Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / IL PRESIDENTE MOSCONI DISPONIBILE A VALUTARE PROPOSTE DI ACQUISTO

JESI, 21 maggio 2019 – Giorni importanti e determinanti in casa Jesina.

Il presidente Gianfilippo Mosconi vuol dare un futuro certo alla società ed in queste ore sta lavorando con energia ed impegno per capire la strada da intraprendere, la soluzione da adottare e cosa potrà accadere.

O con lui o senza di lui la Jesina calcio dovrà fare un salto in avanti notevole e certo, sopportato da un piano economico ed un progetto tecnico solido, concreto e, perché no, ambizioso.

Nel primo anno di gestione si sono alternate situazioni positive ma anche diverse contrarietà che l’hanno fatto riflettere e al tempo stesso esternare anche le delusioni e le preoccupazioni come quando circa un mese fa aveva sostenuto a voce alta che “fare calcio a Jesi è non difficile ma impossibile ed andare avanti nel modo come è stato fatto fino ad ora,  trovando solo porte chiuse da parte del mondo imprenditoriale ed in parte dell’amministrazione comunale, non è più possibile e fattibile”.

Contattato telefonicamente il massimo dirigente leoncello ci ha confermato: “sto riflettendo sul da farsi. Non voglio buttare tutto a monte ma si dovranno creare le condizioni perché la Jesina vada avanti. Sto valutando alcune situazioni ed a brevissimo avrete delle risposte. In sostanza si dovranno creare delle condizioni nette e chiare. Se queste non si matureranno ci potrebbe essere anche la possibilità che Mosconi si faccia da parte. Amo il calcio ma se questo non fa per me è inutile continuare e ci sarà qualcun altro che continuerà al mio posto. Penso che molto in questo anno è stato fatto sia per la prima squadra che per il settore giovanile. Se non altro abbiamo ridato fiducia ed entusiasmo a tutti gli sportivi. E’ giunto però il momento che per andare avanti e concretizzare certe cose servono aiuti veri. Se Mosconi non ci riuscirà auspico che arrivi qualcuno più bravo di me e possa farlo e dare certezze e continuità”.

Di più in questa fase è difficile saperne.

Il presidente ci ha detto, come d’altronde non ha mai smentito, che è sempre aperta la pista di un coinvolgimento di Maurizio Gagliardini e Stefano Micozzi ma ci ha anche confermato che proprio nella giornata di ieri ha avuto un incontro, il primo, con un personaggio di Jesi che ha manifestato l’intenzione di voler dare un futuro alla Jesina. Mosconi non chiude le porte in faccia a nessuno ma vuol far presto.

Entro la fine di questa settimana, al massimo fine maggio, il presidente leoncello ci ha garantito che, in ogni modo, ci saranno novità.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio