Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / COL MATELICA INIZIO SHOCK POI TUTTO E’ DIVENTATO DIFFICILE

JESI, 20 ottobre 2019 – La scossa non c’è stata. Chi da questo derby sperava in un rilancio, è rimasto deluso.

D’altronde quasi nessuno pensava che i demeriti erano tutti di Manuelli ed all’atto pratico il campo, come sempre accade, ha dato inesorabilmente il proprio verdetto.

Gara dai due volti, il derby. Un primo tempo con la squadra dei neo mister Cuicchi-Carassai completamente assente.

Nella ripresa invece il Matelica per un lungo periodo è sembrata come rimasta negli spogliatoi dando fiducia e speranza ai leoncelli.

Subito insidioso il Matelica partito a spron battuto verso la porta di Anconetani: Di Rienzo, Massetti e Tomassini non trovano lo spunto vincente. Al 13′, dall’altra parte del campo, Barchiesi innesta Cruz ma la conclusione è deviata in corner da un difensore.

Al 18′ Matelica in vantaggio per merito di Valenti che supera Anconetani sul secondo palo.

Al 26′ eurogol di Bordo che dalla lunga distanza, alza la testa, e pesca l’angolo giusto sorprendendo e superando il numero uno locale.

Al 44′ la Jesina prova una timida uscita offensiva e Ballardini di testa su cross di Di Gennaro non trova successo.

Matelica in totale controllo della gara e Jesina non all’altezza di reggere il confronto di fronte ad un avversario decisamente superiore. I leoncelli hanno trovato difficoltà a costruire gioco, assolutamente incapace e debole a centrocampo.

Ad inizio di ripresa Matelica, come dicevamo, incredibilmente assente e Jesina che prende fiducia.

L’episodio che potrebbe dare la scossa giusta è un calcio di rigore per i leoncelli (7′) per fallo di Busi su Barchiesi e Cruz dagli undici metri batte Urbietis. Subito dopo atterramento sospetto di Ciurlanti, l’azione prosegue, Barchiesi spara fuori.

La squadra ospite si riprende cercando di rimettere la testa avanti e al 24′ Croce, su punizione, manda la palla a stamparsi sulla traversa.

La Jesina ci prova, cerca di dare tutto quello che ha, e va vicina al pari al 30′, la difesa del Matelica, Urbietis, salva su Errico servito da Sapucci in angolo.

Sul finale Moretti (49′), a tu per tu con Anconetani, chiude il conto.

JESINA: Anconetani, Di Gennaro, Moricoli (Garbuglia), Nacciariti, De Lucia, Maggioli, Ballardini, Errico (Paialunga), Cruz, Barchiesi (Sapucci), Ciurlanti (De Rose). All. Cuicchi

MATELICA: Urbietis, Visconti, Di Renzo A., Massetti (Barbarossa), De Santis (Demoleon), Busi, Valenti, Bordo (Croce), Leonetti, Tomassini (Moretti), Severini. All. Colavitto

ARBITRO: Schiavon di Treviso

RETI: 18′ pt Valenti, 26′ pt Bordo, 7′ st Cruz (rigore), 49′ st Moretti

NOTE: spettatori 800 circa; ammoniti Cruz, Massetti, Errico, Ciurlanti, Maggioli, Severini, Valentini, Urbietis ; angoli 6-4

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

8° giornata –  Fiuggi – Giulianova 6-0, Avezzano – Vastese 1-1, Chieti – Recanatese 1-2, Campobasso – Montegiorgio 0-1, Jesina – Matelica 1-3, S.N.Notaresco – P.S.Elpidio 3-2, Sangiustese – Cattolica S.M. 2-2, Tolentino – Pineto 1-2, Vastogirardi – Agnonese 1-2

Classifica – Recanatese, S.N. Notaresco 21; Montegiorgio, Pineto 14; P.S.Elpidio, Vastogirardi 13; Agnonese, Matelica 12; Vastese 11; Chieti 10; Sangiustese, Giulianova 9; Campobasso, Avezzano, Fiuggi 8; Tolentino 7; Cattolica 3; Jesina 2

Prossimo turno 27 ottobre ore 14,30 Porto S. Elpidio – Jesina (sabato 26 ottobre ore 15 a Civitanova), Matelica – Vastogirardi, Montegiorgio – Sangiustese, Agnonese – Campobasso, Giulianova – Chieti, Pineto – Avezzano, Recanatese – Tolentino, Cattolica S.M. – Fiuggi, Vastese – S.N.Notaresco

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio