Connect with us

Basket

RISTOPRO FABRIANO / Ad Ancona per allungare la striscia vincente e consolidare il primato

Prima del girone di ritorno al Palaprometeo anconetano, all’andata partita senza storia: 96-59

FABRIANO, 11 gennaio 2020 – Quinto derby consecutivo per la Ristopro capolista.

Ristopro Fabriano – Mosconi Ancona

Tifosi Ristopro Fabriano

Domani alle 18, al Pala Prometeo Estra di Ancona, la squadra di Lorenzo Pansa si sposta di pochi chilometri più a sud dopo il successo col cuore in gola maturato a Senigallia e insegue l’ottavo successo consecutivo per restare da sola in vetta.

Girata la boa di metà regular season con 13 successi su 15 e la qualificazione alla Coppa Italia in cascina, la Ristopro non intende alzare il piede dall’acceleratore in un gennaio denso di impegni che la vedrà in campo cinque volte nei prossimi 21 giorni.

Le parole di coach Pansa

time out Ristopro Fabriano – Mosconi Ancona

“In un girone particolarmente difficile siamo scivolati solo due volte, il bilancio non può che essere positivo. Si sono viste tante Ristopro diverse e questo è positivo, al pari della relazione instaurata fra squadra e pubblico. Ancona è molto rinnovata rispetto a quella vista nella prima giornata, ha in Centanni e Gueye le principali bocche da fuoco ma anche qualità diffusa in Ferri, Timperi, Baldoni e Quaglia. Non ha avuto continuità di rendimento, ma è capace di fiammate importanti che noi dovremo contenere”.

Così Lorenzo Pansa alla vigilia del match con i dorici.

All’andata la Ristopro comandò dai primi minuti fino al 96-59 finale.

Le attenzioni della difesa fabrianese, la seconda migliore del girone con 63.6 punti incassati a sera, saranno rivolte alla guardia Centanni, miglior marcatore di Ancona con 16 punti a partita, e all’atletica ala Gueye, visto nelle Marche anche a Jesi e Recanati. Sotto canestro il pivot Quaglia, al rientro da un problema muscolare, ritroverà Garri, Radonjic e coach Pansa con cui era a Tortona in A2. L’acquisto del play classe 2000 Ianelli amplia il ventaglio di scelte a Stefano Rajola, che ha un bilancio di 3 vittorie e 4 sconfitte sulla panchina dorica.

In casa Luciana Mosconi è in predicato di restare fuori, per il turnover dei senior, Matteo Redolf.

Tanti tifosi fabrianesi al seguito

Si registrerà un’altra cospicua affluenza di tifosi cartai in trasferta: venduti circa 300 biglietti ma l’ampia capienza del Pala Prometeo Estra spingerà molti sostenitori ad acquistare il tagliando al botteghino. Prezzo unico di 5 euro, ingresso gratuito per gli under 14. I biglietti restano acquistabili in prevendita a Fabriano presso la Tabaccheria delle Fontanelle fino alle ore antecedenti al match.

 Formazioni in campo domenica alle 18:

Luciana Mosconi Ancona: 1 Iacopo Demarchi, 6 Simone Centanni, 10 Michele Ferri, 14 Francesco Quaglia, 22 Thomas Monina, 23 Marco Timperi, 26 Giovanni Ianelli, 41 Lorenzo Baldoni, 44 Ousmane Gueye, 52 Niccolò Rinaldi. All. Stefano Rajola

Ristopro Fabriano: 4 Francesco Fratto, 6 Leonardo Pacini, 8 Niccolò Petrucci, 9 Maurizio Del Testa, 10 Francesco Paolin, 12 Daniele Merletto, 15 Luca Garri, 23 Todor Radonjic, 30 Luigi Cianci, 41 Edoardo Fontana. All. Lorenzo Pansa

Arbitri: Marco Attard di Firenze e Angela Rita Castiglione di Palermo

 

Miglior realizzatore: Simone Centanni 16.0 (Ancona) – Luca Garri 15.3 (Fabriano)

Miglior rimbalzista: Francesco Quaglia 7.2 (Ancona) – Luca Garri 8.2 (Fabriano)

Miglior assist-man: Michele Ferri 3.9 (Ancona) – Daniele Merletto 2.6 (Fabriano)

Luca Ciappelloni
©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket