Connect with us

Basket

RISTOPRO FABRIANO / C’è Chieti per la prima al Palaguerrieri del 2020

All’andata vinse Chieti che in settimana ha rinforzato l’organico con Riccardo Pederzini che aveva iniziato la stagione a Jesi ma che non debutterà a Fabriano

FABRIANO, 18 gennaio 2020 – La Ristopro bagna il 2020 casalingo con la complicata partita contro la Esa Italia Chieti.

Archiviata la sconfitta ad Ancona, dove Fabriano ha insolitamente fatto fatica in difesa, subendo il massimo stagionale di 82 punti, il team di Pansa è chiamato al riscatto contro i teatini, fin qui al di sotto delle aspettative estive ma con tante individualità per fare paura.

Riccardo Pederzini, ex Jesi

Si intrecciano i destini di tre giocatori, col PalaGuerrieri che saluterà il ritorno da avversari di Nicolas Stanic e Fabrizio Gialloreto. Il primo, play argentino, contribuì alla scalata della Spider Fabriano dalla C1 alla B1, il secondo fu uno degli elementi cardine due anni fa per raggiungere la salvezza al primo anno della Ristopro in B.

Maglia invertita anche per Todor Radonjic, a Chieti nelle ultime dieci partite della scorsa stagione, terminata con l’eliminazione in semifinale playoff per mano di Salerno.
All’andata la Esa Italia inflisse la prima sconfitta ufficiale alla Ristopro, 73-60, con 18 punti del 38enne Ruggiero, capocannoniere del girone con 17.9 a partita. La guardia napoletana compone con Stanic e Rezzano il terzetto che l’anno scorso trascinò San Severo alla Final Four per la promozione.
Chieti, a caccia di un successo in trasferta che manca dal 10 novembre, in settimana ha rinforzato l’organico con Riccardo Pederzini, ala che aveva iniziato la stagione a Jesi (6.3 punti e 2.8 rimbalzi nelle quattro partite con l’Aurora). Il classe ’89 emiliano non debutterà però a Fabriano, perché ancora alla ricerca della miglior condizione, e dunque nei dieci resta Sanna, in predicato di lasciargli poi spazio per rispettare il tetto dei sette senior.
Al PalaGuerrieri compariranno i due nuovi tabelloni elettronici, larghi 5 metri ed alti 2, il cui utilizzo sarà per l’occasione parziale. A partire dalla successiva esibizione interna, mercoledì 29 contro Teramo, l’impianto avrà la piena efficienza e la tecnologia LedWall permetterà di diffondere sugli schermi, oltre ai punteggi dell’incontro, anche immagini e video della partita.
Formazioni in campo domenica alle 18 al PalaGuerrieri:
Ristopro Fabriano: 4 Francesco Fratto, 6 Leonardo Pacini, 8 Niccolò Petrucci, 9 Maurizio Del Testa, 10 Francesco Paolin, 12 Daniele Merletto, 14 Gianluca Cicconcelli, 15 Luca Garri, 23 Todor Radonjic, 30 Luigi Cianci, 41 Edoardo Fontana. All. Lorenzo Pansa
Esa Italia Chieti: 4 Davide Meluzzi, 5 Gianluca Di Carmine, 6 Fabrizio Gialloreto, 7 Nikola Mijatovic, 8 Massimo Rezzano, 13 Nicolas Stanic, 14 Riziero Ponziani, 20 Antonio Ruggiero, 41 Danilo Raicevic, 77 Massimiliano Sanna. All. Domenico Sorgentone
Arbitri: Di Luzio di Cernusco sul Naviglio e Picchi di Ferentino
Miglior realizzatore: Luca Garri 15.3 (Fabriano) – Antonio Ruggiero 17.9 (Chieti)
Miglior rimbalzista: Luca Garri 7.9 (Fabriano) – Riziero Ponziani 9.3 (Chieti)
Miglior assist-man: Daniele Merletto 2.8 (Fabriano) – Nicolas Stanic 3.2 (Chieti)
Luca Ciappelloni
©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket