Connect with us

Calcio

AURORA CALCIO / Fermi per il Covid-19 si programma il futuro

Già pronte nuove iscrizioni; L’Aurora proporrà anche la categoria Allievi e sta valutando l’ipotesi di formare una squadra Juniores

JESI, 29 marzo 2020 – Fermi per il Coronavirus la società di Largo Grammercato è già al lavoro per programmare la nuova stagione calcistica 2020/2021.

Togni – Bacci

Tutto confermato a livello dirigenziale con il presidente Emiliano Togni alla guida del club ed a livello tecnico con Francesco Bacci responsabile.

Numeri alla mano, dopo un anno, si può confermare l’ottimo lavoro svolto: nuovi organi societari, nuove disposizioni e regolamentazioni societarie, Campo Cardinaletti per allenamenti e partite, iscrizione aumentate del 70% rispetto all’anno precedente.

Partendo dagli organi dirigenziali societari troveremo insieme al presidente Togni, Branchesi, Martiniello e
Grattini.

La squadra dei tecnici sara’ di nuovo confermata e saranno inseriti in aggiunta altri nuovi allenatori che Bacci sta definendo.

Già si possono annotare nuove iscrizioni e in aggiunta alle categorie attuali, l’Aurora proporrà anche la categoria Allievi non scartando l’ipotesi di formare una squadra Juniores, da intendere come serbatoio per la prima squadra che prima dello stop forzato era in testa alla classifica.

Polisportivo Cardinaletti

A settembre, iscrizioni aperte dai nati nell’anno 2016, pronti per intraprendere questo percorso sportivo e
formativo.

Per gli allenamenti riconfermato l’impianto del Cardinaletti.

Nuovi progetti si stanno definendo a cominciare dall’affiliazione con squadre professionistiche, collaborazioni con altre realta’ della zona e la creazione del brand Aurora Calcio Jesi.

La Societa’ non si sta nascondendo dietro al fatto che l’Aurora deve tornare ad occupare un ruolo importante nel calcio della Vallesina.

Il cammino di rinascita intrapreso due anni fa, sta portando i giusti frutti e passo dopo passo il livello sta crescendo in tutti i livelli societari e categorie di gioco.

Proprio il fatto di effettuare un passo dopo l’altro e non fare il passo più lungo della gamba, conferma la serietà della Società nel proseguire il cammino di crescita. Non si può crescere senza una base solida che coinvolga la parte societaria e la parte tecnica.

Una sinergia che deve portare ad un unico obiettivo, quello della crescita totale.

Nel frattempo si sta preparando l’evento del 65° anno dalla nascita della Società, che avverrà nella seconda parte dell’anno.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio