Connect with us

Basket

RISTOPRO FABRIANO / OCCHI APERTI A FAENZA

Merletto Ristopro Fabriano

FABRIANO, 30 novembre 2019 – Fabriano torna al PalaCattani di Faenza dopo 12 anni.

Non è più serie A2, come quella in cui militavano i cartai nel 2007 quando il 2 dicembre batterono nell’impianto faentino Imola 77-72, ma quella di domenica, alle 18, è una partita importante e piena di insidie per la Ristopro di Lorenzo Pansa.

Contro la Rekico, miglior attacco del campionato con 77.5 punti realizzati di media ma la metà dei punti fabrianesi in classifica, Fratto e compagni, secondo reparto offensivo più prolifico, non vogliono disperdere il patrimonio del successo all’ultimo respiro con Piacenza.

Faenza, allenata dall’esperto Massimo Friso, è uscita rinvigorita dal derby vittorioso al Flaminio di Rimini e in casa ha già battuto tre marchigiane, Porto S.Elpidio, Ancona e Jesi, mandate al tappeto con uno scarto medio di oltre 20 punti.

Squadra giovane e che va inevitabilmente a corrente alternata di rendimento, la Rekico ha punti di riferimento ben precisi in organico, su tutti il play Bruni, miglior assist-man dell’intera B con 6.7 passaggi vincenti a partita e anche il giocatore che perde più palloni, quasi 4 a gara, a conferma che da lui sgorgano molti dei giochi faentini.

Una vecchia conoscenza fabrianese occupa il ruolo di ala-pivot: Giorgio Sgobba, 27enne toscano, giocò 61 partite e realizzò 715 punti a Fabriano fra il 2010 e il 2012 con la società Spider.

La Rekico ha altri punti di forza nell’atletica ala Anumba, miglior marcatore a Rimini, e nei lunghi Klyuchnyk, 10 punti in appena 19’ di media, e Edoardo Tiberti, che è affiancato in organico dal fratello 19enne Amedeo.

Aggregato al roster neroverde anche un cinese, il giovane 2002 Qi Wang.

Fabriano è confortata dai progressi di capitan Fratto, sulla via del recupero dal problema alla schiena, e conterà su un altro afflusso forte di tifosi per calare il tris di successi consecutivi.

Formazioni in campo domenica alle 18 al PalaCattani:

Rekico Faenza: 3 Nicola Marabini, 4 Simon Anumba, 5 Michele Rubbini, 6 Francesco Oboe, 7 Qi Wang, 10 Mattia Zampa, 11 Nicola Calabrese, 13 Edoardo Tiberti, 15 Giovanni Bruni, 18 Dimitri Klyuchnyk, 22 Giorgio Sgobba, 28 Amedeo Tiberti. All. Massimo Friso

Ristopro Fabriano: 4 Francesco Fratto, 6 Leonardo Pacini, 8 Niccolò Petrucci, 9 Maurizio Del Testa, 10 Francesco Paolin, 12 Daniele Merletto, 15 Luca Garri, 19 Angelo Guaccio, 23 Todor Radonjic, 30 Luigi Cianci. All. Lorenzo Pansa

Arbitri: Eugenio Roberti di Roma e Paolo Sordi di Casalmorano

Miglior realizzatore: Giorgio Sgobba 14.3 (Faenza) – Luca Garri 16.2 (Fabriano)
Miglior rimbalzista: Edoardo Tiberti 8.4 (Faenza) – Luca Garri 7.4 (Fabriano)
Miglior assist-man: Giovanni Bruni 6.7 (Faenza) – Daniele Merletto 2.8 (Fabriano)

Luca Ciappelloni
©RPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket