Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / SERIE D GIRONE F, TRE NOVITA’: FIUGGI, CATTOLICA SM, VASTOGIRARDI

JESI, 9 agosto 2019 –  Finalmente i gironi. Per la Jesina c’è la conferma del girone F con tre novità.

Con le marchigiane, abruzzesi e molisane, non ci sono più le emiliane romagnole ma Fiuggi, San Marino e Vastogirardi.

Omar Manuelli

Il Fiuggi di Beppe Incocciatiufficialmente denominato Atletico Terme di Fiuggi, prende il posto del Fregene.
La nuova società nata dalla fusione tra Sff Atletico ed una società calcistica locale si è regolarmente iscritta al prossimo campionato di serie D dopo tre anni nei quali il Fregene, formato dall’unione di Fiumicino, Focene e la stessa Fregene, ha conquistato un campionato di Eccellenza ed un terzo posto nel primo anno di serie D.

 

Il Vastogirardi, provincia di Isernia, è una neo promossa avendo vinto il campionato di Eccellenza in Molise. La squadra del piccolo comune molisano, 1300 mt sul livello del mare, 700 abitanti, ha raggiunto per la prima volta nella sua storia la promozione in Serie D dopo un campionato dominato: 27 vittorie, 3 pareggi e nessuna sconfitta.

Il San Marino, invece, praticamente, è la nuova società Cattolica calcio S.M. che ha portato il titolo di serie D del San Marino a Cattolica dopo che l’ipotesi di iscrizione al campionato di Promozione del club giallorosso aveva perso quota.

Ecco il girone ricordando che il campionato prenderà in via domenica 1 settembre

Jesina, Recanatese, Tolentino, P.S.Elpidio, Sangiustese, Matelica, Campobasso, Agnonese, Chieti, Avezzano, S.N.Notaresco, Vastogirardi, Vastese, Giulianova, Pineto, Montegiorgio, Cattolica Calcio S.M., Fiuggi.

 

Mister Omar Manuelli così commenta: “Girone difficile, duro, meno tecnico ma sicuramente più fisico. Non troviamo il Foggia, come tutti pronosticavano, e va bene così. Non ci sono più le emiliane romagnole e queste tre novità Fiuggi, Vastogirardi, Cattolica San Marino. Al sud, come sempre, troveremo ambienti tosti e campi difficili ma lo sapevamo e dovremo adeguarci per presentarci senza timori e difficoltà. Curioso questo Vastogirardi, matricola del girone, un paesino dell’alto molisano con pochi abitanti”.

Dopo l’amichevole con il Sassoferrato e prima del triangolare di sabato a Urbania il tecnico leoncello analizza la situazione: “Stiamo lavorando bene e poterci allenare al Cardinaletti è il massimo che potevamo aspettarci. Ringrazio la società per questo perché non tutti possono usufruire di una struttura così importante”.

Luca Bartoccini

Adesso è necessario completare la squadra: “Villanova è con noi, Cruz ha iniziato ad allenarsi, attendiamo un centrocampista al posto di Cobo (Luca Bartoccini; ndr). Se la società riuscirà a concretizzare queste situazioni siamo a posto. Anche il resto della squadra è da evidenziare con un profilo che mi piace molto, ragazzi predisposti che hanno fame e voglia di lavorare. Ma gli occhi vanno puntati sui giovani e nel secondo tempo contro il Sassoferrato mi sono proprio piaciuti. Abbiamo ragazzi, 2001 e 2002, che si stanno inserendo bene, leggono lo spartito come i grandi e si applicano come voglio io ed i risultati arriveranno. In questo campionato gli under fanno la differenza e se i nostri continueranno con questo spirito e con questa voglia saranno anche loro artefici in positivo della crescita e del futuro di questa squadra”.

Alessandro Cossu

Sul girone l’opinione di Alessandro Cossu direttore generale della Sangiustese: “Girone tornato alla normalità con questo Fiuggi che è un’incognita. San Marino ancora formazione del nostro raggruppamento che torna a 18 squadre. Questo può togliere qualche punto a chi si deve salvare ma dall’altra parte permette di allestire rose un pochino meno ampie perché si giocherà solo di domenica. Girone dove mancherà qualche nobile e qualche incasso in meno. Le maggiori candidate possono essere il Matelica, la Recanatese, il Campobasso ed il Pineto. Poi come sempre ci saranno le varianti. In definitiva uno dei gironi più difficili della serie D dove saranno in tante a lottare per riuscire a tenere questa categoria.” 

 

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio