Connect with us

Calcio

ECCELLENZA / COPPA ITALIA, AL FABRIANO CERRETO BASTA IL PARI PER ACCEDERE IN SEMIFINALE

FABRIANO, 16 ottobre 2019 – Il Fabriano Cerreto vola in semifinale di Coppa Italia.
Alla squadra di Gianluca Fenucci, costretto a restare in tribuna per squalifica, è sufficiente l’1-1 per guadagnarsi l’accesso fra le migliori quattro della competizione.
Il 2-2 dell’andata è prezioso per i biancorossoneri, che acciuffano la Vigor con il destro secco del solito Samuele Ruggeri: l’attaccante classe ’93 ex Sassoferrato Genga, protagonista del pari a Fossombrone domenica in campionato, è di nuovo decisivo con la quarta rete personale in Coppa Italia.
La Vigor Senigallia aveva fatto pendere la bilancia dalla propria parte con il gol dell’ex Piergallini, sugli sviluppi di una giocata di alto livello col partner offensivo Cinotti, ma le forze fresche gettate in campo da Fenucci nella ripresa ristabiliscono la parità.
E’ una delle new entry, Montagnoli, a dare il là al gol di Ruggeri, poi il Fabriano Cerreto consolida il risultato in un finale senza affanni e prende fiducia in vista del match di campionato di domenica contro l’ostico Grottammare.
In Coppa Italia il Fabriano Cerreto tornerà protagonista il 13 novembre e il 4 dicembre con il doppio incontro di semifinale contro Forsempronese o Atletico Gallo Colbordolo.

FABRIANO CERRETO 1-1 VIGOR SENIGALLIA

FABRIANO CERRETO (4-3-3): Santini; Della Spoletina, Giua (4’st Salvatori), Lispi, Domenichetti; Cusimano, Storoni, Gabrielli (14’st Bartolini); Ruggeri, Ferreyra (4’st Montagnoli), Moretti (10’st Cavaliere). All. Tizzoni (squalificato Fenucci)

VIGOR SENIGALLIA (3-5-2): Tavoni; Orlietti (39’st Arsendi), Vitali (28’pt Magi Galluzzi), Marzano; Nacciarriti, Guerra (21’st Carbonari), Morganti, Sassaroli, Rotondo (1’st Savelli); Piergallini (21’st Pesaresi), Cinotti. All. Guiducci

Arbitro: Gambuzzi di Reggio Emilia

Reti: 28’pt Piergallini, 25’st Ruggeri

Note: ammoniti Moretti, Nacciarriti, Sassaroli, Magi Galluzzi; recupero 2’pt, 4’st; spettatori 150 circa

Luca Ciappelloni
©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio