Connect with us

Basket

JANUS BASKET / LA RISTOPRO FABRIANO BATTE TERAMO E CONQUISTA IL TERZO POSTO

FABRIANO, 20 aprile 2019 – La Ristopro Fabriano contro Teramo per capire la sua posizione negli imminenti play off e per cercare di “vendicare” la sconfitta subita contro gli abruzzesi (sul neutro di Chieti).

Ultima giornata di regular season e palazzetto ad urlare per i ragazzi di Coach Fantozzi.

Caccia alla migliore posizione possibile nei play off quindi, con occhi ed orecchie puntate verso gli altri campi per capire quale sarà l’avversario da sfidare da qui ad una manciata di giorni. Tre possibilità e cinque possibili avversarie da sfidare.

Starting Five

Fasi di riscaldamento

Fabriano sceglie di partire con Masciarelli, Cimarelli, Paparella, Bordi e Bryan. Primi due punti per la Ristopro griffati Cimarelli bissati subito da una tripla di Masciarelli. Bene i ragazzi Coach Fantozzi che scelgono bene le azioni offensive e gestiscono bene la difesa nel pitturato. Teramo però rimane in scia costruendo buoni canestri. Marchigiani ed abruzzesi che viaggiano in equilibrio. Alla sirena le squadre ancora viaggiano incollate con un punticino di vantaggio per padroni di casa: 25 a 24 .

Secondo quarto

Quintetti che partono piuttosto contratti, la Ristopro trova con difficoltà tiri puliti e Teramo trova solo punti dalla linea della carità ma questi bastano per arrivare al massimo vantaggio sul 28 a 25 per i teramani. Fabriano però non molla la presa e resta in scia completando rimonta e sorpasso. Decisivo a metà del secondo quarto l’impatto di Ivan Morgillo: ottimo in difesa (2 stoppate e 4 rimbalzi) e concreto nel pitturato con 4 punti. Le due squadre però segnano poco, il gioco non decolla e nonostante il vantaggio Ristopro la sensazione è quella di una partita ancora tutta da scrivere nei secondi venti minuti. 36 a 29 per i ragazzi di Coach Fantozzi.

Terzo quarto

Subito massimo vantaggio fabrianese (+11) sul 40 a 29 con gli ospiti che cercano di non perdere la bussola della partita. Ma i ragazzi di Coach Fantozzi corrono, macinano gioco e restano con un consistente margine da gestire. Momento critico a 3 minuti dalla fine: fallo di Bordi ed immediatamente dopo antisportivo di Morgillo. Dalla linea della carità Di Diomede ne mette uno su quattro, ma dalla successiva rimessa altri due punti per Teramo che porta ad 11 i punti di recuperare. I padroni di casa però non ne risentono e chiudono la difesa. Alla terza sirena Fabriano avanti 56 a 40.

Ultimi 10 minuti

Fabriano prova a giocare con il cronometro ma i primi tiri non premiano l’attacco dei padroni di casa. Il punteggio si muove solo per Teramo, ma dopo 3 minuti per loro 2 punti. Fabriano a 3 minuti e mezzo dalla fine delle ostilità metta la partita in ghiaccio con una tripla di Mencherini che porta i ragazzi di Coach Fantozzi sul +19 (63 a 44). Teramo affonda e sbanda sotto i colpi di una Ristopro che gioca con sicurezza. Partita che termina sul 72 a 48.

La vittoria di Pescara su Bisceglie issa i fabrianesi al terzo posto del girone C. Da domenica prossima, 28 aprile, inizia la sfida dei play off. Con il favore del campo contro Napoli.

(Saverio Spadavecchia)

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket