Connect with us
Paolin Ristopro Fabriano

Basket

RISTOPRO FABRIANO / Ritorno al successo, battuto Chieti 82-68

Ristopro Fabriano – Esa Italia Chieti 82-68

FABRIANO, 19 gennaio 2020 – La prima casalinga del 2020 restituisce una Ristopro tirata a lucido.

Vittoria mai in discussione contro la Chieti dei tanti veterani, battuta 82-68 e dal primo minuto costretta a rincorrere la partenza vigorosa dei cartai.

La squadra di Pansa resta al comando insieme alla Tramec Cento e fa il carico di fiducia in vista del big match di sabato sera, al Carisport di Cesena contro l’Amadori.

Sempre in controllo la Ristopro nel ritorno al PalaGuerrieri dopo 28 giorni dal derby con Jesi, i cartai allungano sul 13-4 dopo 3′ e ampliano la forbice fino al 26-8 sul finire del primo quarto.

La reazione della Esa Italia è tutta nella classe di Ruggiero, capocannoniere del girone e trascinatore di San Severo un anno fa, e poi nella ripresa nei canestri di Stanic, ex di turno che tiene la partita aperta fino all’ultimo quarto, sebbene la Ristopro non dia mai l’impressione di perdere il controllo. Fabriano ha un Garri monumentale, da 23 punti, 10 rimbalzi e 36 di valutazione, che stravince il duello col coetaneo Rezzano, e un contributo solido diffuso su tutti gli elementi, grazie ai quali sigla il massimo vantaggio sul 54-32 al 22′.

Chieti rientra timidamente fino al 76-68, poi l’ultima spallata consente alla Ristopro anche di ribaltare il -13 dell’andata.

Questa settimana ho letto e sentito tante cazzate e questa squadra non se lo meritava – puntualizza senza peli sulla lingua Pansa nel post partita -. Dopo aver perso ad Ancona, sarebbe stato giusto analizzare quanto di buono era stato fatto fin lì. Io non mi adeguo al metodo italiano, in cui tutto ciò che è vittoria è positivo e ciò che è sconfitta è negativo: mi auguro che quando andrò via da Fabriano, tra dieci anni, tutti abbiamo fatto un passo avanti sotto questo aspetto. Si può avere un calo, è fisiologico, ma nessuno nel girone di andata ha avuto la nostra continuità e questo va ricordato”.

Sulla partita, Pansa dice che “è stata dominata, contro una squadra composta da tanti giocatori forti. La prova dei ragazzi è stata stratosferica”.

RISTOPRO FABRIANO: Fratto 4 (1/2, 0/1), Pacini ne, Petrucci 8 (0/1, 2/9), Del Testa 5 (1/1, 1/4), Paolin 6 (3/6, 0/4), Merletto 14 (3/6, 2/3), Cola ne, Cicconcelli ne, Garri 23 (7/9, 1/2), Radonjic 15 (1/3, 3/8), Cianci, Fontana 7 (2/6, 1/1). All. Pansa

ESA ITALIA CHIETI: Meluzzi 2 (0/1, 0/1), Di Carmine 9 (4/7, 0/2), Gialloreto 2 (1/1, 0/4), Mijatovic ne, Rezzano 7 (3/8, 0/3), Stanic 18 (7/11), Ponziani 9 (4/9), Ruggiero 18 (6/8, 2/3), Raicevic ne, Sanna 3 (1/2 da tre). All. Sorgentone

Arbitri: Di Luzio di Cernusco sul Naviglio e Picchi di Ferentino

Parziali: 26-12, 47-32, 67-53

Luca Ciappelloni
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket