Eccellenza / Il Montefano ribalta il Chiesanuova e si conferma Anti-Civitanovese (3-1)

Andrea Pasqui apre le marcature, Dell’Aquila ribalta il punteggio a cavallo dei due tempi e Papa sigla il definitivo 3-1: montefanesi a -2 dalla vetta

MONTEFANO, 25 febbraio 2024 – Il Montefano ribalta il Chiesanuova e continua l’inseguimento alla capolista Civitanovese. Al Comunale dell’Immacolata, infatti, i viola di Mariani battono 3-1 i biancorossi di Mobili grazie alla doppietta di Dell’Aquila e al gol di Papa, al termine di una bellissima partita, giocata a viso aperto da entrambe le squadre. I montefanesi rimangono a -2 dalla vetta, mentre la “Nuova” scivola al quinto posto, scavalcati da Montegranaro e Urbino.

Primo tempo

La squadra ospite si presenta senza Mongiello e Morettini, assenti per infortunio, ma nei primi 30 minuti ha il predominio del campo. Al 6’ Bonifazi scarica sulla destra per Defendi, il quale si accentra e prova la conclusione, senza trovare lo specchio della porta. Proprio al momento del tiro, il numero 7 biancorosso si fa male e viene sostituito da Andrea Pasqui.

Al 21’ Badiali lancia Sbarbati, un difensore sbaglia il controllo così il 10 del Chiesanuova calcia in area di rigore, David respinge la sfera ma l’arbitro ferma il gioco per un’irregolarità. Due minuti dopo ancora Sbarbati, in contropiede due contro uno, sbaglia il passaggio verso Andrea Pasqui lanciato a rete, permettendo il recupero locale.

Il Montefano comincia a macinare gioco alla metà del primo tempo. Al 26’ Sindic entra in area sulla sinistra, appoggia per Dell’Aquila che prova il tiro scivolando sul terreno, Canavessio si oppone alla conclusione e la sfera finisce in corner. Sul seguente calcio d’angolo, battuto da Sindic, il colpo di testa del 9 di casa a botta sicura viene afferrato sulla linea da Fatone. Alla mezz’ora Morazzini dalla destra pennella il cross verso Bonacci, Fatone ci arriva d’anticipo e resta a terra dolorante a seguito del contrasto con il capitano montefanese.

Botta e risposta

Minuto numero 37: Badiali sulla sinistra crossa in mezzo verso Sbarbati, la difesa respinge, ma il Chiesanuova recupera subito palla sulla destra e Andrea Pasqui in area, da buona posizione, trovsa il diagonale vincente dello 0-1, andando ad esultare sotto lo spicchio dei Crossroad Ultras. Passano tre minuti e Bonifazzi appoggia verso Badiali, il quale tenta la conclusione da 20 metri, la sfera termina sul fondo.

I padroni di casa riescono a trovare il pareggio alla fine del primo tempo. Al 44’ Sindic impegna alla parata Fatone: sul successivo corner, il numero 8 batte a rientrare verso il secondo palo, dove Dell’Aquila di testa appoggia in rete, per l’1-1 che fa esplodere di gioia i sostenitori di casa.

All’inizio del recupero, la sfida viene sospesa per 3 minuti per via di un malore di un sostenitore che ha richiesto l’intervento dell’ambulanza. Alla ripresa del gioco, c’è tempo solo per un traversone di De Luca dalla sinistra verso Bonacci, il quale, però, non riesce ad evitare che la palla esca dal campo. Il primo tempo termina 1-1.

Secondo tempo

Nella ripresa il Montefano sfrutta gli errori difensivi del Chiesanuova e conquista l’intera posta. Pronti-via e Morazzini dalla destra crossa in mezzo, Fatone anticipa tutti. Minuto 48: Morazzini tira da 25 metri, Fatone respinge sui piedi di Dell’Aquila che ribatte in rete, segnando il 2-1 che porta a 4 le marcature stagionali per l’ex Matelica. Poco dopo Morazzini fa partire in velocità sulla destra Bonacci, il quale entra in area e mette al centro, senza trovare alcun compagno di squadra pronto a ribattere in rete.

Dall’altra parte, Badiali cade a terra in area dopo un contrasto, per l’arbitro è tutto regolare e si prosegue. Anche su Palmucci sul ribaltamento di fronte, in situazione di ultimo uomo, per il direttore non ci sono gli estremi per fermare il gioco. Al 62’ Crescenzi lancia Sbarbati in profondità, la punta biancorossa manca il primo aggancio, lascia scorrere il pallone in area e tira dalla destra da buona posizione ma non trova lo specchio della porta. Quindi ancora Sbarbati dalla destra entra in area e tenta il passaggio verso Pasqui, David esce in presa e si guadagna fallo in attacco.

Al 70’ il tiro rasoterra di Sbarbati dalla sinistra viene afferrato da David senza particolari problemi. Passano due minuti e Fatone, dopo un lancio lungo dal centrocampo da parte dei locali, perde il contrasto con Bonacci, il quale si ritrova da solo a porta libera dalla destra, ma un difensore ospite salva sulla linea il tiro debole del capitano viola. Proprio Fatone, dopo questo scontro di gioco, si fa male e lascia il campo, sostituito da Gioele Carnevali. Poco dopo il colpo di testa di Monaco, su angolo di Sindic, termina sul fondo.

Il tris e i minuti finali

Minuto numero 77: la difesa del Montefano lancia lungo il pallone verso la metà campo opposta, Canavessio lo lascia scorrere obbligando Gioele Carnevali all’uscita. Papa, subentrato a Dell’Aquila, in progressione riesce a rubare il pallone al portiere biancorosso, vincendo il contrasto: a porta spalancata il 20 di casa realizza il 3-1, per il sesto gol stagionale. Il Chiesanuova prova a reagire, ma non è preciso con la punizione terminata fuori di Crescenzi e con il tiro telefonato di Pasqui intuito da David. In pieno recupero, Morazzini ci prova da 25 metri sugli sviluppi di una punizione dal limite, sfera alle stelle.

Hurrà Montefano: Chiesanuova ko

Il Montefano batte 3-1 il Chiesanuova e resta in scia alla capolista Civitanovese, distante solo 2 punti.La squadra di Mariani, alla quarta vittoria di fila dopo i successi contro Castelfidardo, Tolentino e Jesina, si gode lo stupendo momento di forma di Manuel Dell’Aquila, autore della doppietta decisiva.

I viola, da grande squadra, hanno sfruttato gli errori difensivi dei biancorossi di Mobili: la formazione ospite ha giocato a viso aperto contro la vice-capolista, ma è mancata di lucidità in fase di ripiegamento. Un grande spettacolo lo hanno offerto le due tifoserie, sostenendo in modo corretto le due compagini, senza offendere gli avversari. Suggestiva, in particolare, la coreografia degli ultras montefanesi a inizio gara.

La società di Patron Bonvecchi resta comunque in zona play-off, ma viene scavalcata da Montegranaro e Urbino, vincenti su Maceratese e Montecchio Gallo, che condivide la quinta posizione con i biancorossi. Nel prossimo turno, il Montefano sfida l’Osimana al “Diana” per un derby sempre sentito tra due realtà vicine, mentre il Chiesanuova affronta il Montegiorgio al “Sandro Ultimi”.

Tabellino

RETI – 37’ Pasqui A. (C), 44’ e 48’ Dell’Aquila (M), 77’ Papa (M)

MONTEFANO – David, Morazzini, De Luca G. (88’ De Luca E.), Alla, Monaco, Postacchini (59’ Orlietti), Di Matteo, Sindic, Dell’Aquila (65’ Papa), Palmucci (66’ Pjetri), Bonacci (84’ Stampella). All. Mariani – A disp. Monina, Calamita, Toro, Guzzini.

CHIESANUOVA – Fatone (74’ Carnevali G.), Molinari (73’ Ciottilli), Iommi, Badiali (79’ Carnevali F.), Canavessio, Monteneri, Defendi (9’ Pasqui A.), Crescenzi, Sbarbati, Bonifazi, Tanoni (67’ Trabelsi). All. Mobili – A disp. Bruffa, Pasqui L., Dutto, Corvaro.

ARBITRO – Pasqualini di Macerata (assistenti: Silvestri di Ascoli Piceno, Baldoni di Ancona)

NOTE – recupero 6’ + 6’; ammoniti: Postacchini (M), Monteneri (C), Sindic (M), Orlietti (M), Pjetri (M)

ECCELLENZA MARCHE

8° GIORNATA girone ritorn0 

K Sport Montecchio Gallo-Urbino 1-2 Torelli, Sartori, Galante (Colazzo di Casarano), Montefano-Chiesanuova 3-1 Pasqui, Dell’Aquila, Dell’Aquila, Papa (Pasqualini di Jesi), Montegiorgio-Civitanovese 1-2 Spagna, Strupsceki, Albanesi (Latuga di Pesaro), Montegranaro-Maceratese 2-0 Tonuzi, Perpepaj (Dell’Orso di Sondrio), Azzurra Colli-Urbania 3 -0 Romanazzo, Rossi, Aliffi (Tasso di Macerata), Castelfidardo-Jesi 3-0 Nanapere, Imbriola, Sidorenco (Animento di Macerata), Sangiustese VP-Osimana 3-2 Alessandroni, Tombolini, Handzic, Alessandroni, Handzic (Pigliacampo di Pesaro), Tolentino-Monturano 2-0 Borrelli, Baldo (Negusanti di Pesaro)

CLASSIFICA

Civitanovese 43; Montefano 41; Urbino 38; Montegranaro 37; K Sport Montecchio Gallo, Chiesanuova36; Castelfidardo 35; Maceratese 33; Tolentino, Osimana, Urbania 32; Jesina 27; Sangiustese 18; Montegiorgio 17; Monturano 16; Azzurra Colli 14

Promozione direttaplay offplay outretrocessione diretta

MARCATORI

Alessandroni

reti 14: Alessandroni (Osimana);

reti 10: Sartori (Urbino);

reti 8: Borrelli (Tolentino)

reti 7: Nunez (Urbania), Bardeggia (K Sport  Montecchio), Tonuzi (Montegranaro), Handzic (Sangiustese)

reti 6: Perri (Maceratese), Defendi (Chiesanuova), Napapere (Castelfidardo), Papa (Montefano), Perpepaj (Montegranaro)

9° giornata girone di ritorno 3 marzo 2024

Monturano – Jesina, Azzurra Colli – Montegranaro, Chiesanuova – Montegiorgio, Civitanovese – Sangiustese, Maceratese – Tolentino, Osimana – Montefano, Urbania – K Sport Montecchio Gallo, Urbino – Castelfidardo

©riproduzione riservata

Giacomo Grasselli

©riproduzione risevata