Connect with us

Altri Sport

FABER GINNASTICA / FABRIANO SA SOLO VINCERE: LA PRIMA DI CAMPIONATO È UN TRIONFO

La “caccia” al quarto scudetto consecutivo inizia con una vittoria in casa

 

FABRIANO, 1 febbraio 2020 – Il campionato di ginnastica ritmica parte con una nuova formula, riparte da Fabriano e dai tre scudetti portati a casa dalla Faber Ginnastica, corazzata da battere anche per questo 2020.

Il dream team di Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova squadra da battere con Milena Baldassarri, Nina Corradini, Karina Kuznetsova, Sofia Raffaeli e Talisa Torretti a difendere tricolore e “pedana di casa”.

Palla, fune, cerchio, clavette e nastro: questi gli attrezzi da portare in pedane per cercare di conquistare il miglior risultato possibile. La Faber subito in gara, da seconda, subito dopo Terranuova Bracciolini.

 Tifo da stadio, applausi ed incitamenti per lanciare la gara delle Fabrianesi

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prima Sofia Raffaeli con la fune, una routine intensa ed esplosiva premiata con 20.750 punti ed il boato del pubblico. Poi il cerchio di Karina Kuznetsova, tra intensità e romanticismo della musica per un punteggio di 22.700.

Terza il capitano Milena Baldassarri alla palla. Elegante ed espressiva nella routine che ha portato in dote alla Faber un  21.950 da appalusi. Sofia Raffaeli alle clavette  ed ancora una volta un prova eccellente, a bissare quella con la fune (21.950).

Ultima con il nastro Talisa Torretti, 17.550 punti. Totale per Fabriano 104.900.

Ma la lotta non è stato certo facile perché a vender cara la pelle l’Udinese di Alexandra Agiugiurculese (spettacolari le sue prove al cerchio ed al nastro: 23.650 e 20.800 ), che ha terminato la corsa con 97.650 punti.

Questo il podio: Fabriano domnatrice, seconda l’Udinese e terza la Armonia d’Abruzzo con 91.950 punti.

Ma prima della serie A1 in campo anche le ragazze e le squadre della serie A2, una prima tappa del campionato portata a casa dalla Polimnia Ritmica Romana, secondo gradino del podio per la Forza e Coraggio Milano e terze le ragazze dell’Olimpia Senago.

Il campionato prosegue

Dopo Fabriano, la seconda prova ad Eboli (15-16 febbraio), proseguendo con la terza tappa di Desio (29 febbraio – 1° marzo). La finalissima si disputerà al Pala Ruffini di Torino, il 21 e 22 marzo, in diretta televisiva. Le prime sei squadre classificate nel corso della stagione regolare si affronteranno nelle semifinali e nelle finali a tre.

Appuntamento anche domani, domenica, con la serie B (ore 10, ingresso Euro 12,00, gratuito per i minori di 7 anni) sempre al PalaGuerrieri.

 

-Foto Pierluigi Mascia-

Saverio Spadavecchia

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Altri Sport