Connect with us

Altri Sport

JESI / TIRRENO ADRIATICO, TUTTI A TEATRO: AL PERGOLESI ANTEPRIMA DELLA TAPPA DEL VERDICCHIO

Lunedì 4 marzo al teatro Pergolesi presentazione della tappa Matelica Jesi  con la partecipazione di Roberto Mancini, Marco Scarponi, David Cassani, Massimo Bacci, Ugo Coltorti, Simone Stortoni, Giancarlo Polidori e Orlando Maini. Sul palco anche Marino Bartoletti

JESI, 26 febbraio 2019 – Siamo in dirittura d’arrivo. Il 18 marzo si sta avvicinando a grandi pedalate quando in viale della Vittoria i corridori taglieranno il traguardo della 6° tappa, la Matelica – Jesi, della 54° edizione della Tirreno Adriatico.

In anteprima, lunedì 4 marzo, al teatro Pergolesi, serata di presentazioni con la partecipazione di personaggi importanti quali Roberto Mancini (presidente onorario del Comitato Organizzatore), Marco Scarponi (presidente), David Cassani (ct della nazionale italiana di ciclismo), ovviamente tutto il Comitato Organizzatore e l’amministrazione comunale di Jesi con il Sindaco Massimo Bacci e l’assessore allo sport Ugo Coltorti in testa.

Presente anche Simone Stortoni, ex corridore professionista, molto legato al compianto Michele Scarponi, che gli organizzatori hanno incaricato per disegnare il percorso della tappa.

Presenti inoltre tecnici, direttori sportivi ed ex corridori, come ad esempio Giancarlo Polidori e Orlando Maini il corridore che il 23 maggio 1985 arrivò primo sul traguardo di viale Martin Luther King della tappa del giro d’Italia Cervia – Jesi.

La serata sarà presentata da Marino Bartoletti e da Agnese Testadiferro.

Presente, ovviamente, tutto il Comitato Organizzatore composto dal vice presidente Diego PierelliEddo Romagnoli, Giorgio Federici, Ernesto Sopranzetti, Giordano Giuliani, Giancarlo Catani, Riccardo Fioretti, Marco Belardinelli , Massimo Ippoliti.

serata panathlon – Catani, Coltorti, Scarponi, Fittajoli, Pierelli, Romagnoli

Il 18 marzo sarà per Jesi un giorno di festa ma per qualcuno ci sarà anche disagio considerato che la città per alcune ore sarà totalmente ‘dedicata’ alla corsa ciclistica. L’amministrazione comunale nei giorni scorsi ha reso noto i divieti alla circolazione stradale e quelli di sosta (leggi qui).

Nei giorni scorsi anche al Panathlon di Jesi, durante una conviviale, è stata presentata la Fondazione Michele Scarponi alla presenza di Giacomo Scarponi, padre del Campione d’Italia, Eddo Romagnoli, personaggio sin dall’inizio carriera vicino a Michele e Diego Pierelli, operatore Rai grande esperto di ciclismo, si è parlato della tappa jesina della Tirreno-Adriatico.

 

Sul piano organizzativo, infine, da registrare che nei giorni scorsi il regista Rai Stefano Brunozzi ha visionato il percorso della tappa. Dopo aver esternato la sua soddisfazione per “aver mangiato in una pasticceria della città la meringa più buona della mia vitaha dichiarato:Una tappa ben disegnata dal tipico percorso marchigiano con continui sali e scendi. L’ultimo chilometro, quasi completamente diritto , è bellissimo e farà si che i più forti velocisti in gara daranno vita a un grande spettacolo. Come Rai faremo di tutto per valorizzare le bellezze di Jesi e tutto il territorio che la corsa attraverserà“.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Altri Sport