Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Jesina vs Chieti: 2-0 il dolce Natale leoncello!

La Jesina termina il 2015 con una convincente vittoria.

Al Carotti spazzato via anche il Chieti per 2 reti a 0. Grande rendimento dei leoncelli tra le mura amiche, finora soltanto Samb e Campobasso sono riusciti ad espugnare il Carotti. Con questa vittoria la Jesina sale a quota 24 punti in classifica, scavalcando proprio il Chieti fermo a 22. Una partita vinta grazie ad una difesa impenetrabile e ad una fase offensiva che non perdona nulla. Jesina e Chieti scendono in campo per la 17^ giornata di campionato, l’ultima del girone di andata. Insolito 4-4-2 per la Jesina. Pierandrei in campo al posto di Ragatzu, l’ex Spal fa coppia con Trudo. In centrocampo Strappini laterale sinistro, Piersanti nel versante di destra, Cardinali e Arati in mezzo. Al 10’ un vivace Trudo spara alto dal limite dell’area. Pochi minuti più tardi ottimo inserimento di Carnevali che però col sinistro sciupa una ghiotta occasione a pochi passi dal portiere. Al 24’ palla filtrante di Strappini per Pierandrei che in area, da posizione defilata, fa partire un diagonale imprendibile per Fatone. 1-0 per i leoncelli, la marcatura è del baby prodigio Pierandrei. Gli ospiti reagiscono e provano subito il forcing, la muraglia jesina regge bene confermando la propria amalgama.

Buon equilibrio della Jesina, Niosi praticamente mai impegnato. Al 46’ numero di Trudo che fa filtrare il pallone in mezzo a due avversari, sorpassa tutta la difesa e insacca alle spalle di Fatone. Tiro deviato da Sbardella, rete giustamente affidata a Trudo. Si va all’intervallo sul 2-0 a favore dei leoncelli. Nella ripresa i biancorossi si confermano compatti ed equilibrati, non rischiando nulla a parte una conclusione altissima del neo-entrato Comini al 79’. In sostanza una difesa insormontabile. Jesina padrona del campo e del gioco, buona intensità e fraseggi importanti. Nel finale Ragatzu sfiora il tris. Un’altra ottima prestazione biancorossa davanti al proprio pubblico frutta altri tre punti in classifica. Peccato per l’espulsione di Carnevali (buona partita per lui) al 76’. Prossimo impegno il 6 gennaio tra le mura amiche contro il Castelfidardo che ha acquistato pochi giorni fa l’ex bomber della serie B Ganci. All’andata finì 1-1 a porte chiuse.  Intanto, martedì sera alle ore 20,30, presso il ristorante Ponte Magno si terrà la cena di Natale targata Jesina Calcio, con squadra e società al gran completo.

JESINA vs CHIETI: 2-0

JESINA: Niosi, Sassaroli, Carnevali, Strappini (71’ Alessandroni), Tafani, Fatica, Arati, Cardinali, Pierandrei, Trudo (58’ Ragatzu), Piersanti (86’ Compagnucci). All: Tavoni, Serantoni, Ambrosi, Frulla, Giuliani, Sampaolesi. All: Bugari

CHIETI: Fatone, Del Grosso, Bocchino (46’ Ewansiha), Scalbi, Sbardella, Vitale, Fiore, Varone, Dos Santos, Massimo (56’ Comini), Molenda (78’ Varricchio). A disp. De Meo, Mariani, Zanetti, Mazza, Ebwele, Lima. All Zuccarini

ARBITRO: Foresta di Nola; ASSISTENTI: Bocca di Caserta, Mariniello di Ercolano

RETI: 24’ Pierandrei, 46’ Trudo

da Jesina Calcio

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Jesina Calcio

La Jesina Calcio è una squadra calcistica di Jesi, in provincia di Ancona, che milita nel Campionato Nazionale di Serie D. I colori sociali sono il bianco ed il rosso. Sito Web

Esperienza, Qualità e Tecnologia

La SIOM srl nasce nel 1975 e nel corso degli anni si è specializzata nella produzione di parti di ricambio elettriche, quali indotti, rotori, statori, campi e nella distribuzione e commercializzazione di componenti elettromeccanici.
Gli articoli prodotti e distribuiti dalla SIOM sono il risultato di tre aspetti fondamentali che da sempre caratterizzano l'attività aziendale ed il suo sviluppo: esperienza, qualità e tecnologia.
 

Vai al calendario

Esutur Bus Tour Operator