 2024 – Sono stati 5 giorni ricchi di partite quelli che hanno visti impegnati i ragazzi delle categorie Juniores. Per via dell’imminente Torneo delle Regioni, infatti, la 27^ giornata regionale è stata anticipata a ieri, mercoledì 20 marzo. Per il campionato provinciale, invece, si è giocato solo nello scorso fine settimana. Andiamo a scoprire quello che è successo.

I convocati del Torneo delle Regioni

Il Torneo delle Regioni di Calcio a 11 si svolgerà in Liguria, dal 23 al 29 marzo. La selezione marchigiana Under 19 è guidata da Massimo Lombardi.Sono stati convocati Albanesi (A. Colli), Corvaro (Chiesanuova), Cosignani (Civitanovese), Giandomenico (Elpidiense C.), Strappini (Filottranese), Sergiacomo (Urbino), Capodaglio (Montegranaro), Di Matteo e Postacchini (Montefano), Flaiani (Montegiorgio), Rotondo (Monturano), Falcioni e Straccio (Osimana), Giri (Portorecanati), Raffaelli (Maceratese), Bonvin (Sangiorgese M.), Gaspari e Sfasciabasti (Sangiustese VP), Orsini (Tolentino), Salvi (Urbania).

Juniores Regionale – girone A

Tornano ai nostri campionati, tra lo scorso fine settimana del 16 e 17 marzo e ieri, mercoledì 20 marzo, si sono giocate le gare della 26^ e 27^ giornata a livello regionale, con quest’ultima anticipata in parte per consentire la partecipazione dei ragazzi convocati al Torneo delle Regioni. Nel girone A, alla 26^ hanno perso sia Biagio Nazzaro (4-1 del Villa San Martino nonostante il gol di Ludovico) che Castelfrettese (sconfitta per 3-1 dalla Fermignanese con la marcatura di Santinelli). La gara tra Marina e Vismara, invece, è stata posticipata a sabato 23 marzo.

Ieri, nella 27^ giornata, il Marina ha battuto la Biagio Nazzaro per 1-3, grazie alle reti di Moschini, Santarelli e Burini: con una partita da recuperare i biancoazzurri sono a -11 dalla capolista Montecchio Gallo, mentre i biagiotti (in gol Mengoni) sono tornati all’ultimo posto. La Castelfrettese, invece, si è riscattata del passo falso di Fermignano, vincendo 2-1 in casa contro il Sant’Orso, confermando la quinta posizione grazie ai gol di Capretto e Petrucci.

Girone B – Juniores Regionale

Nel girone B, invece, l’impresa del fine settimana la fa il Barbara MonSerra (foto di copertina), che ha battuto nella 26^ giornata la capolista Portuali Dorica per 2-0 con le reti di Grilli e Buratti. Torna a sorridere anche la Jesina, che ha vinto 2-0 contro il Matelica (in gol Ciavarella e Santoni). Ha vinto anche il Fabriano Cerreto, con il 2-3 rifilato alla Cluentina grazie alle reti di Franconi, Perini e Guidarelli.

Se nella 26^ ha perso 1-2 in casa contro l’Osimana, il Moie Vallesina si è riscattato ieri battendo alla 27^ il Matelica: in entrambe le sfide ha segnato solo Borocci, con un gol contro i senzatesta e una doppietta ieri. Anche il Fabriano Cerreto ha perso per 1-3 contro la Maceratese (in rete Guidarelli): i biancorossi risalgono a -2 dalla capolista Portuali Dorica (con due partite più). I match posticipati che riguardano le nostre squadre sono Portuali Dorica-Jesina (26 marzo) e Montefano-Barbara Monserra (27 marzo).

Juniores Regionale – Girone C

Parlando, invece, del girone C, solo l’Aurora Treia sorride al termine di queste due giornate di campionato. I rossoblù, infatti, alla 26^ hanno battuto 0-5 il Monturano Campiglione con i gol di Cardinali, Appignanesi, Sbarbati, Barbatelli e Foglia, con quest’ultimo in rete anche ieri nell’1-1 contro il Porto Sant’Elpidio.

Due partite da dimenticare, invece, per il Chiesanuova: sabato scorso ha perso 2-4 contro il Montegiorgio in casa, nonostante i gol di Massaccesi e Pasqui, mentre ieri ha subito un 4-1 in casa del Montegranaro (la rete è stata segnata da Corvaro).

Juniores Provinciale

A livello provinciale, siamo arrivati alla 22^ giornata. Nel girone A prosegue la marcia inarrestabile del Senigallia Calcio A, che ha battuto 2-5 la Vadese, mantenendo il +8 dal Muraglia secondo, vincente a valanga sulla Falconarese con un sonoro 5-0. Ne approfitta l’Aurora Jesi, ora terza grazie al successo per 4-0 sulla Real Porto Senigallia. Vince anche il Le Torri Castelplanio per 1-0 contro l’Accademia Granata e aggancia la quarta posizione. Il Corinaldo pareggia contro il Della Rovere, mentre perdono Senigallia Calcio B (2-3 della Marottese), Junior Jesina (0-6 del Carissimi) e Sassoferrato Genga (2-1 della Real Metauro).

Nel girone B, il Pietralacroce espugna Tolentino, rifilando un 2-4 all’Elite e aumentando a 5 i punti di vantaggio sulle inseguitrici. Il Portorecanati, infatti, ha perso contro il Candia Baraccola Aspio per 0-4, così la Cingolana SF ne ha approfittato per agganciare gli arancioni al secondo posto, grazie all’1-2 contro la Passatempese, per una vendetta immediata dello 0-3 subito dalla Prima Squadra.

Ha vinto anche il Cupramontana con il 4-1 contro la Giovane Offagna, mentre la Filottranese non è andata oltre lo 0-0 nel derby della Val Musone contro il San Biagio fanalino di coda. Di seguito, i risultati, i marcatori e le classifiche dei campionati Juniores Regionali e Provinciali.

Risultati, marcatori e classifiche

Juniores Regionale

Girone A

26^ giornata (16-17 marzo)

Urbino 4-1 Pergolese

Villa San Martino 4-1 Biagio Nazzaro (Ludovico)

Sant’Orso 0-1 K-Sport Montecchio Gallo

Valfoglia 3-1 Mondolfo Marotta

Fermignanese 3-1 Castelfrettese (Santinelli)

Marina-Vismara (23 marzo)

Gabicce Gradara-Lunano (25 marzo)

Riposa: Urbania

27^ giornata (20 marzo)

Castelfrettese 2-1 Sant’Orso (Capretto, Petrucci)

K-Sport Montecchio Gallo 1-0 Urbino

Pergolese 3-2 Gabicce Gradara

Urbania 6-3 Valfoglia

Biagio Nazzaro 1-3 Marina (Mengoni; Moschini, Santarelli, Burini)

Vismara 5-5 Fermignanese

Mondolfo Marotta-Villa San Martino (23 marzo)

Riposa: Lunano

CLASSIFICA – Montecchio Gallo 64, Marina 53, Lunano 47, Urbania 47, Castelfrettese 43, Gabicce Gradara 40, Villa San Martino 33, Monfolfo Marotta 30, Sant’Orso 28, Pergolese 28, Vismara 27, Fermignanese 27, Urbino 18, Valfoglia 17, Biagio Nazzaro 16 (-1)

Girone B

26^ giornata (16-17 marzo)

Castelfidardo 1-3 Corridonia

Maceratese 6-1 Potenza Piena

Jesina 2-0 Matelica (Ciavarella, Santoni)

Civitanovese 1-0 Montefano

Cluentina 2-3 Fabriano Cerreto (Franconi, Perini, Guidarelli)

Barbara MonSerra 2-0 Portuali Dorica (Grilli, Buratti)

Moie Vallesina 1-2 Osimana (Borocci)

Riposa: Vigor Castelfidardo

27^ giornata (20 marzo)

Fabriano Cerreto 1-3 Maceratese (Guidarelli)

Matelica 1-2 Moie Vallesina (2 Borocci)

Osimana 1-3 Castelfidardo

Potenza Picena 0-3 Civitanovese

Vigor Castelfidardo-Cluentina (23 marzo)

Portuali Dorica-Jesina (26 marzo)

Montefano-Barbara Monserra (27 marzo)

Riposa: Corridonia

CLASSIFICA – Portuali Dorica 58, Maceratese 56, Civitanovese 51, Osimana 47, Matelica 38, Castelfidardo 37, Vigor Castelfidardo 36, Moie Vallesina 34, Barbara MonSerra 31, Jesina 30, Fabriano Cerreto 27, Cluentina 22, Corridonia 20, Montefano 19, Potenza Picena 15

Girone C

26^ giornata (16-17 marzo)

Monturano C. 0-5 Aurora Treia (Cardinali, Appignanesi, Sbarbati, Barbatelli, Foglia)

Chiesanuova 2-4 Montegiorgio (Massaccesi, Pasqui)

Porto Sant’Elpidio 0-0 Monticelli

Centobuchi 0-6 Tolentino

Cuprense 2-6 Sangiustese

Palmense 3-6 Sangiorgese M.

Caldarola 2-0 Montegranaro

Riposa: Azzurra Colli

27^ giornata (20 marzo)

Monticelli 0-2 Caldarola

Tolentino 6-0 Cuprense

Sangiustese 7-0 Monturano C.

Aurora Treia 1-1 Porto Sant’Elpidio (Foglia)

Montegranaro 4-1 Chiesanuova (Corvaro)

Montegiorgio 0-1 Palmense

Azzurra Colli-Centobuchi (23 marzo)

Riposa: Sangiorgese M.

CLASSIFICA – Sangiustese VP 61, Montegranaro 55, Tolentino 55, Monticelli 52, Caldarola 50, Porto Sant’Elpidio 43, Aurora Treia 42, Azzurra Colli 35, Palmense 30, Chiesanuova 28, Cuprense 24, Montegiorgio 22, Monturano C. 29 (-1), Sangiorgese M. 9, Centobuchi 2

Juniores Provinciale

Girone A – 22^ giornata

Vadese 2-5 Senigallia Calcio A (Sbrega, 2 De Leon, Curi, Mancini)

Muraglia 5-0 Falconarese

Senigallia Calcio B 2-3 Marottese A. (Contini, Mancini)

Della Rovere 1-1 Corinaldo (Esposto)

Le Torri Castelplanio 1-0 Accademia Granata (Bucciarelli)

Junior Jesina 0-6 Carissimi

Aurora Jesi 4-0 Real Porto Senigallia (Catena, Petrolini, Capomagi, Scarpini)

Real Metauro 2-1 Sassoferrato Genga

Il recupero della 21^ giornata tra Sassoferrato Genga e Vadese si giocherà martedì 26 marzo

CLASSIFICA – Senigallia Calcio A 57, Muraglia 49, Aurora Jesi 40, Falconarese 38, Le Torri Castelplanio 38, Carissimi 37, Marottese A. 32, Real Metauro 28, Junior Jesina 24, Corinaldo 24, Sassoferrato Genga 18*Real Porto Senigallia 18, Vadese 17*, Della Rovere 17, Accademia Granata 16 (-1)

NOTE – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (16 punti conquistati)

Girone B – 22^ giornata

Folgore Castelraimondo 3-0 Camerano

Elite Tolentino 2-4 Pietralacroce (Marotti, Wade, Graciotti, Mazzoni F.)

Portorecanati 0-4 Candia Baraccola Aspio

San Biagio 0-0 Filottranese

Passatempese 1-2 Cingolana SF (2 Poinsel)

Montecosaro 2-2 Villa Musone

Cupramontana 4-1 Giovane Offagna (2 Palmolella, 2 Blanchi)

Settempeda 2-1 Montemilone Pollenza

CLASSIFICAPietralacroce 48Cingolana SF 43, Portorecanati 43, Candia Baraccola Aspio 41, Folgore Castelraimondo 40, Settempeda 36, Cupramontana 35, Camerano 33, Villa Musone 31, Montemilone Pollenza 30, Filottranese 29, Montecosaro 20, Elite Tolentino 19, Giovane Offagna 15, Passatempese 15, San Biagio 14

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati e marcatori delle partite tra il 15 e il 16 marzo

L’Audax torna in testa al girone D di Serie B, Cus Ancona ai play-off. In C1 Jesi e Nuova Juventina continuano il testa a testa in vetta. Il Real Fabriano centra i play-off di Serie C2 grazie al pari tra Castelbellino e Castelfidardo. Il Chiaravalle viene agguantato in vetta. Il Candia Baraccola Aspio raggiunge al penultimo posto la Dinamis Falconara, vincendo lo scontro diretto 

VALLESINA, 18 marzo 2024 – A due giornate dalla fine della regular season di Serie B, C1 e C2, l’incertezza regna sovrana. A sorridere, nel fine settimana del 15 e 16 marzo, è l’Audax Sant’Angelo, che torna al primo posto nel girone D di Serie B con la vittoria nel derby contro il Cerreto d’Esi. Il Cus Ancona centra i play-off, mentre il Corinaldo è in piena lotta per evitare la retrocessione.

In C1 continua il duello Jesi-Nuova Juventina per la promozione in B, mentre è corsa contro il tempo (e le avversarie) per il Pietralacroce se vuole strappare un biglietto per i play-off.

Parlando di C2, il Chiaravalle perde a Fano e viene raggiunto in vetta del girone A dagli Amici del Centro Sportivo, vincenti ad Ancona contro l’Acli Mantovani. Il Città di Ostra centra la salvezza, mentre il Candia Baraccola Aspio vince in casa della Dinamis e la raggiunge al penultimo posto. Nel girone B, Nuova Ottrano e Polisportiva Uroboro rischiano di retrocedere direttamente anche prima dell’eventuale spareggio, per via dell’attuale + 9 dell’Aurora Treia. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo.

Serie B

L’Audax Sant’Angelo (foto di copertina) vince il derby con il Cerreto d’Esi e torna al primo posto del girone D di Serie B a due giornate dalla fine. I senigalliesi, infatti, hanno vinto 2-1 grazie ai gol di Olivi e Toppi e, grazie al 2-2 del Grifoni contro l’MSG Rieti, ritrovano la veta, a +1 dai perugini. I cerretani, nonostante un’ottima gara con la rete di Trinei, scivolano nuovamente in zona play-out, a -1 dalla salvezza diretta e a +1 dalla zona rossa.

Il pre-gara di Sangiorgio-Cus Ancona

Vince anche il Cus Ancona, che con il 3-7 al Sangiorgio si assicura la partecipazione ai play-off. Hanno segnato Marco Astuti (doppietta), Ferjani (doppietta), Gabella e Balzamo, con i dorici che hanno beneficiato anche di un autogol. Ha perso, invece, il Corinaldo, sconfitto in casa per 1-2 dal Recanati nonostante la marcatura di Mancini: i biancorossi ora sono solo a +1 dai play-out e vengono superati dalla Spes Poggio Fidoni, vincente 7-5 contro l’Etabeta. Completa il quadro di giornata Cus Macerata 8-6 Gadtch, con i perugini e il Sangiorgio aritmeticamente retrocessi in C1.

Serie C1

Continua il testa a testa Jesi-Nuova Juventina nel girone unico di Serie C1. Alla 20^ giornata, infatti, sia leoncelli che veregrensi hanno trovato il successo. La squadra di Pieralisi ha vinto 2-5 a Macerata in casa del Bayer Cappuccini con i gol di Bartolucci e Busilacchi e con la tripletta di uno scatenato Giordanino. I bianconeri, invece, hanno battuto 2-3 il Futsal Caselle: Jesi e Nuova Juventina continuano il duello al primo posto con 56 punti. Dice addio ai sogni di gloria, invece, l’Alma Juventus Fano, che perde 3-1 lo scontro diretto in casa del Tre Torri Sarnano e saluta aritmeticamente la possibilità di vincere il campionato.

Un momento di Bayer Cappuccini-Jesi

Continua a credere nei play-off, invece, il Pietralacroce con il 2-0 rifilato al Monturano (in gol capitan Storari e mister Giordano): i dorici blindano il quinto posto, a +6 dal Bayer Capuccini sesto, ma attualmente non disputerebbero lo spareggio per via del -12 dal duo di testa. La quarta posizione, comunque, è distante solo un punto: gli anconetani devono continuare a vincere e sperare nei passi falsi degli avversari.

In coda, vittoria importante del Montemarciano in casa del Cagli per 2-4 grazie ai gol di Di Placido, Kania (doppietta) e Carletti: sebbene anche il Pianaccio abbia vinto per 2-0 contro il Montelupone, con la salvezza diretta rimasta a -2, il vantaggio sul Monturano terz’ultimo ora è di 7 punti. In caso di distacco pari o superiore a +10, il play-out non si disputerebbe e avremmo ben tre squadre retrocesse direttamente in Serie C2. Completa il quadro di giornata Real San Giorgio-Invicta Macerata 3-6.

Serie C2 – girone A

In Serie C2 nello scorso fine settimana si è giocata la 20^ giornata. Nel girone A il Chiaravalle perde la prima partita stagionale, cedendo per 3-2 in casa del Carissimi. Gli Amici del Centro Sportivo, vincenti ad Ancona per 2-3 contro l’Acli Mantovani (che perde la terza posizione), ringraziano e agganciano in vetta proprio gli esini a due giornate dalla fine.

Il Città di Ostra agguanta la salvezza aritmetica, battendo 4-2 l’Arcevia ormai quasi certa dei play-out.Questo perché il Verbena del nuovo corso Teti batte il Lucrezia 5-2 e si porta a +5 dalla terzultima posizione. In coda ora c’è il rischio spareggio: il Candia Baraccola Aspio batte 2-3 la Dinamis Falconara al PalaBadiali e la aggancia al penultimo posto. Si è giocata anche Villa Ceccolini-Pieve D’Ico, terminata 6-4.

Serie C2 – girone B

Nel girone B cade anche il Gagliole dopo 18 vittorie e 1 pareggio: la corazzata rossoblù, già promossa in C1, ha perso contro un Osimo Five a caccia della salvezza. I senzatesta restano comunque a +1 dai play-out, poiché l’Aurora Treia ha vinto 7-5 contro il Real Fabriano ed è rimasta a -1 dal nono posto che garantisce la salvezza diretta.

I passotreiesi, tra l’altro, ora hanno un vantaggio di +9 dal duo Nuova Ottrano-Uroboro e, se si dovesse ampliare di un altro punto, condannerebbero alla retrocessione diretta filottranesi e fabrianesi. I primi hanno perso 6-8 contro l’Avenale, con un Matteo Beccacece in serata di grazia, autore di 5 reti, mentre i fabrianesi si sono inchinati per 2-3 contro il Borgorosso Tolentino.

Decise, inoltre, le quattro qualificate ai play-off. Nonostante la sconfitta di Chiesanuova, infatti, il Real Fabriano ha brindato agli spareggi per via del 4-4 tra Castelbellino e Castelfidardo: gli orange, a -7 dal quinto posto a due giornate dalla fine, non riusciranno più ad agganciare la quinta posizione.

Un momento di Polisportiva Victoria-Acli Villa Musone

Restano da definire le posizioni dalla seconda alla quinta piazza. L’Acli Villa Musone batte 1-3 la Polisportiva Victoria al PalaQuaresima e si porta a -2 dalla seconda posizione. A 120 minuti dalla fine della stagione regolare, dunque, la classifica vede gli stradesi secondi a 42, i loretani terzi a 40, il Castelfidardo quarto a 37 e il Real Fabriano quinto a 35. Di seguito, infine, i risultati e i marcatori completi delle partite giocate in questo fine settimana in Serie B, C1 e C2.

Risultati, marcatori e classifiche

Serie B girone D

20^ giornata – sabato 16 marzo

Audax Sant’Angelo-Cerreto d’Esi 2-1 (Olivi, Toppi; Trinei)

Grifoni-MSG Rieti 2-2

Corinaldo-Recanati 1-2 (Mancini)

Sangiorgio-Cus Ancona 3-7 (2 Astuti M., 2 Ferjani, Gabella, Balzamo, autogol)

Cus Macerata-Gadtch 8-6

Spes PF-Etabeta 7-5

CLASSIFICA Audax Sant’Angelo 42, Grifoni 41, Cus Ancona 35, Recanati 34, MSG Rieti 31, Etabeta 27, Spes PF 26, Corinaldo 25, Cerreto d’Esi 24, Cus Macerata 23, Gadtch 17 (retrocesso in C1), Sangiorgio 17 (retrocesso in C1)

Serie C1

24^ giornata – venerdì 15 marzo ore 21.30

Tre Torri Sarnano-Alma Juventus Fano 3-1

Cagli-Montemarciano 2-4 (Di Placido, 2 Kania, Carletti)

Pietralacroce-Monturano 2-0 (Storari, Lombardi)

Real San Giorgio-Invicta Macerata 3-6

Futsal Caselle-Nuova Juventina 2-3

Bayer Cappuccini-Jesi 2-5 (Bartolucci, Busilacchi, 3 Giordanino)

Pianaccio-Montelupone 2-0

CLASSIFICANuova Juventina 56, Jesi 56, Alma Juventus Fano 46, Tre Torri Sarnano 45, Pietralacroce 44, Bayer Cappuccini 38, Cagli 35, Caselle 35, Montelupone 29, Pianaccio 29, Montemarciano 27, Monturano 20, Invicta Macerata 19, Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

20^ giornata

Girone A – venerdì 15 marzo

Villa Ceccolini-Pieve d’Ico 6-4

Città di Ostra-Avis Arcevia 4-2 (2 Scarponi, Galli, Sdogati; Toderi, Wood)

Acli Mantovani-Amici del Centro Sportivo 2-3 (2 Ferraresi)

Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio 2-3 (Bracaccini, Lorenzini; 2 Gigli, David)

Carissimi-Chiaravalle 3-2 (Amadei, Martin)

Verbena-Lucrezia 5-2 (Caporalini, 2 Capitanelli, Coccia, Brasili)

CLASSIFICAChiaravalle 47, Amici del Centro Sportivo 47, Acli Mantovani 35, Carissimi 35, Lucrezia 34, Villa Ceccolini 33, Città di Ostra 27, Pieve d’Ico 24, Verbena 22, Avis Arcevia 17, Candia Baraccola Aspio 11, Dinamis Falconara 11

Girone B – venerdì 15 marzo

Polisportiva Uroboro-Borgorosso Tolentino 2-3

Castelbellino-Castelfidardo 4-4 (Signorelli, 2 D’Orsaneo, Kola)

Aurora Treia-Real Fabriano 7-5 (2 Zenobi, Calti, Montefusco, 2 Crescimbeni, Vincenzetti; Farneti, 2 Argalia, Giacometti M., Giacometti D.)

Nuova Ottrano-Avenale 6-8 (Carbonari, 3 Lombardi, autogol, Pierella; 5 Beccacece, Fufi L., Marrocchi, Campana)

Polisportiva Victoria-Acli Villa Musone 1-3 (Johannes Banchetti)

Osimo Five-Gagliole 7-6

CLASSIFICA – Gagliole 55 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 42, Acli Villa Musone 40, Futsal Castelfidardo 37, Real Fabriano 35, Castelbellino 28, Avenale 27, Borgorosso Tolentino 25, Osimo Five 20, Aurora Treia 19, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 53 (promossa in C1), Castrum Lauri 42, Sambenedettese 41, Ascoli 39, Roccafluvione 38, Campiglione 36, CSI Stella 23, Mandolesi 21, Real Ancaria 14, Fight Bulls Corridonia 14, Virtus Pagliare 13, Audax Montecosaro 10

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Sambendettese (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Lucrezia (A); quarte: 1^ Ascoli (C), 2^ Castelfidardo (B), 3^ Acli Mantovani (A); quinte: 1^ Roccafluvione (C), 2^ Real Fabriano (B), 3^ Carissimi (A)

NOTE – Chiaravalle/Amici del Centro Sportivo, Polisportiva Victoria, Acli Villa Musone, Castelfidardo e Real Fabriano già sicure di disputare i play-off.

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, il programma e gli arbitri delle gare tra il 15 e il 16 marzo

Entriamo negli ultimi 180 minuti (3 partite) della regular season: il programma completo e il calendario delle lotte promozione e retrocessione

VALLESINA, 15 marzo 2024 – Siamo giunti agli ultimi 180 minuti di stagione regolare per il futsal interregionale e regionale. Nel calcio sarebbero due partite, ma nel calcio a 5 sono 3 le sfide che separano le nostre squadre dalla fine del campionato, con i seguenti inizi di play-off e play-out. Andiamo a scoprire il programma completo delle gare di Serie B, C1 e C2 che riguardano le nostre squadre. Oggi troverete anche l’approfondimento con le varie lotte, promozione o salvezza, per le formazioni della Vallesina e dintorni, con il relativo calendario del rush finale.

Serie B

In Serie B, siamo arrivati alla 20^ giornata, in programma domani sabato 16 marzo. Il derby Audax Sant’Angelo-Cerreto d’Esi vale tanto per entrambe le squadre. I locali vogliono continuare l’inseguimento alla capolista Grifoni (impegnata contro l’MSG Rieti), mentre gli ospiti hanno vinto le ultime 5 partite e vogliono proseguire la striscia positiva per portarsi definitivamente a distanza di sicurezza dalla zona rossa. Il match, tra l’altro, è affidato alla coppia di direttrici arbitrali Sonia Bolognesi di Fermo ed Eleonora Rossi di Jesi.

Il Cus Ancona, invece, a Porto San Giorgio contro il Sangiorgio fanalino di coda vuole difendere la terza posizione play-off dall’assalto dell’Etabeta, sesta a 29 contro i 32 dei dorici. Il Corinaldo, infine, è a caccia di punti salvezza in casa contro il Recanati quarto. Le altre gare di giornata sono Cus Macerata-Gadtch e Spes PF-Etabeta.

Serie C1

Mancano tre giornate alla fine della regular season in Serie C1, dato che stasera venerdì 15 marzo si gioca la 24^ giornata su 26. Lo Jesi vuole continuare a regalarsi una chance promozione: al momento effettuerebbe lo spareggio con la Nuova Juventina che decreterebbe la squadra promossa in Serie B. La squadra di Pieralisi questa sera affronta il Bayer Cappuccini a Macerata, in un campo stretto e pieno di insidie, mentre la Nuova Juventina è impegnata nel Fermano contro il Caselle.

Per il Pietralacroce, invece, è corsa contro il tempo per acciuffare i play-off. I dorici preferirebbero di terminare il campionato quarti, spazzando via ogni dubbio circa la loro partecipazione allo spareggio. Classifica attuale alla mano, infatti, gli anconetani quinti sarebbero esclusi per via dei 12 punti di distacco dalla coppia in vetta (53 a 41).

Per questo stasera contro il Monturano in piena lotta play-out la squadra di Giordano deve vincere e sperare in buone notizie sia dalle sfide delle due battistrada che dal match del Tre Torri Sarnano quarto in casa contro l’Alma Juventus Fano, che aritmeticamente può ancora raggiungere Jesi e Bayer Cappuccini, dato che è terza a 47 punti.

Il Montemarciano, infine, allo stato attuale delle cose è distante solamente 2 punti dalla salvezza diretta. Il Pianaccio quint’ultimo a 26 (2 punti in più dei montemarcianesi), infatti, ha un vantaggio di 10 punti esatti dall’Invicta Macerata penultima e, in questo momento, spedirebbe i maceratesi in C2. Non sarà facile, però, per il Montemarciano battere questa sera un Cagli che spera ancora di rientrare in zona play-off. Le altre gare di giornata sono Real San Giorgio-Invicta Macerata e Pianaccio-Montelupone.

Serie C2 girone A

Tre giornate alla fine della regular season anche in C2, ma in questo caso siamo alla 20^ giornata. Nel girone A, il Chiaravalle guarda con interesse al big match di questa sera tra Acli Mantovani e Amici del Centro Sportivo: una vittoria o un pareggio dei dorici darebbe la chance agli esini di allungare ancora sull’avversaria per la promozione diretta, a patto di battere domani il Carissimi quinto e in lotta per un posto nei play-off.

Valgono molto, invece, i due derby Città di Ostra-Avis Arcevia e Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio. Nel primo caso gli ostrensi con un successo ipotecherebbero la salvezza, mentre nella seconda partita una vittoria falconarese decreterebbe la quasi certa retrocessione degli anconetani. In tutto questo guarda come spettatore interessato il Verbena, che ha deciso di esonerare mister Maggiori, affidando la panchina al vice-presidente Armando Teti. I dorici sono solo a +2 dai play-out e sfidano domani il Lucrezia quarto, in attesa di buoni risultati dagli altri campi.

Girone B di Serie C2

Nel girone B, il Castelbellino, sesto a 27 punti, in casa si gioca le ultime chances per raggiungere i play-off, affrontando il Castefidardo quarto in classifica a 36. La squadra di Pace deve solo vincere, ma potrebbe non bastare. Se il Real Fabriano dovesse vincere questa sera in casa dell’Aurora Treia, infatti, agguantando aritmeticamente gli spareggi, gli orange dovrebbero vincere ma con almeno 3 reti di scarto, poiché i fidardensi nel match di andata hanno vinto 4-1 in casa, poiché in caso di arrivo a pari punti al quinto posto a decidere saranno gli scontri diretti tra la quinta e la sesta in classifica. Sperando, ovviamente, che il Castelfidardo perda anche le due restanti partite.

Al PalaQuaresima, invece, si gioca un bell’antipasto di play-off tra Polisportiva Victoria seconda e Acli Villa Musone terza: le due squadre sono divise da 5 punti. Con una vittoria i villastradesi sarebbero certi di terminare la regular season in seconda posizione, prima degli “umani”, data la cavalcata sovrannaturale del Gagliole già promosso in C1. Anche un pari, comunque, sarebbe prezioso per mantenere il +5 a 2 giornate dalla fine.

Il derby Nuova Ottrano-Avenale vale più per i filottranesi che per i cingolani (già fuori dai play-off e già aritmeticamente salvi), poiché i padroni di casa al momento disputerebbero lo spareggio per evitare la retrocessione contro la Polisportiva Uroboro, anch’essa impegnata in un match delicato in casa contro il Borgorosso Tolentino. Entrambe vogliono avvicinarsi al terz’ultimo posto, occupato dall’Aurora Treia a 16 punti (contro i 10 di filottranesi e fabrianesi), con l’Osimo Five quart’ultima e salva a quota 17. Di seguito, il programma completo di questo fine settimana, con gli arbitri e le classifiche.

Programma, arbitri e classifiche

Serie B girone D

20^ giornata – sabato 16 marzo

Audax Sant’Angelo-Cerreto d’Esi – Sonia Bolognesi di Fermo, Eleonora Rossi di Jesi (Crono: Gregori di Pesaro) – ore 15.00

Grifoni-MSG Rieti – Iordache di Vasto, Scifo di Firenze (Liti di Terni) – ore 15.00

Corinaldo-Recanati – Di Virgilio de L’Aquila, Verì di Lanciano (Marinelli di Ancona) – ore 15.00

Sangiorgio-Cus Ancona – Salmoiraghi di Bologna, Milardi di Pescara (Esposito di Fermo) – ore 16.00

Cus Macerata-Gadtch – Serra di Tivoli, Treglia di Formia (Rossi di San Benedetto del Tronto) – ore 16.00

Spes PF-Etabeta – Dottoli di Roma 1, Clazone di Perugia (Panico di Foligno) – ore 18.00

CLASSIFICA Grifoni 40, Audax Sant’Angelo 39, Cus Ancona 32, Recanati 31, MSG Rieti 30, Etabeta 27, Corinaldo 25, Cerreto d’Esi 24, Spes PF 23, Cus Macerata 20, Gadtch 17, Sangiorgio 17

Serie C1

24^ giornata – venerdì 15 marzo ore 21.30

Tre Torri Sarnano-Alma Juventus Fano

Cagli-Montemarciano – Marinelli e Bruschi di Ancona

Pietralacroce-Monturano – Gregori di Pesaro, Caraffa di Macerata

Real San Giorgio-Invicta Macerata – Scarpetti e Cristina Romano di San Benedetto del Tronto

Futsal Caselle-Nuova Juventina – Fagiani e Petruzzelli di Macerata

Bayer Cappuccini-Jesi – Spadoni di Ancona, Travaglini di San Benedetto del Tronto – ore 21.45

Pianaccio-Montelupone – Sorci ed Eco di Pesaro – ore 21.45

CLASSIFICANuova Juventina 53, Jesi 53, Alma Juventus Fano 46, Tre Torri Sarnano 42, Pietralacroce 41, Bayer Cappuccini 38, Cagli 35, Caselle 35, Montelupone 29, Pianaccio 26, Montemarciano 24, Monturano 20, Invicta Macerata 16, Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

20^ giornata

Girone A – venerdì 15 marzo

Villa Ceccolini-Pieve d’Ico – Guidi di Jesi – ore 21.30

Città di Ostra-Avis Arcevia – Giannoni di Ancona – ore 21.30

Acli Mantovani-Amici del Centro Sportivo – Frelli di Macerata – ore 21.45

Dinamis Falconara-Candia Baraccola Aspio – Susino di Macerata – ore 21.45

Carissimi-Chiaravalle – Mengoni di Ancona – sabato 16 marzo ore 15.00

Verbena-Lucrezia – Del Dotto di Fermo – sabato 16 marzo ore 15.00

CLASSIFICAChiaravalle 47, Amici del Centro Sportivo 44, Acli Mantovani 35, Lucrezia 34, Carissimi 32, Villa Ceccolini 30, Pieve d’Ico 24, Città di Ostra 24, Verbena 19, Avis Arcevia 17, Dinamis Falconara 11, Candia Baraccola Aspio 8

Girone B – venerdì 15 marzo

Polisportiva Uroboro-Borgorosso Tolentino – De Caro di Ancona  – ore 21.00

Castelbellino-Castelfidardo – Pennesi di Macerata – ore 21.30

Aurora Treia-Real Fabriano – Leoni di San Benedetto del Tronto – ore 21.30

Nuova Ottrano-Avenale – Binni di San Benedetto del Tronto – ore 22.00

Polisportiva Victoria-Acli Villa Musone – Cognini di Ancona – ore 22.00

Osimo Five-Gagliole – Noira di San Benedetto del Tronto  – sabato 16 marzo ore 15.00

CLASSIFICA – Gagliole 55 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 42, Acli Villa Musone 37, Futsal Castelfidardo 36, Real Fabriano 35, Castelbellino 27, Avenale 24, Borgorosso Tolentino 22, Osimo Five 17, Aurora Treia 16, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 50, Castrum Lauri 42, Ascoli 39, Sambenedettese 38, Roccafluvione 35, Campiglione 3r, Mandolesi 21, CSI Stella 20, Fight Bulls Corridonia 13, Virtus Pagliare 13, Real Ancaria 11, Audax Montecosaro 10

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Ascoli (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Acli Mantovani (A); quarte: 1^ Sambenedettese (C), 2^ Castelfidardo (B), 3^ Lucrezia (A); quinte: 1^ Real Fabriano (B), 2^ Roccafluvione (C), 3^ Carissimi (A)

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio Giovanile / Tornei Velox e Cleti, 77 club iscritti alle competizioni per Allievi, Giovanissimi ed Esordienti

Si punta a raggiungere il record del 2023: tutti i club iscritti della Vallesina e della Provincia di Ancona

MACERATA, 14 marzo 2024 – 77 club di tutte le Marche hanno inviato il loro ok, la loro formale adesione presso la segreteria della Maceratese e prenderanno parte alle prossime edizioni dei tornei Velox e Cleti.

Un numero assai elevato di iscrizioni alle manifestazioni-gioiellino rivolte al calcio giovanile, dagli Allievi a scendere fino agli Esordienti. Un totale che rischia di bissare l’exploit dello scorso anno da record con 120 partecipanti. La Maceratese, va ricordato, ha indicato infatti nel 20 marzo la data di scadenza dei termini e, vista l’abitudine a concretizzare all’ultimo la partecipazione, il totale già raggiunto è appunto altissimo.

Le competizioni invece inizieranno a maggio per concludersi a fine giugno e stavolta le fasi finali torneranno nello splendido scenario dello Stadio della Vittoria.

Queste le società già al via per le province di Macerata e Ancona. Velox Allievi (46° edizione): Maceratese, Villa Musone, Matelica, Cingolana San Francesco, Academy Civitanovese, Montecosaro, Union Picena, Robur 1905, Civitanovese, Portorecanati, Montemilone Pollenza, Senigallia Calcio, Nuova Folgore, Villa Musone, Vigor Senigallia, Aurora Jesi, Palombina Vecchia, Portuali Dorica, Castelfrettese, Giovane Ancona, Junior Jesina, Fabriano Cerreto, Osimana, Ponterosso calcio, Jesina, Biagio Nazzaro. 

Velox Giovanissimi (35° edizione): Maceratese, United Civitanova, Villa Musone, Matelica, Academy Civitanovese, Union Picena, Robur 1905, Aurora Treia, Civitanovese, Montemilone Pollenza, Senigallia Calcio, Nuova Folgore, Villa Musone, Aurora Jesi, Vigor Castelfidardo, Palombina Vecchia, Osimo Stazione, Castelfrettese, Giovane Ancona, Fabriano Cerreto, Osimana, Ponterosso, Biagio Nazzaro. 

“Nando Cleti” (38° edizione): Maceratese, Cingolana San Francesco, Salesiana Vigor, Matelica, United Civitanova, Academy Civitanovese, Robur 1905, Aurora Treia, Civitanovese, Montemilone Pollenza, Nuova Folgore, Senigallia Calcio, Vigor Senigallia, Vigor Castelfidardo, Aurora Jesi, Palombina Vecchia, Osimostazione, Giovane Ancona, Fabriano Cerreto, Junior Jesina, Biagio Nazzaro. 

Si ringrazia Andrea Scoppa

©riproduzione riservata




Calcio / Juniores Regionale e Provinciale, risultati e marcatori delle gare tra il 9 e il 12 marzo

Il Marina vince il derby contro la Castelfrettese. La Portuali Dorica pareggia ma va a +8 dalla Maceratese. Prova di forza della Cingolana contro il Portorecanati 

VALLESINA, 14 marzo 2024 – È stata la giornata delle prove di forza quella appena trascorsa nei campionati Juniores Regionale e Provinciale. Nelle gare dello scorso fine settimana, infatti, sono arrivati dei segnali precisi da parte di diverse squadre della Vallesina e dintorni.

A livello regionale, il Marina ha vinto a Castelferretti e si conferma come avversaria numero uno del Montecchio Gallo primo della classe nel girone A. La Portuali Dorica, nel B, pareggia contro la Civitanovese ma allunga a +8 sulla Maceratese seconda.

Nel Provinciale, invece, prosegue la cavalcata del Senigallia Calcio A nel girone A, mentre la Cingolana SF batte nettamente la vice-capolista Portorecanati e si riporta in corsa per la vittoria del girone B. Andiamo a scoprire tutto quello che è successo.

Juniores Regionale

Iniziamo parlando del campionato regionale, giunto alla 25^ giornata. Nel girone A, il Marina vince per 1-2 il derby con la Castelfrettese, grazie ad un autogol e alla rete di Massaccesi (che ha propiziato anche lo 0-1): per i Frogs, invece, ha segnato Giuliani. Restano 8, comunque, i punti di ritardo della squadra dal Montecchio Gallo primo della classe, vincente in casa contro la Fermignanese. Vince anche la Biagio Nazzaro, con il 2-1 rifilato al Valfoglia grazie a Ludovico e Bocchini: i chiaravallesi non sono più ultimi, lasciandosi alle spalle Urbino e proprio Valfoglia.

La Juniores del Marina

Nel girone B, invece, la capolista Portuali Dorica guadagna un altro punto dalla Maceratese: nonostante lo 0-0 con la Civitanovese terza, infatti, gli anconetani salgono a +8 grazie alla sconfitta della Rata a Montefano, in un antipasto (al contrario) della sfida del prossimo turno di Eccellenza. Risale il Moie Vallesina, che batte 0-1 il Corridonia grazie alla rete di Borocci. Perdono, invece, Barbara MonSerra (2-0 del Matelica) e Jesina (4-1 dell’Osimana con l’unico gol segnato da Ottaviani). La sfida tra Fabriano Cerreto e Vigor Castelfidardo, infine, è stata posticipata al 28 marzo.

Il pre-gara di Sangiorgese-Chiesanuova

Parlando del girone C, pareggiano sia Aurora Treia che Chiesanuova. I rossoblù non vanno oltre lo 0-0 contro la Cuprense, mentre i biancorossi sfiorano la vittoria contro la Sangiorgese Monterubbianese. Sotto di 2-0 alla fine del primo tempo, Fermani, Massaccesi e Prosperi al 92’ firmano la clamorosa rimonta, ma al 98’ i locali riescono a segnare il definitivo 3-3.

Juniores Provinciale

A livello provinciale, invece, siamo alla 21^ giornata. Nel girone A continua la cavalcata del Senigallia Calcio A, che resta saldamente in testa alla classifica grazie all’8-0 rifilato al Della Rovere, mantenendo il vantaggio di 8 punti sul Muraglia. Mantiene il terzo posto la Falconarese, che ha battuto 3-0 l’Accademia Granata. L’Aurora Jesi sale in quarta posizione con il 4-1 al Senigallia Calcio B, mentre scivola in quinta il Le Torri Castelplanio, sconfitto 3-2 dal Carissimi sesto. Vincono anche Corinaldo (2-1 al Real Metauro) e Real Porto Senigallia: i senigalliesi hanno battuto 3-2 la Junior Jesina, passando dall’ultimo al quart’ultimo posto.

Il pre-gara di Aurora Jesi-Senigallia Calcio B

La partita tra Sassoferrato Genga e Vadese, invece, è stata sospesa per un malore accorso a un giocatore ospite, con i giocatori pesaresi che non se la sono sentita di proseguire a giocare. Sebbene non sia prevista dal regolamento, la Vadese ha richiesto di riprendere a giocare dal 38° minuto e il giudice sportivo ha deciso di accogliere l’istanza, dato il “turbamento emotivo che i ragazzi hanno dimostrato”.

Nel girone B, inoltre, la Cingolana SF (foto di copertina) fornisce una grande prova di forza e batte 5-0 la vice-capolista Portorecanati, tornando a -5 dalla vetta. Il Pietralacroce capolista ringrazia e, grazie anche all’1-1 nel derby contro il Candia Baraccola Aspio, sale a +2 dagli arancioni. Il derby tra Filottranese e Cupramontana, infine, lo hanno vinto i cuprensi per 0-1. Di seguito, tutti i risultati e i marcatori delle partite dello scorso fine settimana.

Risultati, marcatori e classifiche

Juniores Regionale

Girone A – 25^ giornata

Montecchio Gallo 4-1 Fermignanese

Lunano 2-0 Urbino

Mondolfo Marotta 3-5 Urbania

Castelfrettese 1-2 Marina (Giuliani; autogol, Massaccesi)

Vismara 2-2 Villa San Martino

Biagio Nazzaro 2-1 Valfoglia (Ludovico, Bocchini)

Pergolese 3-2 Sant’Orso

Riposa: Gabicce Gradara

CLASSIFICA – Montecchio Gallo 58, Marina 50, Lunano 47, Urbania 44, Castelfrettese 40, Gabicce Gradara 39, Monfolfo Marotta 30, Villa San Martino 30, Sant’Orso 28, Vismara 26, Pergolese 25, Fermignanese 23, Biagio Nazzaro 16 (-1), Urbino 15, Valfoglia 14

Girone B – 25^ giornata

Montefano 2-1 Maceratese

Matelica 2-0 Barbara MonSerra

Osimana 4-1 Jesina (Ottaviani)

Portuali Dorica 0-0 Civitanovese

Corridonia 0-1 Moie Vallesina (Borocci)

Potenza Picena 0-3 Cluentina

Fabriano Cerreto-Vigor Castelfidardo (posticipata al 28 marzo)

Riposa: Castelfidardo

CLASSIFICA – Portuali Dorica 58, Maceratese 50, Civitanovese 45, Osimana 44, Matelica 38, Vigor Castelfidardo 36, Castelfidardo 33, Moie Vallesina 31, Barbara MonSerra 28, Jesina 27, Fabriano Cerreto 24, Cluentina 22, Montefano 19, Corridonia 17, Potenza Picena 15

Girone C – 25^ giornata

Azzurra Colli 4-2 Palmense

Sangiustese VP 10-0 Centobuchi

Montegiorgio 1-2 Montegranaro

Porto Sant’Elpidio 1-2 Caldarola

Sangiorgese M. 3-3 Chiesanuova (Fermani, Massaccesi, Prosperi)

Monticelli 4-0 Monturano C.

Aurora Treia 0-0 Cuprense

Riposa: Tolentino

CLASSIFICA – Sangiustese VP 55, Montegranaro 52, Monticelli 51, Tolentino 49, Caldarola 44, Porto Sant’Elpidio 41, Aurora Treia 38, Azzurra Colli 35, Chiesanuova 28, Palmense 27, Cuprense 24, Montegiorgio 19, Monturano C. 29 (-1), Sangiorgese M. 6, Centobuchi 2

Juniores Provinciale

Girone A – 21^ giornata

Carissimi 3-2 Le Torri Castelplanio (2 Pierangeli)

Marottese A. 1-4 Muraglia

Senigallia Calcio A 8-0 Della Rovere (2 De Leon, Pierpaoli, 2 Mancini, Sbreta, Curi, Pinzi)

Corinaldo 2-1 Real Metauro (Bellucci, Esposto)

Sassoferrato Genga-Vadese – sospesa

Falconarese 3-0 Accademia Granata (2 Marchetti, Moro)

Aurora Jesi 4-1 Senigallia Calcio B (Petrolini, Cimmino, Gioacchini, Corinaldesi; Chiappa)

Real Porto Senigallia 3-2 Junior Jesina (Dervishi, Giusti, Mancini; Borocci, Idemudia)

CLASSIFICA – Senigallia Calcio A 54, Muraglia 46, Falconarese 38, Aurora Jesi 37, Le Torri Castelplanio 35, Carissimi 34, Marottese A. 29, Real Metauro 25, Junior Jesina 24, Corinaldo 23, Sassoferrato Genga 18*, Real Porto Senigallia 18, Vadese 17*, Accademia Granata 16 (-1), Della Rovere 16

NOTE – Il Senigallia Calcio B non fa classifica (16 punti conquistati)

Girone B – 21^ giornata

Montemilone Pollenza 2-1 Montecosaro

Giovane Offagna 0-0 Folgore Castelraimondo

Camerano 2-0 San Biagio

Candia Baraccola Aspio 1-1 Pietralacroce (Moretti)

Cingolana SF 5-0 Portorecanati (2 Poinsel, Gueye, 2 Angelucci)

Filottranese 0-1 Cupramontana (Blanchi)

Villa Musone 1-0 Elite Tolentino

Settempeda 0-0 Passatempese

CLASSIFICA – Pietralacroce 45, Portorecanati 43, Cingolana SF 40, Candia Baraccola Aspio 38, Folgore Castelraimondo 37, Settempeda 33, Camerano 33, Cupramontana 32, Montemilone Pollenza 30, Villa Musone 30, Filottranese 28, Elite Tolentino 19, Montecosaro 19, Giovane Offagna 15, Passatempese 15, San Biagio 13

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, risultati e marcatori delle partite tra l’8 e l’11 marzo

Ci aspetta un finale di stagione scoppiettante: in B duello Grifoni-Audax, in C1 Jesi e Nuova Juventina ancora a pari punti. Vittorie per Cus Ancona, Corinaldo, Cerreto d’Esi, Pietralacroce e Montemarciano. In C2 il Chiaravalle allunga a +3 sugli Amici del Centro Sportivo

VALLESINA, 12 marzo 2024 – Un altro fine settimana di futsal è andato in archivio e ci stiamo preparando per un finale scoppiettante in Serie B, C1 e C2. In B continua il testa-a-testa Grifoni-Audax Sant’Angelo per la promozione diretta in A2, così come in C1 Jesi e Nuova Juventina continuano a viaggiare a pari punti. In Serie C2, invece, il Chiaravalle conquista 2 punti di vantaggio dagli Amici del Centro Sportivo, mentre si accende la lotta salvezza. Andiamo a scoprire tutti i risultati delle gare tra l’8 e l’11 marzo.

Serie B

Quasi tutto invariato dopo la 19^ giornata del girone D di Serie B. L’Audax Sant’Angelo (foto di copertina) strappa un ottimo 4-4 in casa del Recanati (in rete Olivi con una doppietta, Antronaco e un autogol a favore) e resta a -1 dal Grifoni capolista, a sua volta fermato sul 3-3 dall’Etabeta a Fano. Torna al terzo posto il Cus Ancona, vincente per 6-0 nel derby universitario contro il Cus Macerata: oltre alla tripletta di uno scatenato Quercetti, hanno segnato Gabella, Panella e Ferjani.

Torna al successo anche il Corinaldo, vincente a sorpresa per 0-7 in casa dell’MSG Rieti quinto, grazie ai gol di Bacchiocchi (2), Mancini (2), Perlini, Micci e Pianelli. I biancorossi restano comunque a +2 dalla zona play-out, perché lo Spes PF ha vinto contro il Gadtch per 1-3. Continua il periodo positivo del Cerreto d’Esi, vincente per 8-6 contro il Sangiorgio con le reti di Trinei, Lippera, Leite (doppietta), Da Silva (doppietta) e Carlopio (doppietta), restando al momento in zona salvezza diretta a 3 giornate dalla fine, a +1 dai play-out e a +4 dalla retrocessione diretta.

Serie C1

In C1, giunta alla 23^ giornata, continua il testa a testa Jesi-Nuova Juventina in vetta alla classifica. I leoncelli hanno battuto 7-2 il Pianaccio, andando in rete con 7 giocatori diversi (Tittarelli, Genangeli, Giordanino, Bartolucci, Alemao, Cima e Regai), mentre i bianconeri hanno vinto 6-3 contro il Tre Torri Sarnano. Jesi 53, Nuova Juventina 53: se le due squadre dovessero restare a pari punti al termine della 26^ giornata, uno spareggio decreterebbe la promozione diretta in Serie B.

Il pre-gara di Jesi-Pianaccio

La perdente di questa eventuale partita, comunque, finirebbe direttamente in finale play-off se si mantengono i 10 punti di distacco dal quinto posto. Pietralacroce permettendo: i dorici sono sì a -12, ma sono in forma, alla quinta vittoria di fila con il 12-3 rifilato al già retrocesso Real San Giorgio. Sono andati in gol mister Giordano (tripletta), Lombardi (2), Frezzotti (2), Rahali (2), Storari, Deruva e Falco.Gli anconetani, come detto, sono quinti a 41 punti, a -1 dal Tre Torri Sarnano quarto.

Vince anche il Montemarciano, che supera 5-4 il Bayer Cappuccini con le reti di Kania (tripletta), Ioio e Di Placido. I biancoazzurri tornano a -2 dal Pianaccio, al momento salvo aritmeticamente per via del +10 dal penultimo posto. Gli altri risultati di giornata sono Invicta Macerata 5-5 Cagli, Alma Juventus Fano 2-1 Montelupone e Monturano 1-1 Caselle.

Serie C2

Si è giocata la 19^ giornata, come in B, anche in Serie C2. Nel girone A, il Chiaravalle batte 3-2 il Città di Ostra e si porta a +3 dagli Amici del Centro Sportivo, fermati sull’1-1 dal Carissimi. Si conferma al terzo posto, invece, l’Acli Mantovani, che ha battuto 6-4 la Dinamis Falconara: ai falchetti non è bastata la tripletta di uno scatenato Pranzo.

Il pre-gara di Acli Mantovani-Dinamis Falconara

Il terzo derby di giornata lo vince, a sorpresa, il Candia Baraccola Aspio, con il 4-3 vinto contro il Verbena con cui risale a -3 dal penultimo posto che vale i play-out. L’Avis Arcevia, invece, perde 2-3 in casa contro il Villa Ceccolini, ma resta a -2 dalla salvezza diretta.

Nel girone B, la Polisportiva Victoria conferma il secondo posto grazie al 4-2 con cui ha superato l’Osimo Five, allungando a +5 dall’Acli Villa Musone, fermato sull’1-1 dall’Aurora Treia terzultima, che a sua volta risale a -1 dalla salvezza diretta grazie al risultato del PalaQuaresima. Continua a sperare nei play-off il Castelbellino, che ha battuto 3-4 il Real Fabriano e si è portato a 8 punti proprio dai cartai quinti, con 9 punti a disposizione da qui alla fine della regular season. L’Avenale, già aritmeticamente fuori dalla Top Five, batte a valanga il Borgorosso Tolentino per 2-8, con Matteo Beccacece protagonista di quattro reti.

In coda, perdono ancora sia la Nuova Ottrano (4-2 del Castelfidardo) e la Polisportiva Uroboro (15-3 a Camerino nel giorno della festa promozione del Gagliole). Attualmente, dunque, le due squadre sono all’11° e ultimo posto con 10 punti e uno spareggio decreterebbe la squadra retrocessa in D e la formazione qualificata per il play-out da giocare fuori casa. Di seguito, i risultati, i marcatori e le classifiche complete di Serie B, C1 e C2 dopo questo fine settimana.

Risultati, marcatori e classifiche

Serie B Girone D

19^ giornata – sabato 9 marzo ore 15.00

Recanati-Audax Sant’Angelo 4-4 (2 Olivi, Antronaco, autogol)

Cus Ancona-Cus Macerata 6-0 (3 Quercetti, Gabella, Panella, Ferjani)

Etabeta-Grifoni 3-3

Cerreto d’Esi-Sangiorgio 8-6 (Trinei, Lippera, 2 Leite, 2 Da Silva, 2 Carlopio)

Gadtch-Spes PF 1-3

MSG Rieti-Corinaldo 0-7 (2 Bacchiocchi, 2 Mancini, Perlini A., Micci, Pianelli)

CLASSIFICAGrifoni 40, Audax Sant’Angelo 39, Cus Ancona 32, Recanati 31, MSG Rieti 30, Etabeta 27, Corinaldo 25, Cerreto d’Esi 24, Spes PF 23, Cus Macerata 20, Gadtch 17, Sangiorgio 17 

Serie C1

23^ giornata – venerdì 8 marzo ore 21.30

Montemarciano-Bayer Cappuccini 5-4 (3 Kania, Ioio, Di Placido)

Alma Juventus Fano-Montelupone 2-1

Jesi-Pianaccio 7-2 (Tittarelli, Genangeli, Giordanino, Bartolucci, Alemao, Cima, Regai)

Invicta Macerata-Cagli 5-5

Pietralacroce-Real San Giorgio 12-3 (3 Giordano, 2 Lombardi, 2 Frezzotti, 2 Rahali, Storari, Deruva, Falco)

Nuova Juventina-Tre Torri Sarnano 6-3

Monturano-Caselle – lunedì 11 marzo ore 21.30

CLASSIFICA – Nuova Juventina 53, Jesi 53, Alma Juventus Fano 46, Tre Torri Sarnano 42, Pietralacroce 41, Bayer Cappuccini 38, Cagli 35, Caselle 35, Montelupone 29, Pianaccio 26, Montemarciano 24, Monturano 20, Invicta Macerata 16, Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

19^ giornata

Girone A – venerdì 8 marzo – ore 21.30

Lucrezia-Pieve d’Ico 4-1

Avis Arcevia-Villa Ceccolini 2-3 (Fattori F., Biondi)

Amici del Centro Sportivo-Carissimi 1-1

Acli Mantovani-Dinamis Falconara 6-4 (Proietti, Gigante, Orlandoni, 2 Rocchi, Ferraresi; 3 Pranzo, autogol)

Candia Baraccola Aspio-Verbena 4-3 (Pistelli, 3 Gigli; Brasili, Urena, Masi)

Chiaravalle-Città di Ostra 3-2 (Viola, 2 Amadei; Galli, Sdogati)

CLASSIFICA – Chiaravalle 47, Amici del Centro Sportivo 44, Acli Mantovani 35, Lucrezia 34, Carissimi 32, Villa Ceccolini 30, Pieve d’Ico 24, Città di Ostra 24, Verbena 19, Avis Arcevia 17, Dinamis Falconara 11, Candia Baraccola Aspio 8

Girone B – venerdì 8 marzo

Real Fabriano-Castelbellino 3-4 (2 Giacometti M., Gambucci;

Borgorosso Tolentino-Avenale 2-8 (Fufi L., 4 Beccacece, Mandolini, Campana, Fufi D.)

Gagliole-Polisportiva Uroboro 15-4 (2 Graziano, Conti, Ciocci)

Polisportiva Victoria-Osimo Five 4-2 (Marchegiani, Joele Banchetti, Johannes Banchetti, Squadroni)

Castelfidardo-Nuova Ottrano 4-2 (Pierini, Carbonari)

Acli Villa Musone-Aurora Treia 1-1 (Zenobi)

CLASSIFICA –Gagliole 55 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 42, Acli Villa Musone 37, Futsal Castelfidardo 36, Real Fabriano 35, Castelbellino 27, Avenale 24, Borgorosso Tolentino 22, Osimo Five 17, Aurora Treia 16, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 50, Castrum Lauri 42, Ascoli 39, Sambenedettese 38, Roccafluvione 35, Campiglione 3r, Mandolesi 21, CSI Stella 20, Fight Bulls Corridonia 13, Virtus Pagliare 13, Real Ancaria 11, Audax Montecosaro 10

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Ascoli (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Acli Mantovani (A); quarte: 1^ Sambenedettese (C), 2^ Castelfidardo (B), 3^ Lucrezia (A); quinte: 1^ Real Fabriano (B), 2^ Roccafluvione (C), 3^ Carissimi (A)

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata




Calcio a 5 / Serie B, C1 e C2, il programma e gli arbitri delle partite tra l’8 e l’11 marzo

In B c’è il big match Recanati-Audax. Lo Jesi, in C1, affronta il Pianaccio per continuare a sognare la promozione. Tanti derby anconetani in C2, tra cui Chiaravalle-Città di Ostra

VALLESINA, 8 marzo 2024 – Stiamo ormai entrando nelle fasi finali dei campionati di Serie B, C1 e C2.Tra oggi, venerdì 8, e domani, sabato 9 marzo, le nostre squadre sono impegnate in sfide cruciali per il raggiungimento degli obiettivi stagionali. Nessuno può dormire sonni tranquilli, a parte il Gagliole già promosso in C1, la Polisportiva Victoria già ai play-off di C2 e il Real San Giorgio già retrocesso in C2: andiamo a vedere perché.

Serie B

In Serie B, domani sabato 9 marzo si giocherà la 19^ giornata del girone D. L’Audax Sant’Angelo è attesa dal terzo big match consecutivo, questa volta in casa del Recanati terzo in classifica. I senigalliesi, a -1 dalla vetta, guardano con attenzione anche il match tra l’Etabeta Fano e la capolista Grifoni.

Il Cus Ancona, invece, gioca il “derby universitario” contro il Cus Macerata. Impegno casalingo anche per il Cerreto d’Esi contro il Sangiorgio: i violanero quintultimi a 21 e attualmente salvi vogliono mantenere il +1 dalla zona retrocessione e i 4 punti di vantaggio proprio dalla formazione di Porto San Giorgio. Il Corinaldo, infine, affronta in trasferta l’MSG Rieti. Completa il quadro di giornata Gadtch-Spes PF.

Serie C1

Per quanto riguarda, invece, la Serie C1, stasera si giocherà la 23^ giornata e siamo ormai al rush finale, visto che mancano 4 partite prima della fine della regular season. Lo Jesi, dopo aver agganciato in vetta la Nuova Juventina, affronta in casa il Pianaccio per continuare a sognare la B. La formazione bianconera di Montegranaro, in contemporanea, affronta tra le mura amiche il Tre Torri Sarnano quarto in classifica.

Il Pietralacroce, invee, è a caccia di punti play-off: l’impegno casalingo contro il Real San Giorgio già retrocesso sembra in discesa, ma mai sottovalutare gli avversari. La squadra di Giordano spera in un favore dal Montemarciano, che accoglie il Bayer Cappuccini quinto come i dorici. Le altre sfide di giornata sono Alma Juventus Fano-Montelupone, Invicta Macerata-Cagli e Monturano-Caselle (in programma lunedì 11 marzo).

Serie C2

Mancano 4 giornate alla fine del campionato anche in Serie C2. Nel girone A abbiamo ben tre derby tra squadre della provincia di Ancona: Acli Mantovani-Dinamis Falconara, Candia Baraccola Aspio-Verbena e Chiaravalle-Città di Ostra. I chiaravallesi, in particolare, puntano al bottino pieno per mantenere il punto di vantaggio sugli Amici del Centro Sportivo, impegnati in casa contro il Carissimi.

Il pre-gara di Città di Ostra-Acli Mantovani

Nel girone B, il Gagliole festeggia davanti al proprio pubblico la promozione in Serie C1, con la Polisportiva Uroboro, avversaria di giornata, pronta a “rovinare” la festa per conquistare importanti punti salvezza. Il Real Fabriano, invece, ha il primo match point per conquistare i play-off: con una vittoria o un pareggio contro il Castelbellino la qualificazione sarebbe aritmetica.

La Polisportiva Victoria, già sicura degli spareggi, affronta al PalaQuaresima un Osimo Five in lotta salvezza, mentre i cugini dell’Avenale sfidano a Tolentino il Borgorosso per tentare l’assalto al sesto posto. Si giocano la permanenza in C2, infine, Nuova Ottrano e Aurora Treia, che sfideranno in trasferta rispettivamente Castelfidardo e Acli Villa Musone, due formazioni ormai quasi certe di giocare i play-off. Di seguito, le designazioni arbitrali, il programma e le classifiche di Serie B, C1 e C2.

Programma, arbitri e classifiche

Serie B girone D

19^ giornata – sabato 9 marzo ore 15.00

Recanati-Audax Sant’Angelo – Gaetani di Empoli, Giotti di Pontedera (Crono: Petruzzelli di Macerata)

Cus Ancona-Cus Macerata – Benetti di Vicenza, Dattoli di Roma 1 (Marinelli di Ancona)

Etabeta-Grifoni – Nargiso di Ferrara, Benedetti di Firenze (Penduzzu di Pesaro)

Cerreto d’Esi-Sangiorgio – Panico di Foligno, Calzone di Perugia (Serafini di Pesaro)

Gadtch-Spes PF – Scarfone di Genova, Ouertani di Treviso (Roscini di Foligno) – ore 15.30

MSG Rieti-Corinaldo – Addis di Olbia, Ortu di Cagliari (Rizzo di Roma 2) – ore 18.00

CLASSIFICA – Grifoni 39, Audax Sant’Angelo 37, MSG Rieti 30, Recanati 30, Cus Ancona 29, Etabeta 26, Corinaldo 22, Cerreto d’Esi 21Cus Macerata 20, Spes PF 20, Gadtch 18, Sangiorgio 17 

Serie C1

23^ giornata – venerdì 8 marzo ore 21.30

Montemarciano-Bayer Cappuccini – Penduzzu di Pesaro, Marini di Ancona

Alma Juventus Fano-Montelupone – Ameli di Ascoli Piceno, Carbonari di Pesaro

Jesi-Pianaccio – Favorini di Macerata, Rossi di San Benedetto del Tronto

Invicta Macerata-Cagli – Olivi e Guidi di Jesi

Pietralacroce-Real San Giorgio – Cognini di Ancona, Eco di Pesaro

Nuova Juventina-Tre Torri Sarnano – Marinelli di Ancona, Caraffa di Macerata – ore 22.00

Monturano-Caselle – lunedì 11 marzo ore 21.30

CLASSIFICA – Nuova Juventina 50, Jesi 50, Alma Juventus Fano 43, Tre Torri Sarnano 42, Bayer Cappuccini 38, Pietralacroce 38, Cagli 34, Caselle 34, Montelupone 29, Pianaccio 26, Montemarciano 21, Monturano 19, Invicta Macerata 15, Real San Giorgio 1 (retrocessa in C2)

Serie C2

19^ giornata

Girone A – venerdì 8 marzo – ore 21.30

Lucrezia-Pieve d’Ico – Bavaro di Ancona

Avis Arcevia-Villa Ceccolini – Bruschi di Ancona

Amici del Centro Sportivo-Carissimi – Sorci di Pesaro

Acli Mantovani-Dinamis Falconara – Ricci di San Benedetto del Tronto – ore 21.45

Candia Baraccola Aspio-Verbena – Mengoni di Ancona – sabato 9 marzo ore 15.00

Chiaravalle-Città di Ostra – Leoni di San Benedetto del Tronto – sabato 9 marzo ore 15.00

CLASSIFICA – Chiaravalle 44, Amici del Centro Sportivo 42, Acli Mantovani 32, Lucrezia 31, Carissimi 31, Villa Ceccolini 27, Pieve d’Ico 24, Città di Ostra 24, Verbena 19, Avis Arcevia 17, Dinamis Falconara 11, Candia Baraccola Aspio 5

Girone B – venerdì 8 marzo

Real Fabriano-Castelbellino – Salvucci di Macerata – ore 21.30

Borgorosso Tolentino-Avenale – Esposito di Fermo – ore 21.30

Gagliole-Polisportiva Uroboro – Angelini di Macerata – ore 21.45

Polisportiva Victoria-Osimo Five – Decaro di Ancona – ore 22.00

Castelfidardo-Nuova Ottrano – Piergiovanni di Pesaro – ore 22.15

Acli Villa Musone-Aurora Treia – Susino di Fermo – sabato 9 marzo ore 15.30

CLASSIFICA – Gagliole 52 (promosso in C1), Polisportiva Victoria 39, Acli Villa Musone 36, Real Fabriano 35, Futsal Castelfidardo 33, Castelbellino 24, Borgorosso Tolentino 22, Avenale 21, Osimo Five 17, Aurora Treia 15, Polisportiva Uroboro 10, Nuova Ottrano 10 

CLASSIFICA GIRONE C – Fermana 47, Castrum Lauri 41, Sambenedettese 37, Ascoli 36, Campiglione 33, Roccafluvione 32, Mandolesi 21, CSI Stella 19, Fight Bulls Corridonia 12, Real Ancaria 11, Virtus Pagliare 10, Audax Montecosaro 10

PLAYOFF (al momento) – seconde: 1^ Amici del Centro Sportivo (A), 2^ Castrum Lauri (C), 3^ Polisportiva Victoria (B); terze: 1^ Sambenedettese (C), 2^ Acli Villa Musone (B), 3^ Acli Mantovani (A); quarte: 1^ Ascoli (C), 2^ Real Fabriano (B), 3^ Lucrezia (A); quinte: 1^ Campiglione (C), 2^ Castelfidardo (B), 3^ Carissimi (A)

Giacomo Grasselli

©riproduzione riservata