Connect with us

Altri Sport

JESI / Lo sport che unisce, foto e idee per resistere (parte quarta)

Nazzareno ‘Neno’ Piattella, Rosario Niosi, Massimo D’Ambrosio, ‘Gigio’ Traini, Sauro Trillini: pezzi di storia dello sport jesino attuale e di ieri

JESI, 26 marzo 2020 – Siamo giunti al quarto appuntamento e tanti altri ancora ce ne saranno.

Siamo inondati di foto e di idee, quelle rispettabilissime ed interessanti di ognuno. Il pensiero ed il plauso unanime è rivolto ai medici, infermieri, operatori sanitari, protezione civile, forze dell’ordine.

L’unico appello è quello di restare a casa e rispettare le regole.

Le prime tre uscite, – 23 marzo 2020, 24 marzo 2020, 25 marzo 2020  – hanno avuto enorme successo.

Con Marco Pigliapoco siamo soddisfatti e orgogliosi di questa iniziativa soprattutto perchè abbiamo avuto conferma che i buoni rapporti maturati nel tempo con tutti voi dirigenti, allenatori, atleti, medici sportivi, fisioterapisti, magazzinieri, sportivi, sono rimasti tali e nel rispetto reciproco del ruolo che ognuno ha svolto e svolge, e vi ringraziamo tutti.

Ricordiamo ancora che le foto devono essere inviate via mail a redazione@qdmnotizie.it oppure ai contatti diretti con i giornalisti della redazione sportiva di Vallesinatv e Qdmnotizie Evasio Santoni e Marco Pigliapoco.

Piattella: La foto mi ricorda l’allenamento con la nazionale dilettanti anno 1979. Anni indimenticabili e calciatori veri.

Jesi, tifosi e città indimenticabile e voglio, virtualmente, lanciare un abbraccio forte a tutti e spero che insieme a Sandro Cossu possiate riportare la Jesina ai livelli che gli competono.

Da parte mia ringrazierò sempre la città e la tifoseria per il loro apporto e soprattutto per avermi sostenuto nei momenti di difficoltà. Adesso tutti in casa e rispettiamo le regole. Grazie di cuore 

Niosi: Come non mai in questo momento dobbiamo stare tutti uniti in un momento così delicato e rispettare le regole che ci vengono date.

Spero che tutto questo finisca presto e poter tornare a una vita normale.

Un abbraccio e un grazie a tutte le persone che stanno in prima linea #iorestoacasa e non molliamo, ca..o!

Trillini: situazione drammatica che ha colto tutti di sorpresa e siamo spiazzati ed indifesi. Un plauso agli operatori sanitari a tutti i livelli ed alla protezione civile. Restiamo a casa ed allo sport ci ripenseremo quando animo e mente saranno preparate per ripartire in tranquillità. Dobbiamo fare squadra e rispettare le regole come il calcio ci ha sempre insegnato. Poi spetterà a chi di dovere ricandelarizzare tutto e vedremo come portare o meno a termine l’annata sportiva

D’Ambrosio: In un momento in cui la nostra partita si gioca in casa voglio ricordare i bei momenti vissuti a Jesi. Dobbiamo restare uniti, quei tempi torneranno: ne sono certo! #iorestoacasa

 

Traini: Era il primo anno della Jesina Pallanuoto (2015) dopo l’era Marche Nuoto.

Avevamo iniziato un cammino difficile e tortuoso e giocavamo contro il fortissimo Perugia primo in classifica!

Adesso invece l’avversario da battere è il Covid-19 ed è ancora più forte perché non scende in acqua e si nasconde, ma ce la faremo!

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Nella dichiarazione di ‘Gigio’ Traini abbiamo messo il link del video di Vallesina Tv del derby di serie C di pallanuoto Moie – Jesina del 12 marzo 2016, 4-7

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Altri Sport