1

CALCIO DILETTANTI / Eccellenza, una sola retrocessione: campionato a 18 squadre

Stando alle ultime notizie dalla Lnd di Roma a retrocedere sarà solo il Sassoferrato Genga. Anche la Promozione a 18 squadre

JESI, 11 giugno 2020 – Tutto ribaltato. Ad ogni riunione una novità.

Ieri la Lega Nazionale Dilettanti con il comunicato n. 314 aveva preso atto delle decisioni del Consiglio Federale in merito a tutti i campionati dalla serie D alla Terza Categoria proponendo dall’Eccelenza una promozione e tre retrocessioni.

Oggi l’incontro della Lnd ha ribaltato tutto decidendo per una retrocessione dall’Eccellenza e proponendo il blocco totale delle retrocessioni dai campionati Promozione alla Seconda Categoria.

Decisione finale quest’ultima che il Comitato Regionale marchigiano prenderà nella riunione di lunedì 15 giugno.

A questo punto a retrocedere sarà solo il Sassoferrato Genga e al momento salvo altri colpi di scena, le aventi diritto sono 18 rispetto alle 16 dell’ultimo campionato: Jesina (retrocessa D), Sangiustese (retrocessa D), Anconitana, Montefano, Fabriano Cerreto, Biagio Chiaravalle (promossa Pro), Atletico Ascoli (promossa Pro), Urbania, Forsempronese, Azzurra Gallo Corbordolo, Porto D’Ascoli, Valdichienti, Marina, Vigor Senigallia, Azzurra Colli, Atletico Alma, Grottammare, San Marco Lorese.

A meno che i ricorsi delle 31 retrocesse dalla serie D riunitesi nel ‘Salviamoci’ venissero accolti come pure la eventuale possibilità anche dell’Anconitana, che le proverà di tutte per essere ripescata, si ritornerà ad un girone a 16. 

Con questo ultimo meccanismo dell’Eccellenza e confermando il Comitato Marche il blocco delle retrocessioni la prossima stagione della Promozione Marche non vedrà ai nastri di partenza 16 formazioni per girone ma 17 o 18.

Senza retrocessioni le squadre sarebbero 30 alle quali vanno ad aggiungersi le quattro promosse dalla prima categoria: Fermignanese, Portuali, Trodica, Castignano. Se non si vuol fare due giorni a 17, potrebbe essere necessario ripescare due delle seconde che sono: K Sport Azzurra, Sampaolese, Cluentina, Lama United.

Fermo restando che può essere dato il via ai festeggiamenti per Biagio Chiaravalle, Castelfrettese, Aurora Jesi che come prime salgono rispettivamente in Eccellenza, Prima e Seconda Categoria.

Anche per ciò che riguardano i fuori quota c’è stato un ritorno indietro rispetto a quanto dichiarato da tutti fino al giorno prima ed è prevalso il normale ricambio di annate per i giovani da inserire. In serie D per la stagione 2020-21 ci sarà l’obbligo di far giocare un calciatore classe 2000due del 2001 e uno del 2002.

In Eccellenza un 2001 e un 2002.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA