Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / Tutto risolto, la società passerebbe da Mosconi a Chiariotti

Mosconi resterà comunque nella compagine societaria mentre Amici assumerà lo stesso incarico dell’estate 2018; iscrizione certa al prossimo campionato

JESI, 3 giugno 2020 – Soluzione trovata e tutta fatta in casa. Dopo tanto tuonare è scoppiato, almeno sembra, ma perchè dubitarne, il sereno.

Ieri pomeriggio a Staffolo Mosconi, Chiariotti e Amici si sono incontrati ed hanno deciso il da farsi.

L’attuale socio di maggioranza Gianfilippo Mosconi, cederà le quote all’attuale presidente Giancarlo Chiariotti.

Le preoccupazioni dei giorni scorsi di Mosconi, il suo annuncio di voler chiedere al Sindaco Bacci di essere ricevuto per un aiuto e sostegno per ricominciare dopo il Covid e dopo la possibile retrocessione in Eccellenza legata alla proposta della Lnd che sarà discussa nel prossimo Consiglio Federale dell’8 giugno, ha trovato un epilogo interno e di conseguenza la soluzione per ripartire.

Non è ufficiale ma Mosconi restererebbe comunque nella compagine societaria, mettendo a disposizione una quota da iscrivere a bilancio, mentre Amici assumerà lo stesso incarico dell’estate 2018.

In queste ore Mosconi chiederà comunque al Sindaco Bacci di essere ricevuto per presentare la situazione della Jesina calcio e per prospettare la possibile soluzione del passaggio delle quote azionarie al presidente Chiariotti.

Chiederà due tipi di aiuti: uno economico nel senso di poter riuscire ad avere delle disponibilità dal tessuto economico della città, l ‘altro, come ha fatto già diverse amministrazioni comunali italiane, sostegno per quanto riguarda la possibilità di evitare la retrocessione a tavolino.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio