Connect with us

Aurora Basket

AURORA BASKET / JESI, SCHOOL DAY IN OCCASIONE DI TERMOFORGIA CAGLIARI

JESI, 26 marzo 2019 – Avvicinare le giovani generazioni allo sport ed in particolare al gioco della pallacanestro.

Una iniziativa che unisce l’Aurora basket, la ditta Matt, gli istituti scolastici delle scuole elementari di Jesi.

Un progetto che coinvolge 10 plessi scolastici per circa 2000 studenti che frequentano le classi della scuola primaria in città.

Tutto questo sotto l’etichetta dello “school day” che si concretizzerà il 7 aprile in occasione della partita di campionato di Serie A2 al Palatriccoli tra la Termoforgia e il Cagliari.

Le scuole che porteranno più studenti alla partita, in rapporto iscritti presenti alla partita, riceveranno buoni premio per euro 400, 250, 150 da spendere in materiale didattico presso la ditta Matt di Jesi. Inoltre tutti gli alunni entreranno gratis alla partita mentre i loro genitori potranno usufruire del biglietto ridotto in qualsiasi posto dell’impianto.

Come funzionerà l’iniziativa? A giorni a tutti gli studenti delle scuole elementari sarà consegnata una scheda dove dovranno scrivere il loro nome e la scuola di appartenenza. Domenica 7 aprile quella scheda sarà il biglietto d’ingresso al Palatriccoli. Addetti dello “school day” conteranno le schede e stileranno la classifica rapportata appunto al numero degli iscritti della scuola forniti loro dai dirigenti scolastici.

Ecco le opinioni dei presenti sull’argomento.

Lardinelli Altero, unico Aurora basket: “Per noi è un modo di avvicinare tutte le scuole alla nostra società. Tutti gli anni promoviamo questo “school day” per ridare qualcosa alle scuole ed al territorio.  Quest’anno abbiamo deciso di dare premi più importanti perché ci piacerebbe vedere il palazzetto pieno di bambini che sono il nostro futuro. L’auspicio è che il 7 aprile oltre alla festa con i bambini ci sia l’altra festa con un risultato sportivo finale sul parquet che ci premi“.

Ugo Coltorti assessore allo sport Comune di Jesi: “Quando una società sportiva ha la sensibilità nei confronti di una attività socialmente utile l’Amministrazione è soddisfatta e la sostiene. In ogni situazione in cui si avvicinano i ragazzi a percepire lo sport non solo come risultato sportivo ma di crescere e vivere la propria identità di bambini sviluppando i valori veri dello sport è una cosa che fa veramente piacere. Che poi dovrebbe essere l’obiettivo di tutte le attività sportive. Questi sono i messaggi di cui abbiamo bisogno. Mettere insieme società sportiva, azienda, in questo caso la Matt, e le istituzioni scolastiche va apprezzato e salutato con grande forza”.

Mattoni Maurizio della Matt cancelleria: Sono felice di aver avuto l’ennesima possibilità di partecipare al progetto perché le nostre scuole hanno bisogno di entrare nel mondo sportivo con passione ed avere una panoramica completa non mirata solo ad alcune discipline”

Fabrizi Massimo dirigente scolastico istituto comprensivo Federico II: “Iniziativa importante perché lo sport è un elemento fondamentale e formativo. Ben venga l’iniziativa che avvicina i ragazzi alla partita ed al palazzetto. Le nostre scuole sono aperte alle attività sportive che getta un seme sul futuro dei nostri ragazzi per far crescere una passione futura e portarli verso strade che conducono al successo”.

Brunelli Giacomo insengnate istituto comprensivo Carlo Urbani: “Iniziativa importante in una società dove lo sport è sempre praticato di meno con il progresso tecnologico che sta prendendo il sopravvento. Si vedono insomma sempre meno ragazzi sui campi a praticare. Parteciperemo come scuola in maniera propositiva”.

E’ intervenuta anche Silvia D’Alessio, responsabile marketing dell’Aurora basket, che ha illustrato nei dettagli il progetto.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Aurora Basket