Connect with us

Altri Sport

PALLANUOTO / Macagi Jesina, qualità e cuore: Canottieri Lazio ko

Vittoria e primi 3 punti stagionali per la Macagi Jesina. Finale da brividi. A 15 secondi dalla fine 6-6 e palla in mano agli avversari. Poi l’urlo di gioia

MACAGI JESINA – C.C. LAZIO WATERPOLO   7-6

JESI, 25 gennaio 2020 – Vittoria e primi tre punti stagionali per la Macagi Jesina.

Un’affermazione figlia di qualità, sofferenza e con il brivido in coda.

tifosi granata esultano

Proprio dal finale parte il racconto di un pomeriggio da leoni. Punteggio sul 6-6 a 15’’ dal termine. Possesso per la Canottieri che sale in attacco anche con il portiere per trovare superiorità e vincere la gara. Il numero uno laziale sbaglia però un passaggio, e da circa 25 metri Gioele Zannini trova la parabola perfetta per far esplodere l’impianto del passetto.

La storia finisce qui? Neanche per sogno.

La Canottieri prova ostinatamente l’aggancio e la Macagi con una manciata di secondi da giocare si ritrova sul groppone una doppia espulsione. A fil di sirena serve il solito super Matteo Ferazzani a chiudere la saracinesca.

Ora è davvero finita e il tabellone illumina uno splendido 7-6.

In precedenza, la Macagi aveva condotto con autorità l’incontro, lasciando ben poco spazio alle sfuriate ospiti, ma l’espulsione definitiva di Manuel Mattei, un rigore sciupato da Baldinelli, qualche leggerezza di troppo e un pochino di tensione aveva portato all’incredibile parità.

L’epilogo è descritto sopra, con l’aggiunta di abbracci e sorrisi colorati di granata.

 

MACAGI JESINA: Ferazzani, Zannini G, Mattei, Ciampichetti, Romiti, Garbini, Zannini L, Mancinelli, Paolucci, Chitarroni, Baldinelli, Zannini T, Carletti. All. Vidovic

Reti: Zannini G. (3), Zannini L., Romiti, Garbini, Baldinelli

(red)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Altri Sport