Connect with us

Rugby

RUGBY / Decisione senza precedenti: stagione chiusa

Non ci saranno assegnazione dei titoli di Campione d’Italia e, al tempo stesso, di tutti i processi di promozione e retrocessione a qualsiasi livello

JESI, 27 marzo 2020- La federazione italiana rugby ha deciso la sospensione definitiva della stagione in corso.

Stop dunque a tutti i campionati, da quello della massima serie a tutte le attività del settore giovanile.

Una decisione senza precedenti nella storia della palla ovale dove si è tenuto in massima considerazione i valori fondanti del rugby italiano e il loro attivo impatto sulla società civile e sui Club, nell’intento di rispondere a tre aspetti imprescindibili: tutelare la salute e il futuro dei giocatori di rugby di ogni età e livello del nostro Paese, delle loro famiglie e delle loro comunità; mostrare come il Gioco di Rugby sia pronto a rispondere eticamente alle condizioni complessive del Paese; consentire ai Club di ogni livello di operare in regime di chiarezza rispetto alle attività previste nei prossimi mesi.

La decisione del Consiglio determina la mancata assegnazione dei titoli di Campione d’Italia previsti dai regolamenti e, al tempo stesso, di tutti i processi di promozione e retrocessione.

I massimi organismi del rugby nazionale hanno anche ribadito che l’attenzione della Federazione è massimamente rivolta alle Società, ai giocatori, ai tecnici e agli staff, ai dirigenti, ai direttori di gara e, più in generale, a tutte le componenti del nostro movimento e che, nella prospettiva di una loro tutela, saranno varate misure di sostegno straordinarie.

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Rugby