Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / MICHELE, UN TIFOSO: “PRESIDENTE MOSCONI, SI FACCIA DA PARTE”

JESI, 4 novembre 2019 – Un tifoso della Jesina calcio dopo le delusioni di questo inizio stagione e dopo la lettera del presidente Mosconi ai tifosi del fine settimana scorso  ci ha inviato la seguente lettera che integralmente pubblichiamo

Caro presidente, rispondo a quello che ha detto riguardo i tifosi che sbagliano a non venire allo stadio e non sono attaccati alla maglia della jesina. Ogni due settimane io e un gruppo di amici paghiamo per intero il biglietto tribuna e non manchiamo una partita. Lei parla di attaccamento della maglietta ma mi creda lei non è di jesi ne è un uomo di calcio. Che coraggio ha di dire queste affermazioni a noi tifosi che veniamo solo per la nostra jesina. Per noi la domenica è sacra e non mancheremo mai. Se lei fosse stato attaccato alla maglietta non avrebbe fatto il presidente in quanto non essendo ne lei ne i suoi collaboratori uomini di calcio potevate solo che fare male alla maglia e alla nostra società. Le chiedoda uomo a uomo di farsi un’esame di coscienza per il danno creato da lei e dai suoi collaboratori incapaci nell’affrontare situazioni che rientrano nella normalità per chi nel calcio ci vive e lavora. Evidentemente la jesina e tutto quello che riguarda alla jesina per voi è un gioco ma si ricordi per noi è la nostra passione e vita. Per una città come jesi avere una squadra in D poteva essere molto importante ma avete fatto di tutto per non crescere e fare belle cose. Da jesino e da tifoso le chiedo di porsi da parte e lasciare a persone competenti la squadra anche se sarà quasi un miracolo poter fare qualcosadi produttivo. MICHELE UN TIFOSO.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio