Connect with us

Calcio

CALCIO PRIMA CATEGORIA / MOIE VALLESINA-CORRIDONIA, TUTTO IN NOVANTA MINUTI

MOIE, 20 giugno 2019 – Ultimi 90′, forse 120′, forse serviranno i calci di rigore. Sta di fatto che al termine della partita di finale play off di Prima Categoria Moie Vallesina-Corridonia, chi riuscirà a prevalere, salirà di diritto in Promozione.

La gara si disputerà a Loreto sabato 22 giugno alle ore 16,30 arbitro Tassi di Ascoli Piceno.

Daniele Api

Il Moie Vallesina era giunto secondo (64 punti realizzati con 58 reti fatte e 28 subite) dopo la stagione regolare nel girone B alle spalle del Castelfidardo.

Non ha giocato il primo turno play off perché aveva un vantaggio superiore a 10 punti sulla quinta classificata.

Ha poi battuto sul proprio terreno il Borgo Minonna per 2-1.

In semifinale play off, sul neutro di Fossombrone, ha superato il K Sport Azzurra, 1-0 con rete di Api, che aveva vinto la fase play off del proprio girone A battendo il Fermignano.

Lorenzo Maccioni

Il Corridonia, girone C, 60 punti per 43 gol fatti e 28 subiti, è giunto in finale dopo aver superato per 2-0 l’Amandola, girone D.

Entrambe, a questo punto, meriterebbero la Promozione ma con l’Eccellenza Marche che sarà portata a 16 squadre di posti disponibili ne resta solo uno.

Dunque tutta una stagione si consumerà in una gara secca dove, dopo dieci mesi di attività, conterà tutto ed il contrario di tutto.

Mister Tiranti sa bene di avere a disposizione una squadra, ma anche delle individualità che possono fare la differenza.

Dal canto suo anche il 44enne Martino Martinelli, mister maceratese, punta sul gruppo e sulle motivazione generali che per un appuntamento come questo saranno di certo al massimo.

In campo anche due bomber di razza.

Sulla sponda avversaria il bomber cingolano Lorenzo Maccioni che in stagione ha totalizzato 17 reti di cui 4 su rigore e poi nei play off ha fatto gol per altre 2 volte; con la maglia del Moie Vallesina Daniele Api che di gol ne ha fatti in stagione regolare 19 ma con soli 2 penalty realizzati oltre a quello di Fossombrone.

Giunti a questo punto sia il club del presidente Roberto Possanzini che il Corridonia meriterebbero di salire nel secondo campionato regionale marchigiano ma purtroppo, per una delle due, la prossima stagione, sarà ancora Prima Categoria.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio