Connect with us

Basket

BASKET / RISTOPRO FABRIANO, ESPUGNATA MONTEGRANARO IN VOLATA

Fabriano Montegranaro basket

Montegranaro ha il controllo della partita per tre quarti, ma la Ristopro Fabriano riesce a spuntarla nel finale. Terzo tempo tra le due tifoserie.

FABRIANO, 17 novembre 2019 – La Ristopro esulta alla Bombonera di Montegranaro con un finale di freddezza e resta a -2 dalla coppia di testa Cento-Piacenza: domenica al PalaGuerrieri arriverà proprio la formazione piacentina.

Vince 76-72 la squadra di Lorenzo Pansa, che chiude col sorriso una settimana non semplice e ha la meglio su una Sutor che per oltre tre quarti tiene le mani sulla partita. Fabriano soffre, stringe i denti e negli ultimi incandescenti minuti si aggrappa all’asse play-pivot Merletto-Garri per portare via la posta piena.

Montegranaro in avvio fa gara di testa con un Villa scatenato e la difesa calzaturiera non concede mai a Fabriano di trovare ritmo
(31-24 al 17’). I cartai sbagliano più del solito anche ai liberi ma con la consueta tenacia difensiva e il dominio a rimbalzo (42 in tutto, di cui 12 di Radonjic) restano a galla e si guadagnano il finale punto a punto.

Merletto sale in cattedra, Del Testa trova una tripla a fil di sirena cruciale, ma Montegranaro resta in agguato con Caverni e Villa. Servono le giocate di esperienza di Garri e Merletto, freddi dalla lunetta nel momento clou, per dare alla Ristopro due
punti di importanza capitale.

«Ci mancava un tipo di vittoria del genere – ha detto Lorenzo Pansa –. In difesa siamo stati strepitosi, in attacco non abbiamo invece trovato ritmo. Complimenti a Montegranaro, gioca in modo eccellente e Ciarpella è un coach di cui sentiremo parlare. Nel finale la lotteria dei liberi ha premiato noi, ma sono felice perché vincere così ci amplia lo “zainetto” di conoscenze. La settimana dei ragazzi è stata emotivamente difficile, vincerla di carattere e non di percentuali è stato importante. La vittoria ai rimbalzi? La maggiore taglia nostra ha contato. I tanti falli subiti? Volevamo avvicinare la palla al ferro, è stata una scelta, anche se talvolta non lo abbiamo eseguito bene».

Nel finale festa collettiva fra le due tifoserie, che hanno rinsaldato una vecchia amicizia sugli spalti della gremita Bombonera.

Sutor Montegranaro 72 – 76 Ristopro Fabriano
SUTOR MONTEGRANARO: Lupetti 5 (0/2, 1/7), Ragusa 5 (2/6), Villa 21 (3/5, 4/9), Di Angilla, Tremolada 2 (0/2), Jovovic 5 (1/1, 1/1), Francesco Ciarpella 3 (1/2 da tre), Caverni 11 (5/11, 0/4), Polonara 8 (4/6, 0/1), Palmieri ne, Panzieri 12 (3/4, 2/7), Lucangeli ne. All. Marco Ciarpella
RISTOPRO FABRIANO: Fratto (0/2), Pacini ne, Petrucci 11 (2/3, 2/3),
Del Testa 9 (1/5, 2/4), Paolin 8 (3/5, 0/3), Merletto 20 (5/8, 1/4),
Garri 19 (3/5, 1/1), Guaccio 3 (1/4), Radonjic 6 (3/5), Cianci (0/1). All. Pansa
Arbitri: Giansante di Siena e Bandinelli di Perugia
Parziali: 17-15, 16-13, 20-23, 19-25
Note -Tiri liberi: Montegranaro 9/14, Fabriano 22/32. Tiri da due: 18/37, 18/38. Tiri da tre: 9/31, 6/15. Rimbalzi: 28 (off. 7), 42 (off. 9). Assist: 13, 15. Spettatori 800 circa

Luca Ciappelloni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket