Connect with us

Sport

JESI / Lo sport che unisce, foto e idee per resistere

Maurizio Rossetti, Tony Rebesco, Francesco ‘Ciccio’ Lanciotti, oltre a due capitani indimenticabili: Marco Strappini e Michele Maggioli

JESI, 23 marzo 2020 – Foto ricordo dei campioni dello sport di casa nostra.

“Foto e idee per resistere” è la nostra iniziativa per una sorta di passatempo ricreativo, un invito, che possa servire per ricordare le gesta dei campioni dello sport che in qualsiasi disciplina hanno vestito la gloriosa maglia di un club jesino.

Si tratta insomma di inviarci le Vostre foto da protagonisti, ricordi del passato e momenti di gioia ed allegria, allegando anche un pensiero.

Noi le pubblicheremo convinti che possa piacere a tutti i tifosi di casa nostra e non solo.

I social in questo momento sono strumento quasi fondamentale per annullare le distanze e farci sentire in contatto (virtuale) ed i ricordi dello sport si riaccendono in formato schermo.

Le foto devono essere inviate via mail a redazione@qdmnotizie.it oppure ai contatti diretti con i giornalisti della redazione sportiva di Vallesinatv e Qdmnotizie Evasio Santoni e Marco Pigliapoco.

I primi cinque: Maurizio Rossetti, Tony Rebesco, Francesco ‘Ciccio’ Lanciotti, oltre a due capitani indimenticabili: Marco Strappini e Michele Maggioli. 

Rossetti: Momenti indimenticabili era l’anno della promozione in A, la terza di fila, e in questi giorni di clausura forzata rivivo questi bellissimi e indimenticabili momenti li come ora, non si molla di un centimetro

 

Rebesco: Foto che rappresenta tanto per me, il mio primo anno a Jesi, i mie compagni/amici, una maglia e una città che ho nel cuore, uno stadio che suscita in me ricordi bellissimi ed emozioni speciali, la mia gioventù

 

Strappini: In questo momento mai vissuto prima da nessuno di noi, concentriamoci sul come fare per uscire fuori da questa emergenza. Noi ci possiamo solo unire simbolicamente con chi sta in trincea a combattere il virus, ognuno col suo piccolo gesto, col suo piccolo sacrificio, senza polemica o baruffe verbali, digitali ecc. Rimaniamo lucidi, umani e a casa!

Lanciotti: Voglio fare un augurio, che questa situazione finisca presto e che si torni il prima possibile alla vita quotidiana di tutti i giorni per ricominciare a vivere con quella forza e grinta che si vede nella foto: un saluto a Jesi

 

 

Maggioli: Questa foto è della stagione 99/00 la mia prima vera stagione. La stagione che mi catapultò nel basket che conta. Andando contro il volere della VL che mi voleva mandare a Teramo assieme ad una delegazione di ex pesaresi.

Scelsi di andare ad Avellino salvatasi l’ultima giornata la stagione precedente. Poco budget ma speso in maniera chirurgica e guidati da un bravissimo Luca Dalmonte sorprendemmo tutti e fummo promossi in A1 proprio contro Jesi in finale.

Per me una super stagione. A novembre fui convocato da Tanjevic in nazionale A, la nazionale che vinse l’europeo e giocai l’All Star Game. A fine stagione fui premiato come miglior under 22, miglior italiano, giocatore maggiormente migliorato e miglior giocatore dei play off. D’estate feci tutto il preolimpico.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport