Connect with us

Calcio

CALCIO ECCELLENZA / Vigor Senigallia: «Giusto ripartire e non vediamo l’ora di farlo»

L’amministratore delegato vigorino Luca Meggiorin: «desiderio di tutti, dalla società ai giocatori, con l’entusiasmo di sempre»

SENIGALLIA, 9 febbraio 2021 Sono giorni decisivi per l’Eccellenza, che deve decidere se, quando e come ripartire dopo la volontà di riprendere espressa il 5 febbraio dalla riunione della Lega Nazionale Dilettanti.

Le 18 società del girone unico marchigiano aspettano una decisione ufficiale e in questi giorni (domani alle ore 18; ndr) si incontreranno con la Figc Marche del nuovo presidente Ivo Panichi, ma intanto alcune di loro hanno già espresso il loro punto di vista.

Luca Meggiorin

È il caso della Vigor Senigallia, che a QdM Notizie e Vallesina Tv ha appena ribadito la linea societaria – che è anche della squadra – rimasta fedele e coerente a quella espressa al momento del forzato stop, nell’ottobre 2020.

“È chiaro che dopo tutti questi mesi ripartire non sarà facile e sarà necessario un supporto delle istituzioni, sia per quanto riguarda i ristori per i tamponi che anche nel pensare più avanti ad una presenza parziale di pubblicosottolinea l’amministratore delegato Luca Meggiorinma da parte nostra c’è la ferma volontà di ripartire. Un desiderio di noi dirigenti, ma anche di tutto lo staff di tecnici, degli sponsor e dei nostri giocatori che non vedono l’ora di tornare a giocare con l’entusiasmo di sempre”.

“Il format? Ci adatteremo a quello che verrà deciso continua Meggiorin – Prioritario è portare a termine questa stagione tribolata e siamo pronti a farlo con lo spirito competitivo che ci contraddistingue, indipendentemente dalle modalità che verranno decise”.

Pungolato sulla discutibile proposta di annullare i risultati ottenuti nelle prime 5 giornate di campionato, disputate – è vero – ormai 4 mesi fa ma pur sempre nella stagione in corso 2020-21, Meggiorin tuttavia ammette: “le squadre si sono preparate per ottenere i risultati anche di quelle partite, che hanno prodotto punti assolutamente reali. Credo che comunque la linea sia di considerarli validi”.

 Insomma, a Senigallia l’idea riazzeramento delle classifiche non convince.

“Ritengo fondamentale garantire il rispetto della massima regolarità di un torneo che già di suo risulterà stravoltoconclude Meggiorine in ottica di ciò ritengo giusto non prendere in considerazione un format che non preveda retrocessioni”.

 

Andrea Pongetti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

image_pdfimage_print

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio