Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / FRODE FISCALE, MOSCONI SI TUTELA E NOMINA UN LEGALE: “NOI TOTALMENTE ESTRANEI”

JESI, 5 luglio 2019 – In riferimento all’operazione della Guardia di Finanza denominata ‘Cartellino Giallo’ (leggi qui)nella quale si ipotizza reati fiscali commessi dalla Jesina calcio dal 2013 al 2017 il presidente Mosconi, confermando l’estranietà dell’attuale società, si tutela nominando il legale avv. Matteo Sperduti.

“E’ nostro interesse procederescrive il club leoncello in una notadopo una attenta analisi di tutta la ocumentazione, con le dovute difese in ogni sede, in primis, della società ed anche della dirigenza, in merito alle questioni sollevate con il procedimento di cui sopra che nulla hanno a che fare con la presente gestione. Pertanto abbiamo affidato l’incarico all’Avv. Matteo Sperduti per la totale difesa dell’attuale dirigenza che, si ribadisce, è estraneo ad ogni contestazione avanzata. La stessa, infatti, è rimasta spiazzata da tale indagine non avendo avuto alcun sentore di quanto evidenziato nelle indagini all’atto di acquisizione della proprietà. Attendiamo gli ulteriori sviluppi dell’indagine – conclude – fermo restando che sarà garantito il massimo impegno per l’allestimento della squadra e per il raggiungimento dei migliori risultati possibili nell’attuale stagione sportiva”.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio