Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / La fede per i colori leoncelli non retrocede mai

JESI, 25 maggio 2020 – La possibilità che la proposta della Lnd di dichiarare retrocesse le ultime quattro in classifica di ogni girone della serie D, ora al vaglio del Consiglio Federale del prossimo 3 giugno, possa comunque essere confermata ha scatenato la delusione tra la tifoseria.

C’è stata subito una reazione ed alcuni hanno manifestato la loro fede alla squadra leoncella mostrando i simboli del tifo – foto che parlano da sole –  dai balconi delle loro abitazioni.

Ancora si pensa e si spera che la serie D venga salvata ma è altrettanto vero che serve una svolta radicale, netta e chiara che permetta di cambiare registro e ricominciare un percorso nuovo che assicuri soddisfazioni e continuità.

Chiariottti e Mosconi devono, cosa che hanno fatto pochissime volte e mai con concretezza, alzare bandiera bianca oppure dimostrare quello che negli ultimi 24 mesi non hanno saputo o voluto fare.

D’altronde il presidente alla vigilia della gara contro l’Avezzano aveva dichiarato: “Stiamo facendo di tutto per dare una base solida, seria, credibile e duratura alla Jesina Calcio. La prossima stagione? Sarà comunque serie D o Eccellenza a seconda del risultato sul campo e saranno comunque evitati la scomparsa o doppi e tripli salti di categoria all’indietro”.  

Jesi ha fame di calcio, non a parole, ma nei fatti.

I messaggi che in queste ore i tifosi hanno lanciato dai loro balconi ne è la testimonianza più viva e sincera.

Ci si può anche dividere, si possono vedere e giudicare le cose in maniera opposta e critica, alla fine però tutti si ritrovano sotto la stessa ‘stella’. Il segnale è di quelli forti, va colto senza indugi.

L’auspicio è che sia ancora serie D. Se, al contrario, si dovrà partire dall’Eccellenza è fin troppo chiaro che lo si dovrà fare con una società al di sopra di ogni sospetto e con una squadra…imbattibile!

Vietato indugiare e prendere o perdere tempo. Se ci sono state trattative respinte o se alcune di queste sono ancora in corso è necessario farle conoscere. L’ultimo comunicato della Jesina parlava di “diverse manifestazioni d’interesse da parte di alcuni soggetti che hanno chiesto informazioni“.

A che punto siamo arrivati?

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio