Connect with us

Basket

BASKET / Jesi e Fabriano: la Lega ufficializza la sospensione, ora l’ok della Fip

Per Aurora basket e Ristopro finisce qui. Il presidente Petrucci dovrà solo confermare poi inizierà la fase contrattualistica tra le società e gli atleti 

JESI, 27 marzo 2020 – Nessuna novità rispetto a quanto anticipato nei giorni scorsi, è emersa dal consiglio direttivo di Lnp, che si è riunito ieri in videoconferenza.

Ristopro – Aurora (foto Marco Teatini)

Confermata la volontà di sospensione definitiva del campionato di serie B: “Il Presidente ha informato il Direttivo di aver inviato al Presidente Federale richiesta di interruzione del campionato di Serie B. Cosi come indicato nella lettera sottoscritta dalla maggioranza dei Club partecipanti, indirizzata ad LNP. Il Direttivo ha confermato la volontà di verificare il possibile proseguimento del campionato di Serie A2, con ripresa nel prossimo mese di maggio, a patto che si verifichino le condizioni già esposte dal Presidente nei giorni scorsi (allenamenti, viaggi, porte aperte)”.

Decisione che dovrà essere confermata a stretto giro di posta dal numero uno di Fip Gianni Petrucci, che però intanto ha dichiarato “conclusa la stagione sportiva 2019/2020 per ogni attività (minibasket, giovanile, senior, femminile, maschile) organizzata dai Comitati Regionali FIP”.

Ora si apre la spinosa fase contrattualistica tra le società non professionistiche e gli atleti tesserati.

Nei giorni scorsi attraverso la GIBA (giocatori Italiani basket associati), ovvero il sindacato dei giocatori, attraverso i capitani di tutte le formazioni di serie B, aveva lanciato ben chiaro: “Il fatto di essere oggi considerati “dilettanti” non fa venire meno l’essere lavoratori dello sport a tutti gli effetti, dal momento che per molti atleti il basket è fonte di reddito esclusiva per sé e per le proprie famiglie, nonostante non vi sia purtroppo per noi un contratto collettivo, un fondo di fine rapporto e un trattamento pensionistico. Comprendiamo il momento di grande difficoltà per tutti nel nostro paese e certamente anche per le nostre società, di cui ci sentiamo parte e con cui vogliamo valutare soluzioni condivise che non penalizzino troppo le varie componenti. Chiediamo il giusto rispetto per gli atleti, al fine di affrontare insieme il momento difficile che viviamo e programmare, anche tramite la Giba, nostra associazione di riferimento, le future scelte che influiranno sulle nostre vite e su tutto il movimento della pallacanestro. A tal proposito il presidente Lnp Pietro Basciano ha informato il direttivo di “aver richiesto all’Avv. Guido Martinelli (legale di LNP) di analizzare gli aspetti legali conseguenti ai provvedimenti sospensione/interruzione dei campionati”.

 

Marco Pigliapoco

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket