Connect with us

Aurora Basket

AURORA BASKET / TERMOFORGIA SCONFITTA ANNUNCIATA, SERVE UNA SCOSSA

Termoforgia Jesi  –  De Longhi Treviso  49-80

JESI, 24 febbraio 2019 – Perde nettamente la Termoforgia in una gara dove non c’è stata competizione. Treviso troppo forte per Jesi, il quintetto di Cagnazzo, ma lo si sapeva, praticamente mai in partita.

La Termoforgia, come la domenica precedente, si schiera senza un americano, Knowles, in panchina per infortunio. Dopo un avvio equilibrato Treviso prende immediatamente il sopravvento e chiude il primo parziale sul + 14: 9-23. La curva arancio blu è insoddisfatta e partono dei fischi prima all’indirizzo di Dillard, sostituito da Cagnazzo, poi dell’intero quintetto.

Nel secondo quarto Jesi tiene testa al più quotato avversario ed a metà gioco il parziale costruito è di 8-9 (17-32). Ritorna sulle tavole da gioco Dillard e Treviso, purtroppo per la Termoforgia, costruisce un break di 7-0. A 2’13”: 17-39. Baldasso, 2/2 dalla lunetta, e Rinaldi provano a ricucire ma Lombardi da tre respinge ogni minima velleità dei locali. Si va al riposo dopo una penetrazione e tiro non riuscito di Dillard.

Al rientro non c’è reazione da parte di Jesi, poca energia e tanti errori. Treviso gioca a suo piacimento che con il trascorrere dei minuti diventa poco più che un allenamento. Menetti tiene in panca tutto il quintetto titolare. A 2’34”: 30-59. +28, 34-62 alla sirena dell’ultimo intervallo corto.

Non c’è più partita, solo Treviso si diverte. In molti attendono il trascorrere dei minuti fino alla sirena finale. Che quando giunge vede Treviso vincere per +31: 49-80.

Ora la sosta da sfruttare in lungo ed in largo perché potrebbe arrivare almeno un giocatore che possa dare qualità e consistenza a tutta la squadra. Serve insomma una scossa.

 

TERMOFORGIA JESI – Kouyate, Dillard 4, Knowles, Mentonelli, Mascolo 6, Baldasso 2, Santucci, Rinaldi 16, Maspero, Valentini, Totè 7, Lovisotto 2. All. Cagnazzo

TREVISO – Tessitori 14, Logan 11, Burnett 13, Sarto, Alviti 1, Barbant, Imbrò 7, Chillo 2, Uglietti 7, Severini 2, Lombardi 7. All. Menetti

ARBITRI –  Terranova, Longobucco, Tarascio

NOTE – spettatori 1677; parziali: 9-23, 12-19, 13-20

 

 

22° GIORNATA –   Roseto-Udine 83-70, Forlì-Ferrara 68-71, Fortitudo Bologna-Montegranaro 105-106, Mantova-Ravenna 88-81, Assigeco Piacenza-Cento 63-61, Verona-Bakery Piacenza 82-53, Termoforgia Jesi-Treviso 49-80, Imola-Cagliari 96-72

CLASSIFICA – Bologna 40; Montegranaro 38; Treviso 34; Udine, Verona 28; Forlì 26; Imola, Roseto 22; Ravenna, Mantova 20; Assigeco Piacenza, Ferrara 18; Termoforgia Jesi, Bakery Piacenza, Cagliari 14; Cento 12.

 

PROSSIMO TURNO (domenica 10 marzo 2019) – Treviso-Montegranaro, Bakery Piacenza-Mantova, Ravenna-Fortitudo Bologna, Cagliari- Assigeco Piacenza, Ferrara-Verona, Udine-Termoforgia Jesi, Roseto-Imola, Forlì-Cento

 

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

loading...
Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Aurora Basket