Connect with us

Calcio

PROMOZIONE / Moie Vallesina – Biagio Chiaravalle testa al derby

L’undici di Tiranti ci arriva dopo i quattro gol subiti a Barbara, quello di Malavenda da prima in classifica

Moie, 24 gennaio 2020 – Fari puntati domani sabato 25 gennaio sul ‘Pierucci’ dove ad ospitare la capolista Biagio Chiaravalle ci sarà un Moie Vallesina assetato di rivincita dopo la batosta, nel punteggio, di sabato scorso a Barbara.

Trudo Kevin (Moie Vallesina), ex di turno

La squadra di Malavenda salirà nella Frazione della Vallesina da capolista cercando di confermare la leadership mentre quella di Tiranti, nella prima di due gare consecutive casalinghe, l’altra sarà contro la Passatempese, cercherà di accorciare con la vetta nel tentativo di agganciare la zona play off.

All’andata vinsero i biagiotti, primo successo stagionale, ma furono tante le recriminazioni e le polemiche da parte del Moie, alla prima sconfitta in campionato.

Come si ricorderà l’undici di Tiranti era passato in vantaggio grazie all’ex Trudo per poi essere raggiunto su calcio di rigore realizzato da Rossini e subito la rete decisiva a pochi minuti dal fischio finale.

Il Moie non digerì quella sconfitta tanto da far dichiarare nei giorni seguenti a Tiranti: “ho avuto il sospetto in alcuni momenti della partita, che l’arbitro non conoscesse diverse norme del regolamento” e in generale alla società: “perdere a Chiaravalle ci può stare, ma così no considerato che Giovagnoli (giocatore della Biagio; ndr) non è stato espulso perché l’arbitro (Pasqualini di Macetata; ndr) ha cambiato il destinatario del primo cartellino giallo (ammonito il biagiotto Pieralisi; ndr) su indicazione dei giocatori avversari”.

Ora, trascorso un intero girone, la partita, a campi invertiti, vale tanto per la classifica di entrambe e per il futuro.

Il Moie Vallesina, unica formazione a non aver mai perso davanti al proprio pubblico, deve rilanciarsi e non perdere contatto con l’alta classifica per poter continuare a coltivare speranze di play off.

La Biagio Chiaravalle, che è la squadra che vanta il maggior numero di vittorie (10) dell’intero girone, raggiunta la vetta in solitudine, proverà a mantenere tale posizione di prestigio.

Entrambi gli allenatori avranno di che scegliere considerato che tutti gli effettivi sono disponibili.

L’unico dubbio potrebbe riguardare il recupero o meno di Trudo oramai fuori da diverse settimane per infortunio.

Considerato l’avversario, e considerato che l’ex Jesina è un ex, è certo che farà di tutto per rispondere presente.

Sarà ‘giornata rossoblù’, nel senso che tutti saranno invitati a passare al botteghino.

A dirigere è stato chiamato Giorgiani di Pesaro che fino a questo momento ha diretto quattro gare nel campionato di Promozione Marche e ben otto in quello di Eccellenza.

 

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

4° giornata girone di ritorno – Moie Vallesina – Biagio Chiaravalle, Camerano – Gabicce Gradara, Cantiano – Barbara, Filottranese – Mondolfo (dom 26 gennaio), Valfoglia – Marzocca (dom), Vigor Castelfidardo – Osimana (dom), Passatempese – Osimostazione, Urbino – Villa S. Martino

Classifica – Biagio Chiaravalle 34; Gabicce Gradara, Vigor Castelfidardo 32; Urbino 29; Osimana 27; Filottranese 25; Moie Vallesina, Villa San Martino, Mondolfo 24; Osimostazione 23;  Passatempese 21; Marzocca 20; Valfoglia, Cantiano, Barbara 19; Camerano 8

5° giornata ritorno 1 febbaraio ore 14,30 –  Barbara – Camerano, Osimana – Cantiano, Villa S. Martino – Filottranese, Biagio Chiaravalle – Urbino, Marzocca – Mondolfo, Moie Vallesina – Passatempese, Osimostazione – Valfoglia, Gabicce Gradara – Vigor Castelfidardo

Marcatorireti 11: Messina (Mondolfo); reti 9: Api (Moie Vallesina), Mongiello (Osimana), Saine (Urbino), Bracci (Mondolfo); reti 8: Capecci (Barbara)

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio