Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

EDP Jesina corsara a Gòrdige (1-2)

Scarponi e compagne tornano a casa con tre punti pesantissimi, conquistati sul difficile campo di Cavarzere, in provincia di Rovigo, contro una squadra ben organizzata, e fino a ieri terza in classifica.

 

Hanno giocato bene le leoncelle, brave nel palleggio nonostante un campo non certo nelle migliori condizioni. Il 4-4-1-1 schierato da Trevisanello mette in apprensione la retroguardia leoncella che se la cava egregiamente. La prima azione pericolosa è della Jesina con un diagonale di Luciani, fuori di poco (6'). 

Al 21' la Jesina passa in vantaggio: tiro di Luciani deviato da un difensore, sulla traiettoria s'inserisce l'attenta Valeria Monterubbiano, che mette in rete. Pronta risposta delle venete al 22': punizione di Cerato deviata sopra la traversa da Guidi. Ma è ancora la Jesina a cercare insistentemente il goal, prima con Luciani (tiro alto) al 26' e poi con Mari che entrata in area si fa parare il tiro da Maniezzo da pochi metri.

Pareggia il Gòrdige al 30' con Marangon che finalizza un abile contropiede delle locali, sulla rifinitura di Sacchetto.

Al 44' Valeria Monterubbiano, ben servita da Luciani si invola rapidissima verso la porta locale e viene stesa dall'intervento da dietro di Amidei che rimedia il rosso diretto.

Nella ripresa, la Jesina in superiorità numerica sembra stentare a trovare i giusti automatismi, anzi al 5' sugli sviluppi di un corner, Andreasi devia in rete un tiro di Longato: l'assistente segnala un dubbio fuorigioco contestato dalle locali.

Da quel momento è la Jesina a comandare. Nell'arco di 5 minuti, prova prima Luciani (10') con parata a terra di Maniezzo; poi un sinistro di Bastianelli  (11') sul fondo, un colpo di testa di Monterubbiano senza esito (15') ed un'azione di fabbretti che, saltata anche il portiere (16'), manda fuori di neanche un metro.

Al 18' un bell'affondo di Fabbretti, dalla destra e cross perfetto per Sofia Luciani che con freddezza controlla e mette in rete.

Immediata reazione d'orgoglio dell'indomito Gòrdige: Longato costringe Guidi ad una bella deviazione in corner al 20'.

Al 30' Luciani in percussione centrale tenta di dribblare il portiere locale, che ha la meglio. Stessa sorte tocca a Fabbretti al 31', neutralizzata da Maniezzo.

Poi una conclusione da fuori di Battistoni, al 43' ed una traversa colpita da Fabbretti al 45'.

Tre punti meritati, un'ottima ripresa dopo la sosta natalizia.

Gordige: Maniezzo, Trombin, Amidei, Melato, Bovolenta, Conventi (26' st Rizzo), Sacchetto, Andreasi, Marangon, Longato (42' st S. Balasso) , Cerato. All. Trevisanello. A disp. C. Balasso, Bonaldo.

Jesina: Guidi, Alunno, Bastianelli (23' st Volonnino), Fiorella, Picchiò, Scarponi, Fabbretti, E. Battistoni, Monterubbiano, Luciani, Mari (16' st Mosca). All. Iencinella. A disp. S. Battistoni, Barchiesi, Cinti, Lucarini.

Reti: 21' Monterubbiano, 30' Marangon; 63' Luciani.

Ammonite: Picchiò, E. Battistoni, Bovolenta. Espulsa al 44' pt. Amidei (fallo da ultimo giocatore).

Arbitro: Bertozzi di Cesena (Gioli e Valerio di Rovigo).

_______________________________________________________________________________________

FUTSAL.

Venerdì le ragazze di Stefano Battista hanno subìto la prima sconfitta interna della stagione. Opposte ad un tenace Real S.Costanzo, che ha tenuto testa alle leoncelle sopratutto sotto il profilo atletico, hanno rimediato un 1-2 che vanifica il pari esterno (2-2 con HR Recanati) della leader Chiaravalle e che, anzi, apre alle recanatesi il miraggio del secondo posto, attualmente della Jesina.

Di Maria Elena Marani il goal del momentaneo pari delle jesine.

Michela Catena, classe '99

Domenica invece le allieve di Urbinati, trascinate dalla solita Michela Catena, altro poker e sempre più indiscussa leader della classifica marcatori, hanno vinto per 8 a 0 sul campo del Corridonia, mantenendosi a punteggio pieno.

Doppietta per Maddalena Porcarelli e reti per Tamara Fontana e Stefania Barchiesi.

Fonte Ufficio Stampa Jesina Calcio Femminile

Vota questo articolo
(0 Voti)

Jesina Calcio Femminile

La E.D.P. Jesina Calcio Femminile è la squadra di calcio femminile della città di Jesi, che milita nel campionato nazionale di serie B. Sito Web

Emmegi TORNERIA nasce nel 1977 nell’entroterra marchigiano, è specializzata nella produzione di minuterie metalliche tornite in ottone per la realizzazione di particolari su specifiche del cliente.

Ha costruito con impegno e competenza una solida affidabilità nella gestione del sistema raggiungendo negli anni la UNI EN ISO 9001:2008.

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.