Tre punti meritati per la formazione di Rossi che ha sbagliato anche un calcio di rigore con Arcangeli parato dal portiere di casa. Prossimo turno al ‘Pierucci’ la Filottranese

MOIE, 22 febbraio 2020 – Altro successo pieno del Moie Vallesina targato Matteo Rossi che è andato a vincere ad Urbino per 3-2.

Primo tempo chiuso sul 2-1 per Colombaretti e compagni.

In vantaggio l’Urbino con un gran tiro di Cazzola su punizione dopo che ad inizio partita il Moie aveva già avuto la palla giusta per andare in vantaggio proprio con il capitano. L’undici di Rossi ha reagito bene trovando il pari con Martellucci  che conquistata palla ha trovato il diagonale vincente.

Il vantaggio esterno di 2-1 prima del riposo con una punizione pennellata di Arcangeli concessa per fallo al limite su Borocci.

Nella ripresa il pari dei padroni di casa: 2-2.

Il Moie non si è dato per vinto ed ha continuato a cercare a sua volta la vittoria conquistando un rigore per fallo su Borocci che Arcangeli si è visto parare dal portiere di casa.

La partita è proseguita sui binari dell’equilibrio e a poco dalla fine altra occasione per il Moie con Borocci che si è visto respingere in angolo il suo tiro.

Dalla bandierina colpo di testa di Colombaretti ed un difensore deviava con la mano. Altro rigore e questa volta sul dischetto si presentava Api che non sbagliava.

Tre punti importantissimi per il Moie e per Rossi e forse il periodo di crisi delle settimane scorse è da considerare superato e la squadra, ancora priva di Balducci e Trudo, dimostra di essere sulla via della netta ripresa.

Urbino – Fiorelli, Bragagnolo, Sanchini, Fares, Filippini, Vampa, Cazzola, Saine, Niang, Casalnuovo, Mattioli. All, Crespi

Moie Vallesina – Cerioni, Caldolfi, Simonetti, Arcangeli, Federici, Colombaretti, Martellucci, Mosca, Api, Borocci, Tarabù. All. Rossi

Arbitro – D’Ascanio di Ancona

Reti –  Cazzola, Martellucci, Arcangeli, Saine, Api su rigore

(e.s.)