Connect with us

Calcio

Eccellenza / Chiesanuova finisce il sogno, il Castelfidardo vince 0-1 e vola in finale playoff

Una rete di Kurti al ventisettesimo del secondo tempo chiude la stagione dei biancorossi. Ad attendere le fisarmoniche ora tocca all’Urbino, sbancatore del ‘Tubaldi’ nell’altro incrocio di giornata contro il Montefano

VILLA SAN FILIPPO, 05 maggio 2024 – Kurti segna, Castelfidardo sogna.

La semifinale dei playoff tra Chiesanuova e Castelfidardo sorride alla formazione di Marco Giuliodori.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per i biancoverdi, che anche nell’importantissimo atto odierno si sono confermati propositivi ed accorti allo stesso tempo. Componenti fondamentali per affrontare in una gara da dentro e fuori la squadra migliore di questo campionato per gioco espresso e reti siglate.

 

PRIMO TEMPO

Dopo 3’ il Chiesanuova, un po’ troppo scoperto, concede la prima grande occasione della gara: Nanapere premia l’inserimento di Fossi, il numero ‘7’ biancoverde pecca nel primo controllo e Fatone sventa in uscita. Al 9’, Miotto sfrutta il terzo tempo per anticipare tutti su un cross da punizione di Fabbri. La traversa salva un Chiesanuova troppo statico su palla inattiva. Al quindicesimo, capitan Fabbri confeziona un’azione mettendosi in proprio. Dopo quaranta metri palla al piede, al momento del cross, i biancorossi riescono a metter fine alla scorribanda dell’avversario rifugiandosi in corner. L’avvio da brividi per Mobili e i suoi viene smaltito a partire dal ventesimo. Prima Sbarbati, operativo da sinistra verso destra, mette al centro verso Trabelsi impegnando nell’uscita Sarti. Poi Bonifazi serve dal limite Pasqui, che si addentra in area prima di cercare un diagonale deviato che per poco non porta in vantaggio i suoi. Al 37’ Molinari riesce a creare lo spazio per Trabelsi, bravo nel crossare con i giri giusti all’indirizzo di Sbarbati. Lo ‘Squalo’ riesce a colpire nonostante l’equilibrio precario, ma non inquadra lo specchio. Allo scadere di primo tempo, ci riprova il Castelfidardo. Morganti si sgancia oltre la metà campo e prova dai 35 metri. Il destro finisce alto sopra la traversa.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo inizia in ritardo a causa di un malore accorso ad un sostenitore ospite. Con il Castelfidardo chiamato alla sola vittoria per centrare la qualificazione, la sfida rinizia a trazione biancoverde. Due minuti e Nanapere cerca la conclusione a sorpresa dal limite. Scampato pericolo per Fatone, che accompagna con lo sguardo il pallone mentre si spegne alto sulla traversa. Mobili sceglie di inserire il grande escluso di giornata Carlo Mongiello per spegnere sul nascere il trend. A neanche un minuto dall’ingresso in campo, quest’ultimo vince il primo uno contro uno e serve al centro un pallone pericolosissimo. Il Castelfidardo salva come può. Al 50’, dopo un fraseggio al limite splendido dello stesso Mongiello con Sbarbati, quest’ultimo serve Carnevali nello stretto. L’esterno mancino si vede negato il gol da un intervento straordinario di Sarti. Poi deve pensarci Fatone a togliere le castagne dal fuoco per i biancorossi: provvidenziale per due volte in un minuto sui colpi di testa di Evangelisti e Braconi al 55’. Quattro minuti dopo, il Castelfidardo ha l’occasione più grande di tutto il match: da un’indecisione clamorosa della retroguardia biancorossa, Nanapere si trova il pallone da solo contro Fatone prima di saltarlo secco e concludere clamorosamente sull’esterno della rete. L’11 biancoverde si fa perdonare alla stragrande tre minuti dopo. Sull’ennesima sgasata dell’attaccante di Giuliodori, arriva il infatti il vantaggio del Castelfidardo, firmato dal puntuale tap-in di Kurti. A cercare di ravvivare il contesto creatosi dopo lo svantaggio, ci prova Sbarbati all’80’. Su un suo cross, il pallone resta vivo per Mongiello che da posizione troppo defilata non riesce ad impensierire Sarti. Non servono a nulla i tentativi mossi dalla forza della disperazione che i biancorossi attuano nel finale. L’ultimo di questi, perpetrato da Bonifazi, va a sbattere contro il muro biancoverde.

 

Chiesanuova-Castelfidardo 0-1 (p.t. 0-0) | 72′ Kurti

 

Chiesanuova – Fatone, Molinari, Carnevali (74’ Defendi), Badiali (72’ Crescenzi), Canavessio, Monteneri, Pasqui, Trabelsi (48’ Mongiello), Sbarbati, Bonifazi, Tanoni All. Mobili Roberto

Castelfidardo – Sarti, Morganti (72’ Kurti), Fabbri, Cannoni, Imbriola, Rotondo, Fossi (50’ Evangelisti), Miotto, Braconi (60’ Sidorenco), Guella, Nanapere. All. Giuliodori Marco

Arbitro – Pigliacampo di Pesaro (assistenti: Paradisi e Serafino)

Rete  72′ Kurti

Ammoniti –  Badiali 20’, Fabbri 36’, Molinari 36’

©riproduzione riservata

PROGRAMMA POST-SEASON ECCELLENZA

PLAY OFF

Domenica 5 maggio ore 16,30 

Montefano – Urbino 1-4 –20′ Alla (M), 45′ + 1′ Dalla Bona (U), 67′ Tamagnini (U), 70′ Boccioletti (U), 78′ Galante (U) (Stadio “Tubaldi” di Recanati)

Chiesanuova– Castelfidardo 0-1 – 72′ Kurti (Villa San Filippo)

Domenica 12 maggio ore 16,30 – finale per il titolo

Castelfidardo – Urbino

SPAREGGIO RETROCESSIONE

Monturano Campiglione – Azzurra Colli 2-1

PLAY OUT

Domenica 12 maggio ore 16,30

Jesina – Monturano Campiglione

Montegiorgio – Sangiustese

 

image_pdfimage_print

Advertisement

More in Calcio

Segnala a Zazoom - Blog Directory