Connect with us

Sport

JESI / Lo sport che unisce, foto e idee per resistere (parte sesta)

Silvia Scarponi, Jesina 1980-81, Aurora calcio 1984-85, Libertas volley femminile 2013-2014, Libertas Punto Juve 1990-91 

JESI, 28 marzo 2020 –  Oggi è il turno delle squadre di volley e calcio. E’ il turno anche del calcio femminile con la capitana della formazione jesina, Silvia Scarponi, che ha disputato la serie A nella stagione 2016-2017.

Libertas volley femminile serie D: Per il volley ricordiamo la Libertas Jesi femminile del presidente Italo Giuliani in serie D nel campionato 2013-2014 allenata da Santoni.

La pallavolo femminile, alla Libertas, ha visto la luce nel 1974 e alla fine degli anni ottanta la pallavolo maschile ha toccato il massimo splendore con la promozione in serie C nazionale. 

Nel 1998 il presidente Giuliani è stato insignito con la stella di bronzo al merito sportivo da parte del Coni e nel dicembre 2019 della stella d’argento.

 

Libertas calcio, Punto Juve: Poi, sempre per la Libertas parliamo di calcio. Nel 1999 a livello giovanile il club di via Pergolesi vince il campionato Allievi e la Coppa Disciplina.

Forte di questa esperienza la società allaccia i suoi rapporti con la Scuola Calcio Punto Juve (Juventus). Per tre anni consecutivi tecnici e giocatori si recano a Torino, allo stadio delle Alpi, ospiti appunto della Juventus. Una esperienza indimenticabile.

Nella foto infatti l’allora formazione allenata da Alfredo Zepponi è in posa ricordo davanti la basilica di Superga.

Aurora calcio: E’ l’anno calcistico 1985-85.  Per la prima volta la società di San Sebastiano vince la Seconda categoria e sale in Prima categoria. Ci dice uno dei protagonisti di allora Cesare Carletti: “Aurora calcio tutti compatti e motivati, ognuno rispettava le disposizioni, e alla fine si è usciti vincitori. Oggi più di allora dobbiamo stare alle disposizioni date e ce la faremo anche contro un avversario subdolo e sconosciuto. Io resto a casa fatelo anche voi”. Riportiamo una delle tante formazioni che mister Catani mandava in campo: Bettarelli, Albanesi, Giampieri, Bimbo, Sonara, Triga, Bacci, Belardinelli, Carletti, Ganzetti, Abramucci All. Catani. Altri della rosa: Gatti, Polonara, Lazzari, Carducci, Cardinaletti, Simonetta, Zamponi, Marchegiani. Oltre ai dirigenti Giuseppini e Luconi.

Jesina 1980-81: La stagione culminata con lo spareggio di Arezzo contro il Riccione. Mauro Rosati (quarto in piedi da sx ricorda): Un anno indimenticabile per me e per tutta la squadra, sicuramente anche per tutta la città. Sicuramente all’inizio del campionato non eravamo tra i papabili per la promozione, Vigor Senigallia, il Riccione e Falconara avevano uno squadrone se non altro per i nomi, ma noi strada facendo abbiamo trovato una coesione unica, ci divertivamo e scherzavamo sempre, probabilmente questo è stato il giusto mix che ci ha portato alla promozione. Infatti quando l’anno scorso ci siamo rivisti sembrava fossero passati 5 minuti, stessa goliardia e stron…e di tanti anni fa’.

Silvia Scarponi: “In questo periodo così difficile ti rendi conto di quante cose si diano per scontate ogni giorno.

Credo che questo periodo ci possa dare la possibilità di capire l’importanza delle piccole cose e di quanto sia bello anche correre semplicemente dietro a un pallone.

L’Italia è ferita ma insieme ce la faremo.”

 

 

Ricordiamo: le foto devono essere inviate via mail a redazione@qdmnotizie.it oppure ai contatti diretti con i giornalisti della redazione sportiva di Vallesinatv e Qdmnotizie Evasio Santoni e Marco Pigliapoco.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Nella dichiarazione di Silvia Scarponi il video del successo in serie A in trasferta in casa del Tavagnacco il 29 aprile 2017 per 3-4

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Sport