Connect with us

Calcio

CALCIO / E’ ufficiale: Chiaravalle in Eccellenza, Castelfrettese in Prima Categoria, Aurora Jesi in Seconda

La retrocessione a tavolino dalla serie D di Jesina e Sangiustese hanno fatto perdere loro il premio in denaro ‘giovani D valore’

JESI, 25 giugno 2020 – Finalmente si festeggia.

Aurora jesi – san Sebastiano

Il Consiglio Federale, nella riunione odierna, ha ratificato i provvedimenti adottati dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti confermando le promozioni alla categoria superiore di tutte le prime in classifica generale dei campionati dilettantistici ed il blocco delle retrocessioni nei Campionati Regionali ad eccezione di quello di Eccellenza maschile.

Per quest’ultimo campionato, confermata la retrocessione dell’ultima della classifica il Sassoferrato Genga.

Festeggiano ufficialmente dunque Biagio Chiaravalle che sale in Eccellenza, Castelfrettese in Prima Categoria e Aurora Jesi in Seconda.

Se nulla cambierà nelle Marche la prossima stagione l’Eccellenza sarà a 18 squadre come pure i due giorni di Promozione.

Giancarlo Chiariotti presidente Jesina

Per ciò che riguarda invece la serie D la Lega Nazionale Dilettanti nei giorni corsi aveva emanato definitivamente la graduatoria ‘Giovani D valore’ e nel girone F le prime tre classificate sono risultate Recanatese, Tolentino, San Nicolò.

Sul campo le cose non erano andate così perchè la Jesina era al secondo posto, la Sangiustese prima e la Recanatese terza.

Poi in virtù delle retrocessioni Jesina e Sangiustese sono state anche in questo caso penalizzate a tavolino.

A proposito di Sangiustese e Jesina, ma la questione riguarda pure l’Anconitana, entro il 14 luglio, indipendentemente dai ricorsi pendenti presso il Tar del Lazio (Jesina e Sangiustese), dovranno presentare domanda di ammissione alla serie D come club non aventi diritto.

Domanda accompagnata da una somma di € 19.000,00, da una fideiussione bancaria a prima richiesta 11/07/2021 di € 31.000,00

Viste le indiscrezioni riguardanti i punteggi per la composizione della graduatoria e viste le posizioni poco felici di tutte e tre le società, le ‘nostre’ presenteranno domanda?

Ora lunedì 29 giugno si riunirà il Comitato regionale Marche per definire quale format avrà la stagione futura per i campionati regionali.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio