Connect with us

Basket

JANUS BASKET / CONTRO PESCARA È UNA GRANDE VITTORIA RISTOPRO

Una vittoria fondamentale per i ragazzi di Coach Fantozzi

 

FABRIANO, 24 marzo 2019 – Dopo la vittoria nel derby contro Ancona, Fabriano cerca conferme contro Pescara per una partita di altissima classifica. Partita che parte con un minuto di raccoglimento dedicato a Coach Bucci recentemente scomparso e per ricordare il grande Marco Solfrini (storico giocatore del Fabriano Basket) scomparso un anno fa.

Starting Five

Paparella, Dri, Masciarelli, Gatti e Morgillo: questi i ragazzi scelti da coach Fantozzi per la palla a due. Primi punti per gli ospiti in rosso, liberi di Caverni. Partita con primi minuti di equilibrio, due ottime squadre, con Pescara a cercare di bissare il successo dell’andata. A metà del primo quarto la Ristopro avanti 8 a 7. Fabriano inizia ad accelerare, ed una tripla di capitan Dri porta i padroni di casa sul +6. Sul parquet anche il play Marisi, l’ex lametino al debutto con i cartai. Al termine dei primi 10 minuti di gioco Fabriano avanti 19 a 12. Ottimo Morgillo con 7 punti.

Secondo quarto

Primi momenti di studio, con Fabriano che poi cerca di strappare ancora con un gioco da tre punti di Monacelli che porta la Ristopro sul +10. Pescara cerca di recuperare tirando con efficacia da oltre l’arco dei tre punti, ma i ragazzi di Coach Fantozzi giocano con ordine e mantengono a distanza di sicurezza gli ospiti. Buona anche la difesa, che chiude gli spazi sotto canestro con determinazione. Minuti frenetici, molti errori per i padroni di casa che però non vengono sfruttati a dovere dell’Amatori che nonostante tutto restano ancora dietro di 8 punti sul 28 a 20. Gli ospiti però infilano un parziale di 5 punti, rientrando in partita. All’intervallo lungo la Ristopro resta avanti, 32 a 27.

Terzo quarto

Pescara parte bene sfruttando i tentennamenti dei padroni di casa che segnano solo dalla linea della carità. Fabriano ora soffre l’attacco pescarese, con il vantaggio costruito nei primi due quarti praticamente annullato. Il gioco dell’Amatori è fluido, con tanti falli commessi dai ragazzi di Coach Fantozzi ed un gioco in attacco che va singhiozzo. Ma Fabriano ha uno scatto d’orgoglio e si aggrappa a Capitan Dri e Paparella, che infilano due triple in un meno di 30 secondi ed un punteggio parziale di 44 a 37.  Partita però ancora in equilibrio, con gli ospiti che rimangono sempre a contatto nonostante i punti a separare i due quintetti. Paparella inventa un tiro sulla sirena del terzo quarto, e si riporta a +8 dagli ospiti. 53 a 45.

Ultimi 10 minuti

Monacelli riporta Fabriano a +10, cerca di spingere e vola a +14 con Capitan Dri che punisce la difesa ospite da 8 metri. Pescara piazza un break di 5 punti, insegue con rabbia i padroni di casa. A poco meno di quattro minuti dalla fine della partita iniziano a pesare i falli per i padroni di casa, ma i punti di distanza rimango sempre 9 in favore dei ragazzi di Coach Fantozzi. Gatti inventa un tiro da tre da 9 metri e Fabriano vola ancora sul +14, per il potenziale colpo da k.o.. A 90 secondi dalla fine per Fabriano è solo gestione del vantaggio. Alla sirena finale è vittoria: 77 a 62. Ribaltata la differenza canestri nei confronti degli abruzzesi.

Fabriano aggancia Pescara al terzo posto, con 34 punti di bottino a quattro partite dalla fine della regular season.

(Saverio Spadavecchia)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket