Connect with us

Calcio

AMARCORD / Jesina: Arezzo e Cattolica, gli anni ’80 del calcio leoncello (video)

Il ritorno in serie C (C2) ad Arezzo, Jesina – Riccione 1-0 e quello in C1 a Cattolica con la Jesina che vinse 2-1

JESI, 5 aprile 2020 – Ricordiamo due date a quei pochi che ancora non le conoscono o, meglio dire, se le hanno dimenticate.

7 giugno 1981, 3 giugno 1984.

La prima ha segnato il ritorno in Serie C (Serie C2) dei leoncelli nel famoso spareggio di Arezzo con il successo, rete di Ballarini, sul Riccione; la seconda la promozione in serie C1 con la vittoria a Cattolica per 2-1, reti di Buffone e Mancini.

Arezzo

Memorabile lo spareggio con il Riccione sul neutro di Arezzo risolto da Ballarini all’inizio del primo tempo supplementare, di fronte a circa 5.000 jesini, giunti in Toscana con ogni mezzo.

Barboni Luciano

Formazioni. Jesina: Barboni, Ferroni, Carloni, Vagnini, Rosati, Ceppi (Donatelli), Ballarini, Tamellin, Garbuglia, Cacciatori, Giuffrida (Bocci). All. Baldoni Riccione: Menghini, Spimi, Clementoni (Giuliani), Ceramicola, Briga, Berti, Conti, Rossi, Donarelli, Gritti, Belli (Tonti). Arbitro: Ciaccio di Napoli

Da segnalare che in stagione Stefano Garbuglia era stato il cannoniere del girone con 23 gol.

Vogliamo ricordare un aneddoto svelato da Mario Tamellin nel giorno della presentazione del libro di Michele Grilli ’90 anni da leoncelli’ a palazzo dei convegni. “Eravamo in ritiro con la squadra in un albergo sui colli di Arezzo. Dormivo, si fa per dire, in camera con Claudio Ceppi. Ad un certo punto Ceppi mi chiama: Mario, Mario! Dimmi. Senti la gente? Già tutta Jesi è qui per tifare! Al che risposi. Claudio dormi, questa è la festa degli sposi giù nel ristorante”. E poi.La domenica mattina dopo colazione eravamo al di fuori dell’albergo a passeggiare per cercare di rilassarci ed allo stesso tempo concentrarci, anche se lo eravamo fin troppo, e vedevamo flotte di auto con bandiere rosse ed anche il treno che stava arrivando da Jesi, tutto colorato di rosso. Eravamo tutti in trance, in clima partita…e dire che ancora mancavano 5 o 6 ore”.

Nella foto una delle formazioni di quel campionato al Comunale di Jesi: Petrelli (massaggiatore), Giuffrida, Vagnini, Garbuglia, Carloni, Barboni, Ceppi, Ballarini, Tamellin, Cacciatori, Donatelli, Marinelli.

Cattolica

A Cattolica invece nella stagione 1983-84 arriva la storica promozione, per la prima volta

tifosi in partenza per Cattolica

dopo la riforma, in Serie C1. Risultato finale 2-1 (reti di Buffone e Mancini).

Anche a Cattolica un mare di tifosi in rosso saliti in Romagna con ogni mezzo.

Formazioni.

Cattolica: Lovari, Pari, Scioletti, Meneghetti (Fasolo), Pocorobba, Agostinelli (Ennas), Grassi, Scolamacchia, Gori, Stefanelli, Marchetti.

Jesina: Casiraghi, Petrini, Amadei, Ballarini (Fiore), Torresi, Briga, Bonacci, Rossi, Buffone (Giuffrida), Retini, Mancini. All. Di Giacomo.

Arbitro: Fabricatore di Roma

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio