Connect with us

Calcio

CALCIO PRIMA CATEGORIA / INCERTEZZA FINO ALL’ULTIMO SECONDO: OBBLIGATO A VINCERE IL BORGO MINONNA

VALLESINA, 16 maggio 2019 – Ultimo turno di campionato di un girone B della Prima Categoria marchigiana ancora con tante situazioni da definire.

Moie Vallesina

Di certo, al momento, va registrata la promozione al campionato superiore del Castelfidardo e la retrocessione diretta di Arcevia e Borghetto.

Per il resto la giornata, l’ultima appunto della stagione regolare, prevede incertezze, speranze e forze anche scintille.

Ad iniziare dal Moie Vallesina che vincendo in casa del fanalino di coda Borghetto, oltre a consolidare la seconda posizione, salterà matematicamente il primo turno play off.

La Sampaolese dal canto suo è certa dei play off con il primo turno in casa.

Sarà tuttavia attesa da un Cupramontana dove la posta in palio conterà tantissimo, o anche niente, a seconda dei risultati che matureranno negli altri campi.

Tuttavia, i rossoblù di mister Ortolani, sicuri dei play out, punteranno al successo pieno e contemporaneamente alzeranno le antenne indirizzandole sui campi di Ancona e Falconara sperando in notizie positive per guadagnare una posizione migliore sempre all’interno della griglia play out. Non sarà facile, il massimo sarebbe riuscire ad ottenere la post season giocando in casa, ma sarà necessario provarci e crederci.

In Ancona i Portuali ospiteranno il Borgo Minonna il quale, se vorrà disputare i play off, dovrà solo vincere o sperare nel colpaccio del Le Torri, che ci può stare, a Montemarciano. La salvezza diretta per l’undici di Castelplanio, comunque, dipenderà solo ed esclusivamente in primis da se stessa.

A Falconara invece giocherà lo Staffolo praticamente salvo, entrare nei play out con 40 punti vorrebbe significare tante concomitanze negative dalle gare di sabato 18 maggio, ma che non regalerà niente e disputerà la sua onesta partita per uscire tranquilla ed a testa alta da questo campionato che era iniziato nel peggiore dei modi poi rimesso in linea con un girone di ritorno importate.

Per il resto Castelfrettese – San Biagio, dove un pari potrebbe accontentare tutti, mentre qualsiasi risultato uscirà da Arcevia – Monserra non servirà a nulla e nessuno ai fini concreti della classifica finale.

Quasi un obbligo invece per il Chiaravalle far punti in casa del Castelfidardo perché potrebbe voler dire anche salvezza diretta se dagli altri campi giungeranno notizie positive.

Interessante, infine, la lotta per la leadership della classifica cannonieri con Api e Biagioli al primo e secondo posto. Alle loro spalle Ricci, Canda e Ferrante cercheranno di migliorare la posizione attuale. Biagioli però non scenderà in campo a Cupramontana perché squalificato.

 

ULTIMA GIORNATA (sabato 18 maggio ore 16,30): Portuali-Borgo Minonna (Biagini di Pesaro), Castelfidardo-Chiaravalle, Montemarciano-Le Torri (Sarnari di Macerata), Borghetto-Moie Vallesina (Cesca di Macerata), Arcevia-Monserra (Montalboldi di Macerata), Cupramontana-Sampaolese (Maurilli di Macerata), Castelfrettese-San Biagio, Falconara-Staffolo (Denti di Pesaro). Riposa Castelleonese

CLASSIFICA: Castelfidardo 68; Moie Vallesina 61; Sampaolese 57; Borgo Minonna 51; Montemarciano 50; Monserra 46; Staffolo, San Biagio, Castelleonese 40; Castelfrettese 39; Le Torri 38; Chiaravalle 37; Portuali 34; Falconara 33; Cupramontana 31; Arcevia 26; Borghetto 21.

MARCATORI – Reti 19 Api (Moie Vallesina); reti 16: Biagioli (Sampaolese); reti 15: Ricci (Castelleonese); reti 14: Canda (Portuali), Ferrante (Borgo Minonna); reti 12: Sassaroli (Staffolo), Casturà (Le Torri), Corinaldesi (Le Torri); reti 11: Lazzarini (Castelfrettese); reti 10: Dottori (Castelfidardo), Giuliani (Moie Vallesina), Rossetti (Montemarciano), Palloni (Castelfrettese), Marziani (San Biagio)

 (e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio