JESI, 3 dicembre 2019 – Subito movimenti in casa Jesina alla apertura dei trasferimenti.

Alle partenze ha fatto riscontro un primo innesto. Si tratta di Marco Ricci, classe 2000,  già a Jesi lo scorso campionato, 33 presenze, trequartista di sinistra. Nel pomeriggio il giocatore si è allenato agli ordini di Sauro Trillini e sarà disponibile per la trasferta di sabato prossimo ad Ortona contro il Chieti. Ricci, reduce da un infortunio, dopo aver subito un intervento, nell’ultimo mese si è allenato con l’Arezzo agli ordini Di Donato.

Già in precedenza il club leoncello aveva inserito il portiere Boccanera, il difensore esterno Mataloni, il centrocampista Perna. 

In prova anche un giovane attaccante abruzzese.

Per ciò che riguardano i prossimi avversari della Jesina, il club neroverde, dopo aver preso Di Meo in panchina ha liberato i due portieri Camerlengo e Galante, il difensore Vittiglio, il centrocampista Lupo e gli attaccanti Bruschi e Catalli. Di questi in uscita, a parte Vittiglio, gli altri domenica a Notaresco avevano tutti giocato. Al loro posto è arrivato Bruno, classe 2000, portiere, proveniente dalla Recanatese; i centrocampisti Antonio Energe (2000) proveniente dal Campobasso e  Gennaro Acampora, 30 anni, del San Tommaso (serie D). Per l’attacco sembra essere vicina la firma di Liurni della Nocerina.

La società Jesina invece ha svincolato Dani Verruschi, difensore, 4 presenze, che forse finirà in serie D con un club abruzzese; Christian Damiano, attaccante, 7 presenze 1 gol, il suo destino potrebbe essere Sassoferrato in Eccellenza; Dario De Rose, centrocampista, 6 presenze, che piace ad un club Veneto in serie D.

Nei giorni scorsi anche Nicola Gagliardini (centrocampista 3 presenze) e Edoardo Santarelli (portiere 1 presenza) erano ritornati per fine prestito al Portorecanati. Santarelli comunque si è subito accasato di nuovo in serie D a Recanati mentre Gagliardini, che nei giorni scorsi aveva subito un intervento al piede per una fascite plantare, è stato svincolato e dovrà lavorare per la rieducazione. Sarà pronto per ritornare a calcare i campi di calcio solo tra due mesi. Altri sul piede di partenza i giovani Bernacchini, Moricoli e Telloni tutti under.

E’ confermato che con il Chieti si giocherà sabato pomeriggio alle ore 14,30 sul sintetico di Ortona. Mister Trillini dovrà fare a meno di Cruz che domani sarà squalificato dal Giudice Sportivo mentre rientrerà disponibile Nacciarriti che domenica scorsa contro il Fiuggi era a sua volta squalificato.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA