Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / Il ritorno di Alessandro Cameruccio

“Da Jesi non me ne sono mai andato. Lo scorso anno sono stato quasi costretto a uscire dalla Jesina e poi  l’Ancona si è opposta ad un possibile ritorno”

JESI, 4 luglio 2020 – E’ ufficiale. Anche Alessandro Cameruccio classe 1997, esterno di centrocampo, sarà nella rosa leoncella allenata da Marco Strappini pronto per il campionato d’Eccellenza.

Dopo Diego Rossini dei giorni scorsi la società ha annunciato un altro tassello della squadra.

Il giocatore, dopo quattro stagioni in serie D a Jesi dove ha disputato 116 partite, lo scorso anno ha seguito mister Ciampelli nell’esperienza all’Ancona, in Eccellenza, giocando 13 gare.

Da Jesi non me ne sono mai andatoci ha detto un Cameruccio molto contento e motivato di vestire di nuovo la maglia della Jesinaanche perchè sapete tutti come è andata lo scorso anno quando praticamente sono stato quasi costretto a uscire dalla Jesina e poi neanche nel mercato di dicembre sono riuscito, pur avendone tutte le intenzioni, con l’Ancona che si è opposta, di ritornare”. “A Jesi – continua il giocatore – spero di ricominciare un ciclo. L’allenatore lo conosco, la dirigenza pure, come pure Diego Rossini col quale ho già parlato ed anche lui è contento di ritornare. Speriamo di far bene, l’importante è che si costruisca un gruppo importante e poi la squadra crescerà”.

Sul campionato Cameruccio ha concluso: “L’Eccellenza sarà come al solito un bel campionato con la presenza dell’Ancona, Senigallia, Porto D’Ascoli, Biagio, Fabriano ed altre. La differenza, a livello tecnico rispetto alla serie D esiste soprattutto per la velocità del gioco, del giro palla, nella dinamicità, ma è pur sempre un bel campionato dove la Jesina dovrà fare la propria parte.”

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio