Connect with us

Jesina Calcio

JESINA CALCIO / I LEONCELLI VOLANO E CENTRANO LA SALVEZZA

JESINA – OLIMPIA AGNONESE 1-0

 

Decide l’attaccante italo brasiliano Cruz Pereira, al minuto 82, con un colpo di testa su punizione

La Jesina non si ferma più. Vince, centra la salvezza ed esplode la festa. Ancora una volta a decidere è il subentrato Cruz Pereira, in una gara in cui i Leoncelli aveva dominato in lungo e in largo senza però riuscire a trovare lo spunto vincente, complici anche i legni del Carotti. Primo tempo dai ritmi compassati.

Primo squillo per la Jesina al 6’ con Barbetta che centra la traversa con uno splendido tiro a giro. Ci prova anche Villanova al 26’ con una gran botta dalla distanza ma la palla esce di poco a lato.

Nella ripresa la Jesina cambia marcia e assedia l’Agnonese nella propria area. Al 55’ un caparbio Pierandrei si gira in area e lascia partire una giornata che si stampa sul palo. Nonni impensierisce di testa Kuzmanovic, e ancora Villanova non trova la porta.

Al 76’ contatto dubbio in area Molisana con Cameruccio a terra; per l’arbitro non ci sono gli estremi del rigore. Quando la partita sembra stregata, è Cruz Pereira a sbloccare.

Al minuto 82, l’attaccante italo brasiliano, da pochi minuti in campo, trova l’inzuccata vincente su punizione di Bordo. Il “Carotti” è in delirio. Vittoria dunque meritata e striscia positiva che si allunga, per un girone di ritorno con numeri da record.

(Ma. Pig.)

JESINA: Anconetani, Martedì, Pasqualini, Marini, Nonni, Bordo (87’ Matinata), Fracassini (92’ Ceccuzzi), Yabre’, Pierandrei (57’ Cameruccio), Villanova (76’ Cruz Pereira), Barbetta (63’ Ricci). AlL. Ciampelli

OLIMPIA AGNONESE: Kuzmanovic, Corbo (84 Nyang), Mazzeranti (72’ Gentile), Ricciardi, Albanese, Cassese, Barbato (75’ Dezai), Pejic, Sorgente (67’ Diarra), Ancora (68’ Formuso), Salim Ribeiro. Ali. Foglia Manzillo

Reti: 82’ Cruz Pereira.

Ammoniti: Nonni, Salim Ribeiro, Pejic.

Angoli: 2-1.

Spettatori 800 circa.

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Jesina Calcio