Connect with us

Pallamano

PALLAMANO / CINGOLI NON SI FERMA, 19-42 IN CASA DEL NUORO

Pallamano maschile cingoli

Una partita senza storia per i cingolani. I ragazzi di Nocelli restano in testa alla classifica con 21 punti, a +3 dal Secchia Rubiera prossimo avversario.

CINGOLI, 1 dicembre 2019 – La capolista Santarelli Cingoli non si ferma e continua a macinare punti anche in Sardegna. I ragazzi di mister Nocelli hanno vinto per 19-42 contro il Nuoro fanalino di coda, nella dodicesima giornata del girone B di Serie A2 Maschile di pallamano.

Non c’è mai stata storia, con gli ospiti chiaramente superiori dal punto di vista tecnico e tattico. Garroni, Antic e Nocelli realizzano lo 0-3. I locali provano a restare in partita con Carta sul 3-5. Antic e Garroni portano Cingoli sul +4 (3-7). Serra neutralizza un 7 metri, dall’altra parte è Orsini a tenere a -4 la squadra di casa sul 5-9. A questo punto la Santarelli prende il largo definitivamente, con un break di 0-3 firmato Antic, Nocelli e Mangoni per il 5-12. Carta accorcia, ma un parziale di 0-6 ad opera di Rotaru, Mangoni, Bincoletto, Garroni (2) e Strappini fa volare i cingolani sul 6-18, anche grazie a delle belle parate di Gentilozzi. Il primo tempo finisce 9-21.

Nella ripresa mister Nocelli dà spazio anche ai giovanissimi Jaziri e Ciattaglia, facendo ruotare i titolari per concedere loro un pò di riposo. Dopo una prima fase equilibrata, Cingoli scappa ancora con un break di 0-3 firmato Ciattaglia, Strappini e Antic per l’11-26. Corrias e Quadu provano a rendere meno amaro il passivo, mantenendo il -16 (14-30), Serra neutralizza un rigore di Nocelli. La Santarelli aumenta il vantaggio prima sul +19 (14-33) con un 7 metri parato da Gentilozzi su Quad, poi sul +24 con un super 0-6 grazie alle reti di Antic, Ciattaglia, Rotaru e Camperio per il 16-40, con Serra a parare un penalty di Ciattaglia. Nel finale, Quadu e Seddone rendono meno amaro il parziale, ma i cingolani riescono a subire meno di 20 reti.

Finisce 19-42 la sfida tra Nuoro e Santarelli Cingoli. I ragazzi di Nando Nocelli hanno dimostrato tutta la loro forza, anche se l’eccessiva foga dei sardi in alcuni falli al limite del regolamento ha fatto temere qualche infortunio, fortunatamente evitato. Ivan Antic e Alexandru Rotaru si dividono la palma del top scorer con 9 reti a testa, seguiti a 6 da Carta e a 5 da Nicolò Garroni. La Santarelli ha portato in gol tutti gli effettivi di movimento, inclusi i giovanissimi Davide Ciattaglia e Hakim Jaziri, segno di come la squadra stia crescendo molto. Strappini e compagni restano in testa con 21 punti, mantenendo tre punti di distacco dal Secchia Rubiera, prossimo avversario al PalaQuaresima. A differenza del calcio, la vittoria vale due punti, quindi Cingoli ha un distacco confortante per il proseguimento del campionato.

OJ Solution Nuoro 19-42 Santarelli Cingoli (9-21)
Nuoro: Serra, Carta 6, Catte, Cocco, Corrias M. 2, Fadanelli, Hincu, Maddanu, Orsini 3, Quadu 4, Schirru, Seddone 4, Tessari, Corrias A. All. Pelagatta
Santarelli Cingoli: Gentilozzi, Anzaldo, Antic 9, Bincoletto 1, Camperio 1, Ciattaglia 3, Garroni 5, Jaziri 3, Mangoni 4, Nocelli L. 4, Rotaru 9, Strappini 3. All. Nocelli N.
Arbitri: Anastasio – Zappaterreno

Giacomo Grasselli
giacomo.grasselli @qdmnotizie.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Pallamano