1

Nuoto / Ragaini incontenibile, oro mondiale nella staffetta 4X200

Nazionale Juniores Italia: una soddisfazione per il sedicenne cresciuto in seno alla Team Marche di Moie  

MOIE, 3 settembre 2022 – Un’altro oro: il più bello, il più importante.

Alessandro Ragaini, con la nazionale juniores Italiana di nuoto è campione del mondo nella staffetta 4×200.

I mondiali si sono disputati a Lima, in Perù. Una immensa soddisfazione per il sedicenne cresciuto in seno alla Team Marche di Moie che mette la ciliegina sulla torta ad un’estate intensissima e ricca di soddisfazioni.

Negli ultimi mesi l’atleta marchigiano ha infatti partecipato a molte competizioni nazionali ed internazionali ottenendo via via sempre risultati migliori, simbolo di una crescita che è continua. 

(t.c.)

©riproduzione riservata

foto dal sito nuoto.com



Nuoto / Ragaini: “Non ho timore, ce la mettero tutta per ottenere il massimo”

L’atleta della team Marche con l’Italia Juniores ai campionati del mondo in Perù: gareggerà nei 200 e 400 metri stile libero e nella 4×200 stile libero

MOIE, 24 agosto 2022 – Alessandro Ragaini continua ad essere al centro delle cronache: il sedicenne nuotatore,  cresciuto in seno alla società del Team Marche, parteciperà al campionato del mondo Juniores, in programma dal 30 Agosto al 4 Settembre a Lima in Perù.

Ragaini tornerà ad indossare i colori della nazionale italiana, dopo aver disputato a luglio i campionati europei Juniores ad Otopeni, dove ha ottenuto l’oro nella staffetta 4X200.

A Lima, Ragaini sarà impegnato nei 200 e 400 stile libero come gare individuali e nella staffetta 4×200 stile libero, specialità che lo hanno già visto protagonista di prestazioni eccezionali e per cui ci si aspetta molto dal giovane allenato da Andrea Cavalletti.

Oltre che in acqua, anche fuori Ragaini dimostra grande lucidità e maturità, non si lascia intimorire dalla portata dell’evento e dalla grande responsabilità su di lui, rappresentando insieme ai suoi colleghi della nazionale un movimento, quello del nuoto giovanile, in grande ascesa nel nostro Paese e che si appresta a vivere un periodo di ampio sviluppo con molti giovani promettenti.

“È la prima volta che mi capita di poter partecipare a un Mondiale, non ho timore ma tanta voglia di mettermi in gioco e potermi confrontare con i giovani più forti di tutte le nazioni – dichiara Ragaini -. Sono consapevole che questa è l’ultima gara dell’anno e anche la più importante, motivo per cui ce la metterò tutta e darò il massimo per poterla affrontare nel migliore dei modi”

Tommaso Ciampichetti

©riproduzione riservata




NUOTO / Moie, Ragaini trionfa ai campionati nazionali conquistando tre ori

Il giovane della Team Marche si allena con Andrea Cavalletti al Palablù. Poche settimane fa aveva trionfato in Svolacchia 

MOIE, 9 agosto 2022È stato un trionfo.

Ai Campionati italiani di nuoto di categoria svoltisi a Roma nella vasca del Centro federale Unipol di Pietralata il giovane fenomeno del Team Marche Moie, Alessandro Ragaini ha fatto la parte del leone.

Il nuotatore sta riscuotendo ottimi consensi in ogni competizione, frutto anche della competenza del suo allenatore Andrea Cavalletti e dello staff che sta seguendo.

Il giovanissimo nuotatore, che si allena al Palablù di Moie ha conquistato tre ori:  nei 200 stile libero ragazzi (1’50”33), nei 1500 stile libero ragazzi (15’43”05) e nei 200 farfalla ragazzi (2’01”02, nuovo record regionale assoluto).

Ragaini è reduce da una grande estate: poche settimane fa ha partecipato agli European Youth Olympic Festival a Banska’ Bystrica in Slovacchia dove ha ottenuto un argento individuale nei 200 farfalla, 2 ori nella staffetta 4×100 (stile maschi) e nella 4×100 stile mista (maschi+femmine), un bronzo nella 4×100 mista maschi.

”Quella dei campionati del 2, 3, 4 agosto è stata sicuramente una bellissima esperienza, in parte già vissuta lo scorso anno. – racconta Ragaini a Vallesina Tv Quest’anno è stato però  un po’ diverso visto che la vasca era quella di Pietralata invece che il Foro Italico e anche l’età mi ha sicuramente avvantaggiato essendo tra i più grandi e potendo così ambire ai risultati raggiunti.”

 

Tommaso Ciampichetti

©riproduzione riservata




Moie / Team Marche, Ragaini dopo il successo agli Europei Juniores

L’atleta del nuoto ha le idee chiare: “Continuare su questa strada per divertirci e toglierci soddisfazioni”

MOIE 20 luglio 2022 – “Vorrei continuare su questa strada, divertendomi e togliendomi sempre più soddisfazioni, portando sempre la mia squadra di Moie con me. Perché lì c’è la radice di qualsiasi risultato.”

Così Alessandro Ragaini, giovanissimo nuotatore del Team Marche che si sta consolidando sempre più come una delle maggiori promesse del nostro nuoto.

Ragaini è reduce da una settimana a Otopeni in Romania dove ha vinto la medaglia d’oro nella staffetta insieme ad altre tre promesse della Nazionale Juniores.

“Quella in Romania è stata in esperienza importantissima e bellissima, oltre ad essere un momento di confronto per quanto riguarda l’attività sportiva, è stata occasione di conoscenza di nuove persone con le quali si è creato un affiatamento speciale, che sicuramente a contribuito al raggiungimento dell’importante risultato.”

Intensissimo è l’allenamento a cui Ragaini si attiene scrupolosamente, nonostante i suoi soli 16 anni. Sei giorni di allenamento, con due giorni di turni doppi, tutto sempre nella Piscina di Moie dove Ragaini è cresciuto e a cui è particolarmente legato.

“La squadra di Moie è particolarmente importante, conosco i miei compagni da moltissimo e siamo sempre andati avanti insieme. Per questo li portò sempre con me e li ringrazio per quello che mi hanno dato, come ringrazio il mio allenatore Andrea Cavalletti che quotidianamente mi accompagna nel mio percorso di crescita.”

Ora per Ragaini è subita testa alle nuove avventure: Campionati Assoluti Italiani a Roma e Olimpiadi Giovanili in Slovacchia le prossime sfide, con l’umiltà di un ragazzo di 16 anni che ha ancora tanto da apprendere, ma la consapevolezza di non essere secondi a nessuno e di avere la stoffa del campione.

Tommaso Ciampichetti

©rproduzione riservata




Nuoto / Team Marche Moie, oro per Ragaini agli Europei di Otopeni

L’atleta della Team Marche  nella staffetta 200 stile libero insieme a Filippo Bertoni, Lorenzo Galossi e Massimo Chiarioni

MOIE,  10 luglio 2022 – Ancora successo per il nuoto della Vallesina.

Dopo il trionfo di Francesca Kosinska a Napoli, è Alessandro Ragaini del Team Marche di Moie a salire sul gradino più alto del podio, vincendo la medaglia d’oro nella staffetta del Campionato Europeo Juniores a Otopeni.

Il nuotatore del Team Marche di Moie ha aperto la staffetta con il suo personal best nei 200 stile libero a pochi centesimi dal limite degli 1’50’’00.

Primi classificati con Ragaini anche Filippo Bertoni, Lorenzo Galossi e Massimo Chiarioni.

(t.c.)

©riproduzione riservata




Nuoto / Team Marche: Alessandro Ragaini all’Europeo Juniores

37 gli azzurri convocati dal responsabile nazionali giovanili Walter Bolognani. Il giovane di Castelplanio si allena al Palablù

MOIE, 4 luglio 2022 – L’atleta Ragaini Alessandro convocato per il campionato Europeo di Nuoto.

Dopo le brillanti prestazioni ai campionati italiani giovanili, l’atleta classe 2006 originario di Castelplanio che gareggia per il Team Marche di Moie, è stato convocato per il Campionato Europeo Juniores che si svolgerà ad Otopeni in Romania dal 5 al 10 luglio.

Alessandro si è laureato campione italiano nella distanza dei 200 farfalla, stabilendo oltre al  record regionale assoluto, anche la seconda migliore prestazione italiana degli atleti della sua età.

Altro risultato esaltante l’ha ottenuto nei 200 stile libero dove è arrivato in terza posizione con il tempo di 1’48”21 nuovo primato regionale assoluto.

Grande soddisfazione del suo allenatore Andrea Cavalletti, del suo direttore sportivo Marco Mancini e del presidente Mirko Santoni per i risultati sin qui ottenuti dall’atleta moiarolo e per questa convocazione al campionato Europeo juniores.

Il responsabile delle squadre nazionali giovanili Walter Bolognani ha convocato 37 azzurrini e tra questi anche il Alessandro.

Al talento dell’atleta, determinante per conseguire certi risultati. va aggiunto anche allenarsi in un ambiente sano e tranquillo come il Palablù di Moie, con dei tecnici bravi e preparati.

©riproduzione riservata




MOIE / Nuoto: Alessandro Ragaini (Team Marche) conquista il podio

Ai campionati Italiani a Riccione ha vinto l’oro nei 200 delfino, l’argento nei 1500 stile libero, il bronzo nei 200 e 400 stile libero

MOIE, 7 aprile 2022 – Si sono svolti a Riccione nei giorni scorsi i Campionati Italiani Invernali di nuoto ‘Criteria 2022’.

La  squadra moiarola del Team Marche, che collabora con lo Sport Village Pesaro, ha presentato ai blocchi di partenza 5 atleti (3 di Moie e 2 di Pesaro).

Le prime a scendere in acqua sono state le ragazze  con buoni risultati  cronometrici: Belfiori Linda 18° nei 50 dorso e 21° nei 100 dorso categoria cadette, Battaglia Caterina 28° 50 rana, 29° 50 delfino, 24° 100 delfino, 29° 200 delfino, 27° 200 misti categoria cadette, Tommassini Erica 13° 400sl, 18° 800 stile categoria junior.

Per i ragazzi sono scesi in acqua: Lombardo Valerio nei 200 stile 28° e Ragaini Alessandro, quest’ultimo  ha esordito in questo torneo  con 6 gare: 100-200-400-1500 stile libero e 100 delfino.

L’esordio è avvenuto proprio con la gara più entusiasmante, ovvero il 200 delfino dove Ragaini nella prima giornata di gare, si è piazzato al 1° posto con 1’58”69 e con la seconda prestazione all-time di categoria, acquisendo il nuovo primato regionale assoluto.

Il moiarolo ha gareggiato per i 400 stile libero dove ha nuotato 3’48”26 acquisendo il  nuovo primato regionale assoluto e il 3° gradino del podio di categoria.

La quarta gara nuotata è stato il 200 stile libero dove è arrivato 3° con il tempo di 1’48”21 nuovo primato regionale assoluto, mentre la quinta gara nuotata è stata il 100 stile libero, dove ha nuotato con il 51”16.

Il programma delle  gare di Alessandro Ragaini si è concluso con i 1500 stile libero. Una condotta di gara impeccabile e un sprint finale da alto livello lo hanno portato a nuotare sotto il precedente record italiano e a 93 centesimi da  Bertoni che lo precede.

Un argento di tutto rispetto  che ha entusiasmato  il pubblico presente, l’allenatore Cavalletti Andrea e tutti i compagni di squadra che si allenano a Moie con lui.

Il prossimo impegno per Ragaini sarà i Campionati Italiani Assoluti del prossimo week end.

©RIPRODUZIONE RISERVATA