AURORA BASKET / D’Ambrosio e Cardinaletti confermati, new entry per Possanzini e Mastri

Ufficializzati lo staff medico ed i preparatori atletici. Simone Bettini lascia dopo oltre dieci anni

JESI, 22 agosto 2020 – Dopo lo staff tecnico e logistico l’Aurora basket ufficializza anche lo staff medico ed i preparatori atletici.

Simone Bettini

Conclusosi il rapporto con Simone Bettini, dopo oltre dieci anni con l’Aurora, la società si affida al duo Diego Possanzini-Matteo Mastri per curare la forma fisica della squadra.

Jesino doc e con l’Aurora ormai dal 2012, Possanzini è stato il Preparatore Fisico del Settore Giovanile arancioblù e, ora, approda in prima squadra. Laureato in Scienze Motorie e Preparatore Fisico Nazionale Fip, Diego ha alle spalle anche una decennale esperienza in altre discipline come tennis e nuoto, oltre, come detto, al tanto lavoro fatto con il nostro vivaio.

Per Matteo Mastri, invece, si tratta di un ritorno nella grande famiglia dell’Aurora. Anche lui laureato in Scienze Motorie con specializzazione in Scienze e Tecniche dell’Attività Sportiva e con abilitazione come Preparatore Federale, Mastri è stato il Preparatore Fisico dell’Aesis ’98 Jesi per quattro stagioni, lavorando anche con l’assistant coach Francioni.

Dal punto di vista medico, invece nessuna novità ma solo conferme. Innanzitutto quella del dottor Pompeo D’Ambrosio, medico sociale dell’Aurora dal fine luglio 2011. Stimatissimo medico dello sport, ha maturato molta esperienza, tra le altre cose, anche nella pallacanestro rivestendo il ruolo di responsabile dello staff medico del Fabriano Basket in numerose stagioni tra Serie A e Legadue, prima, appunto, del decennio con l’Aurora Basket.

Come per D’Ambrosio, conferma importante anche quella di Ugo Cardinaletti, Massofisioterapista dell’Aurora Basket dal marzo 2011. In possesso di diploma da fisioterapista riconosciuto dal CONI, l’esperienza di Ugo sarà fondamentale, in questa come in tutte le stagioni, specie vista la particolarità di questa ripartenza dopo diversi mesi di inattività agonistica.

(red)

©RIPRODUZIONE RISERVATA