Connect with us

Aurora Basket

AURORA BASKET / Ghizzinardi: «Ora tocca ai giovani, entusiasmo e ambizioni»

Presentato Marcello Ghizzinardi che ha accettato la proposta di Altero Lardinelli. Ritorna Nelson Rizzitiello in quintetto con con Magrini, Quarisa 

JESI, 12 giugno 2020 – E’ stato presentato in video conferenza Marcello Ghizzinardi, confermato coach dell’Aurora basket Jesi.

Sarà serie B, sarà una stagione dove la società ha proposto un certo ridimensionamento economico anche se Altero Lardinelli spera di poter coinvolgere tutti i 120 sponsor della scorsa stagione. Sarà comunque un’annata “piena di entusiasmo e di ambizioni” come ha tenuto a sottolineare il coach stesso.

L’Aurora dunque sarà al proprio posto in attesa di una stagione che avrà i suoi tempi.

Si parla infatti di SuperCoppa che potrebbe prendere il via il 20 ottobre e di campionato che potrebbe vedere abbassarsi la bandierina di partenza non prima di metà dicembre.

C’è da attendere dunque ma il progetto è quello di allestire una squadra magari costruita attorno a Nelson Rizzitiello che potrebbe ritornerare a vestire la casacca della sua città dopo il debutto nel 2005-2006 in serie A con l’allora Sicc di coach Luca Banchi, assieme ai riconfermati Magrini e Quarisa.

Tutte anticipazioni confermate da Ghizzinardi e Lardinelli.

Poi tanti giovani, da Giacchè a Konte e a qualche interessante prospetto di rientro da esperienze varie in giro per la regione e per l’Italia.

«Sarò pronto con grande entusiasmoha sostenuto il coach  – e ringrazio per la fiducia di tutti, società e giocatori. E’ finito tutto in maniera improvvisa ma già lavoriamo per costruire un progetto serio, di crescita di tutti i ragazzi. Il ridimensionamento economico non deve essere per forza di cose un ridimensionamento di ambizioni, né di entusiasmo. Siam pronti a ripartire dando più spazio e fiducia ai giovani supportati dai senior. Non sono in grado di fare proclami su quello che potrà essere la nostra prossima stagione. Bisognerà capire se il livello si alzerà o diminuirà, sicuramente la nostra sarà una squadra che dovrà conquistare il cuore dei tifosi e pensiamo di arrivare a fare un campionato in linea con le nostre aspettative forti dell’atteggiamento di tutti. Non inizieremo certo la stagione pensando a salvarci, l’anno scorso cosa si era detto? Proviamo a fare i play off e dunque proviamo a fare i play off però bisognerà capire come vanno le cose. Per ciò che riguarda il roster stiamo lavorando senza nasconderci dietro un dito“.

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Aurora Basket