Connect with us
Ristopro Fabriano Basket

Basket

RISTOPRO FABRIANO / DUE PUNTI SOFFERTI VALGONO IL PRIMATO CON CENTO

Il fanalino di coda fa sudare i ragazzi di Pansa, che hanno la meglio in volata. Cento e Piacenza perdono, i cartai agganciano il primo posto

FABRIANO, 8 dicembre 2019 – La Ristopro vince soffrendo e aggancia la vetta. Porto S.Elpidio fa penare i cartai che però al suono della sirena hanno molti motivi per sorridere: le sconfitte di Cento e Piacenza li portano in vetta in coabitazione con la stessa Tramec, battuta a Civitanova dove Fabriano andrà nel prossimo turno.

I biancoblù si imperniano sul dominante Luca Garri per aver ragione di un Porto S.Elpidio fanalino di coda di nome ma non di fatto. 23 punti, 12 rimbalzi e 36 di valutazione per il pivot 37enne e Fabriano risolve nel finale la partita, durante la quale ha per lunghi tratti sofferto la maggior brillantezza della squadra di Pizi.

I cartai trovano il primo canestro dopo 4’10’’ e guidati da Paolin sembrano sciogliersi (30-20 al 15’) ma Bastone e Sirakov sono bollenti e con 24 punti equamente divisi tengono la partita in bilico (35-31 al 20’). Fabriano concede otto rimbalzi d’attacco in 20′ e subisce il sorpasso con sette punti in fila del folletto Sirakov (41-42 al 25’). Petrucci azzecca il momento giusto per sbloccarsi dall’arco ma i cartai non hanno la continuità dei giorni migliori e Porto S.Elpidio resta in agguato, soprattutto perché scopre un Costa indiavolato: 17 punti negli ultimi 12’ del play e la volata è servita.

Le giocate di Garri e Merletto infliggono una spallata a Porto S.Elpidio, tradita dagli errori del leader Borsato nel momento clou, dove neanche gli arbitri brillano con varie chiamate discusse da ambo i lati.

«Non mentivo quando mettevo in guardia sulla qualità di Porto S.Elpidio. Perdendo, tutti ci avrebbero dato degli stupidi, ma abbiamo vinto e applaudo i ragazzi – afferma Lorenzo Pansa –. Abbiamo concretizzato poco rispetto a quanto prodotto, peccando di cinismo. Non abbiamo infilato una serie di tre attacchi e tre difese buone consecutive ma ho visto cenni di ripartenza in un periodo che non è il più brillante della stagione. Il primato? Non mi aspettavo di tenere questo ritmo, la storia dice che le mie squadre impiegano tempo a trovare continuità».

Ristopro Fabriano 77 – 72 Porto S.Elpidio
RISTOPRO FABRIANO: Fratto 7 (3/5), Pacini ne, Petrucci 12 (1/3, 3/10), Del Testa 8 (2/3, 1/4), Paolin 10 (1/5, 2/6), Merletto 7 (2/4, 0/3), Cola ne, Zepponi ne, Garri 23 (9/14, 1/2), Guaccio 2 (0/2, 0/2), Radonjic 8 (2/3, 1/2), Cianci. All. Pansa
PORTO S.ELPIDIO: Di Pietro ne, Balilli (0/1 da tre), Costa 17 (5/11, 2/4), Borsato 4 (2/8, 0/4), De Sousa ne, Lusvarghi 6 (3/6, 0/1), Doneda 3 (1/4 da tre), Sagripanti 3 (1/1 da tre), Cappella ne, Bastone 15 (4/9, 2/6), Sirakov 24 (4/9, 3/6). All. Pizi
Arbitri: Bernassola di Palestrina e Curreli di Assemini
Parziali: 21-15, 35-31, 56-53
Note – Tiri liberi: Fabriano 13/19, Porto S.Elpidio 9/12. Tiri da due: 20/39, 18/43. Tiri da tre: 8/29, 9/27. Rimbalzi: 42 (off. 14), 43 (off. 13). Assist: 16, 6. Spettatori 2100 circa

Luca Ciappelloni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket