Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / L’Avezzano gela il Carotti e spinge i leoncelli verso l’Eccellenza

Due gli episodi chiave. Al 32′ del primo tempo Patania respingesse un gran colpo di testa di Nepi, al 47′ della ripresa Di Gianfelice ammutolisce il Carotti

JESI, 2 febbraio 2020 – Sconfitta immeritata dopo una gara assolutamente mediocre.

La Jesina ha giocato con il cuore mostrando tantissimi limiti. L’Avezzano non ha fatto certo di più ma la fortuna ha voluto che al 32′ del primo tempo Patania respingesse un gran colpo di testa di Nepi e al 47′ della ripresa, nell’unico tiro in porta degli ospiti capitan Di Gianfelice, in mezzo ad una selva di gambe, su assits dal fondo di Di Curzio, spingesse il pallone alle spalle di Boccanera e la Jesina verso l’Eccellenza.

La partita è tutta qui. Per il resto tanto impegno ma il nulla assoluto o quasi sul piano tecnico.

“C’è rammarico e dispiacereha commentato mister Sauro Trillini i ragazzi hanno dato tutto onorando la maglia. Capisco che i tifosi siano delusi ma questa non è una squadra di mercenari ma di giocatori che sudano e si impegnano pur con tanti limiti e, come oggi, con tante defezioni. Andiamo avanti nel nostro percorso, la società va avanti nel suo, tanto che in settimana ha inserito un personaggio che sa di calcio a questi livelli come Alessandro Cossu. Il calcio è fatto di risultati e noi usciamo a testa alta, pur ancora sconfitti.” 

La partita praticamente l’abbiamo raccontata. La Jesina era priva di Cruz, infortunato, e degli squalificati Villanova, Perna e Oproiescu. Trillini dall’inizio ha giocato con sei under.

Da segnalare anche un buona opportunità nella ripresa, al 9′, quando Nepi ha fatto tutto da solo correndo lungo la fascia sinistra per poi convergere in area, aggiustarsi la sfera e lasciar partire un gran tiro che però è risultato fuori misura.

Sul finale altra curiosità beffa. L’Avezzano ha fatto entrare subito dopo il vantaggio Kras. I tifosi leoncelli si sono ricordati quando circa 10 anni fa la Jesina è salita in serie D pur perdendo la finale nazionale play off di Eccellenza proprio contro il Kras. Oggi un altro Kras ha forse segnato un altro cambio di categoria, questa volta purtroppo in senso contrario.

IL PAGELLONE

JESINA – Boccanera, Moricoli (22′ st Di Gennaro), De Lucia, Nacciarriti (34 st’ Terenziu), Marini, Tomassini (26′ st Maggioli), Selvaggio, Errico, Nepi, Ricci (25′ pt Pantaleoni, 10′ st Barchiesi), Ciurlanti. All. Trillini

AVEZZANO – Patania, Cimino, Siragusa, Di Gianfelice, Di Renzo, Brunetti, Cancelli (10′ st Puglielli), Traditi, Ciolacu (49′ st Kras), Morales (3′ st Rabbeni), Masini (26′ st Di Curzio). All. Mecomonaco

ARBITRO – Burlando di Genova

RETI – 47′ st Di Gianfelice

NOTE – spettatori 1200 circa; ammoniti Di Renzo, Marini, Cimino, Nepi, Di Gennaro, Di Gianfelice; angoli 1-5

 

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

5° GIORNATA girone ritorno:  Fiuggi – P.S.Elpidio 0-0, Jesina – Avezzano 0-1, Chieti – Matelica 1-3, Cattolica S.M. – Montegiorgio 1-0, Giulianova – Agnonese 0-1, Campobasso – Pineto 3-3, S.N.Notaresco – Recanatese 2-2, Vastogirardi – Tolentino 1-3, Sangiustese – Vastese 1-2

Classifica – S.N. Notaresco 51; Matelica 45; Campobasso 42; Recanatese 41; Agnonese 36; Pineto 34; Vastese 33; Fiuggi 32; Montegiorgio 31; Vastogirardi 29; Tolentino 28; P.S.Elpidio 27; Giulianova 21; Sangiustese 20; Avezzano 19; Cattolica 18; Chieti 17; Jesina 12

6° GIORNATA 9 febbraio ore 14,30 –   Montegiorgio – Fiuggi, Tolentino – Avezzano, Cattolica S.M. – Chieti, Matelica – Campobasso, Vastese – Jesina, Recanatese – Giulianova, Pineto – S.N.Notaresco, Agnonese – Sangiustese, P.S.Elpidio – Vastogirardi

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio