Connect with us

Calcio

ECCELLENZA / Il Fabriano Cerreto in inferiorità numerica, in zona Cesarini, prende un punto

FABRIANO CERRETO   –   ATLETICO GALLO COLBORDOLO  1-1

FABRIANO, 19 gennaio 2020 –  Il Fabriano Cerreto conquista un altro punto con il cuore e ferma l’Atletico Gallo Colbordolo, capolista alla vigilia, costringendolo alla quinta giornata di fila senza successi.

L’autorete di Mistura al 90’ pareggia i conti, ma l’episodio favorevole il Fabriano Cerreto lo guadagna con un secondo tempo di alto livello, in cui si fa beffe dell’inferiorità numerica e riporta in equilibrio il punteggio.

La partita è sbloccata alla mezzora del primo tempo dal rigore di Muratori, concesso per un contatto Stortini-Rizzato, mentre nella stessa azione il Gallo perde bomber Bartolini per un problema muscolare alla coscia.

Le proteste del Fabriano Cerreto per il rigore concesso vengono alimentate ad inizio ripresa, quando un contrasto aereo fra Liberto e Mistura viene punito in maniera oltremodo severa dal rosso al centravanti siciliano.

Sotto di un gol e con un uomo in meno, il Fabriano Cerreto tiene duro e Santini, con la parata su Ridolfi al 18’ della ripresa, lascia le speranze di parità.

I locali prendono fiducia e guadagnano metri sul campo: Marengo e Tizi scaldano i guantoni a Cappuccini, che ci mette un piede su Ferreyra e poi vede Della Spoletina mettere alto da pochi passi.

Il forcing del Fabriano Cerreto è premiato dall’errore di Mistura: il retropassaggio di testa scavalca Cappuccini e va in porta per la gioia dei padroni di casa che dopo Urbania strappano un altro pareggio di volontà.

“Faccio i complimenti ai ragazzi per una partita di alto livello, ancora migliore di quella di Urbania. Un buon primo tempo e una ripresa eccezionale, abbiamo mostrato cuore e predisposizione a giocare la palla, due caratteristiche che ci torneranno utili per centrare l’obiettivo salvezza. Dispiace aver giocato in dieci per una decisione assurda da parte di un arbitro che ritengo fra i migliori ma incappato evidentemente in una giornata negativa”, ha detto al termine Gianluca Fenucci.

 

FABRIANO CERRETO (4-3-3): Santini; Della Spoletina, Stortini, Lispi, Domenichetti; Storoni (20’st Carmenati), Marengo, Cusimano; Tizi (29’st Salvatori), Liberto, Ciciani (14’st Ferreyra). All. Fenucci

ATLETICO GALLO COLBORDOLO (4-3-1-2): Cappuccini; Taribello, Nobili, Mistura, Cereti (33’st Focarini); Belkaid, Persici, Rizzato; Ridolfi (43’st Feduzi); Muratori, Bartolini (29’pt Tonucci). All. Mariotti

Arbitro: Racchi di Ancona

Rete: 29’st Muratori (rig.), 45’st autorete Mistura
Note: spettatori 150 circa; ammoniti Cusimano, Cereti, Persici, Nobili; espulso al 6’st Liberto;

Luca Ciappelloni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

3° GIORNATA girone di ritorno – Grottammare – Anconitana 1-3, Valdichienti – Azzurra Colli 1-1, Fabriano Cerreto – Atletico Gallo 1-1, Montefano – Forsempronese 3-2, Castelfidardo – Marina 3-0, Vigor Senigallia – San Marco Lorese 2-2, Porto D’Ascoli – Sassoferrato Genga 1-2, Atletico Alma – Urbania 2-0

Classifica – Anconitana 32; Atletico Gallo, Castelfidardo 31; Forsempronese 30; Porto D’Ascoli, Montefano 27; Marina, Urbania 26; Senigallia 24; Atletico Alma 23; Valdichienti 22; Fabriano Cerreto 20; San Marco Lorese, Grottammare, Azzurra Colli 19; Sassoferrato Genga 13

Prossimo turno 26 gennaio ore 14,30 –  Sassoferrato Genga – Atletico Alma, Azzurra Colli – Castelfidardo, Marina – Vigor Senigallia, Anconitana – Fabriano Cerreto, Urbania – Grottammare, Atletico Gallo – Montefano, San Marco Lorese – Porto D’Ascoli, Forsempronese – -Valdichienti

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio