Calcio femminile C / La sfortuna ferma la Jesina in casa del Sudtirol

Solo un autogol toglie la gioia alle leoncelle di festeggiare in casa della seconda della classifica dopo una gara disputata in maniera esemplare. La classifica si fa pericolosa

JESI, 19 novembre 2023 – Una buona Jesina avrebbe meritato senz’altro di più in casa del Sudtirol, seconda in classifica.

Una gara giocata alla pari e decisa da uno sfortunato autogol della Gambini al 15′ del secondo tempo su un tiro senza pretese di una giocatrice di casa.

Una sconfitta che ha reso una domencia che poteva essere di festa, molto amara.

Se non altro perchè la classifica si è fatta davvero deficitaria e bisogna assolutamente iniziare a fare i conti con le squadre che al momento sono alle spalle delle leoncelle visto e considerato che la formula campionato prevede, alla fine, due retrocessioni dirette e quattro squadre ai play out per altre due retrocessioni.

Al momento è vietato pensarci ma tutto va tenuto nella giusta considerazione.

Domenica prossima a Jesi ci sarà il Riccione e poi una lunga sosta fine a metà gennaio 2024.

SUDTIROL – Fenzi, Mittermaier, Oberhuber, Ladstatter, Dorfmann, Santin, Stockner, Bielak, Varrone, Huber. All. Castellaneta – A dip. Graus, Noio, Fischer, Rieder, Markart, Costisella, Cainelli, Sellemond, Bauer, Infantino

JESINA – Generali, Costadura, Gambini, Enriconi, Crocioni, Montesi, Verdini, Ventura, Mella, Corda, Battistoni. All. Casaccia – A disp. Zangari, Gigli, Tozzo, Generali F., Modesti, Coscia, Lancioni, Mosca, Cavagna

ARBITRO – Branzoni di Mestre

RETI – 15′ st autogol Gambini

 

CAMPIONATO SERIE C FEMMINILE

11° GIORNATA risultati

Spal – Merano 1-1, Riccione – Padova 1-1, L’Aquila – Perugia 3-0, Sudtirol – Jesina 1-0, Trento – Treviso 5-0, Venezia 1985 – Triestina 1-1, Vicenza – Venezia 3-3, Villorba – Chieti 1-2

CLASSIFICA

Merano 29; Sudtirol 26; Trento 24; Venezia 23; Riccione 21; Venezia 1985 19; Padova 18; Villorba, Chieti 15; Jesina 13; Vicenza 11;  Triestina 9; Spal, L’Aquila 8; Treviso 6; Perugia 0

MARCATORI

reti 20: Nischler (Merano); reti 12; Zuanti (Venezia); reti 9; reti 7: Jasczczyszyn (Spal), Longato (Venezia 1985) Rosa (Trento)

PROSSIMO TURNO 26 novembre 2023

Treviso – L’Aquila, Venezia – Spal, Perugia – Villorba, Chieti – Sudtirol, Jesina – Riccione, Merano – Trento, Padova – Venezia 1985,  Triestina – Vicenza

©riproduzione riservata